Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Save to My Library
Look up keyword
Like this
2Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Salutiamoci Ricette Zucca novembre 2012

Salutiamoci Ricette Zucca novembre 2012

Ratings: (0)|Views: 248 |Likes:
Una raccolta itinerante di ricette salutari, buone, semplici e sfiziose. Una raccolta che gira di blog in blog e che vi proporrà ogni volta un ingrediente principe da usare. Un progetto di Briggishome, Roberta Cobrizo, Stella di Sale e Galline2ndlife.

http://lericettedisalutiamoci.blogspot.it/
Una raccolta itinerante di ricette salutari, buone, semplici e sfiziose. Una raccolta che gira di blog in blog e che vi proporrà ogni volta un ingrediente principe da usare. Un progetto di Briggishome, Roberta Cobrizo, Stella di Sale e Galline2ndlife.

http://lericettedisalutiamoci.blogspot.it/

More info:

Categories:Types, Recipes/Menus
Published by: Salutiamoci: mangiare bene per stare bene on Feb 19, 2013
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

02/21/2013

pdf

text

original

 
SALUTIAMOCI: mangiar bene per stare benehttp://lericettedisalutiamoci.blogspot.it/ 
Novembre 2012: le ricette con la ZUCCA
http://blog.laviamacrobiotica.it/salutiamoci-di-novembre-la-zucca/ ZUPPE/MINESTRE:1. Zuppa di zucca alle arachidi. Nico di ricetteveg.comhttp://www.ricetteveg.com/2011/09/zuppa-zucca-cavolo-e-arachidi.html  
Ingredienti80gr di arachidi tostate (meglio se non salate in superficie, di provenienza biologica)2 patate di Entracque (bio)2 foglie di cavolo (raccolto nell'orto)2 piccoli spicchi di Aglio bianco di Vessalico (bio)1 bel pezzo di zucca "di Napoli", perfetta per le zuppe (raccolta nell'orto)1 pezzetto di zenzero fresco (bio)1 manciata di lievito alimentare in scaglie (bio)1 piccolo peperoncino fresco (raccolto dalla piantina in cucina)1 cucchiaino di dado vegetale (casalingo)rosmarino q.b. (seccato quest'estate in balcone)sale integrale di Trapani e pepe q.b. (bio)olio evo q.b. (bio)Anzitutto pulire, lavare e tagliare a tocchetti zucca e patate. Pulire, lavare e tagliare in striscioline il cavolo. Riservare.A parte preparare un trito di aglio, zenzero grattuggiato, prezzemolo e peperoncino.Ora, in una casseruola imbiondire il trito aromatico con un filo di olio evo, aggiungendo di segutio il rametto di rosmario,quindi le patate, la zucca a tocchetti ed infine il cavolo a striscioline.Unire un cucchiaino di dado vegetale casalingo, coprire tutto con acqua e portare ad ebollizione tenendo il tegamecoperto.Quando sarà passata una mezz'ora e tutte le verdure saranno ormai cotte, passare la zuppa al minipimer con pocaprecisione, quindi ritirarne due mestoli scarsi e frullarli ulteriormente nell'apposito bicchiere aggiungendovi mezzospicchietto di aglio, le arachidi, il lievito alimentare in scaglie, il sale di Trapani ed il pepe, sino ad ottenere una sorta dihummus. Riservare.Aggiungere alla zuppa metà dell'hummus ottenuto, quindi terminarne la cottura per una decina di minuti, infine spegnereil fuoco e lasciare riposare un paio di minuti.Servire la zuppa ben calda, decorando con un cucchiaio dell'hummus di arachidi, un filo d'olio evo a crudo e qualchecrostone di pane integrale casalingo, passato nel forno. Se fosse necessario, nel caso di un dado casalingo più leggero,aggiustare ulteriormente la sapidità con un pizzico di sale integrale di Trapani.
2. Crema di zucca al profumo di nocciole. Nadir di Nadirblog & Sister http://nadirblog.blogspot.it/2012/11/salutiamoci-novembre-la-zucca.html 
3 patate biancheun bel pezzo di zucca
 
1/2 cipollatimo (2-3 rametti)salvia un pizzicosaleNoccioOlioPelare e lavare le verdure, metterle nella pentola a pressione,unire le spezie ed il sale, versare una tazzina da caffè diacqua, chiudere e far cuocere 15 minuti al fischio.Aspettare che la pressione scenda, togliere il coperchio, separare le foglioline di timo dai rametti e frullare il tutto.Impiattare e condire con 1/2 cucchiaio di olio di nocciole. Gustare!
3. Crema di zucca, finocchio e mela verde. Azbel di Kitchen bloody kitchenhttp://www.kitchenbloodykitchen.com/2009/10/crema-di-zucca-finocchio-e-mela-verde.html 
Ingredienti :1 porro (circa 200 gr pulito)500 gr di zucca mantovana, pulita100 gr di finocchio, pulito200 gr di mela granny smith, pulitaolio evo leggero, ligure o del GardasaleProcedimento:Affettare il porro e soffriggerlo in un cucchiaio d'olio.Aggiungere zucca, finocchio e mela mondati e a pezzi badando di tagliare quest'ultima poco prima di metterla in pentolaper evitare che annerisca.Lasciar insaporire il tutto qualche minuto quindi aggiungere 600 gr d'acqua bollente, salare e cuocere per circa 20 minuti.Passare bene il tutto con un frullatore ad immersione, aggiungendo un po' d'acqua nel caso fosse necessario.Servirla a piacere calda, tiepida o a temperatura ambiente.
4. Zuppa di zucca, porcini e castagne. Roberta di Cobrizohttp://cobrizoperla.blogspot.it/2011/01/zuppa-di-zucca-e-porcini.html 
mezza zucca (visto che era bio ho lavato e tenuto la buccia)due patate medie250 ml acqua5-5 caldarroste sbucciate (ovviamente non sono stata a cucinarle appositamente per questa ricetta ma le avevoavanzate e congelate, ma anche quelle precotte potrebbero andar bene)tre funghi porcini freschi (ma anche congelati, perchè no?)rosmarino un ramettoolio e.v.o.sale q.b.pepe macinato al momentoCuocio in acqua salata la zucca a pezzettoni con le patate sbucciate e a tocchi.Passo al mixer per una vellutata finissima e densa quanto basta. La zuppa risulterà con un leggero tono di verde, e nonarancione, per la presenza della buccia.Intanto su un foglio di carta da forno sfrego uno spicchio d'aglio tagliato in due. Vi adagio i porcini affettatigrossolanamente condendoli con un filo d'olio, sale e qualche rametto di rosmarino. Cuocio in forno a 190° (grill) finchèrisultano morbidi e un pochino croccanti.Verso la fine unisco ai funghi le castagne spezzettate tanto da renderle un po' croccantelle. (prima bagnate in un gocciodi salsa di soia e mirin mescolati insieme così da caramellizzarle un poco a parte, in un padellino appena unto)Impiatto la zuppa e decoro coi funghi e le castagne. Condisco con un filo di buon olio e una macinata di pepe fresco.
5. Zuppa Zeta, di zucca, zenzero e zafferano. Roberta di Cobrizohttp://cobrizoperla.blogspot.it/2008/11/zuppazeta.html 
300 gr di zucca mondata e tagliata a dadi2 zucchine2 cipolle bianche1 cipollotto2 spicchi di aglio2 tazzine da caffè di lenticchie decorticate (quelle arancioni)1 cucchiaio di dado1 litro di acqua calda1 cucchiaio di succo di zenzero (grattugiato e spremuto)zafferano, un pizzico di stimmi (o una bustina se, ahimé, in polvere)Rosolare dolcemente la cipolla nell'olio insieme all'aglio tritato. Aggiungere le lenticchie (lavate e sciacquate) e bagnarecon metà dell'acqua e il dado. Far cuocere per 10 minuti. Unire la zucca con il resto dell'acqua, il cipollotto tagliato arondelle e le zucchine a dadini. Cuocere ancora per 10 minuti a pentola coperta, o finchè le lenticchie sono morbide,
 
quindi passare finemente al mixer metà della zuppa e riunirla al resto.Intanto grattugiare e spremere lo zenzero. Unirlo alla fine, con lo zafferano (stemperato in un dito d'acqua, se in stimmi),alla zuppa. Cospargere con prezzemolo fresco tritato finemente. Servire, a piacere, con pane integrale tostato.
6. Minestra di fagioli con finferli, zucca e un uovo. Patrizia di Via delle Rosehttp://myviadellerose.wordpress.com/2012/11/10/minestra-di-fagioli-con-finferli-zucca-e-un-uovo-salutiamoci/ 
Per questa minestra non ho calcolato le dosi vi do' solo indicazioni degli ingredienti per il resto fate come di solito sieteabituate nel preparare una minestra con fagioli.Fagioli secchi bianchi messi in ammollo la sera prima.Funghi finferli ma potrete mettere anche dei porcini sarà ancora più profumataUn pezzo di zucca mantovanaacqua di cottura dei fagiolidue spicchi d'agliouna costa di sedano con le sue fogliequalche rametto di coriandolo (facoltativo io lo utilizzo molto quasi in tutti i miei piatti)due foglie di alloroolio extravergine d'olivasale e pepeun uovo per ogni persona assolutamente fresco di galline felici all'ariaIl mio procedimento:Dopo aver lasciato i fagioli in ammollo per 12 ore, li ho sciacquati dalla loro acqua di ammollo e li ho messi in unapentola a fondo spesso coprendoli di acqua fresca insieme a metà della costa di sedano, una foglia di alloro ed unospicchio d'aglio intero. Ho lasciato terminare la loro cottura con coperchio a temperatura dolce. ( Non ho aggiunto sale)Ho tagliato la zucca a dadini dopo averla lavata ed asciugata. Ho lavato bene i finferli cercando di togliere bene ilterriccio e li ho asciugati un po' con della carta assorbente.In una padella ho messo dell'olio evo lo spicchio d'aglio metà della costa di sedano tagliata a dadini e la foglia di alloro,ho versato i funghi facendoli insaporire a fuoco medio alto per 1 minuto circa, finché l'acqua che fuoriesce dai funghivenga completamente evaporata. poi ho versato la zucca tagliata a dadini. Ho mescolato il tutto facendo ben assorbire iprofumo sempre a fiamma medio alta per altri due minuti, sorvegliando sempre e mescolando spesso. Ho abbassato lafiamma, ho aggiunto anche le foglie del sedano ed i steli del coriandolo ho salato e ho lasciato cuocere per qualcheminuto finché ho sentito i dadini della zucca abbastanza morbidi ma comunque al dente. Ho aggiunto i fagioli con partedella loro acqua, aggiustato di sale ed infine l'uovo che ho lasciato cuocere per 3 minuti a fiamma bassa ed aggiungendoacqua di cottura dei fagioli nel caso occorresse. Per finire ho spolverato di pepe nero macinato al momento e servito conpane rustico integrale.
7. Zuppa di orzo, zucca e borlotti. Ciboulette di Un filo d’erba cipollinahttp://www.unfiloderbacipollina.it/il-colore-dellautunno-e-arancione-zucca-e-borlotti-e-orzo/ 
Zucca, 300 gOrzo decorticato (bio) 100 g (peso a crudo)250 g di borlotti lessi (io ho usato quelli conservati al naturale, ma sarebbe molto meglio cucinare quelli secchi)Mezzo gambo di sedanomezza carotamesaleOlio extravergine di olivaMettere in ammollo l’orzo otto ore prima della cottura. Potete cuocerlo in abbondante acqua bollente salata a parte,anche il giorno prima, e poi conservarlo in frigo. Tritare al coltello la cipolla, il sedano e la carota (pelata). Tagliare la zucca a dadini e sgocciolare l’acqua di cottura deifagioli.Mettere tutto insieme in una casseruola insieme a 2 cucchiai di olio (o mettetelo alla fine, a crudo), salate, coprite conacqua e fate cuocere a fuoco moderato per 30-40 minuti. Se avete l’orzo già cotto aggiungetelo alla zuppa un quartod’ora prima di spegnere: se lo avete solo messo in ammollo fatelo cuocere dall’inizio, abbondando con l’acqua. In ognicaso tenete a portata di mano un pentolino d’acqua calda per aggiungerla al bisogno. Servire – ovviamente – fumante!
8. Vellutata di cachi e zucca alle spezie. Francesca Q. di I pachiocchi di Francy http://www.paciocchidifrancy.com/2012/11/salutiamoci-novembre-bis.html#more
Ingredienti per 2 persone500 gr circa di zucca privata di semi e buccia (che non butterete ma utilizzerete per altre preparazioni)1 caco1/2 cipolla350 ml di acqua o brodo vegetale

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->