P. 1
Tradizione Cattolica 58

Tradizione Cattolica 58

Ratings: (0)|Views: 59 |Likes:
Published by Haecnos

More info:

Published by: Haecnos on Jan 12, 2011
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

08/04/2013

pdf

text

original

 
1
La TradizioneCattolica
1 cop
 
 2
La TradizioneCattolica
 
 3
La TradizioneCattolica
       E        d       i      t     o     r       i     a        l     e
Cari Amici e Benefattori,Questʼanno si apre con il progettodelle ormai abituali manifestazioni, tra cuiil pellegrinaggio Bevagna-Assisi (10 e 11settembre) e il tradizionale Convegno di Rimini,la cui data e il cui tema vi saranno comunicatiin tempo utile.Le circostanze attuali da una partee dallʼaltra le obbligazioni che il nostrocombattimento implica, ci inducono a stabilire,oltre le nostre attività abituali, un pellegrinaggiodi riparazione a Fatima, in Portogallo.Questo pellegrinaggio, previsto dalnostro Superiore Generale per lʼinsieme deinostri fedeli, si svolgerà il 20, 21 e 22 agostoprossimo.
Molti di voi certamente conoscono gliavvenimenti che motivano quest’atto solennedi riparazione, al centro dei quali avvenimenti sicolloca la profanazione dell’altare della cappelladelle apparizioni con un culto pubblico reso a
 Devi
, la dea Natura indù, il 5 maggio 2004.Vi è l’urgenza di riparare non solo per questo fatto grave, ma anche per la realizzazioneda parte del responsabile di Fatima di tutto un processo che mira a far prendere coscienza, dauna parte che Fatima è “sorpassata” dopo ilVaticano II e, dall’altra parte, che è necessarioscoprire per questo luogo santo, ancora moltofrequentato, una nuova vocazione: la vocazioneecumenica.Si tratta qui proprio dello pseudoecumenismo promosso nella Chiesa a partire dalVaticano II. Un ecumenismo massonico che puògenerare solo l’indifferentismo religioso il quale porta, a poco a poco, a quell’apostasia denunciatanel nostro documento indirizzato ai Cardinali nelgennaio 2004:
 Dall’ecumenismo all’apostasia silenziosa
. Quell’ecumenismo che è uno dei principali strumenti dell’autodemolizione dellaChiesa e nel quale si ostinano il Papa e i Vescoviintorno a lui. A titolo di esempio, il Card. Kasper ha dichiarato, il 12 novembre u.s.: «Il Concilio èla
Magna Charta
del cammino della Chiesa nelXXI secolo. Il Papa ha riaffermato a più ripreseche il cammino ecumenico è irreversibile e chel’ecumenismo è una delle priorità pastorali delsuo ponticato» (DC 2004 n° 2326 p.1058)(
1
).Questa manovra di “rilettura” dello spiritodel santuario dimostra un’avanzata paziente, madecisa, da parte dei suoi autori.Ricordiamo solo qualche data:
 – 9-12 maggio 1992: Congresso a Fatimaorganizzato dallʼattuale Rettore con ospitedʼonore il professore “New Age” Robert Muller,che nella sua conferenza ha lanciato: «Dobbiamoavanzare verso una religiosità e spiritualitàuniversali, sotto la guida di un governo mondialeche sʼinstallerà prossimamente». – 25 novembre 2001: Accoglienza delDalai Lama a Fatima da parte del Rettore delSantuario e del Vescovo di Leiria-Fatima.
 – 10, 11, 12 ottobre 2003: Congressoecumenico sul tema “
 Presente dell’uomo e futuro di Dio”,
un vero disprezzo dell’unicaRivelazione divina e una ferma decisione disforzarsi insieme per trovare attraverso tuttele esperienze culturali, la rivelazione futura diDio con il culto a lui conveniente e soprattuttoconveniente a tutti. – 24 ottobre 2003: Dichiarazione del padre gesuita Dupuis(
2
), conferenziere alCongresso, che ha riassunto con queste parolesignicative l’oggetto del lavoro compiuto: «Lareligione del futuro è una convergenza generaledelle religioni verso un Cristo universale, chefondamentalmente soddisferà tutti»; «Inne,speriamo che il cristiano divenga un migliorecristiano e l’indù, un migliore indù». – 1° novembre 2003: Il
 Portugal News
 s’impadronisce dell’affare per denunciarlo conforza. – 19 novembre 2003: L’ArcivescovoFitzegerald tenta di smentire così: «Non sitratta di trasformare il santuario in un centrointerconfessionale di pellegrinaggio. È un luogodi preghiera incentrato sulla Madonna, tutti sono benvenuti». – 28 dicembre 2003: Il comunicato delRettore di Fatima afferma la sua determinazionea proseguire nello slancio ecumenico, con buona pace dei cattolici tradizionali: «Perciòci rallegriamo della fraterna presenza deirappresentanti di diverse correnti spirituali, enoi siamo certi che la vostra presenza aprirà unavia per una più grande, futura apertura di questosantuario, che, per divina Provvidenza, sembragià avere la vocazione al contatto e al dialogo.I cristiani sanno che la Chiesa, a partire dalVaticano II, ha compiuto una riessione profondasulla sua relazione con le diverse correntireligiose, dentro e fuori del cristianesimo,e persino con le posizioni agnostiche edatee[…]. Nel messaggio di Fatima i fatti e le parole sembrerebbero contenere almeno dueappelli impliciti all’esercizio di questo spiritodi dialogo con le persone di altre convinzioni.Così, nell’apparizione dell’Angelo della pace,abbiamo due indicazioni importanti: il fattoche l’Angelo si sia prostrato a terra in orazione,nella prima e terza apparizione, e il fatto che

Activity (3)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 thousand reads
1 hundred reads
palpitum liked this

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->