Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
45Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Articoli_Todeschini

Articoli_Todeschini

Ratings:

2.0

(1)
|Views: 7,211|Likes:
Published by tonizamp

More info:

Published by: tonizamp on Jan 05, 2010
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

07/10/2013

pdf

text

original

 
 
DOTT. PROF. ING.
MARCO TODESCHINI
 ------------------------------------------------
LA TEORIA DELLE APPARENZE - PSICOBIOFISICA
-----------------------------------------------
RACCOLTA DI ARTICOLI
tratti da quotidiani, riviste, testi vari,
inerenti la sua vita, i suoi studi, le sue opere,
rigorosamente trascritti in ordine cronologico
a cura diFiorenzo Zampieri
 
Pagina
2
di
232
 
DATA ARTICOLO
31/03/1949 L’ECO DI BERGAMO, 31 marzo 1949
Importanti scoperte scientifiche di un professionista bergamasco
Enorme interesse ha sollevato nel mondo scientifico, la “Teoria delle Apparenze”del Dott. Ing. Marco Todeschini di Bergamo, Membro dell’Accademia Astronomicadi Francia, per numerose scoperte che rivoluzionano tutte le scienze esatte esperimentali, neurologia compresa.La teoria svela il meccanismo e l’essenza intima dei seguenti fenomeni: materia,massa, gravità, inerzia, calore, elettricità, magnetismo, suono, luce, colori, sapori,azioni atomiche, chimiche, astronomiche e trasmissione dell’energia, qualiapparenze tutte di un’unica realtà fisica: il movimento dello spazio.Vengono così unificate tutte le scienze esatte in una sola, madre di tutte, la“spaziodinamica” che assume per tal modo l’importanza di meccanica universale.Con ciò le miriadi di leggi e fenomeni che hanno tenuta sinora divisa la scienza in branche diverse, vengono ridotte ad alcuni fenomeni basilari di fluidodinamica rettida poche decine di relazioni matematiche, con enorme semplificazione concettualee di pratica applicazione.In sostanza la teoria perviene alla seguente visione panoramica: l’Universo ècostituito da spazio ponderale i cui moti vorticosi costituiscono la materia ed i cuimoti vibratori suscitano nella psiche le varie sensazioni: forze, elettricità, luce ,calore, colore, sapore , ecc.. Il Todeschini ha poi scoperto e dimostrato che in Natura vige l’importantissimo e basilare principio unifenomenico, il quale svela chenel mondo fisico, l’unico fenomeno possibile è il movimento dello spazio, e che perciò le varie sensazioni sopra accennate, forze comprese, sono esclusive attivitàindotte nella psiche dalle accelerazioni dello spazio che incidono sui nostri organi disensi.Lo scienziato è così giunto a dedurre dieci equivalenze psico-fisiche chegeneralizzano la legge d’inerzia del Newton dimostrando che non è solamente laforza che corrisponde al prodotto della massa per l’accelerazione, come ritenutosinora, ma bensì che anche tutte le altre sensazioni sono equivalenti a tale prodotto.L’enorme importanza di ciò consiste nel fatto che per la prima volta nella scienza siviene a considerare oltre ai fenomeni fisici, i corrispondenti fenomeni psichici.Così, ad esempio, la luce è fenomeno fisico se si considera che consiste in unavibrazione di spazio, ed è fenomeno psichico se si considera la sensazione luminosache tale vibrazione produce nell’anima. Ne consegue un’importantissima scoperta: che le sensazioni essendo attivitàesclusive dell’anima, dimostrano l’esistenza di questa. Tutte le sensazioni, quindi,mentre sono apparenze del mondo fisico, sono realtà del mondo psichico.Considerando che i fenomeni fisici sono percepiti dagli organi di senso del corpoumano e degli altri animali, il Todeschini ha scoperto la costituzione ed ilfunzionamento di tutti gli organi del sistema nervoso di tale corpo, sia ad azioneautomatica che volontaria, organi che sono risultati simili ad apparati ditelecomunicazione e telemovimento a filo che l’uomo ha inventato per i suoi scopi.Queste scoperte fisiologiche che hanno richiesto lo studio del sistema nervoso dalduplice punto di vista del medico e dell’ingegnere, costituiscono un contributoscientifico notevole alla neurologia.La “Teoria delle Apparenze” è stata esposta in un volume che è in corso di stampa e
 
Pagina
3
di
232
 
DATA ARTICOLO
che uscirà quanto prima in varie lingue e Nazioni. Da una delle Editrici piùimportanti svizzere il libro è stato giudicato di grande valore scientifico.Le scoperte dell’Ing. Todeschini sono state comunicate alle principali AccademieScientifiche di vari Stati.Tali scoperte verranno illustrate prossimamente in un ciclo di conferenze che ilTodeschini terrà all’Istituto di Cultura.31/03/1949 L’ECO DI BERGAMO 31 Marzo 1949IL CONGRESSO DEGLI SCIENZIATI A ROMA
In una visione panoramica tutti i campi del sapere umano
Grande concorso dei più acuti intelletti dall’Italia e dall’estero – Profondo interesse per la relazione dell’ing. Todeschini sulla “ Teoria delle apparenze”Solo ora, per esigenze di spazio, possiamo dare notizia di un grandiosi congresso diScienziati in ogni scienza-matematica, fisica atomica, chimica, ingegneria,meteorologia, mineralogia, geologia, geografia, astronomia, botanica, zoologia, botanica, medicina, anatomia, fisiologia, psicologia, antropologia, scienze agrarie,economiche, sociali e giuridiche, tenuto a Roma negli ultimi giorni di novembre enei primi di dicembre.Vi hanno partecipato i più grandi Scienziati esteri ed italiani, cioè circa mezzomigliaio dei più acuti intelletti che illustrano le scienze moderne. Per la varietà delledottrine, per il numero e la fama dei congressisti, per la importanza degli argomentisvolti, il Congresso ha assunto un carattere di eccezionale interesse ed ha avutorisonanza mondiale.E’stato inaugurato nella bella sala capitolina degli Orazi e Curiazi il 28 novembre,alla presenza del Presidente della Repubblica, Einaudi, dell’onor. De Gasperi, ditutti i Ministri e dei Rettori delle Università con un discorso elevato dal Senatore Nitti. Nei giorni seguenti sono state tenute riunioni per classi riunite e separate nella sededell’Accademia dei Lincei, nella Università e nel Planetario. Nel campo della medicina di grande importanza sono state le relazioni del prof.Daniel Dovet, dell’Istituto Pasteur di Parigi, uno dei maggiori chimici che oggivanta l’Europa, e quella del prof. E. Boris Chain, premio Nobel e collaboratore diFleming nella ricerca della penicillina. Questi due scienziati, che hanno avutol’amabilità di parlare in italiano, hanno riassunto le vicende più interessanti cheriguardano le moderne ricerche e sui più efficaci antibiotici, quali la penicillina, lastreptomicina, la auromfeina, i sulfamidici e gli altri ritrovati incorso disperimentazione.Dalle parole dei due oratori si è avuta la consolante notizia che la terapiaantibatterica attuale, come ha trovato i mezzi per debellare la tubercolosi dellemeningi e della laringe, della lue, della polmonite e di molte seticemie, così è allavigilia di debellare la tubercolosi polmonare.Per l’Italia hanno parlato poi luminari come Pende e Grugoni, ed altri, che hannotrattato delle cure più moderne ed efficaci contro i mali che flagellano l’umanità, ed

Activity (45)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 thousand reads
1 hundred reads
Haecnos liked this
antro65 liked this

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->