Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Save to My Library
Look up keyword
Like this
2Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
nuove-estetiche

nuove-estetiche

Ratings: (0)|Views: 61 |Likes:
Published by Riccardo Mantelli

More info:

Published by: Riccardo Mantelli on Apr 01, 2008
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

05/08/2014

pdf

text

original

 
.o0 Alessio Chierico 0o. — http://chierico.altervista.org
Nuove Estetiche
Percezione sensoriale e sperimentalismo performativo elettronico/digitale
diAlessio Chierico
1
 
.o0 Alessio Chierico 0o. — http://chierico.altervista.org
Indice
La bellezza del linguaggio
pag
3La fenomenologia del digitale nel contesto mediatico contemporaneo
pag4
L'estetica come percezione sensoriale
pag6
Le ibridazioni tra culture e sottoculture con l'arte e la tecnologia.
pag8
Verso il futuro: superamento dell'estetica postmoderna?
pag9
Crediti
pag11
2
 
.o0 Alessio Chierico 0o. — http://chierico.altervista.org
"
Abbiamo fatto un concerto per otto frigoriferi, e poiché la gente capisce il rumore, si potevano vedere vecchie signore e bimbi che si divertivano con questi suoni,solo non bisogna dirgli che è musica. [...] La gente sarebbe ingabbiata nelle regole, e non potrebbe 
ò 
realmente ascoltare o vedere ci che avvien
ì  
realmente l.
"
(Geert-Jan Hobijn componente dei Staalplaat Soundsystem)
La bellezza del linguaggio
Le arti elettroniche sono spesso considerate in relazione alla loro valenzaconcettuale, interrogandosi su temi epistemologici, sociali e ambientali. Sonoinfatti queste le peculiarità con cui le “ultime” tecnologie si stannoguadagnando (molto lentamente) lo status quo di arte nel contesto
ò
contemporaneo. Ci che rarissimamente si tratta, ma sarebbe il caso dievidenziare, è il potenziale estetico che i mezzi tecnologici possono
ò
permettere. Ma con ci non intendo le qualità rappresentative del realefenomenico, ma le estetiche che sono parte del linguaggio stesso dellatecnologia. Ad esempio, ogni tecnica dell'immagine ha una sua propria eindipendente valenza estetica, come la pittura, fotografia, incisione, collage,mosaico ecc. ... anche le tecniche elettroniche e digitali ne hanno una.La motivazione di tale mancanza, credo sia dovuta al fatto che queste arti sivalorizzano esclusivamente in base alla loro “utilità” non solo perchéstrettamente correlate alle cosiddette arti applicate (design, architettura, grafica,ecc. ...). Ma anche (e soprattutto) perché sono ancora in cerca di unalegittimazione come arte, in campi come quello visivo e auditivo. Ambiti giàsaturi e ben collaudati da una storia della figurazione e della musica, in cuirisulta coraggioso proporre artefatti con una valenza estetica, che esuli daicanoni atrofizzati, di una società sofferente di una mancanza di storicizzazione.Il contesto culturale contemporaneo non riesce ad assimilare in tempo icambiamenti apportati dalle tecnologie.Un estetica prettamente digitale non viene ancora veramente considerata. La
3

Activity (2)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 thousand reads
1 hundred reads

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->