Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
3Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Numero 3 - Ottobre 2013

Numero 3 - Ottobre 2013

Ratings: (0)|Views: 1,652 |Likes:
Published by LinCmagazine
Il terzo numero di LincMagazine, la rivista di Manpower sul mondo del lavoro e della finanza
Il terzo numero di LincMagazine, la rivista di Manpower sul mondo del lavoro e della finanza

More info:

Published by: LinCmagazine on Sep 27, 2013
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

12/18/2013

pdf

text

original

 
TRIMESTRALE
#3
IL MAGAZINE MANPOWERGROUP DI ECONOMIA E CULTURA DEL LAVORO
CHI
il LAVORO
SE LO CREA
da
SÈ
 
“Non possiamopretendereche le cose cambino,se continuiamoa fare le stesse cose.
(A. Einstein)
|www.emporioadv.it|
 
0
1
di Francesco Maria Gallo 
Direttore Responsabile di LinC
francescomaria.gallo@fmgandpartners.com 
Magazine
L’Italia, come e più di altri Paesi delmondo occidentale, attraversa unafase di trasformazione economico-finanziaria che sta ridefinendo tuttigli asset della società.La crisi, nella sua eccezionalità,prima o poi passerà, ma il Paeseche ne uscirà non potrà maiessere più lo stesso. Alcuneattività saranno “out” persempre, ma nasceranno nuovearee di studio, nuove opportunitàdi sviluppo, nuove chance imprenditoriali: l’Italia dovrà affrontarela partita del riposizionamento economico e industriale. Unapartita che spingerà il Bel Paese a utilizzare al meglio le risorseche non solo lo rendono competitivo, ma che lo vedono leader nelpanorama mondiale.Nell’attuale scenario economico, il legame identitario col territoriorappresenta per le nostre imprese e per le start up che nasconoe nasceranno un valore unico al mondo: il vero asset strategicodell’Italia su scala globale.L’impegno mostrato da una fascia sempre più ampia deltessuto produttivo italiano nel rafforzamento dell’identità e dellariconoscibilità dell’offerta di beni e servizi come fattore competitivotestimonia un graduale – ma sempre più evidente – cambio diparadigma nello sviluppo che porterà l’economia del Paese ad unnuovo rinascimento.Al centro di tale trasformazione vi è un modello imprenditorialefondato sulla qualità, sulla creatività, sul giusto connubio trainnovazione e valorizzazione dei fattori dei “saperi e sapori” locali,sul rispetto e sulla riconoscibilità produttiva ed economica deiluoghi di origine, sulla salvaguardia dei beni culturali e ambientali.Sono questi gli elementi fondantidi quel capitale immensoformato dalle diversità strutturalidei nostri luoghi, dalle identitàculturali e umane, in grado oggidi dare una “risposta emergente”alle nuove aspettative e sognidi una clientela/mercato –soprattutto straniera, e non solodei Paesi avanzati ma anchedei nuovi ricchi – che chiedepersonalità, storia e tradizionenei prodotti comprati e daconsumare, per rivivere un’esperienza sempre unica e irripetibile.Le connessioni tra economia e cultura hanno peraltro semprecaratterizzato l’offerta del nostro Paese, dove l’enormepatrimonio di saperi, sapori, visioni e creatività ha fatto sì chemolte produzioni e servizi – a partire da quelle caratteristichedel made in Italy di successo – siano considerate esempi diqualità non solo “intrinseca” ma sempre più anche “percepita” egustata, grazie al contenuto di design che incorporano, alla forzadel marchio con cui s’identificano, alla capacità dimostrata nelcomunicare e diffondere valori e significati propri della società,del modo di vivere e dell’economia italiana e dei suoi luoghicosì unici agli occhi del mondo per la loro ricca e straordinaria“diversità eterogenea”.Il punto è uno solo: riconoscere e coltivare in maniera sostenibileciò che da sempre ci è stato donato. Per la nostra posizionegeografica, per la nostra cultura dei tempi e nei tempi, per lanostra modernità storica, per il nostro esclusivo fattore umano,sociale e creativo che mai nessuno potrà rinnegarci e che tuttivorranno comprare.Come sempre, buona lettura!
IL LEGAME IDENTITARIO COL TERRITORIORAPPRESENTA PER LE NOSTRE IMPRESE E PERLE START UP UN VALORE UNICO AL MONDO: ILVERO ASSET STRATEGICO DELL’ITALIA SU SCALAGLOBALE. UN CAPITALE IMMENSO FORMATO DALLEDIVERSITÀ STRUTTURALI DEI NOSTRI LUOGHI,DALLE IDENTITÀ CULTURALI E UMANE, IN GRADOOGGI DI DARE UNA “RISPOSTA EMERGENTE”.
L’ITALIA
VA DESTA!
PREFAZIONE

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->