Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
2Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Il corriere della sera venerdi 6 aprile 2007

Il corriere della sera venerdi 6 aprile 2007

Ratings:

4.69

(16)
|Views: 3,744|Likes:
Published by bekool

More info:

Published by: bekool on Apr 10, 2007
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

02/12/2013

pdf

text

original

 
 
U
 A pagina 15
Guastella
 
U
 A pagina 14
Dialogoconilgiu-rista Natalino Irti.Il diritto non puòpiù richiamarsi, co-meuntempo,avalo-ri universali né allatradizione né a Dioné alla natura. Sifonda soltanto sullavolontà più forte...
U
 A pagina 47
ILLIBRODIVIOLANTEILCOLLOQUIO
Grillini: razzismo antiomosessuale. Fioroni: provo dolore
DIALOGHI
Torino, la madre: lo insultavano, nessuno lo ha protetto. Il racconto di una compagna
L’
I
NTOLLERANZANON ÈUNA
R
AGAZZATA
AltoAdige,all’asilo«murtratedeschieitaliani
Micromegae il casoCraxi«Riabilitarloè immorale»
Cofferati:«No ai salottidella sinistraperdente»
E Mediobanca studiasoluzioni europee
NellaViaCrucisledonne«umiliateeviolentate» 
LE COLPE
di 
CLAUDIO MAGRIS
9 771120 49800870406
Ragazzosuicida,scuolasottoaccusa
Europa culla del terrorismo islamico
Tensione dopo gli incidenti di Roma-Manchester. L’Uefa apre un’inchiesta
È colpa del bullismo,o dell’omofobia mai pas-sata e oggi di nuovo ingrandeeautorevole spol-vero dopo le polemichesui Dico?Ha più responsabilitàlascuola chenon satene-re a bada gli studenti, ocertigenitorichenonsan-noeducareifiglialrispet-to del prossimo?E poi, e soprattutto:mai come ora, negli ulti-mi decenni, si è parlatodell’importanza della fa-miglia.
ABressanoneunvetroperdividereibambini:dovevaesserel’istitutodellaconvivenza
LAFABBRICADEIKAMIKAZE
Il governo Blair: vogliamo spiegazioni. Il prefetto Serra: polizia correttaIl Viminale: «Prima devono essere accertati i fatti». Indagini congiunte
MILANO — Corrado Passera in camposulriassettoTelecom.L’amministratoredelegato di Intesa Sanpaolodopo l’aper-tura di At&t a partner italiani: pronti apartecipare.
U
 Alle pagine 5, 6 e 9
De Rosa, Marro, Mucchetti, Rizzo
MeditazionedelPapasullacondizionefemminile.IlbiblistaRavasihapreparatoitestidelrito
di 
MARIALAURARODO
CONTINUA A PAGINA 10
LA
L
EGGEIL
N
ULLAE LA
V
OLONTÀ
di 
MAGDIALLAM
Tifosipicchiati,Londracontrol’Italia
POLITICA
di 
SERGIOBOCCONI
CONTINUA A PAGINA 5
L’amministratore delegato Passera
GIANNELLI
CITTÀ DEL VATICA-NO—UnaViaCrucische,neitestidimonsignorRa-vasi, trae spunto dal Van-gelo per parlare dell’uo-momoderno:èquellacheBenedetto XVI guideràoggiinvistadellaPasqua.E la nona stazione saràdedicataalledonne«umi-liate, violentate», «sotto-posteapratichetribaliin-degne», «sole di fronte al-la maternità».
U
 Alle pagine 22 e 23
 Alberizzi
e
Piccolillo
di 
LUIGIACCATTOLI
di 
FABRIZIORONCONE
BRESSANONE (Bol-zano) — Un «muro» ter-rà separati i bambini dilingua tedesca da quellidi lingua italiana. Unaporticinadivetroinmez-zo al divisorio testimo-nieràchel’asiloèunoso-lo, ma con due ingressidiversi. E con personalee programma didatticodifferenti.Eppure il nuovo edifi-cio scolastico della zonadi Rosslauf, a Bressano-ne, nato da una petizio-ne che aveva raccolto600 firme, doveva esserel’istituto sperimentalecapace di segnare unasvolta verso laconviven-za scolastica.
U
 A pagina 21
di 
GIUSIFASANO
TORINO — «Perché me lo hanno trattato così?Lui era un essere umano, una persona normale, co-metuttelealtre».ParlaPriscilla,lamadrediMatteo,il sedicenne suicidatosi a Torino perché i compagniloaccusavanodiesseregay.IlministrodellaPubbli-ca istruzione Fioroni si dice addolorato, ma FrancoGrillinieVladimirLuxurialoattaccano.
U
 Alle pagine 10 e 11
Jacomella e Schiavazzi
U
 Alle pagine 12, 13 e 44
 Alberti, Fregonara, Galluzzo, Guerzoni
e un intervento di
Salvatore Vassallo
L’Europa è diventatala più pericolosa «fabbri-ca di kamikaze islamici»almondopercèstatain-capace di integrare gli im-migrati musulmani. L’ac-cusa, pesantissima, è statalanciata dagli Stati Uniti,aprendo un nuovo frontedi scontro con l’Europa(ancorpiùcrucialediquel-losull’economia,sulla po-litica e sulla difesa) nel de-terminareilfuturodellaci-viltà occidentale. Perchériguarda la sicurezza chetutela il diritto alla vita eil modello di convivenzasociale su cui si basal’identità collettiva. L’hafattailministro dellaSicu-rezza americano, MichaelChertoff, nell’intervista al
DailyTelegraph
incuicon-fessaditemerecheunnuo-vo 11 Settembre negli Sta-ti Uniti potrebbe esserescatenatodaterroristiisla-mici suicidi con cittadi-nanza europea.Ebbene, considerando ifatti, non si può che dargliragione. Non è stata forsela «cellula di Amburgo»di Al Qaeda a preparare edirigere il più clamorosoattentatoterroristicosuici-da della Storia a NewYork e Washington nel2001? Non sono stati for-se dei cittadini britannicia inaugurare la figura delterrorista suicida islamicoeuropeo, facendosi esplo-dere nel caffè Mike’s Pla-ce di Tel Aviv il 30 marzo2003 e nella metropolita-na e nel centro di Londrail7luglio 2005? Nonè for-se vero che nel corso degliultimi 15 anni dall’Euro-pa sono partiti migliaia diterroristiislamici,autocto-nie immigratitra cuideci-ne di kamikaze, per anda-re a fare la loro Jihad inAfghanistan, Algeria, Ce-cenia, Kashmir, Albania,Bosnia, Kosovo, Israele,Somalia, Marocco, Ye-men e Iraq? Come nonpreoccuparsi del fatto cheda un sondaggio del PewGlobal Attitudes Project,della scorsa estate, emer-ge che un musulmano eu-ropeo su quattro legitti-ma gli attentati terroristi-ci suicidi contro i civili«per difendere l’Islam»?Ugualmente,seconside-riamo il sostanziale falli-mento dei modelli di con-vivenzasocialefinora spe-rimentati in Europa, quel-lo multiculturalista inGran Bretagna e Olandaequello assimilazionista inFrancia, non possiamoche dar ragione a Cher-toff.Sonofattiincontesta-bili la diffusione dei ghettietno-confessional-identi-tari;ilvenirmenodelsiste-ma di valori che sostanzial’identinazionale;l’esplosione delle tensioniedelleviolenzetraimusul-mani e gli autoctoni.Tuttavia ciò che nonconvince è la diagnosi diChertoff, secondo cui cisarebbe un rapporto dicausa ed effetto tra il falli-mento del modello di con-vivenzasocialeel’afferma-zione dei terroristi islami-ci europei, nonché la tera-pia che individua la solu-zione nel multiculturali-smo. È lo stesso Chertoff acontraddirsiquandoipo-tizza,daunlato,unanatu-ra reattiva al terrorismoislamicoeuropeoe,dall’al-tro, attribuisce una natu-ra aggressiva al terrori-smo islamico globalizzatonegando che la guerra inIraq sia la causa che l’hascatenato. Così comeChertoff pecca di ingenui-tà immaginando che mi-gliorando il tenore di vitae il livello di istruzione sisradicherà il terrorismo,perché in realtà la genera-zione più pericolosa deiburattinai e dei burattinidel terrorismo islamico èformatadaindividuibene-stanti e altamente istruiti.Infine, ciò che sfugge aChertoff, è che i modellidi convivenza sociale inEuropa sono falliti nonperché non si sia permes-so ai musulmani di affer-mare la propria identità,ma perché non è stato ri-chiesto loro di rispettarele regole e di condividere ivalori che sono alla basedella comune identità. Ildifettoènelfattoche l’Eu-ropa, a differenza degliStati Uniti, ha una cultu-ra dei diritti ma non deidoveri, si è limitata a elar-gire a piene mani i dirittisenza esigere in cambiol’ottemperanza dei dove-ri.
www.corriere.it/allam
ROMA—IlgovernodiLondra:«L’Italiaspieghiperchélapoliziapicchiaitifosi».Sonodiventatiuncasodiplo-matico gli incidenti dimercoledì sera all’Olimpico durante e dopo Roma-Manchester (
nelle foto una sequenza
).Il prefetto Serra difende gli agenti, il Viminale raccomanda di «verificare i fatti», i due Paesi indagano insieme.Inchiesta dell’Uefa.
 
U
 Alle pagine 2, 3 e 44
Di Caro, Santevecchi, Sarzanini
e un intervento di
Vittorio Grevi
DuellosulPartitodemocratico:ProdimediaconFassinoeParisi
di 
GIANGUIDOVECCHI
MILANO
— Lo scontro sulla no- mina di Guido Rossi alla presiden- za di Telecom sembra prendere undoppio binario. Mediobanca da unlato, come azionista di Pirelli, con- voca con Generali la direzione del patto di sindacato della Bicocca per un chiarimento su strategie e governance. Dall’altro esamina le manifestazioni di interesse per Te-lecom che provengono dall’Euro- pa.
Trattativa TelecomIntesa Sanpaolo:pronti a partecipare
* Con "Style Magazine"
e
3,00; con "Corriere Enigmistica"
e
2,00; con "Adriano", "I Nobel della Letteratura", "Valentina", "I Classici della musica", "Le Guide di Dove"
e
10,90; con "English today", "Español 24","Le storie della Bibbia", "Le Garzantine"
e
13,90; con "Il Mondo"
e
2,50; in Campania con "Campania da bere 2007"
e
6,00 . In Sardegna, Trentino, Puglia, Umbria, Friuli e nelle province di Mo, No, Pd, Pr, Re, To, Vb, Vr con la Gazzetta dello Sport
e
1,00
VENERDÌ6 APRILE 2007EURO 1,00*
ANNO 132
N. 82
www.corriere.it
DIREZIONE, REDAZIONEAMMINISTRAZIONE, TIPOGRAFIA
 Via Solferino 28 Milano 20121Telefono 02 6339Servizio clienti 02 63797510
SEDE DI ROMA:
Via Tomacelli 160Roma 00186 Telefono 06 688281
RCS Pubblicità S.p.A.
 Via Mecenate 91 Milano 20138Telefono 02 5095.1
F O N D A T O N E L 1 8 7 6
PREZZI D’ABBONAMENTO ITALIA:
cinque numeri anno
e
209,10, sei numeri anno
e
258,90, sette numeri anno
e
309,60. (versamento tramite contocorrente postale n. 4267). Per informazioni sugli abbonamenti nazionali e per l’estero tel. 02-63.79.85.20 fax 02-62.82.81.41 (per gli Stati Uniti tel.001-718-3927477 fax 001-718-3610815). PROMOZIONI: in Sardegna, Trentino, Puglia, Umbria, Friuli e nelle province di Mo, No, Pd, Pr, Re, To, Vb, Vrnon acquistabili separati Corsera+Gasport
e
0,50+0,50.
ARRETRATI:
richiedeteli al vostro edicolante oppure ad A.S.E. Agenzia Servizi Editoriali - Tel.02-99.04.99.70 c/c p. n. 36248201. Internet: www.aseweb.it. Il costo di un arretrato è pari al doppio del prezzo di copertina in Italia; il triplo all’estero.
SERVIZIOCLIENTI:
02-63797510 (prodotti collaterali e promozioni). Poste Italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003 conv. L. 46/2004 art. 1, c1, DCB Milano.
PREZZI DI VENDITA ALL'ESTERO:
Albania
e
2,00;
Argentina
$ 2,30;
Australia
AUD 2,00;
Austria
e
1,85;
Belgio
e
1,85;
Brasile
R$ 7,00;
CZ
Kc. 60;
Cipro
L. 1,20;
Croazia
HRK 15;
Danimarca
Kr. 15;
Egitto
e
2,00;
Finlandia
e
2,00;
Francia
e
1,85;
Germania
e
1,85;
Grecia
e
1,60;
Irlanda
e
2,00;
Israele
e
2,00;
Lituania
e
2,00;
Lux
e
1,85;
Malta
Mtl. 0,90;
Marocco
e
2,00;
Monaco
e
1,85;
Nigeria
e
2,50;
Norvegia
Kr. 17;
Olanda
e
1,85;
Polonia
Pln. 9,00;
Portogallo
e
1,50;
Romania
e
2,00;
SK Slov.
Sk. 80;
Slovenia
e
1,
60 (SIT 383);
Spagna
e
1,50;
Svezia
Kr. 18;
CH
Fr. 2,80;
CH Tic.
Fr. 2,70;
Tunisia
TD3,30;
Turchia
e
2,40;
UK
Lg 1,40;
Ungheria
Ft. 495;
U.S.A.
USD 3,00
(N.Y.
USD 2,50
); Venezuela
USD 3,00.
In edicola
      S
       U
       P
     E
   R
 A
 N
E  
P    
R     
I          
 M
   A
VIETATOAI MINORI
 
18
ANNIVIETATOAI MINORI
18
ANNI
 
ROMA — Colpa loro. Che sono arrivati«ubriachi», che «da giorni montavano sui lorogiornali una campagna contro Roma», che «sisono mostrati aggressivi», che sono sempre «isoliti, vedi alla voce Heysel», e dunque «ma co-sa protestano, che altro avrebbe potuto fare lapolizia se non riportare l’ordine?». Uniti dallafederomanista,divisidaquelladipartito,ipoli-tici presenti ieri sera all’Olimpico parlano lastessalingua,difendonoleforzedell’ordineeri-mandano al Manchester United, all’Ambascia-taealgovernoinglesetuttelecritichedigestio-ne«violenta» dell’ordine pubblico allo stadio.«All’Olimpico ho visto una cosa sola: i tifosiinglesi,chenonsonoilmiglioresempiodicomesi segue la propria squadra del cuore, che di-sturbavano la polizia. E ho visto la polizia cheteneva la posizione. Alle nostre forze dell’ordi-nenonpuòessereimputatabrutalità»,dicesec-coilministrodellaGiustizia,ClementeMastel-la, mentredal suo partitoMauro Fabrisarriva-no le parole più dure: «Non accettiamo lezionida chi ha sulla coscienza la tragedia dell’Hey-sel.«Da parte della polizia è stata una normaleazionediprevenzionedellaviolenza,trovodav-verofuoriluogolepolemichedegliinglesi,etan-to più del loro governo: sepensoche i nostri ti-fosi quando vanno fuori li relegano nei recin-ti...», aggiunge sdegnato l’udc Mario Baccini.Oddio, Maurizio Gasparri in verità qualchedubbiocel’avrebbe:«Nonperquellocheèsuc-cessodentrolostadio:erosedutoaccantoalvi-ce capo della polizia Manganelli e proprio nel-l’intervallo commentavamo come, oltre aglisteward, nello stadio servano anche i poliziot-
LE TESTIMONIANZE LO PSICOLOGO
Hovisto una cosa sola: i tifosi inglesi che disturbavano la polizia. E gli agenti chetenevano la posizione. Alle nostre forze dell’ordine non può essere imputata brutalità
DALNOSTROCORRISPONDENTE
LONDRA — I titoli suigior-nali inglesi sono da condannasenzaappello:«Idisordinicol-pa della polizia», «Roman theBarbarian»,«Unanottediver-gogna».Di fronte allo sdegno dellastampa e alle proteste dei so-stenitoridelManchesterilsot-tosegretario agli Interni Ver-non Coaker ha detto alla
Bbc
chelescenedellostadioOlim-pico viste in televisione «sonoestremamente preoccupantie per questo aspettiamo spie-gazionisuquellocheèaccadu-to e sulla risposta della poli-zia». Da Londra è partita unarichiestadiinfor-mazioni perl’ambasciatabri-tannica a Romache sta racco-gliendodichiara-zioni di tifosi in-glesi e testimo-ni.Edireducidal-la battagliapronti a dare laloro versione sene sono fattiavanti molti.Non solo tifosi,ma anche osservatori neutra-li. A partire dagli inviati deiquotidiani che erano suglispalti tra la gente. Dice BobMcLean del
Mail
: «La respon-sabilità dei disordini è al cen-to per cento degli italiani... ifan dell’United avevano addi-rittura applaudito quelli dellaRomacheall’iniziocantavanoilloroinno.Poi,dopodiecimi-nuti,sièmessamale:dietrodimec’eratroppagenteelapoli-zia ha dovuto aiutare qualcheanzianoequalchedonnaatro-vare posto in una zona menoassiepata. I romanisti erano auna ventina di metri dietrounabarriera,maqualcunosièinfiltratoesonostatiinostriti-fosi a riportare l’ordine men-tregliagentirestavanoimmo-bili.Poi,quandoScholesèsta-toespulso,dallaparteitalianaè partita una raffica di botti-glie e stupidamente qualcunone ha rilanciate un paio... poila Roma ha segnato e i suoifanhannocercatodiscavalca-ree attaccare.A quelpuntolapoliziahacaricatolagentedelManchester e i primi a trovar-si in mezzo sono stati propriogli anziani e le donne che pri-ma erano stati aiutati a spo-starsi».A questo punto arrivano letestimonianze dei tifosi deiRed Devils, che accusano lapolizia di «odiosa brutalità».C’è chi parla dell’esperienzapiù terrificante mai vissuta;chi ha visto un uomo feritocon una manganellata e poitrascinato sulle gradinate conla testa che sbatteva per ter-ra.Perlaverità,sul
Mail
c’èan-chelagrandefotodiunpacifi-co tifoso del Manchester chehainmanounseggiolinodivel-to e lo lancia verso la polizia equalcuno ha ammesso che trai 6 mila accorsi a sostenere lasquadra inglese 1.500 eranosenza biglietto: un circostan-zachenondovrebbeaccadereechefapensareancheacaren-ze di controllo da parte delleautoritàbritanniche.Da dove erano venuti quei1.500 sedagli aeroporti inglesierano partiti solo tifosi con ilbiglietto? È anche per questochel’HomeOfficeaspettadiri-cevere una relazione dagliagenti inglesi che in base aipiani antihooligan erano pre-sentisulpostoeoracollabora-no con gli investigatori italia-ni.Ma le testimonianze piovu-te sui siti online dei giornali edelletvdiquielarafficadiac-cuse spedite anche al sito del-l’ambasciata italiana a Lon-drasonotuttedidenunciaperla gestione dell’ordine pubbli-co a Roma. La
Bbc
ha sentitoanche uno psicologo dell’Uni-versità di Liverpool, espertodi hooliganismo e comporta-menti della folla che ha fattodaconsulentealministerodel-l’Interno. Il dottor CliffordStott era allostadio mercole-dì sera e ha det-to che la poliziaitaliana non hasaputo control-lare né la situa-zione né le pro-prie reazioni:«Hovistoufficia-li che non riusci-vano a calmare ilorouomini.Ave-vano piazzatoagenti solo nelsettoredelMan-chester e lasciato gli stewarddellaRomaaguardareiloroti-fosi».Lopsicologohavistoiro-manistilanciarerazzieprovo-careloscontroequandoquel-li del Manchester hanno co-minciatoarilanciarlilapoliziasel’è presa solo con loro.«L’errore è stato di schiera-re la polizia solo per impedirereazioni dei fan ospiti: in In-ghilterraavremmoconcentra-to gli sforzi sugli aggressorichesarebbero statipresi, pro-cessati e banditi dallo stadio»ha concluso l’esperto.IlManchesterUnitedsostie-ne che la polizia ha usato «uneccesso di reazione e ha pic-chiato indiscriminatamente»e si rimette alle indagini delministerodell’Internoinglese.Soloqualcunoricordache iti-fosi del Manchester, discipli-natiecontrollatiacasa,eranofiniti in mezzo ai guai anchequalchesettimana fa a Lilla.
GuidoSantevecchi
SCONTRIAROMA
IL CASO OLIMPICO
COSì SUI MEDIA
LE
R
EAZIONI
I politici che erano in tribuna«Non accettiamo lezionida chi ha l’Heysel sulla coscienza»
NESSUNA BRUTALITÀ
Massimo D’Alemaministro degli Esteri
L’ad della RomaRossella Sensi
«Dapartedella poliziaitalianac’èstataun’odiosabrutalità»
Il vicepremierFrancesco Rutellicon la moglieBarbara PalombelliIl presidente dellaRoma Franco SensiIl sindaco di RomaWalter Veltroni
Il presidente del ConiGianni Petrucci
Londra:picchiatiinostritifosiL’Italiadevedarespiegazioni
GiovannaMelandri, ministrodello Sport
Sospetto legato all’Europeo 2012:indebolire la nostra candidatura
MILANO — Esiste il forte sospettoche, dietro la durissima reazionedegli inglesi per gli incidentidell’Olimpico, ci sia il tentativo diindebolire la candidatura italianaall’organizzazione dell’Europeo2012. La decisione dellaFedercalcio europea per il torneocontinentale che si giocherà fracinque anni è stata fissata incoincidenza con la riunionedell’Esecutivo, presieduto da Michel Platini (
 foto
) efissato per il 18 aprile a Cardiff. Per la candidaturaitaliana, sostenuta da una delegazione, che saràguidata in Galles dal ministro Melandri, da Abete,da Matarrese (Lega) e da Pancalli, vice-presidentedel Coni e presidente del comitato promotore, ilpericolo viene da due soluzioni congiunte: Ucraina-Polonia e Croazia-Ungheria. L’Italia è favorita, mac’è il sospetto che alcune federazioni molto fortistiano lavorando per arrivare ad un verdettosorprendente: siccome nessuna delle trecandidature è soddisfacente, cerchiamo un altroPaese. In questo caso, l’Inghilterra sarebbe in primafila, ben felice di sostituire l’Italia, al pari dellaGermania, che può utilizzare gli stadi e l’ottimaorganizzazione del Mondiale 2006. Forse non è uncaso che proprio ieri Platini abbia fissato per il 16aprile l’incontro con il presidente della Federcalciotedesca, Theo Zwanziger, dopo le tensioni legateall’elezione del francese al vertice Uefa (26 gennaio).E l’Italia rischia di restare schiacciata.
La stampa britannica
(a sinistra, il sito Bbc. A destra, quello delGuardian)
ha datoampio risalto agliincidenti dell’Olimpico,condannandoall’unanimità l’operatodella polizia italiana
«Hovistoufficialichenonriuscivanoacalmareilorouomini»
Richiesta ufficiale del governo Blair. I giornali inglesi: tutta colpa della polizia
Chierasuglispalti
Clemente Mastella, ministro della Giustizia
LE SCELTE DELL’UEFA
2
Primo Piano
C
ORRIERE DELLA
S
ERA
U
 V 
ENERDÌ 6
A
PRILE 2007
#
 
ti...Manoncisembravastesseaccadendonien-te di particolarmente grave. E alla fine del ma-tch,ancheidirigentidelManchestercheeranoin tribuna come Bobby Charlton sono andativia tranquilli, non sembravano arrabbiati».Piuttosto,secondol’exministrodiAn«qualco-sa in più forse poteva essere fatto fuori dallostadioseèverochecisonostatialcuniaccoltel-lati. Magari c’è stata una certa sottovalutazio-nedei rischi».Non parlano ufficial-menteilsindacoVeltroni(«L’abbiamo fatto tantonei giorni scorsi, dellebotte della polizia non cioccupiamo...», è l’ariachesirespiraalCampido-glio) e nemmeno il mini-stro Melandri, che pro-priomercoledìserahavi-sto trasformato in leggeil provvedimento an-ti-violenza negli stadi.CheilverdePaoloCento,sottosegretario e difensore storico dei dirittidelletifoserie organizzate, infattiguarda anco-raconsospetto:«Tuttiariempirsilaboccadel-le meraviglie del "modello inglese" ed ecco co-mefinisce...Mercoledìseraèstatalaprovapro-vatachelarepressionedasolanonbasta».Det-toquesto«nehovistidiinglesiarrivareallosta-dio ubriachi, non è che il divieto di vendita dialcoliciabbiafunzionatotanto...».Ecomunque«non ci sto che adesso certa stampa si mettaadattaccarelapolizia:laresponsabilitàètuttadel Manchester, che per giorni ha sobillato i ti-fosi,puntandoilditosuunafantomaticaRomaviolenta.Devonochiederescusa».Edevonoevi-tareipoliticiinglesi, diceCento aggiungendosial diessino Lolli che parla di «reazioni spropor-zionate» della politica, di «gettare benzina sulfuoco. Non vorrei che prevalgano le questionisportive, perché sia chia-ro che i rapporti tra i no-stri governi sono buoni:maquic’èdagiocareunapartita di ritorno che di-venta,questasì,arischioincidenti».Preoccupato pure ilportavoce di An AndreaRonchi: «Io e mia mogliearrivando allo stadio ab-biamo notato quanto ag-gressivifossero itifosiin-glesiversoinostri,chein-vece si sono comportatibenissimo, come polizia, questore, prefetto,tutti: le nostre forze dell’ordine hanno solo re-spintogliattacchideifacinorosielihannoisola-ti. Conosco l’ambasciatore inglese, personasquisita e capace, ma stanno sbagliando: do-vrebbero fare i complimenti alla polizia che haimpedito incidenti più gravi, e non accenderegli animi in vista della partita di ritorno».
PaolaDiCaro
Il rischio era altissimo, la situazione poteva degenerare. Se le duetifoserie fossero entrate in contatto poteva scapparci il morto
Difficile per me tornare a Roma. Biasimo l’atteggiamento della poliziaC’era stato un lancio d’oggetti, ma ho visto una reazione eccessiva
ROMA — «Accertare i fatti è la co-sapiùimportante primadi scatenarereazioni che possono comunque an-dare aldi là del segno». La nota diffu-sainseratadalViminaleèfirmatadalportavoce di Giuliano Amato.Scelta non casuale. Il silenzio delministro dell’Interno marca il disap-puntoneiconfrontidelgovernoingle-se, ma mira anche a non alimentareunapolemicachenelpomeriggioave-va fatto temere addirittura una crisidiplomatica con la presa di posizionedell’ambasciataeledichiarazionirila-sciatedalsottosegreta-rioVernonCoaker.Ein-fatti nel comunicato siassicurache«ifunziona-ri delle nostre due poli-zie stanno collaboran-do» per capire che cosasiaavvenutofuorieden-tro lo stadio.Il nodo rimane quella«carica» della poliziapartitadopocheigiallo-rossi avevano segnatoilprimogolederastatafischiata la fine del pri-mo tempo. Nella rela-zione che il questore diRoma Marcello Fulviha trasmesso al capodella polizia è così giu-stificata: «Intorno alle21.30, dopo la realizza-zione del gol della Ro-ma, presso il settoreOspiti-Distinti Nord, itifosi inglesi, dopo aversopraffatto gli stewar-ds ivi dislocati hannotentatodiraggiungereiseparatori di vetro perentrare in contatto conla tifoseria romanistadell’attigua CurvaNord. Mentre glisteward della CurvaNord riuscivano a con-tenere i tifosi romani-sti, nel settore Ospiti sièresonecessariol’inter-vento di un contingen-tedipoliziache,conra-pida azione di conteni-mentoèriuscitoarista-bilire l’ordine. I tifosi inglesi hannolanciato vari oggetti, tra cui numero-si seggiolini divelti, contro le forze dipolizia ferendo sette agenti e il diri-gente del servizio».IlprefettoAchilleSerravaintelevi-sioneperassicurareche«lapoliziahaagito correttamente», spiega che «ilrischioaltissimoerachelasituazionedegenerasse perché se le due tifose-riefosseroentrateincontattopotevascapparci il morto». E al Viminale c’èchiipotizzache«unareazionecosìve-ementedapartedegliinglesiforsena-sconde altro, per esempio la volontàdi boicottare la candidatura italianaagli Europei del 2012».Due settimane fa funzionari dellapoliziaitalianaavevaincontratoicol-leghi inglesi e messo a punto il pianoperilserviziod’ordine.L’accordopre-vedevacheitifosifosseroscortatidalmomento dell’arrivo in città sino al-l’ingresso nell’Olimpico. E invece, se-condo la questura, negli ultimi duegiorni a Roma sono arrivati oltre unmigliaio di inglesi senza biglietto.«Findalleprimeoredimer-coledì — annota Fulvi — sisono verificate non menodi dieci turbative in varielocalità della città, tuttedovuteall’eccessivaassun-zione di sostanze alcolichedapartedeisupportersin-glesi e risolte senza dannia persone o cose grazie al-l’intervento misurato delleforze dell’ordine». Allegatiallarelazionecisonofotoefilmati sul comportamen-to degli ultrà del Manche-ster che la Scientifica staesaminando e che già oggipotrebberoessereresipub-blici. Sull’operato dei poli-ziotti il ministro assicuradi non avere dubbi, anchese adesso bisognerà verifi-carelavalidideicontrol-li effettuati all’ingresso al-lo stadio. Nessuna normaimponediaccertarela«so-brietà» degli spettatori,ma poiché si trattava diuna partita di «elevato ri-schio» si poteva impedirel’accesso a chi era ubriaco.Lo stesso questore sottoli-neacome«pocoprimadel-l’inizio della partita, ungruppo di 300 tifosi inglesiinstatodiebbrezzahaten-tato di venire a contattoconunaltrogruppoditifo-si romanisti rendendo ne-cessaria l’immediata frap-posizione di un contingen-te che ha evitato che la si-tuazione degenerasse».L’accordopreso conlapolizia inglesee con il Manchester prevedeva chetuttii sostenitori — oltre 4.500perso-ne — fossero scortati fino all’Olimpi-co. Adesso si dovrà dunque stabilireperché chi si è sottratto ai controllinon è stato fermato.
FiorenzaSarzanini
L’
I
NTERVENTO
RISCHIO ALTISSIMO
 
CoppaUefa
Prima fuori dallostadio, poi dentro.Scontri anche ierisera, allo stadioSanchez Pizjuan diSiviglia, per lapartita di CoppaUefa fra glispagnoli e gliinglesi delTottenham. Lapartita è finita 2-1ma già al 30’ delprimo tempo itifosi ospiti hannocominciato alanciare i sedili delloro settore controla poliziaspagnola. E’successo dopo ilgol del pareggiodel Siviglia. Mauna cinquantina ditifosi inglesi si eragià scontrata conla polizia fuoridallo stadio, primadel match.
REAZIONE ECCESSIVA
VISCO
Il viceministrodell’EconomiaVincenzo Viscoera tra le autoritàpresenti in tribuna d’onoreper la partitissimadi Champions
TIFOBIPARTISAN
Mario Baldassarriseduto accantoa MaurizioGasparriA sinistra, ilsenatore ulivistaNicola Latorre
*
IlViminalesidifende: volevanosfondarecoabbiamocaricato
Nelle Opinioni
La replica del portavoce di Amato a Londra:accertare i fatti prima di reagire in certi modi 
LANCIO
Seggiolinolanciatocontrogliagenti
Achille Serra, prefetto di Roma
di Vittorio Grevi
Anders Frisk, l’arbitro ferito due anni fa da una monetina
HooliganscatenatiaSiviglia
3
Primo Piano
C
ORRIERE DELLA
S
ERA
U
 V 
ENERDÌ 6
A
PRILE 2007
#

Activity (2)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 thousand reads
1 hundred reads

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->