Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
7Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Rendering di filmati ad alta risoluzione con risorse limitate (After Effects CS3)

Rendering di filmati ad alta risoluzione con risorse limitate (After Effects CS3)

Ratings:

4.5

(2)
|Views: 3,630 |Likes:
Published by Nicholas Fiorentini
Questo breve howto spiega come renderizzare filmati ad elevata risoluzione con computer poco potenti utilizzando qualche trucco con After Effects CS3.
Questo breve howto spiega come renderizzare filmati ad elevata risoluzione con computer poco potenti utilizzando qualche trucco con After Effects CS3.

More info:

Published by: Nicholas Fiorentini on Jun 22, 2009
Copyright:Attribution Share Alike

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

07/10/2013

pdf

text

original

 
 Nicholas Fiorentini
Adobe After Effects CS3
Rendering di filmati ad alta risoluzione con risorse limitate
Luglio 2008Documento rilasciato da Nicholas Fiorentini (www.nich.it) con licenza Creative CommonsAttribuzione-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.5/it/ ).
NOTA
: questa guida
è
pensata per sistemi Windows. 
1. Introduzione
Recentemente ho avuto la necessit
à
di creare un filmato di 17 secondi a risoluzione cinematografica4K (4096x3112 pixels di risoluzione). Il tutto usando il mio portatile con un dual core centrino e 2GB di RAM, con Windows Vista (che vi sconsiglio caldamente perch
é
occupa moltissima RAMinutilmente). Con le impostazioni normali di AE il rendering di questo filmato non
è
possibile sulmio computer. E' necessario ricorrere a qualche trucchetto.Questa guida l'ho scritta con l'intento di spiegarvi qual'
è
stato il mio metodo di lavoro per riuscire alavorare con un filmato di queste dimensioni. Spero vi sia utile.
NOTA:
ho eseguito il rendering del filmato a 1080p lavorando sul progetto a 4K.
Si incomincia
Documento rilasciato daNicholas Fiorentini
 
 
 2. Workflow
Il mio progetto
è
stato realizzato a risoluzione 4K e con proporzioni widescreen poich
é
il filmatofinale doveva essere esportato a 1080p per il Full HD.Ora vediamo come lavorare con questo filmato. Ci sono due fasi importanti:
la realizzazione del filmato
il rendering del filmatoSono due fasi che in questo caso vanno mantenute ben distinte. Ovvero il rendering deve essereeseguito alla fine, quando si
è
certi di aver tutto pronto. Rendering intermedi alla massima qualit
à
 non convengono poich
é
richiedono troppo tempo e memoria. Ovviamente se avete un computer pi
ù
 potente del mio questo per voi non sar
à
un problema. Ma se come me avete solo 2GB di RAM esolo 100 GB di hard disk libero, allora non potete prendervi troppe libert
à
.Durante la
realizzazione
del filmato assicuratevi di avere la finestra di anteprima impostata conrisoluzione di un quarto o inferiore. Questa finestra vi servir
à
solo per avere un idea del movimentodella scena, non vi servir
à
per avere un idea del risultato finale. Anche quando lanciate anteprimeRAM assicuratevi di avere una risoluzione di un quarto o inferiore. Nel mio caso ho incominciatocon un quarto, ma appena la scena
è
diventata complessa (molti effetti e molti oggetti) ho dovutoimpostare la risoluzione a un ottavo.Spesso per
ò
lavorare a risoluzioni cos
 ì
basse si
è
ingannati dalla bassa qualit
à
della scena e non
è
 possibile accorgersi se
è
tutto come volete che sia nella scena. Io ho controllato i fotogrammi pi
ù
 importanti mettendo la risoluzione piena (o dimezzata quando la scena
è
troppo complessa). Inquesti casi vi sar
à
molto utile svuotare la cache prima di vedere altri fotogrammi a pienarisoluzione. Dal men
ù
Modifica->Svuota->Tutto.
 3. Preparativi per il rendering
Una volta certi del vostro lavoro potete iniziare a prepararvi per il rendering. Per evitare problemibisogna fare in modo che il processore (o i processori) e tutta la RAM siano a completadisposizione di After Effects. Quindi il primo passo
è
chiudere After Effects e chiudere tutti iprogrammi in esecuzione sul computer.Ecco alcune schermate del task manager del mio Windows Vista dopo aver chiuso tutto il possibile.Sotto i 300 MB di RAM occupata non sono riuscito ad andare (
è
il minimo per far andare Vista).
 La situazione della memoria I demoni lasciati attivi in Vista
Documento rilasciato daNicholas Fiorentini
 
con licenzaCC Attribuzione-Condividi allo stesso modo2/6
 
 I processi lasciati attivi in Vista
 Per accedere al task manager cliccate con il destro sulla barra del men
ù
di Windows Vista escegliete la voce “Gestione Attivit 
à
”.
In pratica per ottenere questo risultato:
Staccate il cavo di rete (o del modem) e disattivate ogni periferica di navigazione (schedewireless, etc...) in modo da non aver alcun contatto fisico con l'esterno. Questa precauzione
è
necessaria perch
é
bisogna
disattivare ogni antivirus, antispyware, firewall, software di sicurezza
chiudere tutti i programmi di messaggistica (msn, skype, etc...) e tutti i programmi inutili(ovvero vi servir
à
solo esplora risorse giusto per comodit
à
)
dal task manager uccidete tutti i processi in background come i gestori della stampante, igestori del mouse e della tastiera, i programmi di auto aggiornamento e i programmi di aiutoper la barra di google e l'uploader di youtube e simili
dal task manager uccidete tutti i demoni (i servizi) che non vi servono (vedi immagine pervedere quelli che ho lasciato vivi io, in pratica gli unici che non vi
è
permesso eliminare).
NOTA:
al riavvio del sistema tutto ritorna normale (l'unico problema che ho avuto
è
stato conl'Antivirus che ho dovuto far ripartire manualmente).Ora il sistema
è
pulito e pronto per After Effects. Prima di aprire After Effects attivate il CAPSLOCK (il tasto per il maiuscoletto) e lasciatelo attivato fino alla fine del rendering. Questo evita cheAfter Effects generi l'anteprima della scena. Prima di lanciare il rendering bisogna per
ò
sistemarealcune opzioni di After Effects.
È
necessario anche attivare le preferenze segrete. Tenete premuto iltasto SHIFT e, tenendo premuto il tasto SHIFT, aprite le preferenze: men
ù
Modifica->Preferenze->Generali.
NOTA BENE: tenere premuto il tasto SHIFT fino a che non compare la finestradelle preferenze.
Ora sar
à
comparsa anche la voce segreta:
Documento rilasciato daNicholas Fiorentini
 
con licenzaCC Attribuzione-Condividi allo stesso modo3/6

Activity (7)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 hundred reads
1 thousand reads
roxymusic1970 liked this
v1e1 liked this
Nicola Morez liked this
Marco Modena liked this
ziomao2009 liked this

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->