Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more ➡
Download
Standard view
Full view
of .
Add note
Save to My Library
Sync to mobile
Look up keyword
Like this
1Activity
×
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Bibbia

Bibbia

Ratings: (0)|Views: 127|Likes:
Published by Tina Moffa

More info:

Published by: Tina Moffa on Dec 27, 2012
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See More
See less

02/25/2014

pdf

text

original

 
Bibbia
Vecchio TestamentoNuovo Testamento
secondo la Volgata,tradotti in lingua italiana e con annotazionidichiarati da Antonio Martini
35. Joele
 
Venezia : Girolamo Tasso, 1829-1834
www.liberliber.it
 
Questo e-book è stato realizzato anche grazie al sostegno di:
E-text
Editoria, Web design, Multimediahttp://www.e-text.it/
QUESTO E-BOOK:TITOLO: Bibbia. Vecchio Testamento. JoeleAUTORE:TRADUTTORE: Antonio MartiniCURATORE:NOTE:
Direzione e coordinamento del progetto di digitalizzazione della BibbiaMartini: Vittorio Volpi. Per il coordinamento e lo scambio di informazionifra i volontari partecipanti è stato creato su Yahoo il gruppo “Bibbia-Martini”: <it.groups.yahoo.com/group/BibbiaMartini>
 DIRITTI D'AUTORE: noLICENZA:
questo testo è distribuito con la licenza specificata al seguenteindirizzo Internet: http://www.liberliber.it/biblioteca/licenze/
 TRATTO DA:
Vecchio Testamento. Nuovo Testamento ; secondo la Volgata / tradottiin lingua italiana e con annotazioni dichiarati da Antonio Martini.– Venezia : Girolamo Tasso, 1829-1834. – Vol. 19.: Osea. Gioele. Amos.Abdia. Giona. Michea. Nahum. Abacuc. Sofonia. Aggeo. Zaccaria. Ma-lachia. – 1832. – 516 p. – p. 119-147.
 CODICE ISBN: informazione non disponibile1ª EDIZIONE ELETTRONICA DEL:
17
 
luglio
 
2008
 INDICE DI AFFIDABILITA': 10: affidabilità bassa1: affidabilità media2: affidabilità buona3: affidabilità ottimaALLA EDIZIONE ELETTRONICA HANNO CONTRIBUITO:Vittorio Volpi, volpi[at]galactica.itREVISIONE:Frank Cipollino, pi9car[at]optusnet.com.auPUBBLICATO DA:Claudio Paganelli, paganelli@mclink.itInformazioni sul "progetto Manuzio"
Il "progetto Manuzio" è una iniziativa dell'associazione culturale Liber Liber.Aperto a chiunque voglia collaborare, si pone come scopo la pubblicazione e ladiffusione gratuita di opere letterarie in formato elettronico. Ulteriori in-formazioni sono disponibili sul sito Internet: http://www.liberliber.it/
Aiuta anche tu il "progetto Manuzio"
Se questo "libro elettronico" è stato di tuo gradimento, o se condividi le finalitàdel "progetto Manuzio", invia una donazione a Liber Liber. Il tuo sostegno ci aiuteràa far crescere ulteriormente la nostra biblioteca. Qui le istruzioni:http://www.liberliber.it/sostieni/
 
1
IL LIBRODI JOELE PROFETA.
CAPO PRIMO
Colla parabola dell’eruca, della locusta, del bruco, e della ruggine predice i flagelli, chedesoleranno la Giudea, ed esorta ognuno, e particolarmente i sacerdoti, a piangere, digiu-nare, ed orare.
1.
Verbum Domini quod factumest ad Iohel filium Phatuel.
 1. Parola di Dio rivelata a Joelefigliuolo di Phatuel.
 
2.
Audite hoc, senes et auribus percipite, omnes habitatores terrae: si factum est istud in diebus vestris,aut in diebus patrum vestrorum? 
 2. Ascoltate, o vecchi, e voi abi-tatori della terra quanti siete, po-nete mente. È ella mai avvenutatal cosa ai vostri giorni, od a’ tem-pi de’ vostri padri?
 
3.
Super hoc filiis vestris narrate,et filii vestri filiis suis, et filii eorum generationi alterae.
 3. Discorretene voi co’ vostri fi-gliuoli, e i vostri figliuoli co’ lorofigliuoli, e i figliuoli di questi collagenerazione, che verrà dopo.4.
Residuum erucae comedit lo-custa, et residuum locustae comeditbruchus, et residuum bruchi comeditrubigo.
 4. Quel che era avanzato all’eruca,lo mangiò la cavalletta, e quello cheera avanzato alla cavalletta, lo man-giò il bruco, e quello che avanzò aibruchi, lo divorò la ruggine.
 
5.
Expergiscimini, ebrii, et fluete,et ululate omnes, qui bibitis vinumin dulcedine; quoniam periit ab orevestro.
 5. Risvegliatevi voi, ubbriachi,piangete, e alzate le strida voi tutti,che allegramente bevete il vino; pe-rocché vi sarà levato dalla bocca.
 
6.
Gens enim ascendit super ter-ram meam, fortis, et innumerabilis:dentes eius ut dentes leonis: et mola-res eius ut catuli leonis.
 6. Perocché si avanza sopra lamia terra una forte nazione, e sen-za numero; i suoi denti sono denticome di leone, e come i denti digiovine lioncello.
 

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->