Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Save to My Library
Look up keyword or section
Like this
8Activity
P. 1
Il lager che chiamiamo democrazia

Il lager che chiamiamo democrazia

Ratings:

5.0

(1)
|Views: 9,183 |Likes:
Published by Renato Tonozzi
CONDIVIDETE IL DOCUMENTO: CONDIVIDETELO OVUNQUE PER PIACERE: MI STANNO TORTURANDO A MORTE: AIUTATEMI A DIFFONDERLO:
CONDIVIDETE IL DOCUMENTO: CONDIVIDETELO OVUNQUE PER PIACERE: MI STANNO TORTURANDO A MORTE: AIUTATEMI A DIFFONDERLO:

More info:

Published by: Renato Tonozzi on Sep 03, 2013
Copyright:Traditional Copyright: All rights reserved

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

06/17/2014

pdf

text

original

 
Renato Tonozzi
Il lager che chiamiamo democrazia
 
2
 Contatto Facebook:https://www.facebook.com/renato.tonozzi Blog:http://renato-tonozzi.blogspot.it Mail:renato_tonozzi@yahoo.itTelefono:338 9936474Il documentario “Il lager che chiamiamo democrazia”:http://www.youtube.com/watch?v=WH054rog-8w 
 
3
Art. 24.
Tutti possono agire in giudizio per la tutela dei propri diritti e interessilegittimi.La difesa è diritto inviolabile in ogni stato e grado del procedimento.Sono assicurati ai non abbienti, con appositi istituti, i mezzi per agire edifendersi davanti ad ogni giurisdizione.La legge determina le condizioni e i modi per la riparazione degli errorigiudiziari. 
Art. 27.
 La responsabilità penale è personale.L'imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva.Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso diumanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.Non è ammessa la pena di morte. [
5
]
Art. 28.
 I funzionari e i dipendenti dello Stato e degli enti pubblici sonodirettamente responsabili, secondo le leggi penali, civili eamministrative, degli atti compiuti in violazione di diritti. In tali casi laresponsabilità civile si estende allo Stato e agli enti pubblici.
Art. 32.
 La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo einteresse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti.Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario senon per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare ilimiti imposti dal rispetto della persona umana. 

Activity (8)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 thousand reads
1 hundred reads
Anna Maggio liked this
AmeliaAntonela liked this
Laura Zaccaro liked this
Renato Tonozzi liked this

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->