Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
3Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
(eBook - Agni Yoga - ITA) - M. Morya - Mondo Del Fuoco Vol. 1

(eBook - Agni Yoga - ITA) - M. Morya - Mondo Del Fuoco Vol. 1

Ratings:

3.0

(1)
|Views: 123|Likes:
Published by blueyes247

More info:

Published by: blueyes247 on Apr 21, 2010
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

03/05/2013

pdf

text

original

 
1
MONDO DEL FUOCO
VOLUME I
1933
 
2
Ur è la radice della Luce del Fuoco.Da tempi immemorabili questo Principio irradiante ha attirato i cuori di molti popo-li.Dalle Alleanze del passato volgiamoci ora a conquiste future.
 
3
MONDO DEL FUOCO
1 — L’elemento del Fuoco, il più pervadente, il più creativo, il più liberatore, è ilmeno apprezzato e meno studiato. La coscienza umana si dedica ad una pletora diconsiderazioni vacue e senza senso, e la più mirabile le sfugge. Gli uomini litiganoper cose da nulla al mercato, e non hanno neppure il desiderio di mettere le mani sultesoro. Molto di quanto si è detto a proposito del cuore è applicabile anche al Mondodel Fuoco, ma con intensità speciale. L’impeto del Fuoco è resistente come la struttu-ra di un cristallo. Non per nulla i chiaroveggenti si servivano di globi di cristallo. Oc-corrono braci viventi per purificare la coscienza; la fiamma dai sette colori afferma ilfervore dello spirito. Molte azioni del Fuoco si manifestano come singolarissime con-dizioni di esistenza. A partire dalle ordinarie formazioni luminose visibili all’occhioaperto, su, fino ai fuochi complessi del cuore, si è guidati nel reame del Fuoco.2 — Quando si studiano i segni del fuoco si notano certe suddivisioni in senoall’umanità. Alcuni, infatti, s’impegnano con perenne fervore e non possono viveresenza quel moto ascendente: siate certi che sono del fuoco. Sbagliano, a volte, ma nonpossono rimanere inattivi. Osservateli, e invariabilmente vi scoprirete la fiamma. Manon aspettatevi di trovare il Fuoco creativo nell’inerzia della terra, fra le ondulazionidell’acqua, fra i vortici dell’aria. Non vogliamo esagerare lodando la gente del fuoco,ma invero si può affermare che è quella che muove il mondo. Non bisogna dimenti-care che per questi uomini non è facile vivere in mezzo alle altre combinazioni. È ve-ro ciò che si dice dell’Angelo dalle ali bruciate: quando si precipita per il bene delmondo le sue ali fosforescenti sfregano contro le rocce e ne restano strinate, ed Egliperde potere. In ciò si vede la netta distinzione fra il mondo terreno e quello del Fuo-co.L’occhio terreno, pur essendo molto sensibile, non assimila, di norma, neppure ifenomeni sottili. Ma, a sua volta, il Mondo sottile non percepisce quegli esseri di fuo-co che un cuore ardente può fare incontrare. Ciò giustifica la venerazione per il Fuo-co. Per naturale affinità con quel Mondo è necessario lo zelo fervente. Gli uomini delFuoco portano in sé, fin dai primi anni, come un riflesso del Fuoco supremo. Questefaville li costringono ad evitare il contatto con gli altri elementi, che non amano queiglobi infuocati. Ma è impossibile percorrere i sentieri terreni senza imbattersi nelFuoco, quindi è bene conoscerne la natura essenziale.3 — Si noti che la tensione del Fuoco si ripercuote in tutte le funzioni del corpo. Enon si dimentichi che se da un lato il Fuoco dello Spazio può guarire una ferita, peraltro verso sottopone a grave tensione i tessuti. Siate prudenti, dunque.4 — Sembrerebbe che il Battesimo di Fuoco sia stato illustrato chiaramente. Sulcapo di certi uomini sono apparse lingue di fiamma — eppure non si vuole ricono-scere l’esistenza di questa realtà. Si pretende di venerare le sacre Scritture, ma nonle si porta nella vita. Non tutti avrebbero saputo accogliere e osservare come voi, concalma, la fiamma che non brucia, che pure era del tutto reale e dotata di tutte le pro-prietà del fuoco, tranne quella di ustionare. Occorre che il cuore sia aperto per af-frontare questa fiamma. L’uomo ne ha scoperto una manifestazione grossolana in

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->