Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Save to My Library
Look up keyword
Like this
2Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Bollettino Ufficiale Regione Piemonte Parte I-II

Bollettino Ufficiale Regione Piemonte Parte I-II

Ratings: (0)|Views: 105 |Likes:
Published by consumameno

More info:

Published by: consumameno on Mar 15, 2010
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

07/23/2010

pdf

text

original

 
DELIBERAZIONIDELLA GIUNTA REGIONALE
Deliberazione della Giunta Regionale 4 agosto 2009, n.43-11965
Legge regionale 28 maggio 2007, n. 13 "Disposizioni inmateria di rendimento energetico nell'edilizia". Di-sposizioni attuative in materia di certificazione ener-getica degli edifici ai sensi dell'articolo 21, comma 1,lettere d), e) ed f).
A relazione degli Assessori Bairati, De Ruggiero:La legge regionale 28 maggio 2007, n. 13 e s.m.i., recante“Disposizioni in materia di rendimento energetico nell'e-dilizia”, sulla base della clausola di cedevolezza espres-samente richiamata dall’articolo 17 del decreto legislativo19 agosto 2005, n. 192 e s.m.i., dà attuazione alla diretti-va 2002/91/CE dettando, tra le altre, norme in materia dicertificazione energetica degli edifici.A seguito dell’emanazione del decreto legislativo 30maggio 2008, n. 115 (Attuazione della direttiva2006/32/CE relativa all'efficienza degli usi finali dell'e-nergia e i servizi energetici e abrogazione della direttiva93/76/CEE) che fissa i requisiti dei certificatori energeticie del decreto ministeriale 26 giugno 2009 che approva leLinee guida nazionali per la certificazione energetica de-gli edifici, il disegno di legge regionale n. 599 (Disposi-zioni collegate alla manovra finanziaria per l’anno 2009)approvato dal Consiglio regionale in data 29 luglio 2009ha apportato modifiche alle norme della l.r. 13/2007 de-dicate alla certificazione energetica.In particolare l’articolo 30 del citato disegno di legge ha:- riformulato il comma 2 dell’articolo 6, comma 2, dellal.r. 13/2007, dedicato ai professionisti abilitati al rilasciodell’attestato di certificazione energetica, al fine di alline-are i requisiti dei certificatori energetici con quanto previ-sto in proposito dal citato d.lgs. 115/2008;- abrogato i commi 2 e 3 dell’articolo 21 della l.r.13/2007 che stabilivano i termini di decorrenzadell’obbligo di allegazione o messa a disposizionedell’attestato di certificazione energetica per gli edifici dinuova costruzione o soggetti a ristrutturazione edilizia e per le transazioni immobiliari, differenziando gli stessitermini a seconda che i contratti di compravendita e dilocazione avessero ad oggetto edifici nuovi o edifici esi-stenti;- espunto dai commi 12 e 13 dell’articolo 20 della l.r.13/2007, relativo alle sanzioni, i richiami alla normativastatale che, prima dell’intervento abrogativo operatodall’articolo 35 del d.l. 112/2008 convertito dalla legge133/2008, sanciva la nullità dei contratti di compravendi-ta e locazione previsti nei casi di mancata allegazionedell’attestato di certificazione energetica.Ai sensi dell’articolo 21, comma 1, lettere d), e) ed f) edin attuazione dei commi 9 e 12 dell’articolo 5 e del com-ma 1, lettera b), dell’articolo 6 della l.r. 13/2007 comemodificata dal disegno di legge n. 599 approvato, le di-sposizioni allegate al presente atto per farne parte inte-grante e sostanziale intendono quindi rendere operativo ilsistema di certificazione energetica in Piemonte discipli-nando:a) l'elenco dei professionisti abilitati al rilascio dell'atte-stato di certificazione energetica; b) l’elenco dei soggetti in possesso di titoli di studio tec-nico – scientifici;c) le modalità di svolgimento del corso di formazione;d) il modello dell'attestato di certificazione energetica egli aspetti ad esso connessi;e) la procedura di calcolo delle prestazioni energetiche dautilizzare per la certificazione;f) il Sistema informativo per la certificazione energeticadegli edifici.Considerato che le predette disposizioni attuative in ma-teria di certificazione energetica, con nota del 16 giugno2009, prot. n. 12664 della Direzione Ambiente, sono stateinviate al Ministero dello Sviluppo Economico per la no-tificazione alla Commissione europea ai sensi della Diret-tiva 1998/34/CE e s.m.i. che prevede una procedura diinformazione nel settore delle norme e regolamentazionitecniche
;
rilevato che l’entrata in vigore della disposizioni allega-te deve essere quindi differita ad una data successiva allaconclusione della procedura di notifica, prevista – comeda comunicazione della Commissione europea – per il 25settembre 2009;valutata peraltro l’opportunità di approvare sin da ora ledisposizioni allegate al fine di renderle conoscibili conadeguato anticipo, in considerazione dell’impatto che lestesse avranno sui cittadini e sul mercato immobiliare;dato comunque atto che fino alla data di entrata in vigoredelle allegate disposizioni si applicherà la normativa na-zionale in materia, ivi comprese le Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici approvate conil decreto ministeriale 26 giugno 2009;ritenuto peraltro di dover disporre che le certificazionienergetiche emesse prima dell’entrata in vigore della pre-sente deliberazione siano trasmesse a cura dei certificatorial Settore Politiche Energetiche della Direzione Ambien-te, al fine di assicurare l’implementazione del relativo Si-stema informativo regionale;acquisito il parere della Conferenza permanente Regione – Autonomie locali in data 3 luglio 2009;acquisito il parere delle Commissioni Consiliari compe-tenti in data 24 luglio 2009;visto il d. lgs. 192/2005 e s.m.i.;vista la l.r. 13/2007 e s.m.i.;visto il d.lgs. 115/2008;visto il d.m. 26 giugno 2009;visto l’articolo 16 della l.r. 23/2008.Tutto ciò premesso, la Giunta Regionale, con voto una-nime espresso nelle forme di legge,
delibera
a) di approvare, per le motivazioni indicate in premessa,le disposizioni attuative dell’articolo 21, comma 1, lettered), e) ed f), della legge regionale 28 maggio 2007 n. 13,recante “Disposizioni in materia di rendimento energeticonell'edilizia”, come da allegato alla presente deliberazio-ne per farne parte integrante e sostanziale;
 
1
 
 b) di stabilire che l’entrata in vigore della presente deli- berazione decorre dal 1° ottobre 2009, trascorso senzarilievi il termine previsto per la conclusione della proce-dura di notifica attivata ai sensi della Direttiva1998/34/CE e s.m.i.;c) di dare atto che sino alla data di entrata in vigore della presente deliberazione si applica la normativa nazionalein materia, ivi comprese le Linee guida nazionali per lacertificazione energetica degli edifici approvate con il de-creto ministeriale 26 giugno 2009;d) di disporre che le certificazioni energetiche emesse prima dell’entrata in vigore della presente deliberazionesiano trasmesse a cura dei certificatori al Settore PoliticheEnergetiche della Direzione Ambiente, al fine di assicura-re l’implementazione del relativo Sistema informativoregionale.La presente deliberazione sarà pubblicata sul BollettinoUfficiale della Regione Piemonte ai sensi dell’art. 61 del-lo Statuto e dell’art. 14 del D.P.G.R. n. 8/R/2002.(omissis)Allegato
 
2
 
Legge regionale 28 maggio 2007 n. 13
(Disposizioni in materia di rendimento energetico nell'edilizia)articolo 6 e articolo 21, comma 1, lettere d), e) ed f)
DISPOSIZIONI ATTUATIVE IN MATERIA DICERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI
 
3

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->