Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more ➡
Download
Standard view
Full view
of .
Add note
Save to My Library
Sync to mobile
Look up keyword
Like this
3Activity
×
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
2013 BRIZZI Lestai Latrones. Le Scelte Lessicali Di Giuseppe Flavio

2013 BRIZZI Lestai Latrones. Le Scelte Lessicali Di Giuseppe Flavio

Ratings: (0)|Views: 473|Likes:
Published by Virgilio_Ilari
Lestès - latrones. Brigandage or guerrilla warfare? Ana analysis of the Flavius Josephus' lexicon
Lestès - latrones. Brigandage or guerrilla warfare? Ana analysis of the Flavius Josephus' lexicon

More info:

Published by: Virgilio_Ilari on Apr 23, 2013
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See More
See less

08/14/2013

pdf

text

original

 
 1
 
briganti o
 
guerriglieri?
 
 Lestailatrones 
Le scelte lessicali di Giuseppe Flavio
di Giovanni Brizzi
© Società Italiana di Storia Militare
 
 
 2
 Lestai-latrones:
briganti o guerriglieri?
Le scelte lessicali di Giuseppe Flavio
di Giovanni BrizziPoco dopo la morte di Pompeo nella Giudea dilaniata dalle conteseintestine venne rafforzandosi la posizione di Antipatro, l’Idumeooriundo delle terre meridionali di conversione recente, già potenteconsigliere di Ircano, uno degli ultimi Asmonei. Questi aveva fornito aCesare un soccorso indispensabile durante il
bellum
in Egitto, spezzandol’assedio cui il Romano era sottoposto ad Alessandria e contribuendo,insieme a Mitridate di Pergamo, alla vittoria sulle truppe tolemaiche aPelusio; sicché Cesare, in segno di riconoscenza, lo aveva nominato
epitropos
1
 
di tutta la Giudea e, per compiacerlo, aveva confermato adIrcano il sommo sacerdozio
2
.Antipatro, che gestiva di fatto il potere in patria, affidò al maggiore deisuoi figli, Phasael, l’incarico di governare Gerusalemme e il circondario,mentre al secondogenito Erode assegnò il controllo della difficile eturbolenta Galilea
3
. Estremamente energico e capace benché moltogiovane, questi riuscì in breve a portare a termine un'operazioneimportante contro l’
archilestes
Ezechia, la cui banda infestava la terre alconfine con la Siria
4
. Catturato, il ‘capo brigante’ venne messo a mortesenza processo (e senza interpellare il sinedrio…) insieme a molti deisuoi complici
5
. Grazie a questo risultato non solo Erode si guadagnò lagratitudine delle comunità siriane che aveva liberato da quella sgraditapresenza; ma la sua impresa ebbe echi notevoli, tanto da arrivare alleorecchie del governatore Sesto Cesare, che comandava allora le forzeromane nella regione per conto dell’omonimo e assai più illustreprocugino, signore dell’Urbe. In patria, invece, l’Idumeo fu apertamentebiasimato; ma quando, fors’anche perché colpito dal peso crescente chela famiglia di Antipatro stava assumendo in Giudea, Ircano ebbe per un
1
Jos.,
 BJ 
I, 199. E’ definito
epimeletés
in
 Ant.
, XIV, 127
2
Jos.,
 BJ 
I, 187 - 194; Id.,
 Ant.
, XIV, 127 - 155
3
Jos.,
 BJ 
, I, 204;
 Ant.
XIV, 159 – 160. Sul personaggio cfr., tra gli altri, A. Schalit,
König Herodes, Der Man und sein Werk,
Berlin 1969; L.M. Gunther,
 Erode il Grande,
trad.it., Roma 2007.
4
Jos.,
 BJ 
, I, 204 - 205;
 Ant.
XIV, 158-159.
5
Jos.,
 BJ 
, I, 209;
 Ant.
XIV, 159.
 
 3
attimo la tentazione di farlo processare, in difesa del giovane —che,comunque, per tutelarsi si era presentato a Gerusalemme sotto buonascorta— intervenne proprio il rappresentante di Roma, che ne imposel’assoluzione
6
.
Flavio Giuseppe, Antichità giudaiche, miniatura di Jean Fouquet (ca 1470-1475)raffigurante la presa di Gerusalemme da parte di Erode il Grande (73-4 a. C.) nel 37 a.C. Nella piscina è raffigurato l’assassinio di Aristobulo.
Alcuni anni dopo Erode dovette misurarsi di nuovo con un fenomenoin qualche modo analogo. Nel 40, rientrando nel suo paese da Roma,dove era andato a chiedere soccorso ai triumviri contro il rivaleAntigono e contro i Parthi che, penetrati in Giudea, ne appoggiavano lepretese al trono, Erode liberò dapprima i congiunti, assediati in Masada e
6
Jos.,
 BJ 
, I, 208 - 211;
 Ant.
XIV, 168 -

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->