Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
1Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
L'iniziazione

L'iniziazione

Ratings: (0)|Views: 25|Likes:
Published by lothar82
Significato dell'iniziazione
Significato dell'iniziazione

More info:

Published by: lothar82 on Nov 10, 2013
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

06/13/2014

pdf

text

original

 
L'INIZIAZIONE
Per comprendere perfettamente cosa sia l'Iniziazione e quali ne siano i requisiti  preliminari lo studente deve innanzi tutto imprimere fermamente nella propria mente il fatto che l’intera umanità avanza sulla via dell’evoluzione - anche se impercettibilmente – per raggiungere sempre più alti gradi di coscienza. saminata solo dal lato fisico la via dell’evoluzione si presenta sotto forma di spirale! ma se la si considera nei due aspetti fisico e spirituale! " duplice! cio" vi " una spirale nella spirale. #el caduceo $vedi la %osmogonia& vi sono due cerchi convergenti a un punto centrale  essi simbolizzano lo (pirito nel mondo fisico - dalla nascita alla morte - e la sua sosta nei mondi invisibili! dalla morte fino alla rinascita. )urante il periodo trascorso in questo nostro mondo terreno! lo (pirito immortale! l’go in evoluzione! con ogni sua azione getta un seme dal quale coglie! in seguito! un certo numero di esperienze. %ome accade che si possa seminare su terreni pietrosi o fra le spine senza!  perci*! ottenere raccolto! cos+ pure il seme delle buone occasioni pu* essere negligentemente trascurato e perduto sul terreno della vita quotidiana l’esistenza sarà! allora!sterile e senza frutti. ,iceversa! come una diligente cura nella coltivazione aumenta cospicuamente il potere produttivo dei semi! cos+ una diligente applicazione verso gli impegni dell’esistenza $la migliore delle occasioni per imparare le lezioni della vita ed estrarne l’esperienza contenutavi & ci apporterà maggiori vantaggi spirituali! cosicch al termine della vita l’go sarà carico di un patrimonio di bene.llora! terminato il lavoro oggettivo dell’esistenza! consumato il giorno di azione! l’go inizia il suo lavoro soggettivo di assimilazione. /uesto processo avviene durante la sua sosta nei mondi invisibili! nel periodo che va dalla morte alla rinascita! di cui il secondo anello del caduceo " simbolo./uando l’go giunge al punto centrale del caduceo! che divide il mondo fisico dal superfisico $chiamato punto di nascita o di morte a seconda che l’go entri o esca dal mondo nel quale si trova in quel momento&! possiede un complesso di facoltà o talenti acquisiti nelle vite anteriori! che pu* usare o no! a seconda della propria volontà! nella nuova reincarnazione.0’accrescimento della sua anima dipenderà! per*! dall’uso che farà delle proprie esperienze. (e per molte esistenze un go soddisfa principalmente la natura inferiore - vive cio" per mangiare! bere e divertirsi - o se lascia sfumare le occasioni di bene! soffermandosi in sogni o speculazioni metafisiche circa la natura di )io e astenendosi negligentemente da ogni azione efficiente! si vedrà gradatamente sorpassato dagli esseri più attivi e progressisti.,asti gruppi di tali pigri costituiscono quelle che noi chiamiamo
razze primitive,
mentre gli attivi! i dinamici e gli evoluti! che si preoccupano di raccogliere una quantisempre maggiore di occasioni! sono i pionieri. %ontrariamente all’opinione comune ci* si applica pure a coloro che si sono dedicati a lavori industriali.Il loro modo di guadagnare " per essi solo un incentivo e! pertanto! non fanno parte
 
della categoria detta più sopra. Il loro lavoro " tanto spirituale quanto quello delle  persone che consumano tutto il loro tempo in preghiere! a scapito di un lavoro utile.)a quanto abbiamo detto si deduce che il processo evolutivo richiede per lo sviluppo dell’anima attivinella vita terrena! seguita poi! nello stato
 postmortem
da un  processo di riflessione! durante il quale l’essenza delle esperienze fatte nel mondo fisico! viene dall’go estratta ed incorporata nella coscienza! malgrado che le vicende e le azioni in se stesse vengano dimenticate! come accade! ad esempio! negli esercizi fatti per imparare la tavola pitagorica! i quali non si ricordano mentre sussiste per* in noi la facoltà di utilizzare la tavola.)etto processo eccessivamente lento e tedioso si addice perfettamente alle necessità delle masse1 vi sono tuttavia coloro che consumano abitualmente in fretta le esperienze comunemente imposte e necessitano! perci*! di un più esteso campo per le loro attività.0a differenza di temperamento esistente in tal genere di individui " il motivo della loro suddivisione in due categorie. 2na categoria! spinta dalla devozione al %risto! ama i propri simili seguendo semplicemente gli impulsi del cuore1 sono caratteri meravigliosi! fari d’amore nel mondo sofferente! pronti sempre a sacrificare se stessi a favore degli altri.0’altra categoria comprende gli uomini in cui predomina! invece! la mente. Per agevolarne gli sforzi verso il conseguimento furono istituite le (cuole di 3isteri! nelle quali fu rappresentato il dramma del mondo per dare alle anime aspiranti - mentre si trovavano in trance - una risposta ai loro problemi sull’origine e destino dell’umanità. l risveglio venivano istruite nella scienza sacra di come innalzarsi maggiormente per mezzo del metodo della natura -che " )io in manifestazione - ossia con la conoscenza delle sue leggi! seminando il seme dell’azione! meditando sull’esperienza acquisita e assimilandone la parte essenziale per trarne il corrispondente accrescimento animico.siste un aspetto importante mentre si consuma un’intera vita terrena per seminare! e un’esistenza
 post 
-
mortem
 per la riflessione e incorporare la sostanza animica ricavatane! tale ciclo - che dura circa mille anni - pu* essere considerevolmente accorciato./ualunque sia il lavoro condotto a termine durante una breve giornata! se alla sera su di esso si riflette - prima di incrociare il punto neutro fra lo stato di veglia e il sonno - l’essenza di detta esperienza pu* essere incorporata nella coscienza dello (pirito come potere animico. (e si fa diligentemente questo esercizio di rivedere i peccati commessi durante il giorno! essi vengono automaticamente eliminati e l’uomo ricomincia ogni giorno una nuova vita! col vantaggio di avere aumentato il suo potere spirituale! estratto dalle esperienze giornaliere della sua vita di probazionista.lla morte! passando al Purgatorio! la visione del nostro passato si effettua in ordine inverso per mostrarci prima gli effetti e poi le cause che li provocarono in tal modo abbiamo la misura esatta del dolore causato agli altri. (e per* non eseguiamo scrupolosamente il suddetto esercizio! ossia non soffriamo ogni sera
l’inferno
che ci siamo meritati con le azioni commesse durante il giorno e non proviamo acutamente le sofferenze inflitte agli altri! la cosa non sarà di alcun vantaggio. )obbiamo pure sforzarci di sentire con identica intensità la gratitudine e la gioia provate dai nostri

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->