Welcome to Scribd. Sign in or start your free trial to enjoy unlimited e-books, audiobooks & documents.Find out more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
2Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
SANDS FROM MARS ISSUE 15.doc

SANDS FROM MARS ISSUE 15.doc

Ratings:
(0)
|Views: 75|Likes:
il nuovo numero di sands from mars uscita 15.
il nuovo numero di sands from mars uscita 15.

More info:

Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as DOC, PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

04/16/2013

pdf

text

original

 
SANDS FROM MARS ISSUE 15Dedicato ai luoghi misteriosi
Editoriale
Questo numero è dedicato a tutti quei posti sul nostro pianeta, che si possono definire misteriosi, inconsueti,da sogno,da incubo, e a tutti quei luoghi da cui vorremmo scappare o dove vorremmo andarese potessimo.Alla magia di quei luoghi che ti restano nel cuore o a quel sottile brivido che ti fanno sentirequalcosa e decidereche è meglio non entrare lì.
ARTICOLI
LE CASE DOVE CI SI SENTECA’ FOSCARI DETTA LA MALCONTENTAL’OSPEDALE PEDAGOGICO DI AGUSCELLO FERRARAI LUOGHI MISTERIOSI DELLA STORIAFUTURISMO(ROBY GUERRA ALLA BIBLIOTECA GRAMSCIANA)CORAL CASTLEDERINKUYU(L’ANTICA CITTA’ COSTRUITA DAGLI EXTRATERRESTRI PER SALVARE GLI ESSERI UMANI)CRISTOFORO COLOMBO CONOSCEVA LA PERICOLOSITA’ DEL TRIANGOLO DELLE BERMUDALA ROCCHETTA MATTEIFILM E LIBRI CONSIGLIATI NUMERI ARRETRATI DI SANDS FROM MARS ED AGGIORNAMENTI
 
LE CASE DOVE CI SI SENTECon questo termine ora in disuso si identificavano quelle case, dove l’energia di chi vi aveva abitato era talmente forte dadiventare qualcosa di tangibile.Con questo termine si vollero soprattutto negli anni settanta, racchiudere tutte quelle case che per manifestazioni di tipomisterioso, per le energie emanate e per i fenomeni inspiegabili che vi capitavano venivano definite possedute.Bisogna fare una distinzione su quei luoghi dove ci sono presenze reali e dove invece vi risiedono memorie o altro.MEMORIELe memorie sono quelle manifestazioni che si presentano di solito rispettando le date che hanno caratterizzato unavvenimento e che si ripetono all’infinito nello stesso modo senza interagire con i viventi in alcun modo, maapparendo spesso talmente concrete da sembrare avvenimenti che stanno accadendo in quell’istante preciso.Ad esempio nel luogo della battaglia Waterloo ogni anno nella data dell’anniversario della sanguinosa lotta che fu la grande sconfitta di Napoleone, si odono i rumori della battaglia, si può percepire l’odore acre della polvere dasparo, le grida di dolore delle persone ed il rumore dei cavalli. A volte è capitato che qualcuno abbia anche vistoqualcosa, ma di solito si presenta solo come un fenomeno che colpisce l’udito e l’olfatto.Questa foto ritenuta una delle pochissime autentiche sui fantasmi scattata nel 1936 in Inghilterra è molto probabilmenteuna memoria, in quanto non in grado di interagire con gli esseri viventi.
 
POLTERGEISTQuesti fenomeni dalla natura ancora ambigua, possono produrre diversi tipi di effetti che vanno dal cadere senza motivodi oggetti, alla produzione di rumori violenti che esulano dall’ambiente dove si manifestano,produzione di fuochi spontanei ed altro.Spesso ascritti come manifestazioni del paranormale in special modo di tipo Satanico, sono invece dei fenomeniche hanno le radici nelle energie che albergano in ognuno di noie che con la crescita tendiamo a soffocare. Negli adolescenti o nei bambini ad esempio, queste energie non hanno remore e spesso escono con grande forza,dettati da una volontà a volte anche incosciente, che tende ad attirare l’attenzione su di se, anche per punire,o raddrizzare una situazione che fa soffrire l’adolescente.Questa fenomenologia di memoria storica molto antica, ne parlavano già sia i Greci che i Romani, è da attribuiresoprattutto al momento di trasformazione dell’adolescente e ai suoi primi impulsi sessuali, infatti se anche sicambia casa i fenomeni sembrano seguire la famiglia, ma vanno a fermarsi completamente una volta che lasituazione si risolve o l’adolescente matura. Sono quindi nella maggior parte dei casi da attribuirsi a casi ditelecinesi inconscia più che a veri e propri casi d’infestazione, anche se esistono delle eccezioni alla regola.Questa foto si riferisce ad un caso successo nel villaggio di Cideville, a poco più di 100 chilometri da Parigi, nel 1851 chefu sconvolto dalla presenza di un entità misteriosa che causava rumori e faceva volare oggetti nella canonica.Padre Tinel parroco del paese, andò a trovare un parrocchiano malato, per dargli l’estrema unzione, pratica comune ma particolarmente pericolosa in questo caso, poiché l’atto di ungere e dargli quindi la salvezza dell’anima, impedìa qualcuno di possederla.Il defunto che era stato curato da un sedicente stregone probabilmente non lo voleva curare veramente, ma usare per i suoisordidi scopi magici.Scoperta questa cosa Padre Tinel lo fece arrestare.Lo stregone giurò di vendicarsi, e quando gli fu possibile chiese di vedere Padre Thorel, un parroco che aiutava Tinel nellachiesa, e dopo averlo piegato ai suoi voleri magici, fece si che una volta ritornato in parrocchia chiamasse dueragazzini che solitamente dormivano in canonica perché senza casa, e una volta poste le mani sopra le loro testerecitò una formula misteriosa.Appena i due ragazzini rientrarono in chiesa, poiché nel momento in cui gli era stata fatta questa “maledizione” sitrovavano all’esterno dell’edificio, un strano vento scosse la chiesa fin nella fondamenta ed ogni oggetto visibilecominciò a volare per aria, sollevarsi scontrarsi tra loro provocando rum ori assordanti che si univano a forti battiti contro i muri e tonfi che sembravano sgorgare dal nulla. Non c’era modo di convivere con questi furiosi rumori che si ripetevano per tutta la giornata e tutta la notte,così provarono a contattare la possibile entità che era stata usta e tormentata.Essa disse che aveva paura delle cose appuntite, così pensarono che se avessero messo in difficoltà questa entitàspaventandola, allora i fenomeni sarebbero cessati.Presero così a piantare chiodi in ogni dove, fino a che qualcuno dei parrocchiani che stava piantando un chiodo,non riferì che gli era sembrato di avere la visione di un volto umano, nel momento in cui aveva trafitto il muro, propriocome se glielo avesse piantato nella guancia.A thorel comparve una strana ferita proprio nel punto in cui il parrocchiano diceva di aver visto il suo chiodo piantarsi,e quello fu un buon motivo per processarlo, ma Padre Thorel accusò Padre Tinel di calunniaed il processo venne prosciolto, anche perché i rumori non cessavano.Alla fine dovettero allontanare i due ragazzini e sono a quel punto tutto cessò.

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->