Welcome to Scribd. Sign in or start your free trial to enjoy unlimited e-books, audiobooks & documents.Find out more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
3Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
intranet 2 0 Luglio 08

intranet 2 0 Luglio 08

Ratings:

4.67

(1)
|Views: 301|Likes:
Published by Gianluigi Cogo
Articolo di Daqro Fonzo sul Sole 24 Ore - Guida agli Enti Locali
Articolo di Daqro Fonzo sul Sole 24 Ore - Guida agli Enti Locali

More info:

Categories:Types, Research
Published by: Gianluigi Cogo on Jul 28, 2008
Copyright:Traditional Copyright: All rights reserved

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF or read online from Scribd
See more
See less

07/22/2010

pdf

 
Intranet, così il Veneto aggiorna la bacheca
di Dario Fonzo
L
e intranet stanno cam-biando; del resto inter-net sta cambiando. Larivoluzione del web 2.0non poteva non interessa-re questo importante espesso sotto-utilizzatostrumento di comunicazio-ne interna. Le nuove intra-net, quelle 2.0, si stannotrasformando da veicolodi presentazione di avvisia piattaforma per lo scam-bio di comunicazioni eper la collaborazione el’innovazione; uno stru-mento di comunicazionetrasversale, dall’alto inbasso, dal basso in alto, eorizzontale.In pochi anni le tristi“bacheche elettroniche”si stanno evolvendo inpiattaforme ricche di nuo-ve tecnologie come RSS,wiki e blog. L’evoluzionein atto segue le direttriciprincipali della filosofia2.0:
Ÿ
Il web come spazio colla-borativo- Insieme è meglio. Spes-so i processi di lavorocondivisi tra più personeraggiungono standardqualitativi più elevati. Di-versi servizi web facilita-no l’approccio collabora-tivo. I social book-marking come del.icio.us, permettono, ad esem-pio, agli utenti di carica-re in maniera indipenden-te e “taggare” gli indiriz-zi preferiti e condivider-li;
Ÿ
Il web come piattaformaper pubblicare- La vera rivoluzione ènella partecipazione atti-va dei cittadini alla rete.Milioni di persone non silimitano più a leggere ilweb, ma partecipano inprima persona alla scrit-tura e al publishing.Blog, wiki, socialnetworks e podcastingconsentono a ciascuno dipubblicare ciò che vuole.Questo nuovo paradigmadell’informazione creainnovazione, ricombinan-do le esigenze individua-li in processi di collabo-razione.La maniera stessa di frui-zione è cambiata: RSS emash-up consentono dipersonalizzazione i pro-cessi di navigazione e lemodalità di interazionecon la rete.
IL CASO VENETO
Anche la Pubblica ammi-nistrazione sta sempre piùaprendosi a questi nuoviscenari e alcuni Enti stan-no realizzando piattafor-me intranet destinate a di-pendenti e collaboratori,ispirate al web 2.0. L’ideadi fondo è che in un mon-do che cambia così veloce-mente e che trasferisceuna quota sempre più con-sistente di attivisulweb, anche gli enti pubbli-ci devono rapidamente fa-miliarizzare con i servizie le tecnologie più avanza-te, e il modo migliore èquello di adottarli nei pro-pri processi di lavoro quo-tidiani.
Con lo sviluppo della nuova piattaforma di comunicazione interna basata sulla Rete la Regione ha ottenuto maggiore collaborazione tra i propri dipendenti,migliore condivisione delle informazioni,velocità nella gestione dei procedimenti e coinvolgimento dei funzionari nei processi organizzativi. Le ragioni di un successo 
I vantaggi
Minore circolazione di documenti cartaceiDiminuzione dell’uso della posta elettronica per lo scambio documentaleFacilitazione nella comunicazione orizzontale via Instant MessengerAumento del coinvolgimento e della collaborazione tra dipendenti e valorizzazione dellecompetenze individuali e di gruppoDisponibilità dell’archivio documentale per il lavoro in mobilitàPossibilità di personalizzare aree omogenee di lavoro con contenuti e strumenti di terzepartiPossibilità di definire una tassonomia e un workflow per ogni procedimento amministrativoSemplicità nella gestione dei profili utente
MODERNIZZAZIONE
LUGLIO 2008
XX

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->