Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Save to My Library
Look up keyword
Like this
2Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
LIBRI - Internazionale No 974 (9-15 Novembre 2012)

LIBRI - Internazionale No 974 (9-15 Novembre 2012)

Ratings: (0)|Views: 34 |Likes:
Published by Trik

More info:

Published by: Trik on Nov 09, 2012
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

11/09/2012

pdf

text

original

 
84
Internazonale974|9 novembre 2012
Libri
Nel suo romanzo
 Nemts
,Aleksandr Terekhov pren-de di mira la corruzionedella burocrazia
 Al contraro d quello che po-trebbe ar pensare l ttolo,
 Nemtsi
(tedesch), l nuovo ro-manzo d Aleksandr Terekhovè ambentato n Russa. In par-tcolare quest’opera d 600 pa-gne, che a gugno s è aggud-cata l premo Natsbest, parlad una precsa casta della so-cetà russa, e coè  unzonarpubblc: una olla ndstnta dndvdu rpugnant e dsuma-nzzat, moss esclusvamentedal desdero d arrcchrs adsmsura. La cttà n cu ag-scono  personagg del lbronon vene ma nomnata, masenza dubbo l sndaco onn-potente e la mogle, drgented un ggante de lavor pubbl-
Dalla Russia
Il sistema dei parassiti
Il’ja Ehrenburg
Le straordinarie avventuredi Julio Jurenito
 Meridiano Zero, 288 pagine,18 euro
Scrtto nel 1921 da unoscatenato trentenne cheaccogle con rserva glentusasm bolscevch, questoromanzo a parte d unastagone rrpetble, attraversal’anteguerra borghese, laspetatezza della guerra e larealtà del nascente sstemasocalsta. Lo a con tutta lacarca d dsllusone d unagenerazone che s è scontratada subto con l’orrore dellastora. L’mmagnaro gurunchlsta d’orgne messcanaJulo Jurento afronta levelletà del suo tempo dallaparte del contraro, pratcandocnsmo nvece che utopa.Seguto da sette dscepol dvara orgne e ede tra cul’autore-narratore, Jurento,vagamente sadano, attraversaallegramente gl orror delmondo e sempre se la cava.Dstrugge relgone e arte,esalta la prosttuzone,aggredsce  nazonalsm,vede nel comunsmol’nveramento de sogncaptalst e ammaestra chvuol stare a sentrlo – ma durasempre poco! – sulla “gustava” d una sstematcadstruzone de valor d’epoca.Rdondante e spessomonotono, questo romanzoestremo e smpatco rmandaall’epoca eroca delleavanguarde e resta l mglored un autore che u pomaestro nell’arte sovetcadella sopravvvenza. C schede come ma nessuno nescrva ogg d sml, dentro ldsastro che c rguarda.
u
Il libro
Gofredo Foi
Maestro al contrario
Italieni
I lbr talan lett da uncorrspondente stranero.Questa settmana
DesmondO’Grady
che scrve per TheSydney Mornng Herald.
Gianni Clerici
Australia felix
 Fandango, 231 pagine, 14 euro
 Australia felix
è l lbro d me-more dell’mmagnaro Glau-co Lev, un ebreo romano em-grato n Australa per suggreal ascsmo e alle persecuzonrazzal. Con l’nzo della se-conda guerra mondale, Lev,talano e qund nemcodell’Australa, nsce n uncampo d prgona. Nonostan-te la dura esperenza, Lev sambenta agevolmente nellaMelbourne del dopoguerra.L’ncontro con gl aborgencamba la sua vta. Nella lorocomuntà Lev vene a contat-to con artst che produconodpnt su cortecca d’albero.Comnca a venderl con suc-cesso e s trova sempre pùconvolto con la loro comun-tà. Gl aborgen sono qu rai-gurat come nel mto del buonselvaggo e l romanzo è pùabbozzato che penamentesvluppato. Un esempo: a unbanchetto gl aborgen servo-no a Glauco del
wallaby
, unpccolo d canguro. È la prmavolta che Lev assagga quellacarne, ma non ne descrve lsapore. L’afermazone che glaborgen n Australa sonostat trattat peggo degl ebren Europa sembra un’esagera-zone (anche se n Tasmanasono stat stermnat). Ma l’Au-strala per loro u tutt’altro cheelx, almeno nché  banchnon comncarono a rcono-scerne  drtt. La trama è bencostruta ma la resa generale èpoco vvda ed eicace: che sa-pore ha l
wallaby
?c, rcordano l’ex sndaco dMosca Yury Luzhkov e la mo-gle Yelena Baturna, rcchss-ma donna d’afar, cadut n d-sgraza nel 2010.Il romanzo d Terekhov de-scrve l goco della corruzonene mnm dettagl, con  suortual,  suo codc, l suo ger-go specco. Del resto afer-mare che
 Nemtsi
è una satrasocale sarebbe una sempl-cazone, perché Terekhov hascrtto un’opera proonda-mente msantropca, n cu csono pochssm barlum dumantà.
 Vedomosti
Cultura
    P    E    T    E    R    M    A    R    L    O    W     (    M    A    G    N    U    M    /    C    O    N    T    R    A    S    T    O    )
Ulyanovsk, Russia
 
Internazonae 974 | 9 novembre 2012
85
Adam Gopnik
In principio era la tavola
Guanda, 348 pagine, 22 euro
●●●●
Sarebbe stato beo se questobro non osse stato un bro.Sarebbe stato beo se ossestato, puttosto, una cena conse persone sedute ntorno aun tavoo. E non n un afoa-tssmo rstorante d NewYork, dove s è costrett a par-are a voce ata per sovrastarea musca, ma a casa d quacu-no, dove tutt sono nvtat perconversare e mangare. E sa-rebbe stato beo se AdamGopnk osse stato a tavoa,chaccherando aegramented cbo, stora, Parg e br dcucna, propro come a nqueste pagne. Le premesse dGopnk e e sue dcharazonsu cbo possono avere deeacune, ma non è ma dogma-tco e comunque è moto pùncantato dae dee che nonda att. Attraverso tutte eantase e e rumnazon e entuzon entusasmantquanto precare che ha racco-to ne bro scorre una proon-da ascnazone per a gastro-noma come orza vtae e per modo n cu s è rsvegataed è riorta neg utm dueseco. I bro è strutturato de-bomente ntorno a que cheGopnk chama “ due pastrde’amentazone moderna”: rstorant e a cucna casan-ga. Ma  prncpo organzza-tore pù mportante è ’autorestesso, che agsce come repor-ter, storco, partecpante e io-soo mentre c guda n unasorta d gro turstco ne mon-do de cbo. O puttosto, nesuo mondo de cbo: scrvered cucna è autoreerenzaequas per deinzone. Gopnkè  cuoco dea sua amga,ma a motvaro sono e poten-zatà etterare: è uno d que-g amant dea buona tavoache egge br d cucna d not-te come se ossero romanz,non tanto per e struzon, maperché g nteressa  perché scucna, e per ch.
Laura Shapiro, Slate
V.S. Naipaul
La perdita dell’Eldorado
 Adelphi, 405 pagine, 26 euro
●●●●●
Rvogendo  suo occho ana-tco verso a sua terra d’org-ne, Trndad, e verso e panta-gon d schav ne Carab,Napau abbandona  ettoren un sofocante paese d so-gno atto d gunge urant e“strane oreste sogorant pe-ne d perco”. Dpnge rtrattsorprendent e getta una ucetremoante sue socetà ngu-ste nate daa oro avdtà e daoro massacr. La rcerca eb-bre de’Edorado s rveasenza speranza, a cttà d’oroscvoa sempre pù nee neb-be dea antasa e de mto, e coonzzator s stabscono nun contesto atto d represso-ne e d crudetà orrbmentecasuae. La preoccupazone dNapau per a ede e per ’e-etto percoosamente ngan-natore che può eserctare èperettamente adeguataa’osservazone d un mondod convnzon regose nles-sb e nvarabmente bruta.Comunque,  prncpae suc-cesso d questo cassco de1969 è queo d porre tantedomande quante sono quee acu dà rsposta, e così acendo,appannare  conine tra reatàe inzone e rspecchare amegaomana e ’ncertezzade coonzzator. Raegh, M-randa e g atr
conquistadores
erano mpegnat n una uteotta per “dsspare e tene-bre”, come  coonneo Kurtzd Conrad. Napau non tentanente d sme, e trascna ettore sempre pù a ondone’orrore.
Ben Cooper, The Guardian
William Trevor
Leggendo Turgenev
(Guanda)
Robert Sheckley
La settima vittima
(Nottetempo)
Miroslav Penkov
A est dell’occidente
(Neri Pozza)
I consiglidellaredazione
Jonathan Franzen
Più lontano ancora
 Einaudi, 312 pagine, 19,50 euro
●●●●
La saggstca deg scrttor a-mos è n genere afascnante,perché getta uce sua oromentatà e su oro metodo dscrttura, anche se per oro ècomunque un genere d se-conda sceta. L’utma coe-zone d sagg d JonathanFranzen, anche se non è ortecome  suo romanz, è co-munque nteressante, com’ènormae aspettars da unoscrttore così proondo e penod rsorse. I bro comncacon un dscorso a aureandde’unverstà,
 Il dolore non viucciderà
, che potrebbe essererassunto così: superate e vo-stre turbe adoescenza, spe-gnete  vostr soca meda n-trs d narcssmo, trascnate-v uor d casa, conrontatevcon  mondo naturae e cong esser uman. Provate adamare, abbraccate  doore e dsordne che ’amore ne-cessaramente comporta.Questo messaggo, consegna-to n uno ste cooquae agstudent e con maggore ur-genza atrove, corre per tutt sagg dea raccota. L’autorenon teme d promuovere unamoratà sempce, costrutacon e convnzon nate daesue crs persona e dae e-zon che ne ha tratto.Non è un caso che Franzenabba tenuto questo dscorsod aurea a Kenyon coege, ostesso uogo n cu dvers annprma Davd Forster Waaceaveva pronuncato un suo ce-ebre
commencement speech
.Queste pagne sono persegu-tate dao spettro d Waace, 
I saggi
Il monoteista del romanzo
cu sucdo ha copto dura-mente Franzen, suo buonamco. Ne saggo che dà  t-too aa raccota, Franzen ar-rva n un’soa ne sud de Pa-cico per dedcars a
birdwatching 
e recuperare  sensodea sua denttà dopo un tourd presentazone de broestenuante e per conceders apossbtà d ascar andaretutto  doore ino ad aoratrattenuto. La vedova d Wa-ace, Karen, ha dato a’autoreparte dee cener de martoda spargere n quea spend-da soa. Mentre a sua prosa èsempre convncente, Franzennon è così abe neo scopree sue opnon n ras. I saggrchederebbero maggore ca-pactà d sntes, tocco aor-stco e arguza.Franzen è pù bravo adrammatzzare roncamenteun conltto romanzesco che aesporre espctamente e suevson. Dopotutto è u che hadetto: “La icton è a ma re-gone”. Evdentemente è unmonotesta.
Philip Lopate,The New York Times
    J    O    O    S    T    v    A    N     D    E    N     B    R    O    E    K    (    H    O    L    L    A    N    D    S    E    H    O    O    G    T    E    /    C    O    N    T    R    A    S    T    O    )
 
Jonathan Franzen
 
Cultura
Lbr
Vttoro Sermont
La
Commedia
di Dante
Giunti, 3 cd audio, 39,90 euro
 In temp n cu, chssà, orseper  venr meno d una spe-ranza ne’adquà, studos egrande pubbco tornano adappassonars a Dante A-gher e aa sua poesa, a pa-cere vedere n brera a ettu-ra dea
Divina Commedia
cheVttoro Sermont preparò 25ann a per RadoTre.Da tanto tempo erano d-sponb e trascrzon dquee etture e spegazon dcant (ne’edzone pù voterstampata da Rzzo), ma necaso d Sermont, che tra e a-tre cose ha nsegnato tecncade verso teatrae a’Accade-ma nazonae d’arte dramma-tca, a voce è moto pù d unaccessoro.Da quando  grande oo-go Ganranco Contn gchese d “onarg” un cantodantesco per capre se vaevaa pena d dare a sua superv-sone a questo progetto rado-onco (cosa che po avvenne),Sermont ha trovato un modonuovo, non attorae, d egge-re a
Commedia
, che permettea’ascotatore d segure  rac-conto de vaggo e apprezzarea sua rcchezza ormae. Ogncanto è preceduto da un’ntro-duzone ondata sua sterm-nata etteratura dsponbema non prva d orgnatà,ontana tanto daa pedanteraquanto daa sempcazoneattuazzante, che consente dcogere  mot rermentdssemnat tra  vers. Ogg,nsomma, dicmente s po-trebbe trovare un modo m-gore per accostars a testopù beo dea etteratura ta-ana.
u
Non icton
Giuliano Milani
Dante a voce alta
Ben Lerner
Un uomo di passaggio
 Neri Pozza, 192 pagine, 16 euro
●●●●
Adam Gordon,  protagonstade sotte, snuoso e dverten-tssmo prmo romanzo d BenLerner, è un govane poeta sta-tuntense che ne 2004 tra-scorre un anno a Madrd gra-ze a una borsa d studo. Qupassa  suo tempo eggendoTostoj, Ashbery e Cervantes,requentando e este, tentan-do (per o pù senza successo)d amare ed essere amato dadue spagnoe, Teresa e Isabe.Adam – a tempo stesso deo-ogco e postdeoogco, spet-tatorae e mpegnato, afasc-nante e dsgustoso – è un rap-presentante convncentede’
 Homo iteratus
amercanode ventunesmo secoo. Forsenon ha acuno scopo nea vta,ma ha un’ntegenza posata,capace d osptare  paradossoe a daettca. Lerner combnaabmente a tradzonede’“uomo superluo” d Tur-genev con quea de
 lâneur 
. Inarratore è condannato a va-gare tra  corrdo oscur deasua stessa autentctà. I temcentra d
Un uomo di passag- gio
sono a comuncazone e atraduzone, queo che può es-sere espresso n modo autent-co, non soo n una ngua stra-nera ma anche nea propra.Lerner cerca d cogere qua-cosa che romanz pù conven-zona, con  oro carco d tra-me, scene e conltt, s asca-no suggre:  lure de pense-ro,  passaggo rrevante de-a vta senza quatà.
James Wood,The New Yorker
Ncholson Baker
L’antologista
 Bompiani, 219 pagine, 16 euro
I turst neg Stat Unt sonosempre mpressonat daaprospertà materae: mmensoutet, cappuccn enorm, r-gorer grand come camereda etto. I turst con un deboeper a etteratura saranno pro-babmente copt da un tpodverso d abbondanza, coè’mpressonante produzoned poesa. Pau Chowder, narratore de’utmo quas ro-manzo d Nchoson Baker, ètra que che contrbuscono aquesto lordo
 pp 
(prodottopoetco ordo). È autore d d-vers voum e ora g hannocommssonato un’antoogad poesa n rma. Ma non scr-ve da seco, è senza un sodoed è così mpantanato neastesura de’ntroduzonede’antooga che a sua dan-zata, Roz, o ha ascato. Per opù, Chowder se ne sta tra casae campagna dae part d Py-mouth, n Massachusetts, araccontarc de suo vcn, deprogress che a ne mettere aposto  suo uico e dee spe-ranze d rconqustare Roz. Esoprattutto, c dce tutto queche sa sua poesa (che è potutto que che sa sua vta).Leggere
 Lantoogista
m è pa-cuto, ma non abbastanza dasmettere d chederm perchénon m stesse pacendo d pù.
Geof Dyer, The National
Medo Orente
    U    L    F    A    N    D    E    R    S    E    N    (    G    E    T    T    y    I    M    A    G    E    S    )
Hoda Barakat
Le royaume de cette terre
 Actes Sud
In un vaggo maronta tra emontagne ne nord de Lbanoun uomo muore n una tempe-sta d neve e vene dvoratodae ene. I rateo s’mpos-sessa de suo ben a scaptode g, che dovranno ottareper a sopravvvenza. HodaBarakat è nata ne 1952 n L-bano. Vve a Parg.
Selma Dabbagh
Out o it
 Boomsbury
La stora d una amga pae-stnese resdente a Gaza cheogn gorno deve afrontare econseguenze de conltto conIsraee. Sema Dabbagh, natan Scoza da padre paestnese,vve a Londra.
Charf Majdalan
Nos si brèves années degloire
Seui 
I brev ann d gora sonoque che precedono a guerracve n Lbano. Protagonstad questo romanzo è  go dator n rovna, che resce armettere n sesto g afar damga. Majdaan è nato aBerut ne 1960.
Amr Hassan Cheheltan
Teheran, Stadt ohneHimmel
 Beck C. H.
La stora d un orano che sem-bra destnato a dventare cr-mnae e nsce drettore d uncarcere. Hassan Chehetan ènato a Teheran ne 1956.
Maria Sepa
usaibri.bogspot.com
86
Internazonae 974 | 9 novembre 2012

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->