Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Save to My Library
Look up keyword
Like this
2Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Psycho Killer 5

Psycho Killer 5

Ratings: (0)|Views: 293 |Likes:
Published by Alessio Mannucci
"Sono le 8.45 di sera. Ho avuto paura. Merda! Ho portato le pistole cariche dappertutto”...
"Sono le 8.45 di sera. Ho avuto paura. Merda! Ho portato le pistole cariche dappertutto”...

More info:

Published by: Alessio Mannucci on Aug 27, 2009
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as DOC, PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

08/26/2009

pdf

text

original

 
(
)Forse il caldo gli ha dato alla testa.
 
Un 44enne di Luzzara prima ha minacciato di morte ilsuo dirimpettaio, cercando di sfondare la porta blindata della sua abitazione, poi è sceso instrada e se l'he presa con due passanti.Raggiunto dai carabinieri,
 
che hanno cercato di calmarlo, il 44enne ha aggreditoanche loro. Alla fine è stato bloccato e arrestato per danneggiamento aggravato,resistenza, minaccia e violenza a pubblico ufficiale.In preda alla furia, l'uomo si è poi procurato delle ferite da solo ed è stato trasportato inospedale con un’ambulanza del 118. È rimasto contuso anche un maresciallo deicarabinieri.
Ha rubato un pullman, si è messo alla guida e ha ucciso un pedone, Enrico Raffaelli, unmeccanico di 40 anni, mentre circolava per le strade di Livorno.Giampaolo Poletto, 38 anni, affetto da disturbi psichici, era in libertà nonostante la Procuradi Livorno avesse richiesto un ricovero in una struttura adeguata, definendolo "pericolosoper sé e per gli altri" (aveva tentato di incendiare la sua abitazione e un'auto in sosta).. Mail giudice non ha accolto la richiestaPaletto, privo di patente, non ha saputo spiegare il suo gesto ai vigili urbani che lo hannopreso in consegna. L'autobus era parcheggiato in un piazzale adibito a deposito,incustodito, dell'Atl, l'azienda di trasporto pubblico locale. È stato avvistato nel Cecinese,poi la folle corsa ha avuto a Livorno il tragico epilogo: dopo aver imboccato a forte velocitàgli scali della Dogana d'acqua, una piccola strada fuori dalla cinta portuale, ha travolto uncamper parcheggiato fuori dall'officina dove la vittima stava lavorando. L'impatto è statoviolentissimo: Raffaelli è rimasto schiacciato proprio dal camper che lo ha scaraventato sulmuro di cinta che costeggia la carreggiata.
Folle ruba bus e uccide pedone 25 agosto 2009Iran, momento di follia di un poligamo
In Iran, nella provincia di Teheran, a Shahriar, un uomo di 65 anni ha compiuto unacarneficina.Voleva uccidere le sue mogli, per non meglio precisati problemi familiari, ma ha finito per uccidere anche una delle sue figlie. Le altre quattro persone uccise, tutte residentinell'immobile in cui viveva la famiglia, avevano tra i dieci e i 24 anni. Tra i feriti, la secondaconsorte dell'omicida ed un suo figlio.Secondo quanto hanno raccontato alcune persone vicine alla famiglia, l'uomo era unapersona tranquilla e conduceva una vita normale.
 
Una donna di 35 anni, Sabrina Ricci, ha strangolato il proprio figlio di appena duesettimane e poi si è tolta la vita impiccandosi alla spalliera del letto usando un cordino dinylon.L'omicidio-suicidio si è consumato in un appartamento nel seminterrato di un palazzo dicorso Martinetti a Sampierdarena. Madre e figlio erano in casa da soli. La donna,disoccupata, era una ragazza madre. Il padre del bambino non aveva riconosciuto il figlio.Secondo quanto riferito dalla polizia, nell'appartamento non sarebbe stato ritrovato alcunoscritto lasciato per motivare la decisione del gesto.
In un appartamento di San Fili, in provincia di Cosenza, sono stati trovati i cadaveridell'84enne Aldo Briuolo e della sua badante, una donna ucraina di 45 anni di nomeMargarita Kuzmyna.L'uomo non rispondeva al telefono da alcuni giorni. I parenti, quindi, si sono rivolti aicarabinieri che, insieme ai vigili del fuoco, sono entrati in casa. Briuolo sarebbe stato statocolpito alla testa con un oggetto contundente.
 
Sul suo viso è stato poi posto un cuscino.Resta da capire se il pensionato sia morto per il colpo ricevuto o per soffocamento. La suabadante, invece, è stata trovata impiccata nel bagno.Dalla ricostruzione degli inquirenti risulterebbe che ad uccidere Briuolo sia stata labadante, forse al termine di un litigio, che poi, probabilmente per il rimorso, si è uccisa.Nell'abitazione sono state trovate tracce di sangue sia in camera da letto che nel bagno.Nel bagno gli investigatori hanno trovato una spranga di ferro e un batticarne.
Nella città tedesca di Schwalmtal, al confine con l'Olanda, un uomo, un pensionato71enne, ha sparato all'interno del giardino di casa uccidendo tre persone e ferendonegravemente delle altre. Poi ha preso in ostaggio altre sei persone. La polizia ha deciso difare irruzione nella casa e l'uomo si è arreso.Tra i motivi del gesto ci sarebbero uno sfratto o una lite coniugale. Secondo il quotidianoRheinische Post, la coppia, che era già separata, si sarebbe incontrata nella villetta per valutare l'immobile insieme ai rispettivi avvocati e a due agenti immobiliari. Durante ladiscussione la situazione è degenerata e l'uomo, perdendo il controllo, ha cominciato asparare.
Sull'onda dell'emozione creata dalla strage del marzo scorso a Winnenden, il Landtedesco del Baden-Wuerttemberg ha chiesto ad esperti come limitare il rischio chestudenti impazziti uccidano compagni e professori nelle aule scolastiche.La risposta è stata: creare un sistema di allarme collegato ai telefonini degli stessi ragazzie alle porte delle aule, che andrebbero blindate.
 
Li ha freddati nel sonno con un fucile da caccia.A Porticcio, località sulla costa meridionale del Golfo di Ajaccio, un ragazzo di 16 anni haucciso a colpi di fucile il padre, la madre e i suoi due fratelli gemelliLa terribile scoperta dei quattro corpi senza vita è avvenuta poco prima di mezzogiorno aL'uomo ha abbattuto una delle porte trovando i corpi privi di vita di Maurizio Delciero, dellamogie 41enne Marta e dei due figli, Fabio di 9 e Mattia di 5 anni.
I carabinieri della Compagnia di Saronno non escludono che alla base del folle gesto diMaurizio Delcierio, che ha sterminato la sua famiglia e poi si è suicidato, possa esserci ladisperazione per la recentissima perdita del posto di lavoro, unita all’altrettanto recenterichiesta della moglie di separarsi. Proprio pochi giorni prima della tragedia, la coppiaaveva preparato tutta la documentazione necessaria.La famigliola viveva da pochi anni in quella villetta. Fino a poche settimane prima del follegesto, marito e moglie avevano lavorato nella stessa azienda di proprietà della famiglia dilei. Per quanto si apprende era stato lo stesso Maurizio a presentare le dimissioni.Della sua difficile situazione famigliare non ne faceva mistero, almeno secondo i vicini cheparlano di una «famiglia tranquilla» con la quale «si avevano buoni rapporti di vicinato».Sempre i vicini raccontano che solo negli ultimi giorni aveva cominciato a entrare neidettagli della sua situazione e, inoltre, appariva trasandato, trascurato, preoccupato.
A Saluzzo, Cuneo, un romeno di 51 anni, dopo un litigio con la moglie 46enne, l'ha uccisae poi si è toltoi la vita. I cadaveri dei due coniugi sono stati trovati dalla figlia della coppia,in casa. Il corpo della donna presentava sul collo segni di soffocamento, lui è stato trovatoimpiccato.La coppia non viveva più insieme: lei aveva trovato occupazione come badante, luilavorava nel settore ortofrutticolo.
Piero Amariti, 34 anni, ha impugnato la pistola e ha sparato un paio di colpi contro lamoglie, Cristina Messina, poi ha rivolto l'arma contro di sé, togliendosi la vita.I due vivevano separati. Il dramma si è consumato Rho, comune dell'hinterland milanese,a pochi passi dall'abitazione in cui viveva la donna e i loro due figli piccoli un maschio disei anni e una femmina di 3 anni.In base alle prime ricostruzioni fatte dai carabinieri, la donna, dopo essere uscita con ilfiglio dall'abitazione, è salita nella sua auto parcheggiata sotto casa quando è stataavvicinata dal marito: l'uomo l'ha costretta a uscire dalla macchina e l'ha trascinata per alcuni metri in strada, poi ha esploso due colpi di pistola 357 a tamburo, uno alla tempia e

Activity (2)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 thousand reads
1 hundred reads

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->