Welcome to Scribd. Sign in or start your free trial to enjoy unlimited e-books, audiobooks & documents.Find out more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
1Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Antrynet - Y@Ng TV Davide

Antrynet - Y@Ng TV Davide

Ratings: (0)|Views: 1|Likes:

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

09/20/2013

pdf

text

original

 
Scuole in … movimento
 
AL SAN GIUSEPPE LA CULTURA SI FA GIOVANE
Se vuoi imparare a conoscere e capire la bellezza in cui vivi el
incommensurabile produzione artistica e di cultura civile emagari vuoi farlo attraverso un uso intelligente di internet,della cinematografia, della radio, del web,
dell’informatica e
della fotografia, andando sul posto con guide realizzate da te
stesso, qui troverai tutto quello che può fare di te il “leader”ideale di questa nuova generazione. Qui c’è un istitut
o tutto
dedito all’educazione umana, morale e sociale della gioventù.
Qui si ha cura di sviluppare contenuti culturali, sensibilitàecologica, valori spirituali e di solidarietà. Qui si impara alavorare su se stessi per essere al servizio degli altri.
 
 
“Habemus
admirabilem
scholam”. Esultiamo tutti!
Il progetto è natoa Roma nel 2005 in una scuola che ha saputo interpretare i possibilispiragli di creatività che ci offre la nuova riforma scolastica. Lascuola paritaria San Giuseppe del Caburlotto (quella in oggetto si
trova a Roma al IV Miglio, sulla via Appia) appartiene all’Istituto
delle Figlie di San Giuseppe*. Da subito
ha sposato il “Progetto Antrynet” inserito nel contesto più ampio di una formazione
integrata denominata CiaoRoma Educational lanciato dal prof. arch.
Marco Turi Daniele ideatore e curatore dell’intero progetto. Questa
iniziativa comprende anche una conoscenza approfondita dellapropria città
 –con relative escursioni “fuori porta”
-, delle sueambientazioni e collocazioni culturali con visi
ta “a piedi” tra i suoi
monumenti, le sue bellezze e le sue vestigia, inseriti in un contestostorico-formativo omologato per classi di studio. Il progetto nato
attraverso l’adozione di
 Antrynet 
-
new format per la ricerca lo studioe la conoscenza
, rigorosamente su supporto cartaceo, è statoutilizzato dai ragazzi come un menabò per la redazione di prodottieditoriali, elaborati attraverso acquisizione di immagini reperite dalibri e internet, fotografie scattate da loro stessi, didascalie, testi econsiderazioni poi trasferiti sul computer, quindi videoproiettati econdivisi in classe.Oggi Antrynet assieme al nuovo modello di studio
 –
interdisciplinarietà fra le varie materie-
in cui la storia dell’arte el’educazione all’immagine riassume nuova dignità ne
lla societàdella comunicazione e della conoscenza, viene promosso dallastessa scuola come un esperimento valido e di sicura presa pressogli studenti.Oggi la Confraternita Arca della Bellezza, attraverso il Gruppod
Eccellenza
 –
 
 Admirabilem Scholam
ha deciso di implementaresul piano tecnologico (lavagne interattive, telegiornale e portaleinternet) ma anche con
l’introduzione di nuovi contributi, a partiredal “Progetto Y@ng TV”
e da
“La Scuola Adotta un Monumento”
come interessante contributo
 –
unico nel suo genere- da aggiungerealla già ampia offerta formativa, e perfettamente in linea con il
progetto educativo dell’Istituto. Non è un caso, fra gli altri, che il
 
Progetto Antrynet per la sua versatilità sia stato inserito fra i finalisti
del III “Premio Cultura di Gestione” promosso da FederCulture.
 Il successo di Antrynet, anche per la sua semplicità, ha apertonuove porte per i giovani, un nuovo spiraglio di possibilità, capace
di offrire opportunità innovative al “modo di stare insieme a scuola”
e di intendere lo studio. La possibilità di fare ricerca a 360 gradi, diformarsi delle idee, di combinare lo studio delle diverse materie, didesiderare un modello di società passando da un confronto
dialettico con la scuola, con la bellezza dell’arte e con i protagonisti
della vita civile e religiosa, tutto ciò accresce in manieraesponenziale gli stimoli cognitivi e le motivazioni allo studio, con
riferimento anche ad approfondire l’attualità, eventi culturali, nonché
le informazioni che ci provengono dalla cronaca e dalla comunitàscientifica. Se poi il risultato dei lavori dei giovani può anche esserecondiviso attraverso internet, videoproiezioni, videoclip ed ilmontaggio di documentari, interviste, cortometraggi, film, una Tvinterattiva per ragazzi e telegiornali ad hoc, non fa che accrescerein loro il giusto patos (civile, religioso, sociale), la vis politica
(bellezza, verità, giustizia), l’”intelligenza emotiva” verso ciò cheriguarda l’antropologia culturale (la persona, la società, l’uomo) e
tutto ciò che è studio e conoscenza della storia, della produzioneletteraria e artistica,
dell’ambiente, dell’ecosistema naturale e della
geografia, della filosofia, della morale, della scienza, della cultura egoverno del territorio, delle forme di economia equa e solidale.
Il progetto è anche lo strumento idoneo per offrire l’opportunità ai
 ragazzi di confrontarsi, aprirsi e sostenere le proprie ragioni conrealtà in continuo divenire, di farsi conoscere e conoscere laproduzione ed il lavoro svolto in altre scuole creando un sistema direte e di nuove opportunità culturali.

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->