Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Save to My Library
Look up keyword
Like this
3Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Cronache Di Napoli 10 Aprile 2010

Cronache Di Napoli 10 Aprile 2010

Ratings: (0)|Views: 1,581 |Likes:
Published by stefano

More info:

Published by: stefano on Aug 06, 2010
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

02/13/2013

pdf

text

original

 
Gli inquirenti: così gli scissionisti degli Amato-Pagano puniscono gli sconfinamenti dei rivali
 Scampia
I giovani medicati all’ospedale: avevano profondi tagli su entrambe le guance
 Sfregiati cinque dei Di Lauro
Malasanità, sbagliata la diagnosi:rosolia scambiata per scarlattina,
bimba viene alla luce malformata
NAPOLI
 A PAGINA 8
Comune: resi noti ieri i redditidi sindaco, assessori e consiglieriI conti in tasca ai nostri politici
NAPOLI
 A PAGINA 6
 Assalto al treno, presa intera famiglia
Caivano
In quattro hanno bloccato un vagone chiudendo le porte laterali e rapinato 3.200 euro a un viaggiatore
Sono padre, figli e cugini. Gli agenti della Polfer hanno esploso cinque pallottole per fermarli
Un’aula di giustizia
A Pagina 18
 S. Antimo, delitto Guiscardo:ergastolo a Rapprese e Arena
SANT’ANTIMO
- Anti-mo Arena e Federico Rap-prese sono stati condanna-ti in primo grado all’erga-stolo per l’omicidio diAntonio Guiscardo: sonoritenuti gli autori materialidel delitto di camorra. Gliimputati sono considerativicini al clan Ranucci.
Sandra Lonardo
A Pagina 14
Inchiesta Arpac, il Comuneparte civile contro i Mastella
NAPOLI
-
Inchiesta sullo ‘scandalo Arpac’, ilComune di Napoli scendein campo al fianco della procura e chiede a setteimputati - tra cui i coniugiMastella - un risarcimen-to di 246mila euro ancheper il danno all’immagineprovocato alla città.
 Acerra
Montano e Zito raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare
Pizzo, in trappola 2 dei Crimaldi
Volla, sorpresi a rubare gasolioin un’officina: rintracciati in tre
Coca e pistola in casaUn 32enne in prigione
Giugliano
L’operazione a Varcaturo
Il revolver carico aveva la matricola abrasaScoperto pure materiale per confezionare dosi
Qualiano Nascondeva stupefacenti nella vettura,inseguitoe acciuffato
A Pagina 18
Il 39enne è ritenutovicino al clan Pianese
Torre Annunziata, custodivano ‘neve’:in cella coppia di spacciatori di Casoria
A Pagina 24
 Picchia la madreche non rinnoval’abbonamentoalla pay tv per vedere la Juve
A Pagina 20
Sant’Antimo, il 31enneera ai domiciliari
QuartoRaid vandalicoalla elementareIn due ripresidalle telecamere
A Pagina 20
Ore contate per un ragazzoe la sua compagna
Marijuana tra la frutta,pizzicati due commercianti
Boscotrecase
Trovati 50 grammi di ‘erba’
Uno è ritenuto affiliato ai Veneruso
Torre del GrecoScoppia incendioin falegnameriain via Sannazzaro,giallo sull’originedelle fiamme
A Pagina 25
 Sul posto i vigili del fuoco,ingenti danni alla struttura
A Pagina 16
Franco Trinchillo
A Pagina 26
Pasquale Lombardo Marzia Perna
A Pagina 19
Giuseppe Montano Pasquale Zito
Abusi edilizi a Giugliano, sigillia 34 villette in località Licola
 Nei guai 13 persone. Oltre 5 milioni il valore degli immobili
I vigilihannosequestra-to 34 vil-lette inlocalitàLicola.Tredici lepersonedenuncia-te allamagistra-tura. Ilvalore deibeniammontaa 5 milioni
A Pagina 15
 IlNapoli chiede strada al Parma Sogno Champions al San Paolo
Alle 18 l’anticipo contro gli emiliani
Il tecnicodel NapoliWalterMazzarri siaffida altridenteLavezzi-Quagliarel-la-Hamsik per battereil Parma eper conti-nuare asognare laCham-pions
Alle Pagine 27, 28 e 29
Marco Di Lauro
NAPOLI
- Cinque giovanidei Di Lauro sfregiati dagli‘scissionisti’ come metododi riconoscimento per evi-tare ‘violazioni di confine’.
Primo Piano a Pag. 10
 Droga: dentro marito, moglie e suocera
A Pagina 11
    
NAPOLI
- Smentendoquanto si dice in meritoai rapporti tra suocera egenero, un trentaduen-ne ed una cinquantu-nenne, in perfettoaccordo, vendevanostupefacenti in una casa in vico della Pace,tra via Forcella e via Tribunali. Presa pure la moglie del giovane.
La 51enne e il genero erano entrambisottoposti agli arresti domiciliari
 Rinvenuta cocaina in camera da lettoSotto chiave anche una telecamera
Forcella, irruzionedegli agentiin un’abitazioneal vico della Pace
Nelle fotoda sinistra:SalvatoreGaldi, CarlaDe Martinoe PatriziaMartusciel-lo
 PiscinolaGiocod’azzardo,18 persone sorpresein un localee denunciatedai carabinieri 
Sotto chiave anchela somma di 7mila euro
A Pagina 13
Nelle fotoin alto dasinistra:Lello Pal-mieri eGiuseppePalmieri.Nelle fotoin bassoda sini-stra: Sal-vatore Pal-mieri ePietro Pal-mieri
A Pagina 17
Truffe in trasferta agli anziani,in manette in due di Poggioreale
 Finti agenti assicurativi incassavano polizze in scadenza
Gennaro Salamandro Maurizio Buoninconti
A Pagina 12
 Smercio a Scampia,acciuffati in treUno ha 18 anni, gli altri 17 e 15 anni 
NAPOLI
- Blitz deicarabinieri nel rione‘torre Bianca’ a Scampia.Ieri notte tre ragazzi sonostati arrestati con l’accusa di detenzione e spaccio distupefacenti in concorso:si tratta di MassimilianoForte, di diciotto anni, edi due minorenni (undiciassettenne già notoalle forze dell’ordine edun quindicenne).
A Pagina 13
 A PAG. 22
Direzione,redazione:LIBRAEDITRICE soc.coop.a r.l., S.S. Sannitica km.19,800 -Centro Tamarin -81025 Marcianise (Ce) - Tel. 0823.581055 - 0823.581005 - 0823.821165 - Fax 0823.821725Prezzi di vendita in abbonamento: sette numeri a settimana: annuale Euro 230,00; semestrale Euro 120,00; trimestrale Euro 65,00 - Arretrati Euro 2,00 - Concessionaria esclusiva per la pubblicità:Publikompass Spa - Via dell’Incoronata, 20/27 - Napoli Tel. 081/4201411 - Poste Italiane S. p. A. spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/04 n. 46 art. 1 comma 1 DCBCNapoli)
Ufficio diffusione: Spreading Service - Via Epomeo, 63 - Napoli - Tel. 081.7283439-7672382
 Il quotidiano indipendente dell’informazione partenopea
WWW.CRONACHEDINAPOLI.ORG
CRONACHE diNAPOLI
Anno XII - Numero 98Sabato 10 Aprile 2010San Michele dei Santi
Euro 1,00
3
a
DOMENICA 30 MAGGIO 2010
Alla manifestazione potranno parteciparetutti gli atleti tesserati F.C.I., U.D.A.C.E.,U.I.S.P. e Enti di promozione sportiva e cicloamatoriin regola con la Federazione di appartenenzaper l’anno 2010, appartenenti a tutte le categorie,di ambo i sessi in età dai 15 anni in su
www.granfondodelvolturno.it
LEGGI LE INFORMAZIONI COMPLETEA PAGINA 35 OPPURE SUL SITO
 
 L’inquilino del Quirinale:sarebbe realistico e saggioconcentrarsi ed interveniresulle modifiche già avviate
POLITICAIL ‘FATTO’
di
Dario De RossiROMA
- Superato l’appuntamento elettora-le, il tema delle riforme è tornato al centronell’agenda politica italiana. Negli ultimigiorni sono ridiventate di stretta attualità leipotesi di modifica dell’assetto istituzionale.Ed è proprio su questo argomento che èintervenuto il Presidente della Repubblica 
Giorgio Napolitano
(nella foto in alto)
.
“Si parla da tempo di riforme istituzionali ecostituzionali già mature”
, ha rilevato infattiil Capo dello Stato, che però ha ammonito:
“Non è serio intraprendere questo camminoa forza di anticipazioni ed approssimazioni”
.Adesso, è l’appello dell’inquilino del Quiri-nale, è il tempo di
“proposte concrete”
.L’invito del Colle, in vista anche di un nuovopossibile assetto istituzionale, ha animato ildibattito tra maggioranza ed opposizione.
“Guardiamo al semipresidenzialismo fran-cese, ma adattandolo al nostro paese. Pen-siamo al turno unico ed all’elezione nellostesso giorno di presidente e parlamento”
,ha detto il premier
Silvio Berlusconi
(nella foto in basso)
da Parigi, dove ha incontrato
Nicolas Sarkozy
. Sul semipresidenzialismoil leader del Partito democratico
Pier LuigiBersani
ha subito frenato, mentre il presi-dente della Camera 
Gianfranco Fini
ha ‘gelato’ il Cavaliere:
“Non è possibile”
intro-durre il modello francese
“con una leggeelettorale proporzionale a turno unico”
per-ché
“quel modello funziona con una leggeelettorale maggioritaria a doppio turno”
. Edancora:
“Con l’approccio, che mi sembramolto ‘sloganistico’, di scegliere un modello‘x’ od ‘y’ rischiamo di ripetere le vicendeche abbiamo già conosciuto”
, con le riformevarate dal centrodestra e bocciate dal referen-dum, ovvero di
“tante chiacchiere e pochi fatti”
. Incontrando i rappresentanti delle cate-gorie economiche e sociali della provincia diVerona, Napolitano ha spiegato che
“ci sono punti importanti di riforma già da tempoapparsi largamente condivisi: sarebbe reali-stico e saggio non mettere a rischio e nontenere in sospeso quelle convergenze mamirare a tradurle, in tempi ragionevoli, indei corposi risultati”
. Per il Presidente della Repubblica 
“si possono legittimamente sol-levare, certo, altri problemi, riaprire capitolicomplessi e difficili, come quelli di una radi-cale revisione della forma di governo, su cuinegli ultimi quindici anni non si sono peròdelineate soluzioni adeguate e politicamente praticabili. Ma
- è il monito del Capo delloStato -
è bene tenere conto dell’esperienza,dei tentativi falliti, delle incertezze rivelateanche dalla discontinuità della discussionesu taluni temi accantonati per molti anni”
. Inpratica, Napolitano consiglia di affrontare leriforme con concretezza, realismo e saggez-za. Completando in primo luogo quelle già avviate. Ciò significa innanzitutto “
 portareavanti il processo riformatore che è in corso,e che è quello dell’attuazione del titolo V giàriformato della costituzione”
.
“Bisognalavorare seriamente
- ha detto -
al cantiere già aperto del federalismo fiscale”
. Conesso, ha aggiunto, va messa in relazioneanche la riforma generale del fisco. Inoltre
“bisogna discutere degli aggiustamenti, se siritengono necessari, della stessa articolazio-ne del titolo V. Bisogna decidere come coro-nare l’evoluzione in chiave autonomistica e federalistica dello stato italiano con la rifor-ma di quel bicameralismo perfetto nel parla-mento che già da un pezzo ha fatto il suotempo”
.
“Non c’è, non deve e non può esser-ci alcuna contrapposizione
- è la conclusione-
tra autonomismo d’ispirazione federalisticaed unità nazionale. Lo dice chiaramente l’ar-ticolo 5 della costituzione”
.
Riforme, Napolitano: proposte concrete
 Il Capo dello Stato ha avvertito: è difficile intervenire sulla forma di governo
ROMA
(Claudio Traiano)
- Il premier
Sil-vio Berlsusconi
ha smentito le voci di una manovra correttiva in arrivo.
“Si parla di unaggiustamento in corso dei conti prima della prossima Finanziaria. Devo smentire catego-ricamente questa cosa, come ha già fatto il ministro
Giulio Tremonti 
, ha affermato.
“Stiamo uscendo bene da questa crisi gene-rale”
, ha aggiunto:
“Il nostro sistema, comequello francese, è molto solido e non haavuto bisogno di aiuti da parte del governo. Anche le cifre sul deficit e sul debito sonostate rispettate. Il panorama è rassicurante”
.
“Tremonti dice che io ho il modello greco intesta, ma noi per due volte abbiamo riportatoindietro il traghetto che stava andando inGrecia”
. Il segretario del Partito democratico
Pier Luigi Bersani
ha usato una metafora turistica per tracciare la storia recente deiconti pubblici italiani
“Noi
- ha aggiunto -
conosciamo i temi della finanza pubblica esappiamo per esperienza che, se il prodottointerno lordo e la crescita sono troppo bassi,non puoi tenere in equilibrio la finanza pub-blica. Se il pavimento della crescita è cosìbasso, la finanza pubblica non può che anda-re in crisi, ed è per questo che da due annisollecitiamo interventi a favore di Pil, cresci-ta ed occupazione: senza questi provvedi-menti la crisi dei conti pubblici sarà inevita-bile”
. Il ritorno all’energia nucleare è una decisione
“doverosa”
ed ora 
“abbiamo lanecessità di convincere l’opinione pubblica”
,ha aggiunto il Cavaliere rispondendo ad una domanda sullo sviluppo nucleare a seguitodegli accordi del vertice Italia-Francia. Il pre-mier ha detto che il ‘no’ all’atomo ha com-portato per l’Italia, a confronto con i partnereuropei, un costo maggiore del 30 per centodell’energia ed una perdita di competitività.
IL RETROSCENA 
 Il Cavaliere ha anche parlato dei reattori nucleare: il nostro ‘no’ all’atomo ha comportato per l’Italia un costo dell’energia più alto del 30%
‘Manovrina’, il presidente del Consiglio: nessuna correzione in vista 
Milano
Lotta per la cassintegrazione, protesta sulla gru
MILANO
- E’ terminata la protesta dei due operai della ditta ‘Raimondi’ di Legnano, saliti all’alba di ieri su una gru a ses-santa metri d’altezza nel cantiere della Regione, in via Mel-chiorre Gioia, a Milano. I due chiedevano che fosse firmata la cassintegrazione in deroga, dato che sono scaduti i termini perquella straordinaria. I due sono scesi con l’aiuto dei vigili delfuoco dopo che è stata loro mostrata la documentazione chedi fatto sblocca la cassa in deroga per altri sei mesi.
Roma
Frode, chiesto il processo per il capo del governo
ROMA
- Pur destinato ad essere subito fermato e sospesodalla nuova legge sul ‘legittimo impedimento’, un nuovo pro-cesso a 
Silvio Berlusconi
inizierà a giugno: dalla procura diMilano è infatti arrivata la richiesta di rinviare a giudizio per
“appropriazione indebita”
e per
“frode fiscale”
il presidentedel Consiglio. La procura ha chiesto di processare per
“frode fiscale”
anche il presidente di Mediaset
Fedele Confalonieri
ed il suo vice e presidente Rti
Pier Silvio Berlusconi
.
Bruxelles
Trovata l’intesa sugli aiuti finanziari alla Grecia
BRUXELLES
- E’ stata raggiunta in sede europea un’intesa su come erogare gli aiuti finanziari alla Grecia.
“L’incontrodei ministri finanziari dell’eurogruppo a metà aprile
- ha detto il presidente dell’Unione europea 
Herman Van Rom-puy
-
troverà una soluzione ai problemi ancora rimasti”
. Inparticolare bisognerà trovare un accordo
“su quanto ciascun paese dovrà sborsare per gli aiuti”
. La notizia di questa prima intesa ha fatto respirare i mercati finanziari europei.
Berlusconi: pensiamo al semipresidenzialismo alla francese adattato ed al turno unico. Fini ‘gela’ il Cavaliere
DALL’ITALIA...DAL MONDO...
I fatti del giorno 
 Domani dalle 8 alle 22
 Lunedì dalle 7 alle 15
ROMA
- Le votazioni si svolgeranno sudue giorni: domani le urne saranno apertedalle otto del mattino alle dieci di sera,mentre lunedì si potrà votare dalle settedel mattino alle tre del pomeriggio. Lospoglio inizierà immediatamente dopo leoperazioni di voto. Dato che nel turno diballottaggio si vota solo tra due candidati,il voto si esprime tracciando un segno sulrettangolo dove è scritto il nome del can-didato prescelto. Va ricordato che potran-no votare solo gli elettori che hanno matu-rato il diritto al voto al ventotto marzo,mentre possono votare anche gli elettoriche non hanno votato al primo turno.
L’APPUNTAMENTO
Secondo turnodelle elezioni:sono in bilicoquarantuno parlamentini
I capoluoghi:Mantova,Macerata,Vibo Valentia e Matera 
Disco verde ai ballottaggiL’Italia di nuovo alle urne
ROMA
(Armando Silvestri)
- Duesettimane dopo la tornata elettorale perRegionali ed Amministrative, poco piùdi un milione di italiani è chiamatonuovamente alle urne per eleggere alballottaggio i sindaci di quarantunoComuni. Di questi, quattro sono icapoluoghi di provincia: Mantova,Macerata, Matera e Vibo Valentia. AMantova i due sfidanti sono
FiorenzaBrioni
, sostenuta dal centrosinistra, e
Nicola Sodano
, con l’appoggio diPopolo della Libertà e Lega Nord. Alprimo turno i due candidati hanno otte-nuto rispettivamente il 40.5 ed il 35.6per cento dei consensi. Ma in ballo cisono un gran numero di voti (il 18 percento) che al primo turno si sono con-centrati sugli altri candidati. A Mace-rata sfida tra 
Romano Carancini
(centrosinista, 45.97 per cento) e
Fabio Pistarelli
(centrodestra, 41.09per cento). Da ‘conquistare’ il 13 percento dei voti. A Matera il candidatodel centrosinistra 
Salvatore Adduce
ha ottenuto il 48.4 per cento dei voti.Ma la sfida è aperta: sul 26.23 di
Angelo Raffaele Tosto
- sostenuto dalMovimento per l’Autonomia, ‘Io Sud’ed altre liste civiche - probabilmenteconvergeranno i voti del Pdl, con
Francesco Saverio Acito
che ha tota-lizzato il 14.6 per cento dei consensi.Determinante la lista ‘Beppegrillo’,che con il 4.5 per cento sarà l’ago della bilancia. I due candidati a Vibo Valen-tia sono
Michele Soriano
(centrosini-stra) e
Nicola D’Agostino
(centrode-stra), che al primo turno hanno presorispettivamente il 41.11 per cento ed il28.70 per cento dei consensi. Anchequi saranno fondamentali i voti di
Antonino Daffinà
(Unione di Cen-tro), con il suo 24.6 per cento.
 VERSO IL VOTO
PARMA
- L’Italia 
“devetornare a crescere”
e perquesto bisogna attuare leriforme di cui il paese ha bisogno. Gli industriali, riu-niti a Parma per il convegnobiennale del centro studi diConfindustria, sono tornati a chiedere al governo di attua-re le riforme.
“Le priorità
-ha affermato
Luca Paolazzi
,direttore del Csc -
vanno allariduzione della burocrazia,all’alleggerimento del carico fiscale, alle infrastrutture, al mercato del lavoro, all’ener- gia meno cara”
. Paolazzi, ha ricordato che, attuando tuttele riforme, il prodotto internolordo in vent’anni aumente-rebbe di circa il 30 per cento:più 13 per cento con le rifor-me che riguardano il capitaleumano, più 4 per cento conmeno burocrazia, più 11 percento con le liberalizzazioni.Per tornare a crescere, ha ribadito Paolazzi,
“occorro-no riforme. Gli italiani chie-dono cambiamenti ispirati al mercato, al merito ed allalegalità”
. Nel dettaglio Pao-lazzi ha spiegato che, riguar-do al mercato, gli italiani
“sono favorevoli all’aumen-to della concorrenza, allaquale continuano ad attri-buire valori molto positivi”
.Riguardo al merito,
“il 70 per cento è d’accordo che le persone più competentiottengano riconoscimentieconomici superiori”
. Inoltresulla legalità 
“l’88,8 percento non giustifica l’evasio-ne fiscale come male neces-sario o perfino giustificato e pensano che l’illegalità non paghi”
. Le imprese, ha assi-curato Paolazzi, affronteran-no le sfide adottando strate-gie incentrate su qualità,innovazione, ricerca di nuovimercati ed alleanze, ma 
“laloro azione non può bastarese non vengono migliorate lecondizioni di contesto”
.
“Possibile rilanciare il Pil del 30% in vent’anni”
Confindustria: ridurre la burocrazia
e le tasse, rilanciare lavoro e merito
L’APPELLO
CRONACHE
Pagina 2
 
A
 
A
ttualità
Sabato 10 Aprile 2010
 
CRONACHEdi NAPOLI
S.S. Sannitica km.19,80081025 Marcianise - CasertaTel. 0823.581055 - 0823.581005- 0823.821165
Sito web: www.cronachedinapoli.org
CRONACHEdi NAPOLI
S.S. Sannitica km.19,80081025 Marcianise - CasertaTel. 0823.581055 - 0823.581005- 0823.821165
Sito web: www.cronachedinapoli.org
1275 08:00 12345121417192011276 09:00 125611121417192051277 10:00 57911131416171920181278 11:00 2891012131415161851279 12:00 167891112141819171280 13:00 156810111415171821281 14:00 1469101113141820141282 15:00 56910121516171819201283 16:00 68911141516171820191284 17:00 13467911151619181285 18:00 6789101214161718121286 19:00 13568910121319191287 20:00 2456710131416201
Conc.Ora Combinazione vincente Numerone
Concorso di Venerdì 9 Aprile 2010
 _ sottoscritt_ _________________________________________
 _
chiede di sottoscrivere un abbonamento a
CRONACHEdi NAPOLI
TRIMESTRALE
SEMESTRALE
ANNUALE
E
URO
65,00 E
URO
120,00E
URO
230,00
e di poterlo ricevere al seguente indirizzo:
Via/Piazza___________________________________________________Cap_______ Città_____________________________________
Autorizzo al trattamneto dei dati ai sensi del Dlgs. 196/03
Pr.(____) ___/___/___Firma______________________
Spedire il tagliandoe la copia del versamento effettuatosul conto corrente postale
n. 59384925
in busta chiusa, al seguente indirizzo:
LIBRA EDITRICE
soc. coop. a r.l.
S.S. Sannitica, 87 - Km.19,80081025 Marcianise - Caserta
Info:
0823/581055 - 581005
info@cronachedinapoli.org
     
 
TAGLIANDOPERRICHIESTA ABBONAMENTO
CRONACHE di NAPOLI
Testata registrata con il n. 5086 del 9/11/1999 presso il Tribunale di Napoli
Stampa:
Grafic Processing S.R.L.
Z. I. Acerra - Agglomerato A.S.I. Pantano80011 Acerra (NA)Ufficio diffusione:
Spreading Service
- Via Epomeo, 63 - Napoli - Tel.
081.7283439-7672382
E-mail: cronachedinapoli@yahoo.it
 Il quotidiano indipendente dell’informazione partenopea
Direttore Responsabile:
DOMENICO PALMIERO
Direttore Editoriale:
PINODEMARTINO
Concessionaria esclusiva per la pubblicità:
PUBLIKOMPASS SpA
Via dell’Incoronata, 20/27
- Napoli - Tel.
081.4201411
- Fax
081.4201431
TARIFFE EDIZIONE NAZIONALE
b/n41,0039,0054,00---Euro4/c62,0056,0081,00---CommercialiRicerche di personaleComunicazione d'impresa  Necrologio testo a parola Adesioni a parola Croce
TARIFFE PICCOLA PUBBLICITA'
Società editrice:
Libra Editrice soc. coop. a r.l.
Direzione e redazione:S.S. Sannitica, 87 km. 19,800 - Centro Tamarin- 81025 Marcianise (Ce)Tel. 0823.581055 - 0823.581005 - 0823.821165 - Fax 0823.821725Iscritta AGCI al n. 13738
CRONACHE di NAPOLI
 
 Il quotidiano indipendente dell’informazione partenopea
 www.cronachedinapoli.org
La testata beneficia dei contributi diretti di cui alla Legge n° 250/90 e successive modifiche ed integrazioni
 
di
Dario De RossiTEHERAN
-
“Nessuna potenza può più impedireall’Iran di procedere velocemente”
sulla strada dello sviluppo nucleare. Lo ha detto
MahmudAhmadinejad
in un discorso trasmesso in diretta dalla televisione di stato in inglese ‘PressTv’, antici-pato dall’annuncio che il presidente della Repubbli-ca islamica d’Iran avrebbe comunicato al paese una 
“buona notizia”
in occasione della ‘festa nazionaledella tecnologia nucleare’. La 
“buona notizia”
èpuntualmente arrivata nel corso della celebrazioneche si è svolta a Teheran: il presidente ha svelato ilnuovo modello di centrifughe per l’arricchimentodell’uranio che entreranno in funzione nei sitinucleari iraniani. Si tratta delle turbine di terza generazione, in grado di arricchire l’uranio più rapi-damente perché dieci volte più potenti e sei voltepiù veloci di quelle che le hanno precedute.
“Ognimano che porterà una minaccia alla nazione ira-niana sarà tagliata
- ha detto Ahmadinejad -
se pensano che usando il linguaggio delle minacce potranno fiaccare la volontà dell’Iran, si sbaglia-no. Questo comportamento renderà la nazione ira-niana più risoluta. Quindi dico loro: il troppo ètroppo, smettetela”
. Chiaro il riferimento alla pres-sante richiesta di più dure sanzioni contro l’Iran insede del consiglio di Sicurezza delle Nazioni Uniteribadita dal presidente degli Stati Uniti d’America 
Barack Obama
in occasione della firma del tratta-to ‘Start 2’ con il presidente russo
Dmitri Medve-dev
. La ‘festa nazionale della tecnologia nucleare’celebra il quarto anniversario di quella che il gover-no iraniano considera una data simbolo del pro-gramma atomico della Repubblica islamica, il noveaprile del 2006. Quel giorno l’Iran annunciò almondo di essere in grado di arricchire l’uranioall’interno dei propri siti nucleari, inaugurando la centrale di Natanz, nel centro del paese, dove oggil’uranio viene arricchito al 20 per cento. Poco dopoil discorso di Ahmadinejad, l’Italia e la Francia hanno espresso, in una nota congiunta,
“grave preoccupazione rispetto al programma nuclearedell’Iran”
. La dichiarazione è stata concordata daiministri degli Esteri e della Difesa 
Franco Frattini
ed
Ignazio La Russa
con i loro omologhi francesi
Bernard Kouchner
ed
Herve Morin
nell’ambitodel vertice intergovernativo che si è tenuto nella mattinata di ieri a Parigi. Italia e Francia hanno insi-stito
“sull’importanza del pieno ed immediatorispetto da parte dell’Iran dei suoi obblighi interna- zionali”
. Più in generale, per quanto riguarda la nonproliferazione ed il disarmo, Roma e Parigi
“conti-nueranno ad assumere le proprie responsabilità per rafforzare il controllo degli armamenti e pro-muovere il disarmo, in conformità con il trattato dinon proliferazione e con gli sforzi di non prolifera- zione”
.
“La proliferazione
- ha concluso il docu-mento -
rappresenta una minaccia alla pace ed alla sicurezza internazionale”
. A Teheran le paroledi Ahmadinejad sono state precedute da un altroannuncio, da parte di
Ali Akbar Salehi
, capo del-l’agenzia Atomica iraniana.
“L’impianto di Bushehr sarà operativo dalla prossima estate”
, ha dichiarato il funzionario a proposito di quella chedovrebbe essere la prima centrale nucleare iraniana,di fabbricazione russa, precisando che tutti i testeffettuati finora nel sito hanno dato esito positivo. Ilcapo dell’agenzia Atomica ha quindi sottolineatoche
“i nuovi sviluppi atomici”
ridurranno la dipen-denza dell’Iran dall’importazione di combustibile.A proposito del reattore di Teheran, dove secondole autorità iraniane vengono compiute ricerchemediche, Salehi ha dichiarato che la Repubblica islamica sta già producendo
“radioisotopi per scopimedici”
per le cure anticancro. Intanto l’inquilinodella Casa Bianca ha detto che non ci sono garanziesull’effetto che le sanzioni possono avere sull’atteg-giamento dell’Iran nel nucleare.
“Se siamo costantinell’applicazione di una pressione internazionale
-ha aggiunto Obama -
nel tempo l’Iran, che è moltoattento a cosa accade nel resto del mondo, comin-cerà a fare una diversa analisi tra costi e beneficied a valutare se abbia senso continuare a persegui-re le armi nucleari”
.
“Se la domanda è se abbiamodelle garanzie che le sanzioni che possiamo impor-re in questo momento cambino automaticamentel’atteggiamento iraniano, chiaramente non neabbiamo”
, ha aggiunto il presidente Usa.
ROMA
(Claudio Traiano)
- Continua a correre il prezzo della benzina, chesfiora oramai quota 1.44 euro al litro.A mettere mano ai listini è stata la ‘Shell’, che è volata a 1.439 euro allitro. Ritocchi all’insù anche per ‘Erg’,‘Esso’ e ‘Q8’. I rialzi di questi giorni sisono verificati nonostante una nuova flessione delle quotazioni internazio-nali di benzina e diesel:
“Le compa- gnie petrolifere
- si legge in un comu-nicato di ‘Quotidiano Energia’ -
 pro-vano a recuperare le ‘sofferenze’ dellescorse settimane rimettendo mano ailistini con la ‘verde’ volata ai massimidal settembre del 2008”
. A scattare inavanti è stata la ‘Shell’ che, con unrialzo di 1.5 centesimi, è andata a 1.439 euro. La società anglo-olandeseha rivisto di 0.5 centesimi anche il die-sel, salito così a 1.259 euro. ‘Erg’ ha invece mosso il solo diesel: più 0.5centesimi a 1.249 euro. ‘Esso’ è inter-venuta su entrambi i prodotti: più 1.4centesimi sulla verde a 1.421 euro, più1.7 centesimi sul diesel a 1.248 euro.Infine ‘Q8’ ha rialzato il solo diesel:più 0.5 centesimi a 1.259 euro. Gio-vedì era stata ‘Agip’ ad aumentaredi di1.4 centesimi il prezzo della benzina edi 1.7 centesimi quello del diesel, por-tandosi così rispettivamente a 1.422 e1.252 euro. Con i nuovi rialzi dei prez-zi dei carburanti sono sempre piùurgenti interventi immediati per argi-nare la corsa dei prezzi. Lo hannosostenuto le principali associazioni deiconsumatori. Per Adusbef e Federcon-sumatori, in particolare,
“non si puòandare avanti così, si rende indispen-sabile un incontro con i petrolieri nel quale definire una soluzione per que-sta situazione intollerabile che pesasulle tasche delle famiglie per oltreduecentocinquantaquattro euroannui”
. Le due associazioni hannoribadito la necessità di sterilizzare gliaumenti dell’imposta sul valoreaggiunto attraverso la realizzazione diun’accisa mobile, oltre ad incrementa-re la distribuzione attraverso il canaledelle ‘pompe bianche’. Queste mano-vre però - hanno avvertito Adusbef eFederconsumatori - rappresentano solo
“un primo passo, che dovrà poi prose- guire con l’istituzione di una commis-sione di controllo sulla doppia velocitàe la razionalizzazione della rete”
.Sulla stessa lunghezza d’onda l’Adoc.
Emergenza prezzi
 Listini ritoccati da ‘Shell’, ‘Erg’, ‘Esso’ e ‘Q8’. Le associazioni dei consumatori: situazione insostenibile, subito un incontro coi petrolieri
L’Iran: nuove centrifughe per arricchire l’uranio
Genova
Carrello deraglia nella notte
Cinque persone in ospedale
GENOVA
- Problemi alla circolazione dei treni sulla linea Genova-La Spezia-Roma, tra le stazioni diGenova Nervi e Santa Mar-gherita. Un carrello lavori,appartenente ad una ditta esterna al gruppo delle Fer-rovie dello Stato, è uscitodai binari. Secondo quantoè stato comunicano le Fer-rovie dello Stato attraversouna nota, dalle sei e mezzodi ieri mattina e per tutta la giornata di ieri la circolazio-ne dei treni su questa tratta è avvenuta su un solo bina-rio. E’ stata inoltre prevista fin dal mattino anche la cancellazione di diversitreni. Nel deragliamento delcarrello cinque operai sonorimasti feriti, tutti in modonon grave. I cinque sonostati ricoverati per accerta-menti nell’ospedale ‘SanMartino’ del capoluogoligure. Due di essi hannoriportato lesioni più serie,mentre gli altri solo escoria-zioni ed forte stato di choc.Sono tutti dipendenti della ditta ‘Valditerra’, che svol-geva per conto di ‘Rete Fer-roviaria Italiana’ i lavori dimanutenzione della massic-ciata. Sul posto sono inter-venute quattro squadre deivigili del fuoco per spegne-re l’incendio che si è subitoinnescato in seguito all’in-cidente. Questo è stato pro-vocato dall’olio per tuba-zioni idrauliche che è fuo-riuscito dal macchinario eche si è sparso sui binari.La polizia ferroviaria ha avviato un’inchiesta peraccertare le cause dell’inci-dente, che si è verificatopoco dopo l’una della nottetra giovedì e venerdì neipressi della stazione diRecco. Il traffico è statodirottato su un solo binarioper consentire la rimozionedel carrello ed il ripristinodegli apparati interessati.
 Nota congiunta di Italia e Francia: grave preoccupazione rispetto al programma atomico di Teheran. Obama: ogni sanzione si è rivelata inefficace
 Ahmadinejad: nessuna potenza ci può fermare, taglieremo ogni mano che porterà una minaccia
MINACCIANUCLEARE
ROMA
- La Cgil ha rilanciato unnuovo allarme lavoro, sottoline-nando un tasso di disoccupazionereale che supererebbe l’11.5 percento. Oltre un milione e cinque-centomila lavoratori in cassinte-grazione tra ordinaria e straordi-naria, nel periodo tra il gennaioed il marzo del 2010,
“conside-rando un livello medio di ricorsoalla cig, ovvero il 50 per centodel tempo lavorabile globale”
.Se invece si considerano
“i lavo-ratori equivalenti a zero ore pertutto il periodo del 2010, si deter-mina un’assenza completa dal-l’attività produttiva per quasi sei-centotrentamila lavoratori”
.Sono i dati calcolati dall’osserva-torio cig del dipartimento Settoriproduttivi della Cgil nazionale,sulla base degli ultimi dati diffusidall’istituto nazionale per la Pre-videnza sociale, che hanno evi-denziato la crescita a marzo dellerichieste di cassintegrazione del106.8 per cento rispetto al marzodel 2009, pari a quasi 122.6milioni di ore. Mentre, ha sottoli-neato la Cgil, dal gennaio almarzo di quest’anno la cassinte-grazione ha superato i 302.2milioni di ore, con un aumentosul 2009 del 133.88 per cento.
ALLARME LAVORO
Il sindacato: nel periodo tra gennaio e marzo oltre un milione e mezzo di italiani sono finiti in cassitegrazione
LA SITUAZIONE
Il messaggio pubblicato su un sito, nel mirino le nazionali di Italia, Stati Uniti, Inghilterra, Francia e Germania
Al-Qaeda: colpiremo nei mondiali
CITTA’ DEL CAPO
(Simone Santomartino)
-Al-Qaeda ha minacciato di colpire la nazionale italia-na durante i mondiali di calcio che si giocheranno inSudafrica dall’undici giugno all’undici luglio. La retetelevisiva ‘Cbs’ ha rilanciato un messaggio pubblica-to su un sito integralista in cui il braccio armato di al-Qaeda in Nord Africa ha annunciato di avere nelmirino le nazionali di Stati Uniti, Inghilterra, Francia,Germania ed Italia.
“Che sorpresa sarà quando inun incontro tra Stati Uniti ed Inghilterra, trasmessoin diretta, si sentirà in uno stadio pieno di spettatoriil rumore di un’esplosione e ci saranno decine o cen-tinaia di cadaveri”
, si legge nella nota.
“Il mondonon tollererebbe una nuova Monaco, la pace che lospirito olimpico ha affermato ed imposto di nuovoviolata ed insanguinata”
, ha commentato il ministrodegli Esteri
Franco Frattini
.
“Non lo tollererebbel’Africa
- ha proseguito -
che cerca in questi mondia-li di calcio la conferma di una promessa di opportu-nità e di sviluppo. Non lo tollererebbero tutti coloroche nel mondo guardano allo sport come al campodella pace e della conciliazione e che si battono perla democrazia e le libertà”
.
“Le intese di coopera- zione internazionali con le polizie degli altri statisono al massimo livello e ciò ci permette di staretranquilli”
, ha assicurato il capodella polizia 
Antonio Manganelli
.
“Metteremo in campo le nostremigliori energie
- ha detto il prefetto-
 per garantire la sicurezza dellanostra nazionale di calcio, predi-sponendo adeguati e specifici servizi per contrastare la minaccia terrori-stica, operando sempre in costantecontatto con la polizia sudafricana edegli altri paesi”
. La partita tra lenazionali statunitense e inglese, esordio del gruppo‘C’, sarà giocata nello stadio di Rustenburg il dodicigiugno. Stati Uniti ed Inghilterra sono le principalinazioni nel mirino del gruppo fondamentalista, cheha però inserito tra i suoi obiettivi anche gli azzurri ele rappresentative di Francia e Germania.
Roma
Morta dopo il parto cesareo, aperta un’inchiesta
ROMA
- Aperta un’inchiesta sulla morte di
Tiziana Tum-minaro
, trentacinque anni, spirata in seguito ad una graveemorragia dopo il parto cesareo.
“I medici si sono dimentica-ti di suturarle una vena”
, ha accusato il marito
MarioRosati
.
“Siamo stati convocati dal magistrato
- ha dettoancora il marito della vittima -
ora vedremo cosa accadrà”
.Gli investigatori hanno sequestrato le cartelle cliniche.
L’Aquila
Trentanovenne muore in cella a Sulmona, è giallo
L’AQUILA
- E’ giallo sulla morte di un detenuto nel car-cere di massima sicurezza di via Lamaccio. Il romano tren-tanovenne
Domenico Cardarelli
è stato trovato morto dalsuo compagno di cella. Da quanto emerso dalla ricognizio-ne cadaverica sarebbe stato un edema polmonare - conse-guente all’assunzione di stupefacenti - a uccidere l’uomo.
Roma
Abusò della figlia, latitante rintracciato a Londra
ROMA
- Un italiano, pedofilo latitante, è stato arrestato a Londra dopo le segnalazioni giunte alla redazione del pro-gramma ‘Chi l’ha visto’. L’Interpol e gli agenti di Sco-tland Yard hanno catturato il trentaquattrenne
GianlucaFalduto
, condannato definitivamente a sei anni di reclu-sione per aver abusato della figlia di circa tre anni nel feb-braio del 2003 e per minacce ai danni della moglie.
Lecce
Tonno rosso fuorilegge, fermati due pescherecci
LECCE
- Un sequestro eccezionale di tonno rosso, cento-trentuno esemplari per oltre due tonnellate, è stato messo a segno nella rada di porto Cesareo dalla capitaneria di portodi Gallipoli, in provincia di Lecce. Dopo una serie di pattu-gliamenti, effettuati a terra ed in mare anche di notte, sonostati fermati due pescherecci di porto Cesareo, sorpresi inconcomitanza mentre sbarcavano il pescato.
Bari
Lettera a Berlusconi: colpiremo i tuoi familiari
BARI
- Una nuova lettera contenente minacce al presidentedel Consiglio
Silvio Berlusconi
è stata inviata alla sede diBari dell’Ansa. La firma è dei ‘cavallieri d’Italia Veneto-Friuli-Venezia Giulia’, che chiedono le dimissioni imme-diate del premier.
“Se non possiamo uccidere te, faremo fuori qualsiasi Berlusconi sia più facilmente a tiro”
.
Pechino
Messi a morte tre trafficanti di droga giapponesi
PECHINO
- La Cina ha messo a morte tre cittadini giappo-nesi condannati per traffico di droga. Un altro giapponeseaccusato dello stesso reato era stato giustiziato il sei aprile. Leesecuzioni hanno provocato reazioni critiche in Giappone,dove il premier
Hatoyama
si era dichiarato
“rammaricato esorpreso”
per la severità delle sentenze, pur riconoscendo la 
“gravità del crimine per il quale erano stati condannati”
.
Tokyo
Troppa ressa, mercato del pesce negato ai turisti
TOKYO
- Il mercato del pesce di Tsukiji a Tokyo, il piùgrande al mondo, nuovamente vietato ai turisti. I gestorihanno protestato ed ottenuto che per il prossimo mese i nonaddetti ai lavori non potranno mettere piede nell’area delleaste mattutine. Le nuove misure sono state annunciate dalgoverno, citando i problemi di sicurezza legati all’eccessivoafflusso di turisti negli spazi angusti del mercato.
DALL’ITALIA...DAL MONDO...
I fatti del giorno 
 A 
ttualità
CRONACHE di NAPOLI
3
 Sabato 10 Aprile 2010
Ancora rincari, i carburanti tornano a volare
 La Cgil: disoccupazione all’11.5%
Mahmud AhmadinejadBarack ObamaFranco FrattiniIgnazio La Russa

Activity (3)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 hundred reads
1 thousand reads
Myrta Devitor liked this

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->