Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more ➡
Download
Standard view
Full view
of .
Add note
Save to My Library
Sync to mobile
Look up keyword
Like this
32Activity
×
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Ecommerce Rapporto Casaleggio 2010

Ecommerce Rapporto Casaleggio 2010

Ratings: (0)|Views: 4,157|Likes:
Published by Roberto Grossi

More info:

Published by: Roberto Grossi on May 12, 2010
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See More
See less

05/16/2012

pdf

text

original

 
RAPPORTO
 

-commerce in Italia 2010
Proprietà intellettuale: C A S A L E G G I O A S S O C I A T I - è vietata la riproduzione
1
Indice
Introduzione

 Metodologia

-commerce

-commerce in Europa

-commerce in Italia

-commerceStrategie di differenzazioneStrategie per differenziarsi dai concorrentiIl mobile commerceMarketing on linePromozione on linePartecipazione ai social media

 Gli investimenti in tecnologiaPagamentiLogisticaAnalisi dei settori on lineFatturatoScontrino medioGamma

-commerce nel 2010Organizzazioni intervistate
 
RAPPORTO
 

-commerce in Italia 2010
Proprietà intellettuale: C A S A L E G G I O A S S O C I A T I - è vietata la riproduzione
2
Introduzione

 
Lo sviluppo dell'e-commerce ha avuto anche nel 2009, come nei tre anniprecedenti, una crescita a due cifre in contro tendenza rispetto alla crisieconomica. In parte l'e-commerce ha tratto vantaggio dalla stessa crisi, inquanto ha obbligato molte aziende a sviluppare strumenti alternativi on line dipromozione e di vendita di prodotti e servizi con costi limitati per mantenerequote di mercato. Nel 2009 in Italia si è affermato il settore dei giochi on lineche ha superato per la prima volta il turismo per volume di ricavi. Le linee ditendenza per l'e-commerce che si sono manifestate nel 2009 sono una crescitadei beni digitali venduti in assoluto e rispetto ai beni fisici, una politica semprepiù diffusa di integrazione tra vendita off line e on line che tende a considerarein modo univoco e integrato il cliente sia in negozio che sul sito e una primadiffusione del mobile Internet con sperimentazioni di e-commerce. Il prezzonon è più determinante come in passato per l'e-commerce, ma ad esso si sonoaggiunti con un peso spesso analogo la qualità del servizio offerto e la capacitàdi relazione nel tempo con il cliente. Nel 2009 si sono diffuse le strategie digestione dei social media come Twitter, Facebook, YouTube trattati nel lorocomplesso dalle aziende come strumenti di marketing e di promozione allavendita.L'e-commerce è comunque frenato nella sua crescita da una legislazioneitaliana non adeguata e in alcuni casi punitiva, dalla ancora scarsa diffusionedella banda larga la cui valenza strategica per lo sviluppo del Paese èsottovalutata e dai costi dei servizi spesso superiori alla media europea.

Activity (32)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 hundred reads
1 thousand reads
Zia liked this
Maurizio D'Adamo liked this
aprdsra liked this

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->