Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword or section
Like this
6Activity

Table Of Contents

1 Introduzione
Teoria della OOP
2 Le idee fondamentali
2.1 Una breve storia della programmazione
2.3 ADT: creare nuovi tipi
2.4 La classe: implementare gliADT tramitel’incapsulamento
2.5 L’oggetto
2.6 Le relazioni fra le classi
2.6.1 Uso
2.6.2 Aggregazione
2.6.3 Ereditarietà
Figura 5: La relazione di ereditarietà in UML
Figura 6: La classe delle persone come sottoclasse della classe degli animali
Figura 7: Una piccola gerarchia di Animali
Figura 8: Una piccola gerarchia di Animali in UML
2.6.4 Classi astratte
2.6.5 Ereditarietà multipla
Figura 9: Matrimonio fra classe concreta e astratta
Figura 11: Studente Lavoratore come aggregazione e specializzazione
Figura 12: Studente Lavoratore come aggregazione
Figura 13: L’ex Studente ed ex Lavoratore ora Disoccupato
2.7 Binding dinamico e Polimorfismo
Figura 14: La classe Studente come sottoclasse di Persona
La OOP in Java
3 Classi e oggetti
3.1 Definire una classe
3.2 Garantire l’incapsulamento: metodi pubblici e attributi pri- vati
3.3 Metodi ed attributi statici
3.4 Costruire un oggetto
Figura 15: L’oggetto primo appena creato
Figura 16: L’oggetto primo non ancora creato
3.5 La classe Persona e l’oggetto eugenio
Figura 17: L’oggetto eugenio dopo la costruzione
3.6 Realizzare le relazioni fra classi
3.6.1 Uso
3.6.2 Metodi static: un esempio
3.6.3 Aggregazione
3.6.4 Ereditarietà
Figura 18: Esecuzione del programma Applicazione.java
3.7 Classi astratte
Figura 19: Esecuzione del programma Applicazione.java
3.8 Interfacce
3.9 Ereditarietà multipla
4 Le operazioni sugli oggetti
4.1 Copia e clonazione
Figura 25: Gli oggetti primo e secondo dopo la creazione
primo;
Figura 27: Gli oggetti primo e secondo dopo la clonazione
Figura 28: Gli oggetti primo e secondo dopo l’istruzione secondo.set(16);
4.2 Confronto
Figura 29: Un oggetto ha sempre un riferimento implicito ad Object
Figura 30: L’oggetto bill istanza di Cane
4.3 Binding dinamico
4.4 Serializzazione
APPENDICI
5 Una panoramica sul linguaggio
5.1 Tipi primitivi
5.2 Variabili
5.3 Operatori
5.3.1 Operatori Aritmetici
5.3.2 Operatori relazionali
5.3.3 Operatori booleani
5.3.4 Operatori su bit
5.4 Blocchi
5.5 Controllo del flusso
5.6 Operazioni (Metodi)
5.6.1 Il main
5.6.2 I package
5.6.3 Gli stream
5.6.4 L’I/O a linea di comando
5.6.5 Le eccezioni
5.6.6 Installazione del JDK
6 La licenza GNU GPL
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
(E-Book Ita) Java Introduzione Alla Programmazione Orientata Ad Oggetti in Java

(E-Book Ita) Java Introduzione Alla Programmazione Orientata Ad Oggetti in Java

Ratings: (0)|Views: 1,007 |Likes:
Published by Antonio Mason

More info:

Published by: Antonio Mason on Sep 13, 2010
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

05/31/2013

pdf

text

original

You're Reading a Free Preview
Pages 4 to 10 are not shown in this preview.
You're Reading a Free Preview
Pages 14 to 76 are not shown in this preview.
You're Reading a Free Preview
Pages 80 to 103 are not shown in this preview.

Activity (6)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 hundred reads
1 thousand reads
mandrakemax liked this
lunare74 liked this

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->