Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
22Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Ludwig Feuerbach: presentazione della filosofia

Ludwig Feuerbach: presentazione della filosofia

Ratings: (0)|Views: 6,122 |Likes:
Published by Gianfranco Marini
presentazione della filosofia di Feuerbach: critica all'idealismo hegeliano e alla religione, l'alienazione religiosa e il suo meccanismo, origini della religione, la filosofia dell'avvvenire e il materialismo umanistico e filantropico
presentazione della filosofia di Feuerbach: critica all'idealismo hegeliano e alla religione, l'alienazione religiosa e il suo meccanismo, origini della religione, la filosofia dell'avvvenire e il materialismo umanistico e filantropico

More info:

Published by: Gianfranco Marini on Nov 06, 2009
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

06/01/2013

pdf

text

original

 
LLuuddwwiiggFFeeuueerrbbaacchh 
I Problemi
1804
– Rechenberg
1872
1. Il Progetto filosofico di FeuerbachIl viaggio filosofico di Feuerbach si sviluppa con il seguente percorso
 
punto di partenza
è la critica radicale alla concezione idealistico religiosadell’uomo e del mondo;
 
Feuerbach si sofferma quindi ad esaminare
l’erronea premessa
di idealismo ereligione che operano l’
inversione
del corretto rapporto tra uomo – realtà –concreto e dio – ideale e astratto; 
 
Quindi Feuerbach riporta l’uomo alla dimensione materiale propugnando una
filosofia dell’avvenire
nella forma di un
umanesimo naturalistico
 
2. Il Rovesciamento dell’Idealismo e la critica alla filosofia speculativaIl problema 1
: individuazione dellalogica erroneasu cui si fondano sia lareligione  che latradizione filosofica moderna.
Presupposto della filosofia speculativa:
Occorre unarottura radicalecon tutta lafilosofia moderna che si sviluppa sul fondamento del pensiero diCartesioper cui lasola realtà di cui si abbia certezza evidente è quella delCogito, il pensiero.Nellareligionee nellafilosofia speculativa(l’idealismo) tale premessa è pienamente esplicitata e diviene ilfondamentodella concezione dell’uomo e del mondo:
 
il Finito è una manifestazione dell’Infinito
La Causa primaria e originaria, il
soggetto
di cui la realtà e l’uomo sono un semplice
attributo
è
l’infinito
. Nel linguaggio di Feuerbach questa premessa viene cosìformulata:Il
concreto
è una produzione-manifestazione dell’
astratto
 Quindi religione e idealismo operano una
inversione del reale rapporto tra concretoe astratto
. Ma cosa intende esattamente Feuerbach con queste due espressioni?
Concreto Astratto
Finito InfinitoUomo DioReale IdealeNatura - Realtà Pensiero Ragione
Corretto Rapporto
Causa EffettoPrimario Secondario
Appare qui chiaramente lapremessa della filosofia speculativasecondo cui la verarealtà, il vero essere non è il concreto, ma l’astratto: ”il Soggetto è l’astratto di cui ilconcreto è predicato”. La religione, la filosofia speculativa, hanno rovesciato ilcorretto rapporto tra pensiero ed essere.Tutta la
tradizione filosofica occidentale
è dominata dall’idea di dio, posto comecausa prima e fine ultimodel reale e “fuori”dal reale (trascendente).Da ciò il carattere religioso della cultura occidentale, anche di quella moderna. L’uomoassume comecriterio di conoscenza(filosofia Teoretica) e comecriterio di azione(filosofia Pratica),
Dio
Verità assoluta Bene assolutoLafilosofia hegeliananon è chereligione razionalizzatain cui, all’idea antropomorfica e personale di dio si sostituisce quella dell’Assoluto, dello Spirito,della Ragione, di cui la realtà sarebbe una manifestazione.
 
SoggettoAstratto
 
Predicato
 
Concreto
 
 
L’inversione della filosofia speculativa
: Occorreristabilire il corretto rapporto dipredicazionetra pensiero e realtà pereliminare l’inversionedi esso operata dall’idealismo:
”Il vero rapporto tra pensiero ed essere non può essere che questo: l’essere è ilsoggetto, il pensiero il predicato. Il pensiero dunque deriva dall’essere, ma nonl’essere dal pensiero” L’inizio della filosofia non è Dio, non è l’Assoluto, non è l’essere come predicatodell’assoluto o dell’idea: l’inizio della filosofia è il finito, il determinato, il reale”
 Si può definire la proposta di Feuerbach come tipica di una
metodologiamaterialista3. La critica alla religioneProblema 2
: come viene a costituirsi il concetto di dio frutto, secondo la metodologiamaterialistica, di una creazione compiuta dall’uomo? In altri termini:
 
qual è lavera essenza dio?
 
quale lavera essenza della religione?
EEEsssssseeennnzzzaaadddiiiDDDiiiooo 
Dio è il prodotto di unaproiezione delle proprie qualità(ragione –volontà – amore) che l’uomo personifica
 
in unente 
 
che pone cometrascendente 
 
nella forma dell’altro da sé La teologia è quindi una antropologia capovolta, è l’uomo che hacreato dio e non dio che ha creato l’uomo:
 
coscienza che l’uomo ha di sé maoggettivata 
 
la propria essenza in quanto considerataautonomae postafuori di sé 
EEEsssssseeennnzzzaaadddeeellllllaaarrreeellliiigggiiiooonnneee 
Essenza di ogni religione è quella di essere
 
un’idolatriain cui l’uomo divinizzato
 
viene adorato come unente sovra umano 
 
La teologia è unaantropologia capovolta Infatti ogni religione si afferma comesmascheramentodelcarattere idolatricodi quella precedente.

Activity (22)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 hundred reads
1 thousand reads
brunomorabito liked this
sl23_1 liked this
Salvo Alberghina liked this
Aramun93 liked this
Federica Lay liked this
ricciovuoto liked this

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->