Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Save to My Library
Look up keyword
Like this
8Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
RELAZIONE SUL FENOMENO DELLA CRIMINALITA' ORGANIZZATA MAFIOSA O SIMILARE 2003

RELAZIONE SUL FENOMENO DELLA CRIMINALITA' ORGANIZZATA MAFIOSA O SIMILARE 2003

Ratings: (0)|Views: 1,917 |Likes:
Published by stromboly
Questa relazione rappresenta un compendio dell’attività svolta dalla Commissione e contiene le risultanze più rilevanti ai fini del percorso conoscitivo del fenomeno mafioso nella sua attuale dimensione, ivi compresi gli eventi e le tematiche connessi alla sua esplicazione.
Le valutazioni e le considerazioni ivi formulate si basano sui dati obiettivi raccolti nel corso delle indagini ovvero acquisiti nelle precedenti legislature.
Prescindendo dalla condivisibilità nel merito, le affermazioni sono frutto di una disamina allo stato degli atti. La situazione del contrasto alla criminalità organizzata nelle singole regioni sarà, infatti, oggetto di specifiche relazioni, così come gli eventi luttuosi del 1992 e del 1993 e le tematiche di carattere generale – rapporti mafia-politica, i collaboratori di giustizia, alcuni profili del sistema processuale penale, ecc. – saranno oggetto di successivo approfondimento.
Questa relazione rappresenta un compendio dell’attività svolta dalla Commissione e contiene le risultanze più rilevanti ai fini del percorso conoscitivo del fenomeno mafioso nella sua attuale dimensione, ivi compresi gli eventi e le tematiche connessi alla sua esplicazione.
Le valutazioni e le considerazioni ivi formulate si basano sui dati obiettivi raccolti nel corso delle indagini ovvero acquisiti nelle precedenti legislature.
Prescindendo dalla condivisibilità nel merito, le affermazioni sono frutto di una disamina allo stato degli atti. La situazione del contrasto alla criminalità organizzata nelle singole regioni sarà, infatti, oggetto di specifiche relazioni, così come gli eventi luttuosi del 1992 e del 1993 e le tematiche di carattere generale – rapporti mafia-politica, i collaboratori di giustizia, alcuni profili del sistema processuale penale, ecc. – saranno oggetto di successivo approfondimento.

More info:

Published by: stromboly on Jan 19, 2010
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF or read online from Scribd
See more
See less

01/16/2013

pdf

 
SENATO DELLA REPUBBLICA CAMERA DEI DEPUTATI
X I V L E G I S L A T U R A
Doc. XXIIIn. 3
COMMISSIONE PARLAMENTARE D’INCHIESTASUL FENOMENO DELLA CRIMINALITA'ORGANIZZATA MAFIOSA O SIMILARE
(istituita con legge 19
 
ottobre 2001, n. 386)
(composta dai senatori:
 
Centaro
,
Presidente
,
Veraldi,
Segretario;
 
 Ayala, BattagliaGiovanni, Bobbio, Boscetto, Brutti Massimo, Calvi, Cirami, Curto, Dalla Chiesa, Del Turco, D'Onofrio, Florino, Gentile, Greco, Manzione, Maritati, Nocco, Novi, Peruzzotti, Ruvolo, Sodano, Vizzini, Zancan;
e dai deputati:
 
Ceremigna, Napoli Angela,
VicePresidenti
;
 Bricolo,
Segretario
;
 Bova, Burtone, Catanoso, Cicala, Cristaldi, D'Alia, Diana, Drago, Gambale, Lazzari, Leoni, Lumia, Mancuso, Minniti, Misuraca, Molinari, Palma, Sinisi, Taglialatela, Taormina, Vendola, Vitali
)
Relazione annuale
approvata dalla Commissione nella seduta del 30 luglio 2003
(Relatore: senatore CENTARO)
Comunicata alle Presidenze il 30 luglio 2003
ai sensi dell’articolo 1 della legge 19
 
ottobre 2001, n. 386 
1
 
INDICE
 Introduzione
Pag. 4
Capitolo 1
-
 Attività della Commissione: articolazione interna, funzioni, metodi diindagine
1. Modificazioni del fenomeno mafioso e necessità di affinamento dell'azione dicontrasto2. La priorità d'azione nella prima fase dei lavori3. La funzione di monitoraggio e di raccordo della Commissione e la sua attività propositiva: valorizzazione dei nuovi compiti previsti dalla legge istitutiva4. L'organizzazione interna della Commissione e la costituzione dei ComitatiPag.""""66152023
Capitolo 2
-
Criminalità organizzata mafiosa e territorio: regioni tradizionalmente enon tradizionalmente afflitte dal fenomeno
1. La 'Ndrangheta: radicamento regionale e proiezione nazionale ed internazionale2. Cosa Nostra: evoluzione strutturale e operativa3. Camorra: modalità di finanziamento e parcellizzazione delle iniziative criminali4. Criminalità pugliese: mobilità degli assetti di potere ed orizzontalità del fenomeno5. Zone non tradizionalmente interessate dal fenomeno mafioso: permeabilità delterritorio in assenza di radicamento e controllo direttoPag."""""27275188104 120
Capitolo 3 -
Criminalità organizzata transnazionale
1. Organizzazioni criminali straniere2. Le organizzazioni criminali cinesi3. Le organizzazioni criminali russe4. La mafia albanese5. La mafia nigeriana6. La criminalità organizzata ucraina, turca e maghrebinaPag."""""
 
149149155169185210238
Capitolo 4 -
 Alterazione del libero mercato e lesione della concorrenza
1. L'inquinamento mafioso negli appalti e nelle opere pubbliche2.
Money laundering 
e paradisi fiscaliPag."""
 
254254283
Capitolo 5
- Traffici illeciti
 1. Traffico di droga e di armi2. Racket e usura3. Immigrazione clandestina4. Traffico e tratta degli esseri umani5. I sistemi di controllo dei portiPag."""""
 
329329362394397425
Capitolo 6 -
 Amministrazione e politica
1. Lo scioglimento dei consigli comunali per infiltrazioni mafiosePag."
 
437437
Capitolo
 
-Gli organismi di contrasto alla illegalità mafiosa istituiti dagli enti locali
1. Commissioni consiliari regionali2. Consorzio Sviluppo e legalitàPag.""
 
444444450
Capitolo 8 -
 Legislazione di contrasto
1. Il processo penale2. La riforma del 41-
bis
dell'ordinamento penitenziarioPag.""458458465 2
 
3. Le scarcerazione di soggetti sottoposti al regime speciale di detenzione4. I collaboratori di giustizia5. Le misure di prevenzione patrimoniale6. La misura di prevenzione patrimoniale della confisca7. Monitoraggio e analisi d’impatto."""""476480489498505
Capitolo 9
- Stragi
 1. Considerazioni generali2. I processi3. Le trattative4. I mandanti a volto copertoPag.""""510510519529531
Conclusioni 
Pag. 534
 Allegati 
1. L’attività della Commissione in sede plenaria2. Audizioni svolte nel corso delle missioni3. Documenti approvati in CommissionePag."""552552557569
 
3

Activity (8)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 hundred reads
1 thousand reads
lipdan liked this
sofista999 liked this
nelidalado liked this
nelidalado liked this
Agnes Koerny liked this

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->