Welcome to Scribd. Sign in or start your free trial to enjoy unlimited e-books, audiobooks & documents.Find out more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
1Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Simona Norreri, Lombardia Scuola di Welfare

Simona Norreri, Lombardia Scuola di Welfare

Ratings: (0)|Views: 0|Likes:
Published by socialphinet
Simona Norreri, i principali obiettivi da raggiungere sono: garantire la continuità didattica; superare le graduatorie e i concorsi centralisti per concorsi e dirigenti scolastici, passando gradualmente ad un sistema che valorizzi il reclutamento condotto dalle istituzioni scolastiche sulla base di albi e abilitazione regionale, con graduatorie e concorsi regionali, ed ottenere così un rafforzamento dell’autonomia delle istituzioni scolastiche; contributi per l’acquisto dei libri per le scuole di ogni ordine e grado.
Simona Norreri, i principali obiettivi da raggiungere sono: garantire la continuità didattica; superare le graduatorie e i concorsi centralisti per concorsi e dirigenti scolastici, passando gradualmente ad un sistema che valorizzi il reclutamento condotto dalle istituzioni scolastiche sulla base di albi e abilitazione regionale, con graduatorie e concorsi regionali, ed ottenere così un rafforzamento dell’autonomia delle istituzioni scolastiche; contributi per l’acquisto dei libri per le scuole di ogni ordine e grado.

More info:

Categories:Types, Reviews
Published by: socialphinet on Feb 22, 2013
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

12/02/2013

pdf

text

original

 
Simona Norreri, Lombardia Scuola di Welfare
, i principali obiettivi da raggiungere sono: garantire la continuità didattica;superare le graduatorie e i concorsi centralisti per concorsi e dirigenti scolastici, passandogradualmente ad un sistema che valorizzi il reclutamento condotto dalle istituzioni scolastiche sulla base di albi e abilitazione regionale, con graduatorie e concorsi regionali,ed ottenere così un rafforzamento dell’autonomia delle istituzioni scolastiche; contributi  per l’acquisto dei libri per le scuole di ogni ordine e grado.
Bisogna puntare ad una scuola che tenga conto delle reali necessità del territorio e, quindi,prevedere una collaborazione sistematica tra realtà formative e il mondo del lavoro per orientare i programmi didattici alle necessità lavorative dell’area di appartenenza,potenziando anche gli strumenti di alternanza scuola-lavoro e l’apprendistato. Non è piùplausibile al giorno d’oggi da un lato avere migliaia di inoccupati poiché impreparati allerichieste che il territorio avanza loro e dall’altra parte aziende che non trovano sul mercatoprofessionalità corrispondenti alle loro esigenze produttive ed organizzative.Nella legislatura appena terminata è stata approvata una norma che permette allaRegione di interloquire con Università e Ministero per la programmazione, organizzazionee verifica di specifici corsi di laurea o insegnamenti particolari necessari al territoriolombardo. Con questa norma, in base alle reali necessità del territorio, l’assessore dicompetenza potrà cooperare con le università al fine di fornire specifiche competenze aglistudenti lombardi, competenze che potranno poi essere spese immediatamente sulterritorio.

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->