Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
3Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
L'Occidente in Crisi Ed i Popoli Tradizionali, Intervista a Jared Diamond - Il Venerdi Di Repubblica N.1298 1.02.2013

L'Occidente in Crisi Ed i Popoli Tradizionali, Intervista a Jared Diamond - Il Venerdi Di Repubblica N.1298 1.02.2013

Ratings: (0)|Views: 24|Likes:
Published by Trik

More info:

Published by: Trik on Feb 02, 2013
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

07/28/2013

pdf

text

original

 
scienze
ANTIDOTI ED ANTIPODI
M
entre l’Occidente sembraaffondare tra disoccupa-zione e crisi economiche epolitiche, qualcuno si chie-de se non sia il caso di farripartire da zero la socie-tà, prendendo spunto da quelle in appa-renza più primitive. Questo «qualcuno»è Jared Diamond, docente di geografiaalla University of California di Los An-geles, noto in Italia per il suo
 Armi, ac- ciaio e malattie 
, premio Pulitzer nel1998. Lì sosteneva che il successo del-l’Occidente è legato più a fattori ambien-tali e naturali (come la presenza di ani-mali utili all’agricoltura e la maggioreresistenza alle malattie dovuta all’urba-nizzazione) che a una presunta superio-rità culturale. Ora, forte dei suoi lunghi viaggi in Nuova Guinea, in
The World Until Yesterday 
(Allen Lane) affermache le diverse strade prese dalle societàe dalle culture non solo coesistono conpari legittimità, ma sono anche la garan-zia che, per qualunque società, ci sianoalternative percorribili e soluzioni inedi-te ai problemi da affrontare.
Il 12 febbraio si celebra in tutto ilmondo il Darwin Day. Dal punto di vista dell’evoluzione, quali sono ledifferenze tra le società moderne equelle tribali?
«Se parliamo di evoluzione in senso biologico, è interessante notare che lamaggior parte degli americani, deglieuropei e degli altri popoli che vivononelle moderne società industriali muo-re di malattie non trasmissibili, comediabete, ictus, malattie cardiovascolari,disfunzioni renali o cancro. Invece, neipopoli “tradizionali”, termine che io usoper definire società come quelle
ASINISTRA,UNGIOVANEPAPUANO.ADESTRA,JAREDDIAMOND,CHEFALUNGHIVIAGGIINNUOVAGUINEADA48ANNI,ELECOPERTINEDEISUOIULTIMIDUELIBRI:
THEWORLDUNTILYESTERDAY 
(ALLENLANE,PP.512,EURO21),DAPOCOUSCITOINLINGUAINGLESE,E
ARMI,ACCIAIOEMALATTIE 
(EINAUDI2006,PP.412,EURO14),PREMIOPULITZERNEL1998
L’OCCIDENTEIN CRISI ? VADA A LEZIONEDALL’AMICO
PAPUANO
IN OCCASIONE DEL DARWIN DAY, IL GRANDE ANTROPOLOGO JARED DIAMONDRICORDA, SENZA ESOTISMI: «PER RECUPERARE QUALITÀ DI VITA. LE NOSTRESOCIETÀ DOVREBBERO GUARDARE LONTANO. ALLA NUOVA GUINEA»
di
GIULIANO ALUFFI
       G       E       T       T       Y
     O     L     Y     C     O     M

Activity (3)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 hundred reads
fionnulo added this note
è interessante notare che la maggior parte degli americani, degli europei e degli altri popoli che vivono nelle moderne società industriali muore di malattie non trasmissibili, come diabete, ictus, malattie cardiovascolari,disfunzioni renali o cancro. In Nuova Guinea, in Africa rurale 0 nella foresta amazzonica, si muore soprattutto di malattie infettive.
fionnulo liked this

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->