Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
1Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
L'Atomo magnetico e monopòli

L'Atomo magnetico e monopòli

Ratings: (0)|Views: 22 |Likes:
Published by giorgio2558
L'Atomo magnetico e monopòli...
...ma anche il “ritmo magnetico”
L'Atomo magnetico e monopòli...
...ma anche il “ritmo magnetico”

More info:

Published by: giorgio2558 on Oct 01, 2013
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

03/13/2014

pdf

text

original

 
04.12.10 23.43L'Atomo magneticoPagina 1 di 6http://www.cmseritti.altervista.org/index_file/Page4998.htm
La Luce e la vita
Atomo magnetico e monopòli
...ma anche il “ritmo magnetico”
Nato nel 1908 a Milano, di professione radiotecnico, nel 1936 si trasferisce adImola e nella sua abitazione istalla un laboratorio dalle caratteristiche assai strane,frutto delle sue particolari conoscenze che tramuta in numerose invenzioni. Ighina a16 anni scoprì l’atomo magnetico e, attraverso una serie di fortunate peripezie,arrivò a collaborare segretamente con Marconi per almeno 10 anni. Anche dopo lascomparsa dello scienziato, Ighina ha continuato nella ricerca per tutta la sua lungavita, basata sulla spirale che è il movimento dell’energia. A Villa Marconi, Ighina riuscì per puro caso a scoprire sperimentalmente ilmonopolo magnetico. Dopo aver studiato a fondo il campo magnetico, generato daalcune elettrocalamite e dal quale non riusciva a concludere il suo progetto, Ighina,preso da uno strano nervosismo, mise tanta di quella corrente elettrica dadeterminare la bruciatura totale del congegno. La meraviglia fu tanta perché nonavvenne nulla di tutto questo.Fu proprio Guglielmo Marconi a chiarire l’esperimento: era stato inventato ilmonopolo magnetico.Secondo la sua definizione, il monopolo magnetico non è altro che la divisionedell’atomo magnetico. A tal riguardo Ighina ha detto:"Avevo così costatato che l’atomo magnetico è il promotore di tutti gli altri atomi.In altre parole avevo notato che l’atomo magnetico si trova in mezzo agli altri atomiper dar loro il movimento continuo.Pensai che se si fosse riusciti ad isolare gli atomi della materia dagli atomimagnetici, i primi non avrebbero più la possibilità di muoversi.E questo ottenni: gli atomi della materia isolati da quelli magnetici rimanevanofermi e la materia non si trasformava. Pensai allora che se l’atomo magneticopoteva influenzare tutti gli atomi esistenti, avrebbe anche potuto produrre tutte levariazioni degli atomi della materia. E anche ciò costatai dopo essere riuscito aregolare il movimento dell’atomo magnetico."Nella foto dell'atomo magnetico si vedono i cinque cataletti d’atomi assorbentiche servono a frenare l’atomo magnetico; nel centro si nota la dilatazione prodottadalla pulsazione dell’atomo stesso.Ognuna di queste pulsazioni produce e lancia attorno all’atomo magneticoun’energia, che nella foto è raffigurata dal sottile circoletto luminoso attornoall’atomo centrale. Questo si espande a sua volta tanto da formare un circolo piùgrande così fino all’esaurimento della sua pulsazione. Il susseguirsi dei circolettigenerati dalle pulsazioni produce l’adagiamento degli stessi, uno sempre più vicinodell’altro, come a coprire e nascondere completamente, a guisa di uno scudoprotettivo, l’atomo centrale. Quest’atomo è il più piccolo di tutti gli altri atomi e per legge atomica più piccolo è l’atomo più veloce è la sua pulsazione. Esso è quelloche imprime a tutti gli altri atomi il loro movimento diventando così promotore diessi.L'atomo non oscilla, ma vibra, non si può dividerlo, sarebbe però possibile
L’Atomo magnetico di Pier Luigi Ighina
- Scienza di confine:
 
·
 
La Fusione Fredda
·
 
Il tempo e la relatività
·
 
T. neutrinica-cronov.
·
 
TC e trasmissione..
·
 
Atomo magnetico
·
 
Free Energy
·
 
La Sintropia
·
 
Esperienze di confine
- E.Hutchinson- Ris.Schumann- Psicotronica- Antigravità- M. Corbucci- R. Sheldrake
·
 
Cella al plasma
·
 
TORNA INDIETRO
 
04.12.10 23.43L'Atomo magneticoPagina 2 di 6http://www.cmseritti.altervista.org/index_file/Page4998.htm
dividere la sua energia ma non esso stesso".
(Informazioni riprese dal libro: "La scoperta dell’atomo magnetico" di P.L.Ighina).
L’Atomo magneticofotografato daP.L.Ighina nel 1940
Tornando al concetto di monopolo, ho chiesto, direttamente a Lui,spiegazioni più dettagliate. Il signor Ighina ha così risposto:
"Il monopolo è il principio positivo o negativo dell’energia solare.L’energia solare è la parte principale della polarità; bloccandola eriflettendola, diventa negativa. L’energia solare arriva sulla Terra, vienebloccata e riflessa e quindi diventa energia terrestre. Dall’interazionedell’energia solare con quella terrestre si produce materia. Tutto qui.Semplice no?"
Ho chiesto poi come avevano, lui e Marconi, applicato la conoscenza sulmonopolo. La risposta è stata immediata e scioccante:"Difatti Marconi è morto per quello. Io ero dal ’36 che abitavo già qui adImola. Glielo avevo detto: 'Mi raccomando Guglielmo, telefona se hai bisognodi fare qualche esperimento, mi raccomando...'. Lo avevo già salvato duevolte. In una stavo per rimetterci la pelle anch’io. Perché Lui adoperava imonopoli con facilità. E i monopoli cosa fanno? Fanno la scomposizione dellamateria sulla materia stessa. Lui ha fatto l’esperimento e c’è rimasto. Si,effettivamente aveva messo lo schermo magnetico, ma non era sufficiente.Quando sono andato a Roma a vederlo nella bara, ho notato che egli avevasotto la pelle come degli gnocchetti neri. Allora ho capito che era morto perchénon era più circolato il sangue. I medici avevano detto che aveva una cosa nelcuore, come la chiamano loro? Boh... Tutti dicevano che Marconi era morto di Angina Pectoris..."
Monopòli magnetici di Pier Luigi Ighina
 
04.12.10 23.43L'Atomo magneticoPagina 3 di 6http://www.cmseritti.altervista.org/index_file/Page4998.htm
“Ma ti dico che non solo la Terra ma anche il Sole, la Luna e i pianeti sonofermi! Si muove solo la luce del Sole. Il movimento dei corpi è solo un effettoottico”.“Ma la luce nello spazio si muove a spirale! Per questo gira attorno a tutti ipianeti”.Se la luce girasse intorno alla terra non dovrebbe esistere la notte!“Ma la notte è la fuoriuscita dell’energia solare assorbita dalla terra e perciòprivata della sua luminosità”.Le linee principali della teoria del ritmo magnetico di Ighina hanno trovatoconferma sperimentale (anche se non con i suoi termini) da rilevazioni dellaNasa riguardo ai fenomeni di brillamenti solari e di macchie solari (Foto NASA:sonda SOHO).
Il ritmo magnetico di Ighina

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->