Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
1Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
155_SILVIOSTORY_2

155_SILVIOSTORY_2

Ratings: (0)|Views: 38|Likes:
Published by Francesca Bidoli

More info:

Published by: Francesca Bidoli on Mar 21, 2010
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

03/21/2010

pdf

text

original

 
BerlusconielaP2(primaparte)-1978/1981
L
a prima reazione è diquelle tipiche sue: «Ma vi pare che un Re delmattone come me possaessere socio di un clubdove risulta apprendista murato-re?».CosìSilvioBerlusconiall'indo-manidellascoperta aCastiglionFi-bocchideglielenchiconi962nomidegli affiliati alla loggia massonicaPropaganda2.Ilblitzdeimagistratidi Milano Gherardo Colombo,Giu-lianoTuroneeGuidoViolarisaleal17febbraio1981.AqueitempiBer-lusconiènonsolounRedelmatto-ne,stagiàdiventandoiltycoondel-l’editoriamultimediale:hail12percento de
Il Giornale
e ha aperto loscontropoliticogiudiziariotivùpri- vate-Rai.«Apprendistamuratore»èla sua qualifica in Loggia.
Indagando
sul crack di MicheleSindona,ipmarrivanoprimaaVil-la Wanda e poi negli uffici di Casti-glionFibocchietrovanounavaligiacondentrodocumentideiservizise-greti, fotocopie e originali che rac-contano di esportazioni clandesti-ne di capitali, operazioni finanzia-rieeglielenchidegliiscritti.Cisonopezzidiognisettorechecontanella vitadel paese: treministri in carica(tracuiGaetanoStammatieEnricoManca),due ex ministri, il segreta-riodelPsdi,parlamentari,ilcapodigabinetto del presidente del Consi-glioForlani,l’interoverticedeiservi-zi segreti, il comandante e ufficialidella Guardia di Finanza, banchie-ri,editori,giornalisti,magistrati.Cisonotuttiipartiti,piùdituttiDceilPsi di Craxi (segretario dal 1976)trannePci,PdupeRadicali.Lelisterestano segrete per circa due mesi.Diventano pubbliche solo il 20 mag-giopervoleredelPresidentedelCon-siglioArnaldoForlanifinoaquelmo-mento contrario.Per sintesi diciamo che l’inchiestapenale sulla P2 “muore” il 17 marzo1983 presso la procura di Roma conun decreto che è un capolavoro didettienondetti.IllavorodianalisiediscavopiùimportantelofalaCom-missione parlamentare presiedutadaTinaAnselmi(novembre1981-lu-glio1983)chedefinisce«laP2unfe-nomeno gravissimo che coinvolgead ogni livello di responsabilità gliaspetti più qualificati della vita delpaese»; un fenomeno che è «un’insi-dia perchè colpisce il sistema nellasuapiù intima ragione diesistere:lasovranitàdeicittadini,ultimaedefi-nitivasededelpoterechegovernalaRepubblica».QuindilaP2nonèesattamente,co-me dice Berlusconi, «un Club con le
CLAUDIAFUSANI
Ilracconto
BerlusconiinunafotodiEvaristoFusarpubblicatane“Ilcorpodelcapo”diMarcoBelpoliti.Nelleimmaginiadestra:Liciogelli,AngeloRizzoli,MaurizioCostanzo,eRobertoGervaso.TuttiiscrittiallaLoggiaP2eamicidelTycoondiArcore...
SILVIOSTORY/9
cfusani@unita.it
Tesseran.1816,codiceE.19.78LapprendistamuratoredellaP2
II
GIOVEDÌ1OTTOBRE2009
 
persone migliori del paese». La Log-giadiGellinel1990costaalCavalie-reunacondanna,poiamnistiata,perfalsa testimonianza. «Sono statoiscrittoperpochimesi,forsesettima-ne,enonhomaiversatounalira»dis-se in un processo a Verona per diffa-mazione contro Guarino e Ruggeriautoridi
 Inchiestasulsignortv
poias-solti.InrealBerlusconisiiscriveal-laP2il26gennaio1978epagalaquo-tacomerisultaagliattidellaCommis-sione Anselmi. Interrogato nel 1981dal giudice istruttore di Milano spie-ga così la sua adesione: «Me lo hachiestoGellidicendomichecitenevamoltoperchèsonounodegliimpren-ditori emergenti e che dall’iscrizioneavreiavutocanalidilavoroecontattiinternazionali». E’ il 1977, Berlusco-ni è stato nominato Cavaliere del la- voro, è già molto amico di Craxi, ve-de come un incubo l’ipotesi compro-messostoricocosìcometuttaladeri- vaasinistradelpaese,lapoliticanonlo tenta ma ambisce a quei contatticheglipossonodareilcontrollodellasituazione. Gelli è uno che la pensacome lui e s’intendono alla perfezio-ne quando s’incontrano nel 1977 aRomatral’ExcelsioreilGrandHotel.E poi c’è Roberto Gervaso (tessera622, grado di maestro) che «insisteper farmi iscrivere» spiega sempreBerlusconi, «Gelli ci teneva e magarilo avrebbe fatto scrivere sul
Corrieredella Sera
».Minimizzare, appunto, ignorare.Ma la P2 non è stata per Berlusconiunadistrattaadesioneformale.LaP2per Berlusconi è un club di amici ga-ranzia,comegliavevapromessoGel-li, di molti vantaggi. Economici, pri-maditutto.Fiorihacalcolatochetra«dal1974al1981ilCavalierehaavu-to dalle banche fidi per un totale di198miliardidiliree622milioni,150miliardi e rotti di fidejussioni e altredecinedimiliardidimutui».Vantag-gi, anche, in termini di visibilità, unaltro modo di ottenere credito: il 10aprile 1978 sul
Corriere della Sera
, ilpiùdiffusoquotidianofinitoperònel-lamanidellaP2(Rizzoli,TassanDine il direttore Di Bella sono iscritti),esordisceunnuovoanalistaeconomi-co.Sichiama,esifirma,SilvioBerlu-sconi.
Ditelavostracon...
politica@unita.it
A
llafinesiincontraronoa villa Wanda. «Signora,lei mi ha rovinato la vi-ta», fu la reazione di Li-cioGelliallavistadiSan-dra Bonsanti che da cronista avevaseguito tuttele vicendedel Venera-bile e della Loggia deviata P2. Peròaccettòdiparlare,c’eranoifotogra-fipresenti,el’intervistasuRepubbli-ca potè uscire.
BerlusconisiiscrisseallaP2nel1978.Chetipodirelazionec’erafraloro?
«TraSilvioBerlusconieLicioGellicisono idee comuni, che si ritrovanoneidocumenti:l’anticomunismovi-scerale, la spiccata ed esplicita pro-pensione per un presidenzialismoforte.C’èundocumentomenofamo-so del “Piano di Rinascita”, lo“Schema R” in cui Gelli spiega che“governare non vuol dire perderetempo ma risparmiarlo”. Diciamoche si sono trovati in sintonia».
Cos’èlo“SchemaR”?
«Risale al 1975 mentre il “Piano” èdel1976/77.Iduedocumentimes-siaconfrontorivelanoqualefosseladoppiaanimadellaP2.Lo“SchemaR”cheGelliconsegaNinoValen-tino,consiglieredelpresidenteLeo-ne,èmoltopiùeversivo:prevedelarevisione totale della Costituzione,conlariduzionedeipoteridellaCor-tecostituzionale,il divietodi mani-festare,lalimitazionedeipoterisin-dacali,ilripristinodelfermodipoli-zia.Corrispondeaquellochesimuo- vevainqueglianniinItalia,conSo-gno e Panciardi».
Cosacambiaconil“Piano”?
«Le idee dello schema R, più intrin-secheall’animodiGellinonescludo-nol’altrotipodistrategia:ilcontrol-lodall’interno delle istituzioni».
Perché nel “Piano di Rinascita” man-cailpresidenzialismo?
«Gelli non ha cambiato idea, comedimostra l’intervista a Costanzosul Corriere della sera del 5 otto-bre 1980. È anche l’intervista incuiil“venerabile”dicechevedreb-be bene un Dc al Quirinale, dovealloraeraSandroPertini.Isuoifa-ri erano Craxi e Andretti».
Cosa,invece,prevedeilPiano?
«La differenziazione delle Came-re; la separazione delle carrieredeimagistratiacuisichiedeiltestpsico-attitudinale. C’è la frase“dissolvere la Rai Tv ex art.21”,ciinnomedellalibertàdistam-pa. Soprattutto c’è la strategia delcontrollo dall’interno: scegliere igiornalisti in ogni testata, uominifidatiinognipartito.Nel1977Gel-li e Ortolani controllano il gruppoRizzoli-Corriere della Sera».
A trent’anni di distanza il presiden-zialismononè untabù.Qual èil di-scriminefralegalieeversione?
«LuigiCovatta,nellacommissione AnselmidefinìlaP2è“uncomplot-to permanente”. E Roberto Ruffil-li: “Una filosofia conservatrice omeglio pre-democratica”. Io pen-socheilParlamentononvadamor-tificato,sonoperunparlamentari-smocorretto.Mauncontoèdiscu-tereinunParlamentoliberamenteeletto alla luce del sole. Un altrocovare il progetto in una loggiamassonica deviata, studiando imezzi per imporlo».
Efraimezzic’èilcontrollodelleTv...
«GellieBerlusconiintuisconoluci-damenteepertempol’importanzadellatelevisione.Nellibrointervi-sta di Sandro Neri, Gelli raccontache, nel 1977, rimase molto im-pressionato dalla grande intelli-genza di Berlusconi. Il progettoerasindall’inizioacquistarepicco-letelevisionisulterritorionaziona-le per poi costituire un network.Solo persone che hanno un altroscopo dicono che la Tv non orien-ta.BerlusconieGelliavevanoindi- viduatopertempoquellaformida-bile arma di propaganda».
ILCONTRIBUTODEILETTORI
IllibroCronologia
 jbufalini@unita.it
LicioGelliParoladivenerabile
IntervistaaSandraBonsanti
LoggiaPropaganda2
...eintantonel1974
È l’anno della strage dell’Italicus e diquelladi Brescia . Si susseguono, ne-gli anni Settanta. attentati, violenzapoliticaestragi.EdgardoSognoèac-cusato di tentato golpe. Nasce lo“ShemaR”dellaP2.
1978
Il28gennaioBerlusconisiiscriveallaP2.Il suo numerodi tessera è 1816.Ilgradoèapprendistamuratore.
1981
Il17marzoipmdiMilanofannoilblitza Arezzo e trovano, tra le altre cose,glielenchidegliiscritti.
1981
Forlanidàilvialiberaallapubblicazio-nedeglielenchisoloil21maggio.
1983
LaComm.Anselmiterminailavori
1994,giornalisticandidatiallepolitiche
«Nel 1994 - ricorda Sandra Bonsanti - cirendemmo conto dell’immenso conflittod’interessi: il proprietario della tv privatarischiava di controllare anche la Rai»
«Percepivamolaminaccia»
«Ero nel CdR di Repubblica e avevo visto laspregiudicata acquisizione di Mondadori.Per questo ci candidammo, con MiriamMafai, Staiano, Giuseppe Giulietti»
Negli anni della P2Berlusconi ha avuto fidiper decine di miliardi
P
PARLANDODI...
Opinionmaker
Il10aprile1978SilvioBerlusconiavvialasuacollaborazionealCorrieredellaSerailcuidirettore,FrancoDiBella,haaderitoallaLoggiaMassonica.Nessuno,inredazione,rie-sceadarsiunaspiegazioneplausibiledell’ingaggiodiuncostruttorecomeeditorialista.AluglioBerlusconiinvita,persalvarel’economia,autilizzaremenoMarxepiùAdamSmith.
ROMA
«Ilcontrollodeimedia
incipitdellagrandeoper
LapiùlungaintervistarealizataaLicioGelli.Attraversa60annidisto-ria,divicendepubblicheeprivate,dirapporticoniservizisegretiecongliesponentipolitici.(Ed.Aliberti)
Fidiemutui
JOLANDABUFALINI
«TraGellieilpremier
cisonoideecomuni,apartiredaunanticomunismovisceraleedall’importanzadataallatv»
III
GIOVEDÌ1OTTOBRE2009

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->