Welcome to Scribd. Sign in or start your free trial to enjoy unlimited e-books, audiobooks & documents.Find out more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
6Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Magia Sessuale E Tantra

Magia Sessuale E Tantra

Ratings: (0)|Views: 200|Likes:
Published by clonazzyo

More info:

Published by: clonazzyo on Sep 20, 2010
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as DOC, PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

01/31/2013

pdf

text

original

 
MAGIA SESSUALE E TANTRAParleremo di Magia sessuale, e di Tantra. La magia è l'arte di maneggiare leenergie universali, della natura e questioni. Quando parliamo di magia sessuale,parliamo di una conoscenza circa l'uso conciente dell'energia sessuale in noi, unmaneggio normalmente sconosciuto, per l'uomo quotidiano. Ci sono varie chiaviin questo, ed una è riconoscere che siamo il sesso che la sensazione sessualesiamo noi, cioè che non è qualcosa di separato, il sesso ed io, per esempio. Unavolta riconoscente questo andremo più in là, tentando di scoprire l'intimarelazione esistente tra sessualità ed estasi mistica. Il piacere sessuale èspirituale, benché la nostra cultura l'abbia degradato ad un semplice attoriproduttivo, meccanico, a volte con un certo piacere genitale ed in molto pochicasi, con un piacere che va oltre la cosa organica, arrivando alla cosaemozionale, etc. Per il mago il sesso è arte, è poesia, è musica, estasi,rapimento, devozione, adorazione, consegna. E la chiave sta nel maneggio dellasua energia sessuale, la quale cura come suo proprio essere, poiché lì si situal'immagine dell'uomo perfetto. Lì sta il Cristo. Quello che abbia uditi cheascolti, perché qua se che c'è saggezza. Dentro quella compenetrazione con lacosa magica - artistico, uno comincia ad apprezzare la bellezza del corpo, comemanifestazione della cosa divina, come espressione della cosa interno. Così ladonna è la Divina Madre, l'eterno amante, Shakty, la moglie di Shiva. L'uomo èShiva, lo Spirito Santo. Alcuni non capiranno la relazione tra l'indú e la cosacristiano. Sono in realtà espressioni di forze interne che l'uomo ha alla suaportata. Il piacere sessuale, il momento di maggiore intensità, sono lo stessoSpirito Sacro e la Divina Madre, nella sua manifestazione fisica. Anticamente laMagia Sessuale era insegnata in gran segreto, nei tempii di iniziazione, e comecontano alcuni adepti, ero insegnato solo questa arte al discepolo Sveglio. Egliquale ci viene a calcare l'importanza del tema, e la serietà con la quale deveabbordarsi. Non si tenta di girarci ginnasti sessuali, bensì di entrare in unmondo di percezione e sensibilità che l'uomo comune non accede. Per ciò ènecessario cambiare la forma pensare, e sentire, specialmente questa ultima.L'essere umano attuale, e soprattutto quello che vive in ovest, deve modificarela struttura del suo pensiero e sentimento, per potere entrare nei mondiinterni, dove la conoscenza ed il vissuto sono fenomeni diretti, e non richiedonovalutazione, o discución, non esigono presa di partito, bensì integrazione epienezza. L'assurda idea di avere una relazione sessuale lineare, dove entrambii partecipanti vanno alla ricerca di qualcosa, chiamato orgasmo, ma che neancheè come credono, il momento di maggiore piacere, risulta di troppo limitadora, epertanto c'allontana dall'Estasi Sessuale. L'Estasi è un'esperienzaincomunicabile, è qualcosa di mistico e contemporaneamente sessuale. Sono dueaspetti di una stessa cosa. L'energia che produce l'estasi sessuale, è la stessache ci porta all'estasi mistica. Dicevamo anteriormente che nell'energiasessuale sta l'immagine della nostra perfezione, quello che si chiama l'ADAMKADMON nella kábala. Quando non perdiamo l'energia sessuale, questo ritornaverso dentro e verso l'alto, per formare i nostri veicoli superiori di coscienza, icorpi interni. Una volta formati questi corpi interni, l'uomo entra in unadimensione della vita completamente sconosciuta per l'umanità. Ma lacristallizzazione di questo nuovo uomo è tutta una creazione, una creazione chesi assomiglia alla formazione dell'universo, poiché siamo un universo. Il vissutodella cosa sessuale come una comunione spirituale col nostro compagno cipermette di fonderci col nostro Dio interno, con la totalità, con quello che non
 
smettiamo mai di essere, l'Eternità. La chiave non è sola incanalare l'energiaverso dentro, ma si ha bisogno di un stato dell'anima differente al quotidiana,per quel motivo parlavamo di cambiare la forma pensare e sentire. Inoltrerichiede che siamo innamorati del nostro compagno, poiché come diceva prima,questa non è una ginnastica sessuale. Con questa arte amatoria stiamo lavorandocol serpente sacro, la Divina Madre, KUNDALINI, che abita nel coccige, nellachakra basilare, assopita, ma sperando di svegliare, quando siede le chiamatedell'assolute. Tutta l'informazione esistente sul tema enfatizza il punto di noneliminare l'energia sessuale, quello che succede nell'uomo con l'eiaculazioneseminale. È di gran importanza sottolineare l'idea orientale che l'uomo di ovestnon conosce l'orgasmo. Crede che quella sensazione piacevole post-eyaculatoriaè l'orgasmo, ma non lo è. L'orgasmo in oriente è la stessa estasi. Quella chesente l'uomo comune è la sensazione di sollievo che si genera quando si sbloccal'energia. Qualunque energia bloccata che si libera produce piacere, e quindi èaccettata di buon gusto, ma qua stiamo tentando di andare più dentro, alleradici stesse della comunione con la cosa divina, dove possiamo condividere lasensazione di Estasi. Per quel motivo diceva che non si tenta solo di applicareuna tecnica di non eiaculare, o mantenere il seme, ma si tratta di unatteggiamento interno che ci permetta fonderci con la totalità. Se nonsperimentiamo quello, non staremo praticando magia sessuale, bensì un attosessuale più o meno ricercato. Si tenta di tramutare il seme in energia creativa,sublimarlo, ascenderlo per la colonna vertebrale, riempendo l'aura con quellofuoco divino, per cominciare una creazione interna. Quella creazione ci porta acristallizzare i nostri veicoli interni, anche chiamati Corpi Solari, o CorpiSuperiori. Ricordiamo che esiste un corpo astrale superiore, mezzo, edinferiore. Quelli corpi hanno il suo design nell'energia sessuale. Quando ilserpente sveglio, comincia il suo lavoro di rigenerazione e creazione di quellicorpi. Nell'atto di Magia Sessuale il compagno si magnetizza mutuamente. Iplessi si caricano e potenziano con lo scambio di carezze amorose. È importanteriuscire un eccitazione affine molto buona di assottigliare l'anima ed aprire lospirito all'energia divina dello Spirito Santo che comincia a riempire entrambi iconsorti. L'apertura emozionale che ci mette in contatto con la Voluttuosità, èl'entrata al regno dell'Alta Magia, l'Eden Biblico. Queste sensazioni sonol'alimento di che l'anima ha bisogno per affrontare l'esperienza vitale. Invecedi avere una relazione rapida e che si taglia bruscamente per l'irruzione del"orgasmo", il Mago si diletta danzando con sua moglie nelle acque dei dea Gnu, laVoluttuosità. Vediamo alcuni opinioni di Maestri della Bianca Fratellanza chehanno parlato circa il tema. Dice il Maestro Huiracocha (Arnoldo Krum Heller):"Negli antichi tempi c'era una scuola di Misteri nella quale appariva un anello nelquale era registrata l'immagine di Iride e Serapis unito per una biscia". "Quisintetizzo tutto quello che ho detto in questo libro"... "Invece del coito chearriva all'orgasmo, devono prodigarsi assennatamente dolci carezze, frasiamoroso e delicato tacteos, mantenendo costantemente appartata la mentedella sessualità animale, sostenendo la più pura spiritualità, come se l'attofosse una vera cerimonia religiosa. Tuttavia può e deve l'uomo introdurre ilpene e mantenerlo nel sesso femminile, affinché sopravvenga ad entrambi unasensazione divina, piena di godimento che può durare ore intere, ritirandolo nelmomento in che si avvicina lo spasmo, per evitare l'eiaculazione del seme. Diquesta maniera avranno sempre di più guadagni di accarezzarsi. Questo puòripetersi tante volte quante si ami senza mai sopravvenire la stanchezza,perché tutta il contrario, è la chiave magica per essere ringiovanito

Activity (6)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 hundred reads
Alessandra Neri liked this
thayaht liked this
samurai1060 liked this
claudiota liked this
ladymorganas liked this

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->