Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Save to My Library
Look up keyword
Like this
3Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
IL FALCO DEL SALENTO N°1 DICEMBRE 2010

IL FALCO DEL SALENTO N°1 DICEMBRE 2010

Ratings: (0)|Views: 376 |Likes:
Published by Francesco Giannetta
Il giornale che avete in mano si chiama Falco del Salento perchè ha l’ambizione di voler agire come quell’uccello redatore. Volare alto per poter osservare meglio il territorio e lanciarsi sulla preda quando c’è qualcosa che non va o che non funziona per portarla a conoscenza di tutti i lettori. Insomma vogliamo contribuire a rendere sempre più gradevole il Salento che in questi ultimi anni ha avuto un boom turistico e che è diventato meta di tanti personaggi e vip che amano il territorio per le sue qualità, personaggi con il famoso vignettista Giorgio Forattini.
Il giornale che avete in mano si chiama Falco del Salento perchè ha l’ambizione di voler agire come quell’uccello redatore. Volare alto per poter osservare meglio il territorio e lanciarsi sulla preda quando c’è qualcosa che non va o che non funziona per portarla a conoscenza di tutti i lettori. Insomma vogliamo contribuire a rendere sempre più gradevole il Salento che in questi ultimi anni ha avuto un boom turistico e che è diventato meta di tanti personaggi e vip che amano il territorio per le sue qualità, personaggi con il famoso vignettista Giorgio Forattini.

More info:

Published by: Francesco Giannetta on Dec 16, 2010
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

05/12/2014

pdf

text

original

 
Masseria Bosco di Makyva
A cinque minuti da un mare trasparente come quellodelle Maldive e collegato con un canale ai laghi Alimini,la Masseria di Michele Girani “Bosco di Makyva” si trovaa quindici chilometri da Otranto in pieno Salento traalberi di agrumi (aranceti e limonaie) e ulivi secolari. UnaMasseria immersa nella natura e nella pace del luogo.Due le novità oltre alla tipica cucina salentina proposta dacuoche locali, una grande piscina all’interno del parco e unpercorso salute lungo un chilometro che si snoda all’internodel bosco tra gli alti muretti a secco, tipici del leccese.
Ci si arriva lungo la strada comunale del Bosco diCoppola- frazione di Borgagne.73026 Melendugno (Lecce) tel-fax 0832.811002 - info@makyva.it – www-makyva.it
 
Rai Uno - Rai Due - Rai Tre - Rai 4 - Rai 5 - Rai Movie - Rai Storia -Rai News - Rai Yo-Yo - Rai Gulp - Rai Sport 1 - Rai Sport 2 - Rai HD.
E oggi,come ti vedi?
www.rai.tv
Comunque tu ti veda, Rai c’è
 
.
 
Il giornale che avete in mano si chiama Fal-co del Salento perchè ha l’ambizione di voleragire come quell’uccello predatore. Volarealto per poter osservare meglio il territorioe lanciarsi sulla preda quando c’è qualcosache non va o che non funziona per portar-la a conoscenza di tutti i lettori. Insomma vogliamo contribuire a rendere sempre piùgradevole il Salento che in questi ultimi anniha avuto un boom turistico e che è diventatometa di tanti personaggi e vip che amano ilterritorio per le sue qualità, personaggi conil famoso vignettista Giorgio Forattini (nellafoto mentre passeggia sulla spiaggia di Ali-mini in estate e in inverno). Così in questoprimo numero affrontiamo uno dei più gros-si problemi del territorio con un articolo diFederica De Jacob, che è rappresentato dall’oramai gravissima erosione delle nostre costeche, insieme al mare, rappresenta una dellegrandi ricchezze del territorio. Una ricchezzache va salvaguardata e non lasciata degradare. Il Salento anche quest’anno èstato scelto da centinaia di migliaia di turisti proprio per le sue caratteristicheche sono l’incredibile paesaggio, l’incontaminato ambiente, la grande cucinae l’ospitalità della sua gente. Ma è stato scelto anche per un’altra grande “ric-chezza”: quella di avere alcune delle coste più belle al mondo. Non lasciamoche si rovinino in maniera irreversibile. La destagionalizzazione del turismopuntando sulle città d’arte, sulle feste della tradizione e sulla vendemmia vabene ma non dimentichiamoci delle nostre coste e del nostro mare che sonola prima attrazione turistica del Salento. Per questo abbiamo chiesto al sin-daco di Otranto Luciano Cariddi come intende muoversi per fronteggiare ilproblema. Ma in questo primo numero il “Falco delSalento” prende di petto, grazie a un acuto articolodi Elio Vaiano,anche gli impianti eolici realizzati nelSalento forse in maniera troppo indiscriminata tantoda far a pugni, in molti casi, con il paesaggio.Salvo
Sammartino invece ci svela tutto sul caso dei riuti
di Otranto con “l’affaire Monteco”. Inoltre abbiamoscelto anche il personaggio del mese che è la ricer-catrice Silvia Piconese intervistata per noi da SalvoSammartino. In questo numero non ci siamo dimen-ticati, anzi abbiamo messo in primo piano, con i do-cumentati servizi di Salvo Sammartino, anche le “at-tese” per l’ampliamento della strada Maglie-Otrantoe per la realizzazione di un più grande porto turisticoa Otranto. Mentre della Martano-Otranto ha scrit-to chiaramente Fabio Tarantino. A Maglie ci sonoproblemi con l’associazionismo? Ebbene la nostracollaboratrice Angela Leucci ha affrontato il proble-ma parlandone con l’assessore Dario Vincenti. Ma aMaglie c’è anche un grande progetto che sta per na-scere insieme a Campi Salentina: quello di assistenzadomiciliare per i malati di Sla e ce lo ha raccontato sempre Angela Leucci.Grandi novità per Melendugno . Intanto nella frazione di Borgagne è stato
realizzato un eliporto. Poi nel centro storico della cittadina è sorto nalmente
il cinema e Caterina Santoro, brava giornalista in erba, ne ha parlato con ilsindaco Vittorio Potì mentre con Anna Elisa Prete ha tracciato un bilanciomolto soddisfacente della trascorsa stagione turistica sulle spiagge (più 15%)guardando alle novità per il futuro. Sempre con il sindaco di Otranto LucianoCariddi abbiamo cercato di avere delle risposte alle problematiche sollevate
dalla popolazione della località di Frassanito. Per nire una “carrellata” di
personaggi illustri del Salento cominciando da Lorenzo Scupoli e tutto sul-la prossima edizione della manifestazione “L’Alba dei popoli” che, come ci
ha raccontato la brava Valentina Vantaggiato, a ne dicembre porta il primo
raggio di sole del nuovo anno. E poi non manca un “corsivo/corrosivo”, danon perdere, di Giovanni Muscatello. Insomma “Il Falco del Salento” vuoleessere un giornale che denuncia, quando ce n’è bisogno, di tutto ciò che nonfunziona ma che mette in evidenza positivamente anche tutto quello che inve-ce va a favore della popolazione.
Per questo chiediamo anche l’aiuto ditutti i lettori perchè ci inviino lettere o email per diventare, con leloro segnalazioni, attori delle notizie. Gli indirizzi del giornale sono:
Via XXV Aprile n.7 - 73028 Otranto (LE)falcodelsalento@gmail.com
Il sindaco di Lecce a Siena: ecco come aumenta il turismo
Lecce e il Salento hanno incrementato il turismo di circa l’8% negli ultimi cin-que anni e dell’11% solo dal 2009. Quindi in controtendenza rispetto al restod’Italia. Questo incremento è dovuto, come ha spiegato il sindaco di LeccePaolo Perrone, partecipando nelle settimane scorse a Siena a un convegno sulturismo organizzato dalla Confcommercio senese, al patrimonio artistico e aquello naturalistico che “tirano parecchio tra i vacanzieri di tutto il mondoche scelgono Lecce e il Salento - ha spiegato in una dichiarazione al periodico“L’Insegna” edito dall’organizzazione dei commercianti - anche per il fasci-no di una cultura segnata dall’enogastronomia, dalla pizzica, dalle tradizioniche rende completa l’esperienza del viaggio”. Nella dichiarazione Perrone halamentato la cronica penuria di infrastrutture di trasporto, la mancanza distrutture di accoglienza di un certo livello anche tecnologico e l’assenza dicoordinamento a livello di promozione turistica che ci dovrebbe essere tra Go- verno e regioni.
Leonardo Mattioli
Editoriale
PERCHÈ FALCO DEL SALENTO?
3
Il Falco del Salento - dicembre 2010
Giornale di informazione supplemento al periodico CentritaliaIscrizione Tribunale di Montepulciano n.294 del 20.9.2002
Direttore editoriale
Giovanni Muscatello
Direttore responsabile
Leonardo Mattioli (340.8214006)
Comitato di direzione:
Michele Girani (Presidente), Luisa Airoldi, Leonardo Mattioli,Giovanni Muscatello.
Redazione
: Via XXV Aprile n. 7 - 73028 Otranto (LE)falcodelsalento@gmail.com
Coordinatore redazione
:Salvo Sammartino 349 6452407 - salvo-sammartino@libero.it
Il Fatto del mese
: a cura di Elio Paiano
Hanno collaborato a questo numero:
Salvo Sammartino, Elio Paiano, Valentina Vantaggiato, Angela Leucci,Fabio Tarantino, Diana De Maffutiis, Federica De Iacob, Caterina Santoro.
Impaginazione e stampa
:
Mac&Tosh sns . 0577.0644181 - info@macetosh.it
Salvo accordi scritti la collaborazione a questo periodico è da considerarsi gratuita.Quanto espresso dai singoli autori non comporta responsabilità alcuna per l’editore.
Edizioni Centritalia
di Leonardo MattioliVia Montenero 30 - 53047 Sarteano (SI)
Il Falco del Salento 
i  l  
 
 
d
e
 l
 
 S
 a
 l
 e
  n
  t
  o
DICEMBRE

Activity (3)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 thousand reads
1 hundred reads

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->