Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Save to My Library
Look up keyword or section
Like this
4Activity
P. 1
relatività dirac

relatività dirac

Ratings:

5.0

(1)
|Views: 846 |Likes:
Published by Ultralord

More info:

Published by: Ultralord on May 23, 2008
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

11/10/2012

pdf

text

original

 
Relativit`a — Teoria di Dirac
Nicola Cabibbo28 gennaio 2003
1
 
2
Sommario
Questi appunti partono dalla definizione del gruppo di Lorentz e della teoria dei vettorie tensori.Nel secondo capitolo presentiamo la teoria degli spinori e in generale delle rappresen-tazioni del gruppo di Lorentz.Nel terzo capitolo discutiamo del gruppo di Lorentz, e pi`u in generale del gruppo diPoincar´e, che include le trasformazioni di Lorentz e le traslazioni, nell’ambito della teoriaquantistica dei campi.Nel quarto capitolo costruiamo la teoria di Dirac a partire dalla teoria degli spinori. Ilpunto d’arrivo `e l’equazione di Dirac, ottenuta come generalizzazione della teoria di Majo-rana, e pi`u in generale della teoria di Weyl. Questo procedimento `e l’inverso di quello stori-camente avvenuto, ma ha il vantaggio di una costruzione pi`u chiara a partire dai concetti pi`usemplici.Gli appunti potranno in futuro essere completati con una discussione della quantiz-zazione del campo di Dirac. In attesa di questo rimandiamo per questo argomento ai testidisponibili, ad esempio il Mandl & Shaw [1]. La notazione usata in questi appunti`ecompatibile con quella usata nel Mandl & Shaw.Le sezioni segnalate con un asterisco, (*), non saranno probabilmente discusse nel corso.Prego di comunicare eventuali (e probabili!) errori.
 
INDICE 
3
Indice
1 Il gruppo di Lorentz 4
1.1 Vettori covarianti e contravarianti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 51.2 Differenziali e derivate parziali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 51.3 Struttura del gruppo di Lorentz . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 61.4 (*) Un teorema sulle matrici. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 91.5 Trasformazioni di Lorentz nite. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 101.6 Tensori e rappresentazioni del gruppo di Lorentz . . . . . . . . . . . . . . . . 121.7 Tensori antisimmetrici e dualit`a . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 131.8 Elicit`a dei fotoni e dualit`a. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 151.9 Rappresentazioni del gruppo di Lorentz . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 17
2 Il gruppo di Poincar´e e la meccanica quantistica 19
2.1 Gruppi continui e algebra di Lie . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 192.2 Una regola di superselezione. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 212.3 Algebra del gruppo di Poincar´e . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 222.4 La trasformazione delle grandezze di campo. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 25
3 Rappresentazioni spinoriali 28
3.1 Le rappresentazioni spinoriali e il gruppo SL
(2
,
)
. . . . . . . . . . . . . . . 283.2 (*) Gli spinori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 293.3 (*) Spinori puntati . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 303.4 (*) I multispinori, prima parte. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 313.5 (*) I multispinori, seconda parte. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 323.6 (*) Spinori e vettori. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 333.7 (*)Spinori e tensori. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 353.8 Gli spinori spuntati. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 37
4 Teorie di campo per particelle di spin 1/2 40
4.1 Teorie di Weyl. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 404.2 Interpretazione della teoria di Weyl . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 444.3 La teoria di Majorana . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 484.4 Majorana alla Dirac i quadrispinori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 504.5 Lo spinore aggiunto—i covarianti bilineari . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 534.6 Il lagrangiano nel formalismo dei quadri-spinori . . . . . . . . . . . . . . . . . 554.7 La rappresentazione di Majorana delle matrici
γ 
. . . . . . . . . . . . . . . . . 564.8 La rappresentazione standard delle matrici
γ 
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 574.9 Dalla teoria di Majorana a quella di Dirac . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 58

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->