Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Save to My Library
Look up keyword
Like this
47Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Sommario analitico di "Horcynus Orca"

Sommario analitico di "Horcynus Orca"

Ratings:

4.0

(1)
|Views: 12,249|Likes:
Published by marcotrainito
Un sommario dettagliato e completo di tutti i segmenti narrativi di "Horcynus Orca", il grande e oscuro romanzo di Stefano D'Arrigo, pubblicato per la prima volta da Mondadori nel 1975.
Un sommario dettagliato e completo di tutti i segmenti narrativi di "Horcynus Orca", il grande e oscuro romanzo di Stefano D'Arrigo, pubblicato per la prima volta da Mondadori nel 1975.

More info:

Published by: marcotrainito on Jan 09, 2010
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

06/17/2014

pdf

text

original

 
1
Marco Trainito
SOMMARIO ANALITICODI
 HORCYNUS ORCA
(1975)
DI STEFANO D’ARRIGO
© Marco Trainito 2003-2010e-mail: marcotrainito@tin.it 
 
2
(N.B. I numeri tra parentesi tonda indicano le pagi
ne dell’edizione Ri
z-zoli 2003)
- Sera del 4 ottobre 1943: il nocchiero della fu
Regia Marina ‟Ndrja Ca
mbrìaarriva nel paese delle Femmine e contempla lo Stretto e la Sicilia nel punto incui si trova Cariddi, il suo paese natale (3-7).- Analessi sui quattro giorni del viaggio da Napoli, e in particolare su:-
 
l‟incontro
, in alta Calabria, con le
 femminote
del giardino pressoPraja, le quali, cosa inaudita, invertono la loro consueta rotta versosud e la Sicilia (dove prelevano il sale di contrabbando) e vanno ver-so Napoli in cerca di un uomo che, accoppiandosi con una di loro,
l‟inebetita Cata, la liberi dallo stato di inca
ntesimo in cui è cadutaper non aver potuto consumare il matrimonio a causa della chiamatain guerra del marito. La
capotica
Jacoma tenta di convincere
‟Ndrja
 a
sanare
sessualmente la nuora
incantesimata
Cata. I chiarimenti diPeppinagaribalda sulla storia della bella Cata, che orina in una testacava di gesso bronzato di Mussolini per segnarne magicamente iltempo della fine attraverso il rammollimento e la consunzione delgesso. L
‟arrivo di Boccadopa, Portempedocle, Mo
ntalbanodelicona
e Pietraliasottana, anch‟essi reduci dalla guerra (Boccadopa ha una
gamba di legno e ha messo il debole Portempedocle a servizio di
corvé 
, facendosi aiutare in tutto). Il
tribolo sui ferribò
[35-41]: le
 femminote
rievocano i tempi felici dei viaggi sui traghetti e del con-trabbando del sale e con un lamento funebre e sboccato gettano il
tribolo
sui loro
 ferribò
(ferry-boat), che prima di essere distrutti dal-la guerra erano non solo i loro mezzi di trasporto ma anche i loroamanti, dal momento che, ogni tanto possedute sessualmente allespalle da anonimi macchinisti nelle sale-macchine, preferivano pen-sare che fosse la stessa nave personificata ad amarle furtivamente.(7-46);
 
3
-
 
l‟elezione di ‟Ndrja, dopo l‟incontro con le femminote, a Mosè
delgruppo di reduci in marcia verso la Sicilia (46-51);-
 
l
incontro con le due
 femminelle
di Amantea, madre e figlia di uncerto Sasà Liconti, il quale è impazzito e, ridotto a uno straccio eturlupinato dagli inglesi, se ne sta a Cannitello davanti allo Strettosognando un trasbordo e mostrando una misteriosa fotografia ai pas-santi, per cui le due donne vanno e vengono per portargli il ricambiodei vestiti. (52-68);-
 
la penosa e inconcludente richiesta di informazioni sul trasbordo auna popolazione ridotta alla miseria e alla follia dalla guerra, che pu-re gli fa una faccia buona di circostanza; ricordo per associazione diquando, bambini, lui e Duardo cercavano una dolceria di confetti e
ricevettero l‟indi
cazione da una donna che vegliava in casa il figlio-letto morto e composto dignitosamente sul
catafalchetto
con la me-daglietta della prima comunione e con una spada di latta tra le mani(68-73).-
 
l‟incontro col pescatore
«sceso di barca e salito a cavallo», che, do-po aver sognato il mare divenuto un deserto di neve e ghiaccio, si èridotto
e trasportare sull‟animale una
 fer 
a scodata e decapitata e deibidoni di acqua di mare, da smerciare rispettivamente per tonno epurga, perché i tedeschi hanno fatto della sua barca una bara per sol-dati italiani (74-81);-
 
il primo incontro con le
 fere
: carcasse sulla spiaggia del Golfo
dell‟Aria e passa
ggio notturno di un branco al largo (81-83);-
 
l‟incontro con lo
spiaggiatore
soldato, il Grifone
linguto e orecchiu-to
, vestito con pezzi di divise di tutte le guerre (affinché chiunque lotrovi morto lo riconosca e onori come un soldato di qualsiasi nazio-nalità), che lo istruisce sulla natura ferina e divina delle
 femminote
,sul loro modo di trattare la carne di
 fera
e su come ingraziarsele perottenere da loro il trasbor
do, e gli fa l‟elogio del
vistocogliocchi
con-tro il
sentitodire
, finché si scava un letto-bara sulla sabbia in attesadella morte (83-115).- Riflessi
oni di ‟Ndrja sul suo ruolo di Mosè
per i compagni, tra le rocce dellaspiaggia del paese delle Femmine, mentre Portempedocle nel buio lo va
chiamando “Mooosè… Moo
oseè
” (115
-119).- Vapori pestilenziali
 – 
dovuti alle
 fere
cucinate
a ghiotta
 
 – 
infestano il paesedelle Femmine; primo accenno alla teoria di Mimì Nastasi sulla comune di-scendenza delle
 fere
e delle
 femminote
dalle sirene [122: cfr. 567 e 571];mentre i suoi compagni sono ospitati dalle
 femminote
, ‟Ndrja si imbattenell‟ossario delle
 fere
e tro
va un‟analogia sinistra tra la
rena nera
della
mari-na femminota
e i
campi dei colerosi
(119-128).

Activity (47)

You've already reviewed this. Edit your review.
VincenzaDiVita added this note
^_^
VincenzaDiVita liked this
1 thousand reads
1 hundred reads
Caruso Giovanni liked this
Meroe1618 liked this
Maria Mantio liked this
libribelli liked this
Giorgio Falchi liked this

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->