Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
5Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
UFO Disclosure by Steven Greer (ITALIANO)

UFO Disclosure by Steven Greer (ITALIANO)

Ratings: (0)|Views: 61|Likes:
Published by niente0
Questo documento contiene una selezione di informazioni concernenti i fenomeni UFO/ET, sollecitazioni all’azione, informazioni di carattere generale, posizione dei documenti interessanti, prove di avvistamenti UFO/ET, testimonianze riguardanti eventi UFO/ET da parte di appartenenti ad enti governativi o militari, sommari di due recenti eventi UFO/ET ed una selezione di documenti governativi.
Questo documento contiene una selezione di informazioni concernenti i fenomeni UFO/ET, sollecitazioni all’azione, informazioni di carattere generale, posizione dei documenti interessanti, prove di avvistamenti UFO/ET, testimonianze riguardanti eventi UFO/ET da parte di appartenenti ad enti governativi o militari, sommari di due recenti eventi UFO/ET ed una selezione di documenti governativi.

More info:

Published by: niente0 on Oct 14, 2010
Copyright:Public Domain

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

12/21/2012

pdf

text

original

 
 1
DISCLOSURE PROJECT BRIEFING DOCUMENTDISCLAIMER Il “Disclosure Project” ha concesso il permesso per la traduzioneonline di questo documento in lingua italiana, ma non èresponsabile per eventuali inesattezze e/o errate interpretazioniderivanti dalla traduzione del medesimo. Eventuali errori riscontratinon possono essere imputati al “Disclosure Project” che non puòattestare l'esattezza della traduzione.PREMESSA E RINGRAZIAMENTI
Desidero approfittare di questo breve spazio, per ringraziare coloro chehanno reso possibile il coronamento di questo mio progetto. Prima diprocedere, però, voglio premettere che l’idea di buttarmi a capofitto in uncosì gravoso compito è scaturita nell’estate del 2008, durante la miapartecipazione ad un convegno ufologico nel ridente paesaggio montano diCapestrano, in provincia dell’Aquila.Durante la manifestazione, alla quale partecipavano numerosi e bravirelatori italiani (da
Maurizio Baiata
a
Pino Morelli 
, a
Lavinia Pallotta
,
 AdrianoForgione
, ecc., tanto per citarne i più famosi) si parlava del fatto che “lagente ha il diritto di conoscere ” 
la verità
” su questo intricato mistero. Ed ilmio personale punto di vista ha subito concordato con tale affermazione:oggi, la gente deve sapere che cosa le è stato nascosto per più di 60 anniperché a mio avviso ha finalmente raggiunto quella “consapevolezza” equella “maturità” che serve per affrontare “la verità”. E’ giunto il momentodi cominciare a lottare per alzare, una volta per tutte, quel velo disegretezza che ha accompagnato questo enigma, fino ai nostri giorni.In quella caratteristica cornice montana, nella quale il pubblico conciliavacon grande interesse le varie tematiche rappresentate nel suddettoconvegno, mi è tornata in mente l’esistenza del “
Disclosure Project 
”, ilfamoso documento americano redatto dal Dott. Steven Greer, e mi sonochiesto: se bisogna cominciare a dire la verità su questo argomento,occorrerà anche una “base” da cui partire, un punto di partenza che pongaanche il più disinformato degli uomini nella condizione di poter avere unavisione d’insieme del problema. Quella base, io l’ho identificata in questodocumento che rappresenta, a mio avviso, un intelligente e coraggiosotentativo di sensibilizzare l’opinione pubblica e chi ci governa ad unconfronto “consapevole e maturo” sulla questione UFO. Da quel momento, ilmio progetto ha cominciato a prendere forma, anche grazie all’apporto di
 
 2
persone meravigliose che hanno approvato le mie idee e mi hannoaccompagnato in questo faticoso percorso che oggi si conclude.Per finire questa breve premessa, vorrei quindi ringraziare alcune di questepersone:
Lavinia PALLOTTA
, apprezzata, preparata ufologa e ricercatrice,direttore responsabile della rivista mensile “XTimes ”, che è stata la prima aconoscere il mio progetto, mi ha incoraggiato e consigliato sulla strada daintraprendere per realizzare questo lavoro. In secondo luogo, vorreiringraziare l’ufologa italo-americana
Paola HARRIS
, il cui tramite con il
Dott. Steven Greer 
 
e sua moglie Emily 
si è rivelato indispensabile per averel’autorizzazione alla traduzione e alla pubblicazione online di questodocumento, in italiano. Una menzione speciale va fatta per il mio amico ecollega
Gianni STROPPA
che con grande spirito di sacrificio e di amiciziaha collaborato gratuitamente con il sottoscritto a questo prezioso progetto,rivelandosi indispensabile per la nascita dello stesso, per l’amica
Alessandra RICCI
, il cui prezioso aiuto nella lingua inglese è servito arevisionare dal punto di vista linguistico e grammaticale gran parte deldocumento, ed infine per
Paolo GUIZZARDI
(alias PaoloG) del sito internethttp://www.freewebs.com/paolog/,grazie al quale è stato possibileterminare l’ultima parte di questo difficile documento, ricco di dettaglitecnici, e quindi non facile da interpretare.Per ultimi, ma non da ultimi, vorrei ringraziare il
Dott.
 
Steven GREER esua moglie Emily
, per aver concesso l’autorizzazione alla traduzione del “
Disclosure Project Briefing Document 
” in lingua italiana, nella speranza cheanche qui nel nostro amato Paese, tale documento assuma l’importanza chegli compete e sia considerato la “pietra miliare” della
rivelazione finale
 sull’esistenza degli oggetti volanti non identificati.A loro, ma anche a tutti voi che lo leggerete, dedico questo lavoro.Buona lettura.Danilo Iosz
 
 3
DOCUMENTO INFORMATIVO DEL DISCLOSURE PROJECTRedatto per:Membri della StampaMembri del Governo degli Stati UnitiMembri della Comunità Scientifica degli Stati UnitiScritto e compilato da:Steven M. Greer, M.D., DirectoreTheodor C. Loder III, Ph.D.Aprile 2001

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->