Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
1Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
50 Bc Filippesi

50 Bc Filippesi

Ratings: (0)|Views: 1|Likes:
Published by Domenico Bevilacqua
Roma, anno 2008
Fratelli nel Signore, grazia a voi e pace da Dio nostro Padre e dal Signore Gesù Cristo che con il suo sangue ci ha riscattati da questo presente secolo malvagio e ci ha fatti essere al Suo Dio un regno e dei sacerdoti.
Siamo lieti di potervi presentare le seguenti versioni della Bibbia, la Diodati, la Riveduta, la Nuova Riveduta e la Nuova Diodati, a CONFRONTO tra di loro. Siamo persuasi infatti nel Signore che questa opera, che ha richiesto un lungo e paziente lavoro e che abbiamo potuto portare a compimento grazie all’aiuto che viene da Dio, vi sarà utile nello studio della Parola di Dio.
La grazia del Signore sia con voi
Giacinto e Illuminato Butindaro
Roma, anno 2008
Fratelli nel Signore, grazia a voi e pace da Dio nostro Padre e dal Signore Gesù Cristo che con il suo sangue ci ha riscattati da questo presente secolo malvagio e ci ha fatti essere al Suo Dio un regno e dei sacerdoti.
Siamo lieti di potervi presentare le seguenti versioni della Bibbia, la Diodati, la Riveduta, la Nuova Riveduta e la Nuova Diodati, a CONFRONTO tra di loro. Siamo persuasi infatti nel Signore che questa opera, che ha richiesto un lungo e paziente lavoro e che abbiamo potuto portare a compimento grazie all’aiuto che viene da Dio, vi sarà utile nello studio della Parola di Dio.
La grazia del Signore sia con voi
Giacinto e Illuminato Butindaro

More info:

Published by: Domenico Bevilacqua on Oct 07, 2013
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

07/26/2014

pdf

text

original

 
Epistola di Paolo ai Filippesi
Diodati Riveduta Nuova Riveduta Nuova Diodati
579
1:1
PAOLO, e Timoteo,servitori di Gesù Cristo, atutti i santi in Cristo Gesù,che sono in Filippi, co' ve-scovi e diaconi.
1:1
Paolo e Timoteo, ser-vitori di Cristo Gesù, a tuttii santi in Cristo Gesù chesono in Filippi, coi vescovie coi diaconi,
1:1
Paolo e Timoteo, servidi Cristo Gesù, a tutti i santiin Cristo Gesù che sono inFilippi, con i vescovi e con idiaconi,
1:1
Paolo e Timoteo, servidi Gesù Cristo, a tutti i santiin Cristo Gesù che sono aFilippi, con i vescovi e idiaconi:
1:2
Grazia a voi e pace, daDio nostro Padre, e dal Si-gnor Gesù Cristo.
1:2
grazia a voi e pace daDio nostro Padre e dal Si-gnor Gesù Cristo.
1:2
grazia a voi e pace daDio nostro Padre e dal Si-gnore Gesù Cristo.
1:2
grazia a voi e pace daDio nostro Padre e dal Si-gnore Gesù Cristo.
1:3
IO rendo grazie all'Id-dio mio, di tutta la memoriache io ho di voi
1:3
Io rendo grazie all’Iddiomio di tutto il ricordo cheho di voi;
1:3
Io ringrazio il mio Diodi tutto il ricordo che ho divoi;
1:3
Rendo grazie al mioDio ogni volta che mi ricor-do di voi,
1:4
(facendo sempre, conallegrezza, preghiera pertutti voi, in ogni mia ora-zione);
1:4
e sempre, in ogni miapreghiera, prego per voi tut-ti con allegrezza
1:4
e sempre, in ogni miapreghiera per tutti voi, pre-go con gioia
1:4
pregando sempre congioia per voi tutti in ognimia orazione,
1:5
per la vostra comunionenell'evangelo, dal primo dìinfino ad ora.
1:5
a cagion della vostrapartecipazione al progressodel Vangelo, dal primogiorno fino ad ora;
1:5
a motivo della vostrapartecipazione al vangelo,dal primo giorno fino a ora.
1:5
per la vostra collabora-zione nell'evangelo dal pri-mo giorno fino ad ora,
1:6
Avendo di questo stessofidanza: che colui che hacominciata in voi l'operabuona, la compierà fino algiorno di Cristo Gesù.
1:6
avendo fiducia in que-sto: che Colui che ha co-minciato in voi un’operabuona, la condurrà a com-pimento fino al giorno diCristo Gesù.
1:6
E ho questa fiducia: checolui che ha cominciato invoi un'opera buona, la con-durrà a compimento fino algiorno di Cristo Gesù.
1:6
essendo convinto diquesto, che colui che hacominciato un'opera buonain voi,
la
porterà a compi-mento fino
al
giorno di Cri-sto Gesù.
1:7
Siccome è ragionevoleche io senta questo di tuttivoi; perciocchè io vi ho nelcuore, voi tutti che sietemiei consorti nella grazia,così ne' miei legami, comenella difesa, e confermazio-ne dell'evangelo.
1:7
Ed è ben giusto ch’iosenta così di tutti voi; per-ché io vi ho nel cuore, voitutti che, tanto nelle mie ca-tene quanto nella difesa enella conferma del Vangelo,siete partecipi con me dellagrazia.
1:7
Ed è giusto che io sentacosì di tutti voi, perché io viho nel cuore, voi tutti che,tanto nelle mie catene quan-to nella difesa e nella con-ferma del vangelo, sietepartecipi con me della gra-zia.
1:7
Ed è giusto che io sentaquesto di voi tutti, perché viho nel cuore, voi che tantonelle mie catene come nelladifesa e conferma dell'e-vangelo, siete tutti partecipicon me della grazia.
1:8
Perciocchè Iddio m'ètestimonio, come io vi amotutti affettuosamente con latenerezza di Gesù Cristo.
1:8
Poiché Iddio mi è testi-mone com’io sospiri per voitutti con affetto svisceratoin Cristo Gesù.
1:8
Infatti Dio mi è testi-mone come io vi ami tutticon affetto profondo in Cri-sto Gesù.
1:8
Dio infatti mi è testi-mone, come io vi ami tutticon affetto sviscerato inGesù Cristo.
1:9
E di questo prego che lavostra carità abbondi sem-pre di più in più in cono-scenza, ed in ogni intendi-mento.
1:9
E la mia preghiera è cheil vostro amore sempre piùabbondi in conoscenza e inogni discernimento,
1:9
E prego che il vostroamore abbondi sempre piùin conoscenza e in ogni di-scernimento,
1:9
E per questo prego cheil vostro amore abbondisempre di più in conoscenzae in ogni discernimento,
1:10
Affinchè discerniate lecose migliori; acciocchèsiate sinceri, e senza intop-po, per lo giorno di Cristo;
1:10
onde possiate distin-guere fra il bene ed il male,affinché siate sinceri e irre-prensibili per il giorno diCristo,
1:10
perché possiate ap-prezzare le cose migliori,affinché siate limpidi e irre-prensibili per il giorno diCristo,
1:10
affinché discerniate lecose eccellenti e possiateessere puri e senza macchiaper il giorno di Cristo,
1:11
ripieni di frutti di giu-stizia, che
son
per Gesù Cri-sto; alla gloria, e lode diDio.
1:11
ripieni di frutti di giu-stizia che si hanno per mez-zo di Gesù Cristo, a gloria elode di Dio.
1:11
ricolmi di frutti di giu-stizia che si hanno per mez-zo di Gesù Cristo, a gloria elode di Dio.
1:11
ripieni di frutti di giu-stizia che si hanno per mez-zo di Gesù Cristo, alla glo-ria e lode di Dio.
1:12
ORA, fratelli, io vo-glio che sappiate che i fattimiei son riusciti a maggioreavanzamento dell'evangelo;
1:12
Or, fratelli, io voglioche sappiate che le cose mieson riuscite piuttosto al pro-gresso del Vangelo;
1:12
Desidero che voi sap-piate, fratelli, che quanto miè accaduto ha piuttosto con-tribuito al progresso delvangelo;
1:12
Ora, fratelli, voglioche sappiate che le cose
che
 mi
sono accadute
sono ri-sultate ad un più grande a-vanzamento dell'evangelo,
 
Epistola di Paolo ai Filippesi
Diodati Riveduta Nuova Riveduta Nuova Diodati
580
1:13
talchè i miei legamison divenuti palesi in Cri-sto, in tutto il pretorio, e atutti gli altri.
1:13
tanto che a tutta laguardia pretoriana e a tuttigli altri è divenuto notorioche io sono in catene perCristo;
1:13
al punto che a tuttiquelli del pretorio e a tuttigli altri è divenuto noto chesono in catene per Cristo;
1:13
tanto che è noto a tuttoil pretorio e a tutti gli altriche io sono in catene perCristo;
1:14
E molti de' fratelli nelSignore, rassicurati per imiei legami, hanno presovie maggiore ardire di pro-porre la parola di Dio senzapaura.
1:14
e la maggior parte de’fratelli nel Signore, inco-raggiati dai miei legami,hanno preso vie maggiorardire nell’annunziare senzapaura la Parola di Dio.
1:14
e la maggioranza deifratelli nel Signore, inco-raggiati dalle mie catene,hanno avuto più ardire nel-l'annunciare senza paura laparola di Dio.
1:14
e la maggior parte deifratelli nel Signore, inco-raggiati dalle mie catene,hanno preso maggiore ardi-re nel proclamare la paroladi Dio senza paura.
1:15
Vero è, che
ve ne sono
 alcuni che predicano ancheCristo per invidia e per con-tenzione, ma pure ancoraaltri che
lo predicano
perbuona affezione.
1:15
Vero è che alcuni pre-dicano Cristo anche per in-vidia e per contenzione; mace ne sono anche altri che lopredicano di buon animo.
1:15
Vero è che alcuni pre-dicano Cristo anche per in-vidia e per rivalità; ma cene sono anche altri che lopredicano di buon animo.
1:15
Alcuni invero predica-no Cristo anche per invidiae contesa, ma vi
sono
anchealtri
che lo predicano
dibuon animo.
1:16
Quelli certo annunzia-no Cristo per contenzione,non puramente; pensandoaggiungere afflizione a'miei legami.
1:16
Questi lo fanno peramore, sapendo che sonoincaricato della difesa delVangelo;
1:16
Questi lo fanno peramore, sapendo che sonoincaricato della difesa delvangelo;
1:16
Quelli certo annunzia-no Cristo per contesa, nonpuramente, pensando di ag-giungere afflizione alle miecatene,
1:17
Ma questi
lo fanno
percarità, sapendo che io sonposto per la difesa dell'e-vangelo.
1:17
ma quelli annunzianoCristo, con spirito di parte,non sinceramente, credendocagionarmi afflizione nellemie catene.
1:17
ma quelli annunzianoCristo con spirito di rivalità,non sinceramente, pensandodi provocarmi qualche affli-zione nelle mie catene.
1:17
ma questi
lo fanno
peramore, sapendo che sonostabilito alla difesa dell'e-vangelo.
1:18
Ma che? pure è ad o-gni modo, o per pretesto oin verità, Cristo annunziato;e di questo mi rallegro, anzi
ancora
me ne rallegrerò
 per l'avvenire
.
1:18
Che importa? Comun-que sia, o per pretesto o insincerità, Cristo è annunzia-to; e io di questo mi ralle-gro, e mi rallegrerò ancora,
1:18
Che importa? Comun-que sia, con ipocrisia o consincerità, Cristo è annunzia-to; di questo mi rallegro, emi rallegrerò ancora;
1:18
Che importa? Comun-que sia, o per pretesto o sin-ceramente, Cristo è annun-ziato; e di questo mi ralle-gro, anzi me ne rallegrerò
anche per l'avvenire
.
1:19
Poichè io so che ciòmi riuscirà a salute, per lavostra orazione, e per lasomministrazione dello Spi-rito di Gesù Cristo;
1:19
perché so che ciò tor-nerà a mia salvezza, me-diante le vostre supplica-zioni e l’assistenza delloSpirito di Gesù Cristo,
1:19
so infatti che ciò torne-rà a mia salvezza, mediantele vostre suppliche e l'assi-stenza dello Spirito di GesùCristo,
1:19
So infatti che questoriuscirà a mia salvezza, me-diante la vostra preghiera el'aiuto dello Spirito di GesùCristo,
1:20
secondo l'intento e lasperanza mia, che io nonsarò svergognato in cosaalcuna; ma che, con ognifranchezza, come sempre,così ancora al presente, Cri-sto sarà magnificato nel miocorpo, o per vita, o per mor-te.
1:20
secondo la mia vivaaspettazione e la mia spe-ranza di non essere svergo-gnato in cosa alcuna; mache con ogni franchezza,ora come sempre Cristo sa-rà magnificato nel mio cor-po, sia con la vita, sia con lamorte.
1:20
secondo la mia vivaattesa e la mia speranza dinon aver da vergognarmi dinulla; ma che con ognifranchezza, ora come sem-pre, Cristo sarà glorificatonel mio corpo, sia con lavita, sia con la morte.
1:20
secondo la mia fervidaattesa e speranza, che nonsarò svergognato in cosaalcuna, ma che con ognifranchezza, ora come sem-pre, Cristo sarà magnificatonel mio corpo, o per vita oper morte.
1:21
Perciocchè a me il vi-vere
è
Cristo, e il morireguadagno.
1:21
Poiché per me il vivereè Cristo, e il morire guada-gno.
1:21
Infatti per me il vivereè Cristo e il morire guada-gno.
1:21
Per me infatti il vivere
è
Cristo, e il morire guada-gno.
1:22
Or io non so se il vive-re in carne mi
è
vantaggio,nè ciò che io debbo elegge-re.
1:22
Ma se il continuare avivere nella carne rechifrutto all’opera mia e quelch’io debba preferire, nonsaprei dire.
1:22
Ma se il vivere nellacarne porta frutto all'operamia, non saprei che cosapreferire.
1:22
Ma non so se il viverenella carne
sia
per me unlavoro fruttuoso, né
 posso
 
dire
che cosa dovrei sce-gliere,
 
Epistola di Paolo ai Filippesi
Diodati Riveduta Nuova Riveduta Nuova Diodati
581
1:23
Perciocchè io son di-stretto da' due
lati
; avendo ildesiderio di partire di que-st'albergo, e di esser conCristo,
il che mi sarebbe
digran lunga migliore;
1:23
Io sono stretto dai duelati: ho il desiderio di parti-re e d’esser con Cristo, per-ché è cosa di gran lungamigliore;
1:23
Sono stretto da duelati: da una parte ho il desi-derio di partire e di esserecon Cristo, perché è moltomeglio;
1:23
perché sono stretto dadue
lati
: avendo il desideriodi partire
da questa tenda
edi essere con Cristo,
il chemi sarebbe
di gran lungamigliore,
1:24
ma il rimanere nellacarne
è
più necessario pervoi.
1:24
ma il mio rimanerenella carne è più necessarioper voi.
1:24
ma, dall'altra, il miorimanere nel corpo è piùnecessario per voi.
1:24
ma il rimanere nellacarne
è
più necessario pervoi.
1:25
E questo so io sicura-mente: che io rimarrò, edimorerò appresso di voitutti, all'avanzamento vo-stro, e all'allegrezza della
vostra
fede.
1:25
Ed ho questa fermafiducia ch’io rimarrò e di-morerò con tutti voi per ilvostro progresso e per lagioia della vostra fede;
1:25
Ho questa ferma fidu-cia: che rimarrò e starò contutti voi per il vostro pro-gresso e per la vostra gioianella fede,
1:25
Questo so sicuramen-te, che rimarrò e dimoreròpresso di voi tutti per il vo-stro avanzamento e per lagioia della
vostra
fede,
1:26
Acciocchè il vostrovanto abbondi in Cristo Ge-sù, per me, per la mia pre-senza di nuovo fra voi.
1:26
onde il vostro gloriarviabbondi in Cristo Gesù amotivo di me, per la miapresenza di nuovo in mezzoa voi.
1:26
affinché, a motivo delmio ritorno in mezzo a voi,abbondi il vostro vanto inCristo Gesù.
1:26
affinché il vostro van-to per me abbondi in CristoGesù, per la mia presenza dinuovo tra voi.
1:27
SOL conversate con-degnamente all'evangelo diCristo; acciocchè, o ch'iovenga, e vi vegga, o ch'iosia assente, io oda de' fattivostri, che voi state fermi inuno Spirito, combattendoinsieme d'un medesimo a-nimo per la fede dell'evan-gelo;
1:27
Soltanto, conduceteviin modo degno del Vangelodi Cristo, affinché, o che iovenga a vedervi o che siaassente, oda di voi che statefermi in uno stesso spirito,combattendo assieme d’unmedesimo animo per la fededel Vangelo,
1:27
Soltanto, comportateviin modo degno del vangelodi Cristo, affinché, sia cheio venga a vedervi sia cheio resti lontano, senta diredi voi che state fermi in unostesso spirito, combattendoinsieme con un medesimoanimo per la fede del van-gelo,
1:27
Soltanto, comportateviin modo degno dell'evange-lo di Cristo, affinché, siache venga e vi veda, o chesia assente, oda nei vostririguardi che state fermi inuno
stesso
spirito, combat-tendo insieme con un mede-simo animo per la fede del-l'evangelo,
1:28
e non essendo in cosaalcuna spaventati dagli av-versari; il che a loro è unadimostrazione di perdizio-ne, ma a voi di salute; e ciòda Dio.
1:28
e non essendo per nul-la spaventati dagli avversa-rî: il che per loro è una pro-va evidente di perdizione;ma per voi, di salvezza; eciò da parte di Dio.
1:28
per nulla spaventatidagli avversari. Questo perloro è una prova evidente diperdizione; ma per voi disalvezza; e ciò da parte diDio.
1:28
senza lasciarvi spaven-tare in alcuna cosa dagli av-versari; questo è per lorouna prova di perdizione, madi salvezza per voi, e ciò da
 parte di
Dio.
1:29
Poichè a voi è stato digrazia dato per Cristo, nonsol di credere in lui, ma an-cora di patir per lui;
1:29
Poiché a voi è statodato, rispetto a Cristo, nonsoltanto di credere in lui,ma anche di soffrire per lui,
1:29
Perché vi è stata con-cessa la grazia, rispetto aCristo, non soltanto di cre-dere in Lui, ma anche disoffrire per Lui,
1:29
Poiché a voi è statadata la grazia per amore diCristo, non solo di crederein lui, ma anche di soffrireper lui,
1:30
avendo lo stesso com-battimento, il quale aveteveduto in me, ed ora udite
essere
in me.
1:30
sostenendo voi la stes-sa lotta che mi avete vedutosostenere, e nella quale oraudite ch’io mi trovo.
1:30
sostenendo voi pure lastessa lotta che mi avete ve-duto sostenere e nella qualeora sentite dire che io mitrovo.
1:30
avendo lo stesso com-battimento che avete vistoin me, e ora udite
essere
inme.
2:1
Se dunque
vi è
alcunaconsolazione in Cristo, sealcun conforto di carità, sealcuna comunione di Spiri-to, se alcune viscere e mise-ricordie,
2:1
Se dunque v’è qualcheconsolazione in Cristo, sev’è qualche confortod’amore, se v’è qualchecomunione di Spirito, se v’èqualche tenerezza d’affettoe qualche compassione,
2:1
Se dunque v'è qualcheincoraggiamento in Cristo,se vi è qualche confortod'amore, se vi è qualchecomunione di Spirito, se viè qualche tenerezza di affet-to e qualche compassione,
2:1
Se dunque
vi è
qualcheconsolazione in Cristo,qualche conforto d'amore,qualche comunione di Spiri-to, qualche tenerezza ecompassione,
2:2
rendete compiuta la miaallegrezza, avendo un me-desimo sentimento, ed unamedesima carità;
essendo
 d'un animo, sentendo unastessa cosa;
2:2
rendete perfetta la miaallegrezza, avendo un me-desimo sentimento, un me-desimo amore, essendod’un animo, di un unicosentire;
2:2
rendete perfetta la miagioia, avendo un medesimopensare, un medesimo amo-re, essendo di un animo so-lo e di un unico sentimento.
2:2
rendete perfetta la miagioia, avendo uno stessomodo di pensare, uno stessoamore, un solo accordo euna sola mente

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->