Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Save to My Library
Look up keyword
Like this
70Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Tracce d'eternità nr.7

Tracce d'eternità nr.7

Ratings:

5.0

(1)
|Views: 2,690 |Likes:
Published by tracced'eternità
Il nr.7 (marzo 2010) della rivista elettronica "Tracce d'eternità".
Il nr.7 (marzo 2010) della rivista elettronica "Tracce d'eternità".

More info:

Published by: tracced'eternità on Mar 14, 2010
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

12/19/2012

pdf

text

original

 
Tracce d’eternità
La rivista elettronica del mistero
Riservata agli utenti del portale Tracce d’eternitàNumero 7 (Marzo 2010)INTERVISTA A MICHAEL CREMO
di Gianluca Rampini 
LA NASCITA DELLA CIVILTA’ EGIZIA 
di Luca Andrea La Brocca
Questa rivista telematica, in formato pdf, non è una testata giornalistica, infatti non ha alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodottoeditoriale, ai sensi della legge n. 62/2001. Viene fornita in download gratuitosolamente agli utenti registrati del portale e una copia
è
inviata agli autori e ai collaboratori. Per l 
eventuale utilizzo di testi e immagini 
è
necessario contattarei rispettivi autori.
I DOGON E ILMITO DELLA STELLA NERA 
di Bruno Severi
LE FIRME DIQUESTO NUMERO
Philip MantleHeinz Insu FenklJ.Antonio Huneeus Yuri LeverattoBruno SeveriLuca Andrea La Brocca Andrea della VenturaMassimo StaccioliRoberto La PagliaMichele ProclamatoMarco ZagniDomenico DatiMatteo AgostiInes CurzioNoemi Stefani Antonella BeccariaSabina Marineo AlateusSimonetta SantandreaSimone BarcelliGianluca RampiniIsabella Dalla Vecchia
LA STORIA CHENESSUNORACCONTA 
di Roberto La Paglia
 VENERECHIAMA TERRA:QUALCUNORISPONDE…
di Matteo Agosti
GLI EMBLEMIDI MAIER 
di Simonetta Santandrea
IL SERPENTEBINARIO
di Heinz Insu F 
enkl
(Traduzione di Sabrina Pasqualetto)
"PARANORMAL ACTIVITY":L'IRRAZIONALITÀ DI ATAVICHEPAURE INTERIORI
di Antonella Beccaria
SAULO DI TARSO (PAOLO)
TRA MITO, IPOTESI E STORIA 
di Alateus
OPERAZIONEODESSA:TRA MITOE REALTA’
di Sabina Marineo
 
TTTrrraaacccccceeedddeeettteeerrrnnniiitttààà
 Note a margine
 pag.2
Il sensodi Tracce
Gianluca Rampini
Un caro amico una volta mi disse “Chesenso ha darsi tantapena per cercarerisposte che nontroverai mai?”Non è facile rispondereonestamente ad unaobbiezione del genere.Molto dipende da qualisono queste risposte edi conseguenza dallanostra convinzione dipoterle perseguire. Avrebbe senso laricerca fine a se stessa?Un buddista direbbecertamente di sì, perchéè il viaggio che conta enon la destinazione eper quantocondivisibile sia questaaffermazione io credonon sia sufficiente, dicerto non lo è per me eper tutti coloro che,tramite le pagine diquesta rivista, mettonoil proprio tempo ed ilproprio impegno perprovare a far chiarezzasui molteplici aspettidella nostra realtà,presente e passata, cherimangono occultatidietro le appannatelenti della scienzaufficiale o altre volteoccultati in piena vista.Detto questo bisognaanche ammettere che èpressoché impossibiledesumere un quadroomogeneo dallarivelazioni cheemergono, sembra cheper quanto ci si avvicinialla formulazione diuna teoria“unificatrice” essasfugga puntualmente,che ogni risposta chetroviamo conducainesorabilmente anuovi quesiti.Soprattutto nel mondodell’ufologia e delparanormale in sensopiù ampio potrebbesorgere il sospetto che vi sia una regia dietroquesta cangiante messain scena.
Gianluca Rampini
ha 35anni ed è un ricercatoreindipendente che si occupa,in special modo, di ufologiae abductions.In rete collabora conUfomachine, Ufoonline,Paleoseti e altri sititematici.
 
TTTrrraaacccccceeedddeeettteeerrrnnniiitttààà
Un ricercatorestatunitense dotato, amio parere, di grandeintuito ha riassuntotutto questo coniando iltermine “tricksterisheffect”, l’effettotrickster.Il trickster sarebbequello spiritellodispettoso che sidiverte a prendersigioco delle persone,spostando gli oggetti,mostrando cose che nonci sono e così via.Le innumerevoli formedegli UFO,l’imbarazzante varietàsomatica deglioccupanti, perché è vero che vi sono alcunielementi ricorrenti, mase andiamo adanalizzare bene laquestione troveremoche questi variano aseconda delle epoche ea seconda delle culturecon cui si raffrontano.Con questo non vogliointendere che non vi sianulla di concreto,perché la cicatrici deirapiti, ad esempio, losono eccome, ma piùpassa il tempo più mirendo conto che sianecessario rivederel’intera questionealiena.Non che io sia il primoné l’unico a pensarlacosì, Vallee e Keel, perfare due nomi, si sonogià espressi in passatosull’argomento edentrambi sono giuntialla conclusione che lasola spiegazioneextraterrestre, intesacome viaggiatoriinterplanetari, non puòessere nemmenolontanamentesufficiente a spiegarel’intero fenomeno. Al contrario vi sono“forze” che induconol’opinione pubblica afocalizzarsiesclusivamentesull’aspetto fisico,tridimensionale,statistico dellaquestione.Come se studiare ilnumero degliavvistamenti nel tempoabbia mai prodotto unaqualche fruibile teoriasulla natura delfenomeno.Sono convinto che se vogliamo quanto menoprovare a comprendereciò che veramente sinasconde dietro il veloche abbiamo davantiagli occhi dobbiamoabbandonarel’empirismo ufologicoed azzardare qualcosain più.E’ necessaria una gnosi,condivisa e diffusa, mapur sempre una gnosi.Il diavolo sta neidettagli, io direi stanell’eccesso di dettagliche come fumosolforoso ci getta negliocchi.Da gnostico quale miritengo so di possederela scintilla del divinodentro di me, so chesolamente io possotrovare il modo perrapportarmi con ilDivino, che nellafattispecie è la Verità.Lascio a voi deciderechi sia il terribileDemiurgo che ha creatoil mondo come lo vediamo per impedircidi percepire la nostra vera natura, tenendociseparati dalla fonte.Qualsiasi sia la vostraopinione in merito nonposso che ringraziarviper aver dato un sensoal nostro primo anno diimpegno, di nottiinsonni, di ore chinisulle tastiere.La ragione di esistereper Tracce d’eternità èche voi la leggiate e chesiate sempre di più afarlo.Per questo i numeri ciconfortano e cispronano ad affrontareun altro anno cercandodi migliorare numerodopo numero.I vostri consiglisaranno sempre benaccetti, Tracce è unarealtà aperta, aperta atutti coloro ritenganodi poter dare il propriocontributo.Il senso in definitiva èproprio questo.
gianluca.rampini@fastwebnet.it
 AVVENT

Activity (70)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 hundred reads
1 thousand reads
targiuseppe liked this
Rosalba Shardana liked this
salvo_50 liked this
hein092001 liked this
Fabio Siciliano liked this
marcotemplare liked this
lucia1107 liked this
varelagomes liked this

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->