Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
1Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Economia Ale e Spi

Economia Ale e Spi

Ratings: (0)|Views: 9|Likes:
Published by Marco Toresini

More info:

Published by: Marco Toresini on Feb 06, 2014
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as DOCX, PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

09/04/2014

pdf

text

original

 
Economia
Le norme relative all’igiene nelle imprese
 
Normative per la tutela dei clienti, del personale di ogni impresa turistica ricettiva e ristorativa, del mercato vero patrimonio aziendale. Le varie problematiche sono principalmente tre:
 
L’igiene dei locali e dell’ambiente circostante
 
 
L’igiene alla preparazione e alla conservazione degli alimenti
 
L’igiene personale degli addetti
Il primo procedimento, tuttora in vigore, risale al 1934 (testo unico delle leggi sanitarie) e riguarda l' obbligo di autorizzazione di tipo igenico sanitario per potere svolgere un attività. Dopo varie leggi in Italia è stato introdotto il sistema HACCP. Il sistema HACCP è un metodo di controllo che i responsabili delle imprese di produzione e di manipolazione degli alimenti, mettono in atto.
Igiene dei locali e dell’ambiente
 
Per un esercizio di produzione e di manipolazione degli alimenti è
necessario ottenere l’autorizzazione, rilasciata dal sindaco dietro parere favorevole dell’A.S.L.
 Prima le autorità sanitarie verificano il rispetto delle norme di legge
 
requisiti igenico-sanitari dei locali,
 
degli ambienti,
 
delle attrezzature,
 
degli utensili
 
del personale addetto.
 
All’interno delle imprese si deve obbligatoriamente avere uno
smaltimento dei rifiuti regolato dal comune o dalla regione.
L’articolo 8 della costituzione regola l' impatto acustico cioè il contenimento dell’emissione di suoni e rumori, considerate fonti di
inquinamento
Igiene nella preparazione e conservazione degli alimenti :
 
Legge n°283/1962 (art. 2) il quale riguarda le imprese che somministrano cibi e bevande al pubblico devono richiedere
un’autorizzazione sanitaria specifica, aggiuntiva a quella
prevista dal testo unico delle leggi sanitarie.
 
D. Legislativo N°193/2007 tutte le imprese devono seguire le procedure del sistema HACCP. Le quali devono riguardare le fasi relative alla preparazione, al confezionamento, alla conservazione , al trasporto alla distribuzione e alla somministrazione dei prodotti. Le materie prime e gli ingredienti devono essere immagazzinati e conservati in modo da evitare il deterioramento, particolare attenzione agli alimenti della catena del freddo e le fasi di trasformazione e somministrazione, perché gli alimenti contaminati possono causare danni alla salute.
Principi su cui si basa il sistema HACCP
 
Analisi dei potenziali rischi per gli alimenti
.
 
Individuazione dei punti in cui possono verificarsi rischi per gli alimenti
.
 
 
Decisioni da adottare riguardo ai punti critici individuati
.
 
Individuazione e applicazione si procedura di controllo e di sorveglianza dei punti critici.
 
Riesame periodico in occasione di variazione di ogni processo e della tipologia di attività
. Igiene degli addetti
Il personale competente di ogni impresa ristorativa che è a contatto con gli altri nelle varie fasi, deve essere munito del
LIBRETTO DI IDENTITA’ SANITARIA. Il quale è rilasciato dall’autorità
 sanitarie del comune di residenza dopo che
l’individuo si è sottoposto:
 
 
A una visita medica che accerti l’assenza di malattie
contagiose;
 
A una vaccinazione antitifico-paratifica e a ogni altra
profilassi ritenuta necessaria dall’azienda.
 Laddove vi sia anche un ipotesi remota di contagio o di malattie infettive i responsabili aziendali sono tenuti a segnalare il pericolo infettivo (anche potenziale).
Gli organi di controllo
Devono vigilare sulla corretta applicazione delle norme relative
alla sicurezza e all’igiene, sono diversi e con differenti
competenze:
 
Le aziende sanitarie locali (asl)

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->