Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
4Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Allegorie del tempo, archeologia del sé

Allegorie del tempo, archeologia del sé

Ratings: (0)|Views: 626|Likes:
Published by Pino Blasone
È quasi tautologico, le allegorie del tempo hanno a che vedere con le modalità di percezione dello stesso. È intuibile, esse hanno a che fare con il soggetto o la soggettività che lo percepisce. Sta di fatto che le immagini archetipiche relative al tempo erano, per lo più, personificate e diversificate. Meno varie sono le figure moderne, a partire dalla prima modernità; quasi che alla percezione di un tempo diversificato sia subentrata quella di uno tendenzialmente unico, e anche, nonostante le apparenze, di un sé semplificato: sia esso individuale o collettivo, in particolare a esclusione di uno sfondo o sostrato naturale.
È quasi tautologico, le allegorie del tempo hanno a che vedere con le modalità di percezione dello stesso. È intuibile, esse hanno a che fare con il soggetto o la soggettività che lo percepisce. Sta di fatto che le immagini archetipiche relative al tempo erano, per lo più, personificate e diversificate. Meno varie sono le figure moderne, a partire dalla prima modernità; quasi che alla percezione di un tempo diversificato sia subentrata quella di uno tendenzialmente unico, e anche, nonostante le apparenze, di un sé semplificato: sia esso individuale o collettivo, in particolare a esclusione di uno sfondo o sostrato naturale.

More info:

Published by: Pino Blasone on Nov 03, 2012
Copyright:Traditional Copyright: All rights reserved

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

10/31/2014

pdf

text

original

 
Tempus item per se non est, sed rebus ab ipsisconsequitur sensus, transactum quid sit in aevo,tum quae res instet, quid porro deinde sequatur;nec per se quemquam tempus sentire fatendumst  semotum ab rerum motu placidaque quiete
Lucrezio,
 De rerum natura
, I 459-463
1
Pino Blasone
 Allegorie del tempo, archeologia del sé
1 – Particolare di affresco raffigurante Aiōn conanello zodiacale, ro!eniente dalla to"#a n$ 5%, &ecrooli di Porto 'foto d(arc)i!io*+ II sec$ d$ $.useo Arc)eologico /stiense, /stia Antica10i er s2, ure il te"o non esiste+ dalle cose stesse deri!a il senso di uanto a suo te"o  stato, di ci c)e  corrente e di ci c)e oi segua occorre a""etterlo, nessuno a!!erte il te"oin s2, a!ulso dal "o!i"ento e dalla lacida uiete delle cose7$ 8ui il oeta latino del I sec$ a$ $ riassu"e la concezione eicurea del te"o, rientrante in una !isione "aterialistica del "ondo$
1
 
Aiōn, nella Necropoli di Porto
os co"e il secondo no"e ausica!a, :etti"ia ;ic)e do!e!a essere stata una donnaa##astanza fortunata, al"eno er uanto riguarda gli affetti$
<
 &ei suoi fa"iliari i= stretti,attendi#il"ente lasci un #uon ricordo$ :ulla laide osta sora l(ingresso della to"#adesignata col n$ 5% nella &ecrooli di Porto o!!ero dell(Isola :acra, leggia"o la seguenteiscrizione in un latino uasi corretto+ $ .$ :>P;I.IA> ;?@>&I P$ A>.ILI:;?A&&: /&ICI AI::I.> >; L>A&I: D/:I.: ://IPIA>&;I::I.> E>>&; >; :I: /.&IB: '0FedicataG agli ei .ani$ Pu#lio>"ilio ;iranno e Lecanio Dosi"o fecero Fedificare uesta caellaG er :etti"ia ;ic)e,Frisetti!a"enteG carissi"a "oglie e iissi"a sorella, e er tutti i loro fa"iliari7*$L(accosta"ento fra no"i latini e greci suggerisce c)e do!e!a trattarsi di li#erti ro!enientidall(oriente "editerraneo o dal &ord-Africa ellenizzati$
3
 Pi= fortunati di altri i cui resti sonostati tro!ati in un o!ero ci"itero resso Ponte Caleria, essi a!e!ano "igliorato le lorocondizioni sociali la!orando in atti!itH connesse con i Porti di laudio e di ;raiano, rossi"i alle foci del ;e!ere, all(a#itato di Porto e alla cittadina di /stia$ La "odestacaella di fa"iglia sorta in no"e di :etti"ia risale alla "etH del II secolo, dool(inaugurazione nel 113 del nuo!o orto di o"a fatto costruire dall(i"eratore ;raiano$
4
.odesta, "a ne""eno tanto$ L(interno della caella era ressoc)2 intera"enteaffrescato, sia ure in stile co"endiario e oolaresco$ i non facile accesso al !isitatore,gli ele"enti suerstiti sono dislocati nei "agazzini del .useo /stiense$ 8ui interessa ladecorazione a co"arti circolari della !olta di coertura, uale reerita in loco all(atto dellariscoerta nel 19<9-193 e oggi ricostrui#ile in #ase ai fra""enti e a testi"onianzefotografic)e or"ai d(eoca$ Al centro, l(i""agine s#iadita di un gio!ane nudo, c)e reggecon le "ani un grande cerc)io dello zodiaco$ 8uest(ulti"o  identifica#ile in uanto talesecial"ente co"arandolo con raffigurazioni osteriori dello stesso soggetto, e in #ase allacircostanza c)e ai uattro angoli del soffitto figura!ano #usti allegorici delle stagioni 'nelcorso del rin!eni"ento, ri"ane!ano distingui#ili Pri"a!era, >state e In!erno*$ Inso""a,
<Eortunata o "eno c)e fosse, #en si u alicare a uesta :eti"ia l(eigra""a IJ 51, il uale nell(
 Antologia Palatina
 era attri#uito niente"eno c)e a Platone+ KMN ONQR STUVWX YZ[W\]^ \U_NZ^ Z`YVN bVVWN ZNZbR R bZUShN R SjWN kY Q\mN '0Porta l(eternitH ogni cosa un lungo te"o  in grado di "utare no"i, for"e, natura e anc)e la fortuna7*$ :i notino ui i ter"ini greci
aiōn
 e
chronos
 entra"#i riferiti al te"o, "a in senso assoluto e in!ece relati!o$3Ceneral"ente, il no"e di uno sc)ia!o di!enta!a il
cognomen
 da li#erto$ Il no"e co"osito Ae"ilius ;rannus si ritro!a in iscrizioni della &u#ia ro"ana$ Per analogia, u essere indicati!a l(eigrafe sul cio funerario in onore di una o"oni"a e coe!a di :eti"ia,  resu"i#ile i""igrata nel territorio della Cer"ania allora ro"ano+
 D[is] M[anibus] eptimiae T!che quae vi"it annis ###$ %[ucius] eptimius &ulianus coniugi et libert[ae] 'arissimae
 '0FedicatoG agli ei .ani$ Lucio :etti"io Ciuliano FoseG er la "oglie e li#erta carissi"a :etti"ia ;ic)e, !issuta 35 anni7 Arc)ologisc)e :taatssa""lung, .onaco di Ba!iera, in!$ %31*$4La caella in uestione  iuttosto defilata risetto alla "aggior arte degli altri seolcri nonc)2all(antica ia Ela!ia :e!eriana, ai lati del cui tracciato si estende il ci"itero$ p da notare c)e lo scoritore Cuido alza data!a la to"#a a un(etH aluanto tarda$ fr$ C$ alza,
 %a (ecropoli del  Porto di )oma nell*&sola acra
, o"a+ .aq Bretsc)neider, 194, $ 14 e segg$ i= 319 e AA$$,
 (ecropoli di Porto, &sola acra
, o"a+ Istituto Poligrafico e Decca dello :tato, o"a, 1996, $ 11-1< e "aa del sito arc)eologico in aendice al !olu"e$ 8uanto alla &ecrooli di astel .alno"e resso Ponte Caleria, sca!ata nel <%, essa  stata di nuo!o interrata$
<
 
una delle ri"e raresentazioni note del dio Aiōn, ersonificazione del te"o ciclico edeterno, oosta "a co"le"entare con la ercezione del te"o esistenziale e storico,concettual"ente "eglio defini#ile in uanto
chronos
$ In altri ter"ini ure greci, la !itariroduci#ile della &atura co"e
 +o 
 a fronte del
bios
, !issuto indi!iduale irrieti#ile e tutt(al i= reso "e"ora#ile$ a un altro unto di !ista, si  otuto argo"entare di una distinzionefra te"o cos"ologico e te"o #iologico$ A ogni "odo, il carattere !isi!a"ente e!ocati!oattesta c)e giH all(eoca dell(esecuzione la co"osizione si riface!a a un(iconografiaconsolidata e a una si"#ologia riconosci#ile da un u##lico non necessaria"ente colto$:orattutto, il contesto funerario conferisce a uesta raffigurazione sc)e"atica una otenziale !alenza escatologica, c)e altre analog)e i= tarde e co"lesse non otrannoesri"ere con ari efficacia, essendo er lo i= artefatti "usi!i originaria"ente inseriti innor"ali a"#ienti residenziali e erfino con!i!iali$ :uisita"ente fe""inile nel nostro caso,tale orizzonte ara-escatologico se"#ra essere re!alente"ente i""anente, con i"licitaallusione alla rinascita annuale della !egetazione e del "ondo della &atura in generale$ >tutta!ia ualc)e rosetti!a trascendente, della seranza in una for"a di sussistenzadell(ani"a della defunta, non  affatto da escludere$ 8uest(ulti"a iotesi  anzi a!!aloratada un affresco c)e orna!a la arete di fondo del iccolo edificio, risetto all(ingresso+ in unanicc)ia, attendi#il"ente la figura della defunta ai lati, due ittorie alate le orgono unacorona$ Ein troo o!!io, attri#uire alla corona il !alore di un(a"#ita !ittoria sulla "orte$ &ella &ecrooli di Porto, l(i""agine di Aiōn diinta sulla !olta della caella di :etti"ia;ic)e e fa"iliari non  co"unue la sola$ &ei deositi del .useo /stiense  conser!ato un"osaico in #ianco e nero con un(altra scena del genere ro!eniente dalla to"#a n$ 11, dietH adrianeo-antonina$ i co"are una figura "asc)ile nuda e i"#er#e seduta su una roccia,"entre sostiene la ruota zodiacale c)e le stagioni, in asetto "ulie#re, si accingono a!arcare+ da destra a sinistra, nell(ordine esse sono Pri"a!era, >state, Autunno e In!erno$
5
5fr$ Cio!anni Becatti 'a cura di*,
cavi di -stia. Mosaici e pavimenti marmorei
, o"a+ Istituto Poligrafico dello :tato, 1961 !ol$ I, $ 3% e ta!$ <$ :i legga anc)e oro Le!i, 0Aion7, in
 /esperia0 The 1ournal of the American chool of 2lassical tudies at Athens
, a"#ridge, .A+ @ar!ard ni!ersit Press, !ol$ JIII, n$ 4, 1944 $ <69-314, in articolare $ <5-<6 e fig$ 11 'reeri#ile al sito e# )tt+$ascsa$edu$grdfuloads)eseria146699$df  da arte dell(illustre studioso triestino, l(interesse er la te"atica del te"o nell(antic)itH era iniziato con saggi uali 0Il
'air3s
 attra!erso la letteratura greca7, e 0Il concetto di
'air3s
 e la filosofia di Platone7, in
 )endiconti della )eale Accademia (a+ionale dei %incei
, lasse di :cienze .orali, :toric)e e Eilologic)e o"a+ !ol$ JJJII, 19<3, $ <6-<1, e !ol$ JJJIII, 19<4, $ 93-11*$
3

Activity (4)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 thousand reads
1 hundred reads
dade1964 liked this
barbara_morana liked this

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->