Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Save to My Library
Look up keyword
Like this
1Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Partito-ideologia o partito-istituzione. A proposito della ristampa di un vecchio libro e di una polemica che vecchia non è (P. Schiera)

Partito-ideologia o partito-istituzione. A proposito della ristampa di un vecchio libro e di una polemica che vecchia non è (P. Schiera)

Ratings: (0)|Views: 10 |Likes:
Published by Valeria Gualdi

More info:

Published by: Valeria Gualdi on Aug 05, 2013
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

05/03/2014

pdf

text

original

 
Partito-ideologia
o
partito—istituzione?
A
proposito
della
ristampa
di
un
vecchio
libro
e
di
un
problema
che
vecchio
non
è.
Pierangelo
Schiera
Un
libro
giunto
alla
terza
edizionenonappartiene
più
al
suo
autore
necessita
di
altre
recensioni.
Questa
infatti
non
è
una
recensione
di
Crisi
e
trasformazioni
dello
Stato,
e
neppure
un
confronto
di
ideecon
il
suoautore,
Fulvio
Tessitore,
ma
un
sempliceesercizio
di
lettura
su
untesto
evidentemente
già
moltoletto,
ma
ancora
non
pienamente
sfruttato
dagli
addetti
ai
lavori;
se
si
toglieforsel’eccezione
di
Roberto
Ruffilli
chemolto
vi
ha
attinto,
instaurando,
da
cattolico
qua!era,
un
rapporto
originale
con
un’operaesplicitamente
laica,
nella
ricostruzione
che
propone
del
pensiero
politico
dell’italia
unita.
Eppure
un
rapporto
non
strano,
se
si
tiene
conto
che
per
Tessitore,
giànel
1963,
il
problema-chiave
era
proprio
quello
di
comprendere
e
sostenere
unaculturapolitica
laica
cheambiva
a
spezzareunmonopolio
cattolicononsoloormai
troppo
lungo
ma
anche
forse
troppo
sicuro
di
S:
tanto
da
dimenticaretalora
di
presentare
le
credenzialiteoriche
o
ideologiche
della
propriaegemonia
o
anchesolo
dellapropria
esistenza.
Non
che
oggi
le
cose
siano
moltocambiate:
ma
forse
è
venuta
menoquella
contrapposizione
prioritaria,
essendoci
tutti
più
o
meno
convinti
all’idea
che
è
la
politicastessa
ad
esigereriflessioniglobali
di
fondo,
preliminarmente
ad
ogni,
per
quanto
valida,discriminazioneideologica.
In
questo
senso
vorrebbe
muovereanche
la
mia
lettura,
ispirata
alla
convinzione
che
anchediscorrere
di
riforme
costituzionali»,
come
oggi
sifa,
sia
un
discorrere
di
politica.Con
la
differenzache,
per
farlo,
nonsono
piùsufficienti
le

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->