Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Save to My Library
Look up keyword
Like this
1Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
B Premessa prove di ingresso

B Premessa prove di ingresso

Ratings: (0)|Views: 37 |Likes:
Published by api-26702000

More info:

Published by: api-26702000 on Dec 03, 2009
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as DOC, PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

03/18/2014

pdf

text

original

PREMESSA

Alcuni plessi del nostro Circolo sono fortemente interessati dall\u2019inserimento di alunni stranieri immigrati, anche ad anno scolastico inoltrato, provenienti prevalentemente dal Marocco, dal Congo, dalla Costa d\u2019Avorio, dall\u2019Albania. Attualmente, in alcune classi, la presenza di alunni stranieri ha raggiunto la percentuale del 25%. Ci siamo pertanto attivati per rispondere, attraverso specifici percorsi, all\u2019integrazione, all\u2019interazione, all\u2019alfabetizzazione, ma abbiamo anche riscontrato la necessit\u00e0 di riflettere insieme sulle modalit\u00e0 secondo le quali questi alunni debbano essere inseriti nelle nostre classi.

Ci siamo resi conto che non avevamo a disposizione prove di verifica iniziali, non connotate culturalmente e tradotte nelle lingue dei principali Paesi di provenienza, che permettessero di avere dati oggettivi rispetto al livello di apprendimento posseduto dall\u2019alunno, che \u00e8 comunque alfabetizzato seppur in un\u2019altra lingua. Abbiamo quindi constatato quanto fosse difficile valutare sia le abilit\u00e0 possedute dall\u2019alunno sia, in alcuni casi, gli eventuali deficit intellettivi.

Generalmente, per l\u2019inserimento nella classe, si \u00e8 tenuta presente l\u2019et\u00e0 cronologica dell\u2019alunno il quale, in molti casi, \u00e8 stato iscritto in una classe inferiore. Per evitare per\u00f2 inutili penalizzazioni per gli alunni normodotati e per individuare precocemente gravi difficolt\u00e0 d\u2019apprendimento che potrebbero essere erroneamente imputate alla non padronanza della lingua italiana con un conseguente ritardo nella richiesta d\u2019 interventi specifici, abbiamo ritenuto utile elaborare prove d\u2019ingresso che fossero uno strumento concreto, a misura di bambino e di facile utilizzo da parte degli insegnanti.

Tre sono le aree prese in considerazione: area motoria, logico-

matematica, cognitiva e della comunicazione.
Ogni area si caratterizza per:
\u2022classe a cui si riferisce;

\u2022 indicazione di lavoro initaliano, scritto in stampatello maiuscolo e

script,arab o ef ran cese;
\u2022ob iet t ivo da valutare;
\u2022 eventualino te;
\u2022 una griglia di valutazione

Consigliamo di sottoporre dapprima le schede relative alla classe corrispondente all\u2019et\u00e0 anagrafica del bambino e, in caso di significative difficolt\u00e0, quelle relative a classi inferiori.

Tali schede, favorendo una valutazione delle conoscenze pregresse indipendentemente dalla lingua madre posseduta, permettono inoltre all\u2019insegnante di attuare percorsi individualizzati adeguati alle esigenze formative del bambino.

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->