Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
4Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
CIAM Tossicologia Breve

CIAM Tossicologia Breve

Ratings: (0)|Views: 102|Likes:
Published by marcussi
Dispense CIAM Aromaterapia Ottobre 2009
Dispense CIAM Aromaterapia Ottobre 2009

More info:

Published by: marcussi on Oct 13, 2009
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as DOC, PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

08/06/2013

pdf

text

original

 
 
Introduzione
L’argomento della tossicità in aromaterapia, e quindi della miglior pratica aromaterapicabasata sull’evidenza scientifica, riguarda tutte le possibili interazioni del soggetto con l'OEche viene somministrato, e i problemi correlati come: vie di somministrazione(massaggio/orale/inalazione), avvelenamento accidentale, allergie, metabolismo dellecomponenti dell’OE, dosaggi e tossicità acuta, subcronica e cronica, carcinogenicità,tossicologia riproduttiva, ecc.Dalle considerazioni di tossicologia dovrebbero poi derivare delle scelte da parte deiterapeuti e delle associazioni di categoria riguardo punti fondamentali come: codice dicondotta, liste positive e negative di materiale aromatico, rispetto delle normeinternazionali sulla gestione del materiale aromatico (vedi IFRA), conoscenza e presa diposizione su istanze come chemiotipi, ecotipi e adulterazione.Non è possibile coprire in questo capitolo tutti gli argomenti correlati alla tossicologia degliOE, verranno quindi presi in considerazione i problemi più fortemente legati alla prassidell’aromaterapia e agli OE comunemente utilizzati. Per approfondire l’argomento sirimanda il lettore ai testi indicati in bibliografia.
Definizione dei terminiPericoloso
: oggetto o condizione in gradi di causare danni Pericolo: lacondizione di essere a rischio
Rischio
: il combinato disposto di probabilità e severità del danno o lesionerisultante. Il termine rischio si intende comprendente gli elementi di probabilità edimpatto, mentre considerare solo la dimensione della probabilità è fuorviante
Magnitudine del rischio
: il numero di persone colpite e le conseguenze per lasalute
Identificazione del rischio
Per identificare il rischio relativo ad una pratica dobbiamo tenere in conto alcuni fattori:esposizione (per quanto tempo ed a quali quantità di olio essenziale ilcliente/terapeuta/operatore sono esposti? Come si traduce questa esposizione in terminitossicologici?) e modalità di utilizzo/vendita/somministrazione.
La valutazione dell'esposizione in una analisi del rischiocomprende:
Tossicità della sostanzaConcentrazione della sostanzaQuantità totale usata (ad es. in massaggio)Durata e frequenza della applicazione Area totale del corpo espostaModalità di esposizione:InalazioneCutaneaOraleVaginaleRettale
 
 
Le fonti informative da utilizzare per una valutazione del rischio:
Material Safety Data Sheet 
(MSDS - Schede tecniche di sicurezza)
Database su internet
Pubblicazioni specialistiche sulla sicurezza, testi scientifici e articoli pubblicati suriviste scientifiche
 peer-reviewed 
.
Ricordiamo però che le schede di sicurezza:
Sonocostruite a partire da un modello unico, e le informazioni sul singolo olio sonominime
Il lavoro di compilare le schede è spesso responsabilità di un amministratico enon di un tecnico, ed è una bassa priorità in una azienda
Le schede sono spesso errate, in particolare per quanto riguarda i numeri CAS, inomi scientifici dele piante, le informazioni tossicologiche spessoincomprensibili, ecc. Non fidatevi mai completamente di queste informazioni einformatevi da fonti indipendenti.
Schede tecniche di sicurezza
Gli MSDS erano in origine documenti molto tecnici richiesti per legge per accompagnaresostanze chimiche (tra le quali gli OE). Di recente il linguaggio adottato è diventato piùcomprensibile e le informazioni contenute dovrebbero (ma non è obbligatorio)comprendere:Sez 1. Informazioni sul prodotto e sulla compagnia.Sez 2. ComposizioneSez 3. Identificazione del pericoloSez 4. Primo soccorsoSez 5. Misure in caso di incendioSez 6. Misure in caso di rilascio accidentale nell'ambienteSez 7. Stoccaggio e avvertenze su come gestire il materialeSez 8. Controlli sull'esposizione la materiale e protezione personaleSez 9. Proprietà fisicho-chimicheSez 10. Stabilità e reattivitàSez 11. Informazioni tossicologicheSez 12. Informazioni ecologicheSez 13. Considerazioni sullo smaltimentoSez 14. Informazioni sul trasportoSez 15. Informazioni sulla regolamentazioneSez 16. Altre informazioni
 
Seppure non sia legalmente obbligatorio, un terapeuta dovrebbe sempre avere adisposizione del pubblico le informazioni di sicurezza, che possono esserecompilate:1.Raccogliendo le schede tecniche di sicurezza.2.Seguire i riferimenti bibliografici e costruire una scheda più completa.3.Eventualmente chiedendo informazioni a personale qualificato in tossicologia
Data base in internet
NAHA
Botanical Dermatology Database
Medline
IFRA Guidelines
ToxLine
Dialog OneSearch
Letteratura scientificaRIFM
:
Research Institute for Fragrance Materials
, nasce nel 1966 dalla
AmericanFragrance Manufacturers Association
, è una organizzazione non profit internazionaleindipendente, che raccoglie, produce e pubblica dati sui materiali aromatici, e produceuna valutazione del rischio e delel raccomandazioni di uso per ogni materiale.
Test RIFM:
Test di irritazione e sensibilizzazione cutanea.
Test LD50 orali e cutanei
Foto-tossicità
Foto-sensibilizzazione
Sensibilizzazione: agli inizi test di Kligman (1966) con solvente petrolato
Inoltre test su effetti cronici e metabolismo delle molecole se necessario
IFRA:
 
International Fragrance Research Association
(1973), riceve e considera leraccomandazioni RIFM e produce delle linee guida sui materiali per i suoi associati. IlRIFM ha testato ca. 1300 sostanze e 50 sono state bandite (non raccomandate) per l'uso in profumi, e altre 58 hanno ricevuto dei limiti di utilizzo. I risultati sono pubblicatinello
Food & Chemical Toxicity Journal 

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->