Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
1Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Iconografia delle scale

Iconografia delle scale

Ratings: (0)|Views: 92|Likes:
Published by Pino Blasone
Nella storia dell'arte il motivo delle scale è ricorrente, specialmente presso autori quali Rembrandt, Piranesi, Chagall, Escher... Non di rado, esso si fa portatore di un simbolismo o si presta a interpretazioni simboliche. Si può trattare di una scala vera e propria, di una semplice scala a pioli o di una più complessa scala a chiocciola, che con un senso di tensione ascensionale combini la percezione di un movimento rotatorio. In ogni caso la salita o la discesa, la progressione o la regressione, può essere fra terra e cielo, come per la biblica scala di Giacobbe, fra tenebra e luce come per quelle di Rembrandt, o perfino tra inconscio e coscienza.
Nella storia dell'arte il motivo delle scale è ricorrente, specialmente presso autori quali Rembrandt, Piranesi, Chagall, Escher... Non di rado, esso si fa portatore di un simbolismo o si presta a interpretazioni simboliche. Si può trattare di una scala vera e propria, di una semplice scala a pioli o di una più complessa scala a chiocciola, che con un senso di tensione ascensionale combini la percezione di un movimento rotatorio. In ogni caso la salita o la discesa, la progressione o la regressione, può essere fra terra e cielo, come per la biblica scala di Giacobbe, fra tenebra e luce come per quelle di Rembrandt, o perfino tra inconscio e coscienza.

More info:

Published by: Pino Blasone on Dec 19, 2013
Copyright:Traditional Copyright: All rights reserved

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

10/31/2014

pdf

text

original

 
Pino Blasone
Iconografia delle scale nella storia dell’arte
1 – M. Buonarroti,
 Madonna della Scala
 (Casa Buonarroti, Firenze;ca. 1491); a lato, Rembrandt,
 Donna con bambino che scende lungouna scala
 (Pieroint Mor!an "ibrar#, $e% &or'; ca. 1*+1)
Le scale di Rembrandt
 $ella storia dell-arte, non mancano recedenti assortiti. Basti ensare al re/uenteso!!etto dell-ardita scala rotesa ra terra e cielo e ercorsa da an!eli, so!nata dal atriarca0iacobbe nell-ntico 2estamento, libro della
Genesi
 (315+). Ma, anc6e, alla
 Madonnadella Scala
, bassorilie7o in marmo di Mic6elan!elo Buonarroti (Casa Buonarroti, Firenze;1491 circa); o a
 Donna con bambino che scende lungo una scala
, dise!no ese!uito dallostesso Rembrandt 8. 7an Rin in un eriodo ra i dicianno7e e i trent-anni di et: del ittoreolandese (Pieroint Mor!an "ibrar#, $e% &or'; ca. 1*+1). $el rimo dei due ultimi casi, Maria  ritratta da seduta a i!ura intera, mentre allattaun 0es< bambino c6e tiene in braccio. "a scala  al suo ianco e sullo sondo oc6i ma alti!radini, con una balaustra o corrimano laterale. "un!o !li scalini e su un ianerottolo ostoalla sommit: della scala, dei utti in mo7imento si arramicano o !iocano ra loro. $elsecondo caso, una !io7ane madre in iedi e con un bambino in braccio scende i rimi!radini ure lei dalla sommit: di una scala, aena imacciata dalla lun!a 7este. "e duescene resentano i< di un-analo!ia o coincidenza ra loro. =n entrambe, il articolare dellascala  /ualcosa in i< di un riemiti7o. Conerendo una nota dinamica alla stabilit:, /uello ben inte!ra e /uasi coordina un contesto di serena intimit: celestiale o terrena, aradisiaca odomestica c6e /uesta sia.1
 
>na simile atmosera idilliaca non u? certo aermarsi c6e sussista, in un altro celebreesemio. $ell-incisione a stama
 Melancolia
 di lbrec6t @Arer, ra !li altri emblematicio!!etti rai!urati comare una scala a ioli, !i: di er s denotante instabilit: (taatlic6eDunst6alle, Darlsru6e; 1*14). Essa  ao!!iata a una costruzione in secondo iano, di cuisi scor!e la arte ineriore ma c6e si suone di una certa altezza e in 7ia di comletamentoo di riinitura, come su!!eriscono alcuni attrezzi sarsi a terra in rimo iano. "a scena  diun iccolo cantiere in recario abbandono. "a malinconia, c6e d: il titolo alla comosizione, alle!orizzata in una i!ura emminile an!elica, o almeno dotata di ali, la /uale siede inrioso – o in una ausa dal la7oro di ediicazione –, con un comasso ancora strettto in unamano e l-altra c6e sostiene la roria testa. =l suo 7iso  in ombra, anzi abbuiato."-esressione  tristemente ensosa. $el comlesso, l-atte!!iamento  di c6i si interro!6i sul senso dell-imresa c6e si sta ortando a comimento o sull-imossibilit: di comletarla, realizzando la inalit: ro!ettata. uindi, ali c6e non 7olano, insuicienti a sostenere il eso dell-umanaasirazione o ambizione. "a comonente an!elica dell-uomo  /uella di un an!elo caduto,c6e non riesca a rialzarsi in 7olo nonostante i suoi sorzi di ele7azione. lle salle dellaMalinconia ersoniicata, la scala a ioli esrime un si!niicato simbolico connesso er utile e in!e!noso c6e sia, nessuno strumento e neure ro!resso tecnico u? sulire er /uella ac/uisita, o iuttosto con!enita e contraddittoria incaacit:.e la rinascimentale e malinconica rilessione er imma!ini di @Arer si colloca aca7allo tra Medioe7o e Modernit:, il /uadro
 Filosofo in meditazione
 7iene diinto daRembrandt a modernit: ormai inoltrata, benc6 ancora ai suoi barocc6i esordi (Muse du"ou7re, Pari!i; 1). $on si sa bene, ma /ui oco imorta, se l-oera sia stata ese!uita rima o doo la
 Donna con bambino che scende lungo una scala
. E c- addirittura c6i ne 6amesso in dubbio la aternit: attestata e riconosciuta, er la 7erit: con scarsi e deboliar!omenti. ualc6e erlessit: me!lio ondata ri!uarda il titolo, attendibilmente abbinato daaltri in un secondo temo, ma c6e rende elicemente il contenuto dell-ori!inale.
1
ta di atto c6e anc6e lG  comresa una scala. uesta 7olta, non si tratta di /uellasicura e HsolidaI di Mic6elan!elo, n di /uella di @Arer in instabile e/uilibrio, bensG di una7ia di mezzo una scala a c6iocciola, c6e aianca l-anziano rota!onista seduto e assorto neisuoi ensieri resso un-amia inestra. @a /uest-ultima iltra la luce diurna, a risc6iarare un7ano cosG articolato e ricco di an!oli tenebrosi, da necessitare di una onte di luce e di caloresulementare. ll-estremo oosto risetto alla inestra, un uoco acceso in un camino attizzato da una donna di et: incerta e cur7a, c6e sembra essere una domestica. CosG come er il Hilosoo in meditazioneI, 7edremo i< a7anti c6e ure /uesto tio di ersona!!io non unico nella roduzione di Rembrandt, comarendo in almeno un-altra occasione.
1lmeno in un caso Rembrandt stesso si ritrasse come ilosoo, ma da !io7ane e in maniera  articolare, eraltro sulla scorta di un
cliché
 ittorico allora di moda nell-autoritratto
 Rembrandt che ride
 (J. Paul 0ett# Museum, "os n!eles; ca. 13). =l
cliché
  aunto /uello del Hilosoo c6e rideI, cio @emocrito, oosto al Hilosoo c6e ian!eI, 7ale a dire Eraclito. Pi< a torto c6e ara!ione, i due antic6i ensatori !reci erano resi a esemio di di7ersi atte!!iamenti nei conronti dell-esistenza e del mondo, e comun/ue /uello attribuito a @emocrito era un riso amaro, stando aun aneddoto le!!endario scambiato er sintomo di ollia dai suoi concittadini di bdera. $ella ittura del -55, si u? conrontare
 Filosofo in meditazione
 di Rembrandt con
 Paesaggio con filosofo
 del naoletano al7ator Rosa (collezione della Banca Poolare di ondrio; attendibilmente, doo il 149). =n /uesto caso, l-ambientazione  all-aerto; al osto della scala a
 
 – Rembrandt,
 Filosofo in meditazione
, diinto a olio su ta7ola(Muse du "ou7re, Pari!i; 1)
La scala a chiocciola
Per adesso, concentriamoci sulla scala a c6iocciola. Con la scala di Mic6elan!elo econ /uella di @Arer, essa condi7ide la tensione ascensionale, ma /uest-ultima non  naa!ata come nel rimo caso n inibita come nel secondo. Pi< c6e altro, si direbbe lasciatain soseso, indecisa ra un salire e uno scendere. Ce lo conerma una terza resenza umana,una sa!oma emminile le!!ermente incur7ata a stento discernibile nell-oscurit: ed esitante amet: scala, della /uale  diicile caire se sia in rocinto di salire o di scendere.
 uestacritica e malerma i!ura, /uasi l-imma!ine di un antasma amiliare, 6a oco da sartirecon la resunta madre con bambino in braccio della
 Donna con bambino che scende lungouna scala
, cosG luminosa e determinata sebbene attenta nel suo rocedere. =l c6e u? ar iotizzare una certa distanza di temo intercoso ra le due oere, o comun/ue un mutatostato d-animo da arte dell-artista.2utta7ia, /uel oco da sartire  il raorto tra una i!ura emminile e una scala anzi, una scala abitata o dominata da una i!ura emminile, /uasi c6e !li alti e i bassi
c6iocciola, un albero sradicato in rimo iano rotende i rami so!li 7erso il cielo, metaora er un ensiero c6e non riesce i< a colle!are la realt: isica con un rinciio metaisico.=n una stama tratta dal /uadro di Rembrandt, una mano della donna rai!urata re!!e un cestino  endente (@e7illiers l-aKn, illustrazione === in Jose6 "a7alle,
Galerie du Musée de France
, 7ol. 3, Pari!i Fil6ol, 1314). "-autore della stama u? essersi riatto con /ualc6e libert: all-ori!inale, ma essa resta interessante, oic6 si suone recedente a un naturale scurimento delle tinte del diinto, c6e 6a reso la 7isione dei articolari i< diicoltosa di /uanto !i: osse.

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->