Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
2Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
La lezione magistrale del ministro Cancellieri - Il Resto del Carlino del 25 ottobre 2012

La lezione magistrale del ministro Cancellieri - Il Resto del Carlino del 25 ottobre 2012

Ratings: (0)|Views: 47|Likes:

More info:

Published by: Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo" on Oct 26, 2012
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

12/04/2012

pdf

text

original

 
••
20
GIOVEDÌ 25 OTTOBRE 2012
Quelladomandasullepensioni
HA CONCESSO
solo qualcheminuto ai giornalisti, lasciandomolto spazio, più di mezz’ora,alle domande degli studenti. Ieriil Ministro Anna MariaCancellieri, ad Urbino per unconvegno su cultura e legalità,non si è concessa nemmeno unostrappo al programma. E’arrivata in via Saffi, nella sededella facoltà di Economia intarda mattinata. Ad attenderlac’erano moltissimi giovani, chehanno riempito l’aula Magna dipalazzo Battiferri, dove ilMinistro del’Interno èintervenuta e l’aula Rossa. Quituttavia alcuni problemi tecnici,tra il nervosismo dei presenti,non hanno consentito ilcollegamento in direttastreaming.La lectio magistralis dellaCancellieri, prima di ricevere dalRettore dell’Università Carlo Bodi Urbino, Stefano Pivato, ilSigillo d’Ateneo, è stato ildiscorso di un ex Prefetto,abituato a gestire le difficoltà deiterritori. «Non abbiamo bisognodi regole formali — ha dettoproprio mentre questi giorni chesi sta cercando di varare il ddlanticorruzione — . La riflessionesulla legalità va interiorizzata eportata avanti giorno per giornolavorando alle riforme».
ALTRAPAROLA
chiaveripetu-ta più volte è stata la sicurezza (omeglio la sicurezza positiva,usata non solo come meccanismodi difesa ma di contrasto e in viapreventiva): per questa, ha fattonotare la Cancellieri, «nonservono solo capacità tecniche,ma un impegno costante per latutela della qualità della vitaurbana e per contrastare ildegrado». A questo punto unelemento di novità è comparsonel discorso del Ministro, lettodavanti alle autorità, ai docenti,agli studenti e ai dipendentidell’Ateneo. Un riferimentoall’architettura in relazione aitemi trattati: «L’architettura(quella fatta bene naturalmentendr) — ha proseguito laCancellieri — può essere fonte diorgoglio e di identità per lecomunità».
SUA ANCHE
una definizionepiuttosto efficace di criminalitàche, secondo il Ministro, è «la
IlpresidentedellaProvincia,MatteoRiccieilsindacodiUrbino,FrancoCorbucciassiemealPrefettoVisconti
LACURIOSITA
RICHIESTADANNI
CANCELLIERIHARASSICURATOILPRESIDENTERICCIEILSINDACOCORBUCCI
Promessa:ilcasoneveinconsigliodeiministri
Domanialle21,15anteprimanazionale diSimoneCristicchi chepresenterà,per lanuovastagionediteatroemusica del“ComunalediCagli,«Mio nonnoèmortoinguerra» conalpianoforteefisarmonicaRiccardoCiaramellari.Alternandoregistrivocaliestilistici,Cristicchi daràvitaadognisingolopersonaggio,inuna sortadialbumdiricordicheancoragridanorabbiaper undolore gratuitoeinutile.Info3291663410oppurewww.cagliteatriemusei.blogspot.it
IL PRESIDENTE
della Provin-cia Matteo Ricci, e il sindaco diUrbino, Franco Corbucci, hannoapprofittatodelmomentodelrin-frescoperchiederecontoalmini-stro Cancellieri delle spese soste-nute da Provincia e Comuni (46milionidieuro)perlanevedifeb-braio.Soldichenonostanteleras-sicurazioni da Roma non sonomairientratinellecasse.Poisonotornati sulla questione aperta deltribunale di Urbino, eliminatodall’ultimo riordino giudiziario,ma aspramente contestato da tut-to il territorio. Come sono andatele “trattative”? «Cancellieri spiega Ricci, dopo aver ringrazia-to il Rettore, Stefano Pivato e ilPrefetto, Attilio Visconti, peraver creato le giuste condizioni alconfronto — ha riconosciuto diessersi impegnata nei giornidell’emergenza. Mi ha richiestodi nuovo la documentazione, cheho fatto trasmettere subito a Ro-ma dalla Regione. Il ministrodell’Interno mi ha assicurato chene parlerà venerdì prossimo inConsiglio dei ministri. Ora atten-diamo notizie da Roma. Ho spie-gatoalMinistroprosegueinol-treRiccicheseloStatononri-conoscerà le spese affrontate do-vranno pagare i Comuni che poinon riusciranno a chiudere i bi-lanci.Masenonlofarannosaran-no allora le aziende a fallire. Sen-za contare che se nevicherà anco-ra nessuno pulirà le strade».
UNRISULTATO
quellodiRic-cisimileaquelloottenutodaCor-bucci:«AlMinistrodiceilpri-mo cittadino ho consegnatotutta la documentazione utile sulnostro tribunale, facendo presen-teperl’ennesimavoltacomeilta-glio di Urbino sia sostanzialmen-teunaviolazionedellalegge dele-ga,orientatainvecea mantenereitribunali nei capoluoghi e nei co-capoluoghi di Provincia. Il Mini-strosuquestosièdimostratamol-to disponibile assicurando cheavrebbe letto tutto in settimanaperfarsiinterpretedellanostrari-chiesta con il Ministro della Giu-stiziaPaolaSeverino».Amarginedell’incontroconglistudenti,chehanno avuto un faccia a faccia aportechiuseconlaCancellierido-po la consegna del Sigillo di Ate-neo, momento che si è rivelatoprezioso per le domande dei gio-vani sulla legalità online e sullatrasparenzaneglientilocali,ilMi-nistro ha scambiato anche qual-che battuta con i giornalisti.
e.m.
TEATROANTEPRIMANAZIONALEDICRISTICCHI
Inalto:IlMinistroconilPrefettoall’arrivo;sotto:l’aulamagnadell’UniversitàgremitadigiovaniadascoltareilMinistro
LalezionemagistraledelMinistroCancellieri
Primailrichiamoallalegali,poiilsigilloricevutodalRettoredell’Università
MONITO
«Dovetetutelarelaqualitàdellavitaurbanapercontrastareildegrad
 PER
 Anna MariaCancellieri questa era una delle tappe irrinunciabili. L’incontro con gli studenti s’è preso così una buona fetta della scaletta. Assieme a cinquanta giovani, ragazze e ragazzi della Carlo Bo, il Ministro ha cercato di approfondire e commentare alcuni aspetti rimasti fuori dal dibattito del convegno. Tra questi uno portato da MauroVecchietti, tra coloro che hanno avuto la possibilità di partecipare al faccia a faccia.«Personalmente — dice — ho fatto una domanda sulle pensioni. L’interrogativo verteva sul fatto che l’ultima riforma Fornero estende il contributivo a tutti quanti.Tranne alcune “caste” come quella dei Parlamentari e delle forze dell’ordine per cui questo non vale. Al Ministro ho chiesto perché questa differenza. Mi ha risposto che nel prossimo Consiglio si impegnerà per estendere questo discorso anche ad altre categorie di lavori usuranti».Un giovane che chiede della pensione? «C’è un motivo preciso. La mia tesi di laurea era proprio su questo tema». La Cancellieri sarà rimasta un po’ sorpresa...«All’inizio ha scherzato dicendo “beh, lo chieda alla Fornero io me ne vado”. Poi però mi ha risposto andando anche un po’ in controtendenza col principio del Ministro del lavoro che vuole le stesse regole per tutti». Del discorso che ha fatto che cosa c’è stato di maggiormente significativo? «Mi ha colpito il fatto, come ha detto il Ministro, che non servonotante norme per la legalità.Quello che manca è una cultura della stessa». LeUniversità secondo leitrasmettono il messaggio? «Il mondo accademico è un mondo in cui si dovrebbe insegnare questa cultura. ma direi che nell’Universi rispetto ad altri ambienti c’è un certo rispetto dellalegalità». Urbino? «Il nostro Ateneo ha fatto molto negli ultimi sei anni, dando ad esempio un peso maggiore agli studenti. Merito dell’amministrazione ma anche dei giovani».
 e.m.

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->