Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
6Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Treetops 5a Programmazione

Treetops 5a Programmazione

Ratings: (0)|Views: 6,677 |Likes:
Published by ESLcommunity.org

More info:

Published by: ESLcommunity.org on Sep 30, 2010
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as DOC, PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

10/15/2013

pdf

text

original

 
Treetops 5a Programmazione del curricolo
Scuola PrimariaPROGRAMMAZIONE DEL CURRICOLODisciplina: lingua inglese5a
Sezione 1Inquadramento generale
Questa prima parte del documento comprende i campi relativi alle informazioni generali sullaclasse e richiede, da parte dei docenti, la compilazione di un profilo della stessa e della suacaratteristiche. Ciò significa che gli insegnanti devono prendere in considerazione lacomposizione della classe, le attitudini degli alunni e l’ambiente socio-educativo da cui provengono.]
Scuola:
……………………………………………….…….
Indirizzo:
……………………………………………….…….……………………………………………….…….
Classe:
……………………………………………….…….
Docente della lingua inglese:
…………………………………………..…..
Docente che svolge le funzioni tutoriali:
…………….…………………….
Classe
………………………...
Data
………………………….
Numero di alunni nellaclasseNumero di orecurricolare
 Numero di ore
di laboratorio*
Gruppi di laboratorio e criteri alla base del raggruppamento
[*compilare se necessario: per es. dove non tutti gli studenti della classe nominato sopra frequentano le ore dilaboratorio di lingua inglese
 ]
 
Treetops 5a Programmazione del curricolo
Gruppi di laboratorio
(per es. laboratori di lingueordinati per gruppo di livello, dicompito o elettivi)
Classi di provenienza diciascun gruppoNumero di alunni perciascun gruppo
 
Treetops 5a Programmazione del curricolo
Classe
………………………..
Data
………………………
Caratteristiche generali delle classi
Caratteristiche della classe
(Contesto socio-educativo da cui provengono gli alunni; contesto ambientale per es. rurale/urbano;numero di alunni con difficoltà di apprendimento o con disabilità; numero di alunni che non sono dimadrelingua italiana; tipologia di apprendisti) per esempio:Classe 1
a
 B La classe ha una composizione mista, come provenienza e ambiente famigliare. Alcuni studenti sono molto seguito dalle famiglie, specialmente gli studenti che vivono in città, vicino alla scuola. Alcuni studenti provengono da ambienti deprivati e risentono di disagi sociali di vario tipo.Tre studenti provengono da altri paesi, e non hanno la padronanza completa della lingua italiana mahanno qualche conoscenza della lingua inglese.Un studente diversamente abile ha bisogno di una programmazione differenziata, per quanto si cercheràdi coinvolgerlo il più possibile nelle attività che fanno i compagni. La classe, nel complesso, sembra motivata, e gli studenti dimostrano delle buone capacità, seopportunamente stimolati. Essendo una classe con tanti alunni, c’è qualche difficoltà di gestione del  gruppo come comportamento anche perché non tutti sono autonomi e bisogna che alcuni studenti vanno seguiti individualmente.
Strategie da impiegareStrategie da impiegare per lo sviluppo di diverse abilità
 Per esempio (modificare se opportuno)
 Impiego di diversi approcci multisensoriali per soddisfare gli stili cognitivi diversi degli studenti(per esempio, apprendimento visivo, uditivo, cinestetico, intelligenze multiple, ecc.)
Sviluppo dell’atteggiamento di cooperazione tra pari, attraverso lavori a piccoli gruppi, acoppie, a squadre
Schede di potenziamento/sviluppo e rinforzo
 Attività con l’insegnante di sostegno
 Drammatizzazioni, anche minime, per lo sviluppo di tutte le abilità, per l’espressività e per lacapacità di relazione
 Attenzione alle caratteristiche cognitive, affettive e relazionali di ciascun alunno
 Autovalutazione da parte degli studenti e osservazione da parte dell’insegnante, di ogni singoloalunno o di un gruppetto alla volta come base di riflessione sistematica e ripianificazione del lavoro didattico in base ai progressi degli alunni

Activity (6)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 thousand reads
1 hundred reads

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->