Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Save to My Library
Look up keyword
Like this
3Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Salutiamoci Giugno - Il Tofu

Salutiamoci Giugno - Il Tofu

Ratings: (0)|Views: 332 |Likes:
Tutte le ricette Salutiamoci, di Giugno con il Tofu.
Tutte le ricette Salutiamoci, di Giugno con il Tofu.

More info:

Categories:Topics, Food & Wine
Published by: Salutiamoci: mangiare bene per stare bene on Jul 16, 2013
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

08/18/2013

pdf

text

original

 
SALUTIAMOCI: mangiar bene per stare benehttp://lericettedisalutiamoci.blogspot.it/Giugno 2013: le ricette con IL TOFU
 Autoproduzione del tofu:1. AUTOPRODUZIONE TOFU
http://bricioledicescaqb.blogspot.it/2011/10/tofu-piu-facile-di-cosi.htmlMATERIALE:* 2 fuscelle della stessa misura, non coniche, ma che cmq si possano incastrare l’una nell’altra per pressare il tofucontenuto OPPURE una pressa per il tofu in legno come quelle tradizionali giapponesi (acquistabile in rete o costruibilea casa se come me avete la fortuna di avere un genio del fai-da-te accanto a voi)* un fazzoletto sottilissimo (che impedisca al tofu di uscire dai fori, da usare sia con le fuscelle che con la pressa)* un peso (io uso 2 tetrapack di lattte da mettere sopra le fuscelle)* una schiumarola
una pentolaINGREDIENTI:* 2 litri di latte di soia al naturale (io uso "Soia e Natura" € 0,98/litro)* 9 gr di nigari sciolti in una tazzina di acqua bollente (sembra sale grosso in scaglie (ma è amarissimo), costa pochieuro, vi dura una vita e lo potete comprare nei negozi bio)PREPARAZIONE:Fate bollire i 2 litri di late di soia.Quando inizia a bollire sciogliete il nigari nella tazzina di acqua rigorosamente bollente.Versate la tazzina nel latte bollente e non spegnere il fuoco. Mescolate bene.La latte inizierà a fare un po’ di schiuma, lo vedrete fare le capriole dalle pareti della pentola verso l’interno e notereteche si starà cagliando perché intravederete i "fiocchi".2 minuti di bollitura piena e spegnete. Lasciate riposare per 10 minuti.Nel frattempo prendete una fuscella/pressa e rivestitela all’interno con il vostro fazzoletto sottile.Con la schiumarola prendete la cagliata dalla pentola e trasferitela nella fuscella.Finito questo passaggio coprite la cagliata con i bordi del fazzoletto e posizionate sopra la seconda fuscella. Premete unpo’ con le mani per un paio di minuti per far uscire la maggior parte del serio. Poi posizione sopra il vostro peso elasciate lì per un po’, anche un paio d’ore. (io uso 2 litri di latte come peso)Una volta che il siero ha finito di uscire il vostro primo mattoncino di tofu è pronto :- )Enjoy it!
2. TOFU AUTOPRODOTT
Ohttp://golositavegane.blogspot.it/2011/11/tofu-autoprodotto.htmlIngredienti per 100 grammi- 1lt di latte di soia- 5g di nigariSe usate la soia gialla non serve lasciarla in ammollo per 24 ore, bastano 12 ore, visto che avrà modo di cucinarsi e dibollire più volte. Infatti dopo aver fatto il latte con la solita procedura, oppure con il latte comprato, portate a bollore e poiversate dentro il nigari sciolto in mezzo bicchiere di acqua calda. Lasciate riposare per una ventina di minuti, quindi
 
versate il contenuto in un colino foderato con un telo e lasciate colare tutto il siero, strizzate bene e mettete nelcontenitore voluto, anche se l’ideale sarebbe versarlo direttamente nel contenitore apposito (che gli fa assumere al tofula sua forma caratteristica a blocco) e pressare affinché esca il siero.Questa è la versione base. Più “asciugate” il tofu pressando e lasciando colare il siero, più viene compatto. Laconsistenza dipende molto anche dal “caglio” utilizzato. Se compatto (come quello che si compra, per intenderci) si puòtagliare a fette e cucinare alla griglia, al vapore, friggere, stufare, affumicare, marinare con i condimenti voluti, tagliare acubetti e aggiungere alle insalate o minestre, ecc. Si può utilizzare sia nella ricette salate sia in quelle dolci.Il prodotto nella foto l’ho versato in una ricottiera e lasciato scolare poco perché mi serviva per fare la crema di tofu,spalmabile, alla quale si aggiungono i condimenti oltre ai pomodori secchi o olive greche, funghi, noci o qualunque altroingrediente desideriate.In ogni caso ricordate che se non siete abituati a mangiarlo, è preferibile condirlo, visto che il tofu è inodore ed insaporee prende i profumi ed il gusto degli aromi con i quali lo mescolate o condite: aggiungete un filo d’olio, del sale, magarianche del lievito alimentare in scaglie (per dargli un gusto formaggioso) e tutti gli ingredienti voluti, così prenderà ungusto più gradevole al vostro palato. Volendo si può anche aromatizzare, mescolando al latte tutti gli aromi voluti, primadella cagliatura.Il tofu bello compatto lo potete conservare nell’acqua, da cambiare ogni giorno, quello spalmabile tenetelo in uncontenitore chiuso bene. Se fatto in casa, non avendo conservanti, dura alcuni giorni, se sentite un odore acido o vedetela muffa va ovviamente buttato (essendo inodore già sentire un odore non è buon segno). Si può anche congelare, nelcaso quando lo scongelate, spremetelo dal liquido formatosi all’interno.
Salse e condimenti:3. RAGU DI TOFU
http://ricettealverde.blogspot.it/2012/06/ragu-di-tofu.html150 grammi di tofuuna passata di pomodorouna cipolla di Tropeadue carotedue gambi di sedanovino rossoolio evobasiliconoce moscatapepe nerosale marino integralePulite e tritate le verdure. Mettetele a soffriggere in una pentola di coccio. Sbriciolate con le mani il tofu, o tritatelo nelrobot, e aggiungetelo al resto. Fate cuocere per una decina di minuti, spruzzate un po' di vino rosso e fate evaporare.Aggiungete la passata, salate, abbassate la fiamma e lasciate cuocere dolcemente, con il coperchio sopra non chiusocompletamente, per circa due ore. Prima di spegnere aggiungete il pepe nero e la noce moscata. Servite col formato dipasta preferito, e guarnite i piatti con qualche foglia di basilico.
4. CREMA DI TOFU E RICOTTA ALLE ERBE AROMATICHE
http://briggishome.wordpress.com/2013/06/01/salutiamoci-di-maggio-il-tofuit/150gr di tofu150gr di ricotta o altro formaggio fresco morbidoerbe aromatiche freschetritare le erbe aromatiche, aggiungere il tofu a tocchetti e il formaggio.frullare fino ad ottenere una crema abbastanza liscia
5. BURRO VEGETALE
http://cobrizoperla.blogspot.it/2013/06/parole-di-burro-burro-vegetale-per.htmlper circa 350 gr di burro vegetale:200 gr di tofu bianco frim100 gr di semi girasole100 ml di olio di semi di girasoleun pizzico di saleIn un robusto tritatutto (ottimo il Bimby, se ce l'avete) sfarinare i semi di girasole.Unire l'olio, il tofu a pezzi e ed il sale e tritare a crema fine.Riporre in un contenitore di vetro. Si conserva ottimamente in frigo per una settimana.Credo che nulla impedisca anche di congelarlo, anche se ancora io sinceramente non ci ho provato.
6. TRIS DI TOFU ALL’ITALIANA,
http://ravanellocurioso.wordpress.com/2013/06/09/life-in-tofucolor/un mix di salsine adatte a condire la pasta (sempre meglio integrale e biologica), a preparare tartine ed a farcire panini e
 
piadine.Ingredienti:3 panetti di tofu BIOLOGICO1/2 spicchio d’aglio bio2 pomodorini freschi e maturi bio2 cucchiai di passata di pomodoro biobasilico fresco bio100 gr di olive verdi denocciolate bioolio EVO biosale integraleIn un pentolino, far bollire i 3 panetti di tofu per circa dieci minuti e raffreddare sotto il getto d’acqua fredda. Scolare bene.Preparare tre ciotoline per il servizio e munirsi di un minipimer con il suo bicchiere. Iniziare dalla salsa bianca: questoaccorgimento ci permetterà di usare sempre lo stesso bicchiere del minipimer, evitando sia di lavare tre volte la nostraattrezzatura, sia di creare sbavature di colore nel risultato finale.Salsa bianca: mettere il panetto di tofu, un paio di cucchiai di olio EVO, una presa di sale integrale fino e mezzo spicchiod’aglio (o più, se amate i gusti forti) nel bicchiere del minipimer e frullare. Assaggiare ed aggiustare la salsa asentimento. Adagiare la crema bianca nella ciotolina di servizio.Salsa verde: mettere il panetto di tofu, un paio di cucchiai di olio EVO, le olive e qualche foglia di basilico fresco nellostesso minipimer e frullare. Assaggiare ed aggiustare la salsa a sentimento. Adagiare la crema verde nella secondaciotolina.Salsa rossa: mettere il panetto di tofu, un paio di cucchiai di olio EVO, una presa di sale, i pomorini freschi tagliati a metàe qualche cucchiaio di passata nello stesso minipimer e frullare. Assaggiare ed aggiustare la salsa a sentimento.Adagiare la crema rossa nell’ultima ciotolina.Servire a piacere.
7. CREMA DI TOFU
http://golositavegane.blogspot.it/2012/01/crema-di-tofu.html- tofu autoprodotto o acquistato bianco- tofu affumicato- sale- olio evo- panna di soia- spezie a piacere- ingredienti a piacereSono rimasta sul vago nell’indicazione degli alimenti? Ho preferito indicarli qui sotto, ricetta per ricetta.L’idea è quella di frullare gli ingredienti di ogni ricetta per ottenere una crema della giusta consistenza. Lasciate poiriposare la crema per qualche ora così tutti gli ingredienti si amalgamano e si legano per bene (se poi non ce la fate adaspettare … pappate subito!).In ogni caso potete provare ad aggiungere o togliere delle spezie, a gusto personale, sperimentate!!! Trovate la giustaconsistenza, se troppo secca aggiungete o della panna di soia, o del latte di soia o dell’olio.Conviene usare il tofu autoprodotto poiché resta più morbido e umido di quello comprato (molto compatto) visto chesiamo noi a scegliere quanto “asciugarlo”. Io infatti preferisco fare da me il tofu quando mi serve per fare la crema di tofu.Così una volta scolato, non lo comprimo ma lo metto subito dentro il frullatore. Se invece il tofu lo comprate va sempreammorbidito.
Crema delicata
 Tofu, sale, pepe bianco, panna di soia, olio evo, succo di limone.
Crema ai pomodori secchi
 Tofu, sale, pepe, pomodorini secchi sottolio, un goccio dell’olio dei pomodorini.
Crema ai capperi
 Tofu, sale, pepe, senape, capperi, olio evo.
Crema di mare
 Tofu, sale, alghe a piacere secche, olio evo.Mettete a bollire le alghe in poca acqua. Se avete comprato il tofu lasciatelo marinare nell’acqua con le alghe. Frullate lealghe con il tofu, nel caso aggiustate di sale.
Crema alle olive
 Tofu, sale, pepe, olive mammuth.
Crema rosa
 Tofu, sale, pepe, aglio in polvere, salsa di pomodoro, olio evo.
Crema formaggiosa
 Tofu, sale, pepe, aglio in polvere, lievito alimentare in scaglie, olio evo.

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->