Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
37Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
432hz Rivoluzione Omega

432hz Rivoluzione Omega

Ratings: (0)|Views: 814|Likes:
Published by Patrizia Puggioni

More info:

Categories:Types, Research, Science
Published by: Patrizia Puggioni on Feb 08, 2010
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

07/12/2013

pdf

text

original

 
432Hz: L'IMPORTANZA DEL TUNING
di Andrea Doria
Con l'incrementare dello sviluppo elettronico e sonoro, nell'ambitodella registrazione e incisione musicale, abbiamo assistito nell'ul-timo decennio a notevolissimi cambiamenti nel proporre e dif-fondere al pubblico diversi generi musicali, etichettandoli comesistemi di guarigione, auto-rilassamento e self-improving. Primo traquesti, tra i tanti proposti dalle varie discipline spirituali e non, eforse il più sfruttato commercialmente, è certamente la “New Age” (Nuova Era) che fin dalla sua nascita ha sempre promessoottimi risultati in campo terapeutico, o come ottimo deterrente anti-stress. Ma sarà davvero così?Ovviamente non è compito del sottoscritto invalidare il gusto dellepersone, dei musicisti e degli operatori che credono in questeteorie, almeno fino a quando, con dati alla mano, posso arrivare adaffermare in tutta certezza che:
l'idea di fondo della musico-terapiae le rispettive teorie riguardo l'applicazione sono senz'altro giuste,ma la realizzazione di questi brani in senso pratico e scientifico(matematica fisica) è pressoché inesatta.
Prima di capire le ragioni di ciò che ho appena affermato, ènecessario comprendere che cos'è la musica, e intendo nel sensopiù profondo e stretto del termine, al di là delle motivazioni artisticheche le danno vita. E' soltanto un mezzo di rilassamento o piùsemplicemente un deterrente anti-noia per passare il tempo?La musica è certamente anche questo, ma permettetemi diaggiungere che
c'è di più
dietro le sue origini e che val la penascoprirle piuttosto che lasciare questa meravigliosa
scienza
in pastoal semplice “passatempo” o “comunicazione”, e per comprenderlobasta andarsi a leggere la definizione che ne qualsiasidizionario:
musica:
l'arte e la scienza
dei suoni combinati secondodeterminate regole; l'insieme armonico di suoni prodotti dastrumenti musicali o da più voci.
 
Perciò la musica, oltre che ad essere una forma d'espressione abeneficio dell'intera umanità, è anche una vera e propria
scienza
che basa le sue fondamenta su leggi matematiche e fisicheincontrovertibili, e andremo a vedere nel dettaglio di cosa si tratta.Vorrei però tranquillizzare il lettore che non è affatto mia intenzionetrattare l'argomento proponendo delle soporifere equazioni scienti-fiche d'Accademia, ma è mio desiderio, attraverso alcuni cennistorici ed un necessario adattamento delle complicatissime rive-lazioni di
Ananda Bosman
al riguardo, farvi comprendere l'enormeimportanza della ricerca che vi trovate fra le mani, al fine diindirizzare chiunque all'utilizzo di queste leggi di composizioneassolutamente rivoluzionarie. Questo documento è anche pecoloro che non masticano e digeriscono alcun tipo di scienza. Citengo a precisare che non troverete mai conferma a livello ufficialedi questi studi, poic“le inquisizioni farmocratiche e clericali”sarebbero già pronte a schierare le loro orde. Queste informazionihanno lo scopo di aprire un canale di comunicazione
eterico
tra voie la composizione, in modo da diffondere onde sonore
armoniche
ingrado di elidere in fase la disarmonia da cui siamo circondati.La musica è davvero un mezzo attraverso il quale comunicare lenostre più profonde emozioni? Può il suono guarire delle malattie?Ci sono ricerche in questo campo che possono confermare che lamusica ha proprietà terapeutiche nonché
guaritrici 
?La risposta è una e secca:
SIE' POSSIBILE E CI STIAMOAVVICINANDO A QUESTO OBBIETTIVO!
E ci sono già molti datia confermarlo, e tutti i musicisti possono dare il loro preziosocontributo, ma prima è necessario comprendere come
costruire
una
“gabbia matematica” 
, alchemica e frattale, all'interno di ciò chedefiniamo composizione.I segreti e le leggi di questa straordinaria “struttura”, da applicarea qualsiasi genere musicale stiate affrontando, stanno per esservirivelati in questo breve trattato di carattere sì teorico, filosofico, maanche scientifico, e credo che sapranno accendere il vostrointeresse almeno tanto quanto hanno acceso il mio. Comprenderetali leggi, per tutti gli amici e colleghi compositori sparsi in giro per ilmondo, sarà una vera e propria
Rivoluzione
in grado di operare

Activity (37)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 hundred reads
1 thousand reads
luz_1 liked this
libribelli liked this
fatardi liked this
lothar82 liked this
druidsamsung liked this
druidsamsung liked this
rio2072 liked this
fraina liked this

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->