Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
3Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Lo Shiatsu è legale...

Lo Shiatsu è legale...

Ratings: (0)|Views: 313 |Likes:
Published by gilberto_mangili

More info:

Published by: gilberto_mangili on Jan 27, 2011
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

10/29/2013

pdf

text

original

 
via Vitruvio 35, 20124 Milano • e-mail: shiatsuapos@tin.it www.shiatsuapos.com
COSA DICE LA COSTITUZIONE
Art. 35: “La Repubblica tutela il lavoro intutte le sue orme ed applicazioni”Art. 41: “L’iniziativa economica privataè libera”
La legge, tuttavia, tutela alcune proessioniche sono state regolamentate.Inatti, il Codice Civile:
Art. 2229
:
“Esercizio delle proessioniintellettuali
. La legge determina le proes-sioni intellettuali per l’esercizio delle qualiè necessario l’iscrizione in appositi Albi oElenchi”A tutela degli iscritti in appositi Albi oElenchi, vi è l’
Art. 348
del Codice Penale:
Abusivo esercizio di proessione.
 Chiunque abusivamente esercita una pro-essione per la quale è richiesta una spe-ciale abilitazione dello Stato, è punito conla reclusione fno a sei mesi o con la multadi euro....”In eetti solo poche decine di proessionisono regolamentate, mentre la stragrandemaggioranza non lo sono.Il atto che non sono regolamentate, nonimplica però che siano vietate, in quanto,come abbiamo già evidenziato, la Costitu-zione tutela il lavoro e l’iniziativa economi-ca privata.A conerma di ciò, vi è un’Ordinanza dellaCorte Costituzionale:
N. 149 emessa il 2.2.1998:
... Considerato che la attispecie denun-ziata punisce soltanto chiunque eserciti abu-sivamente una proessione per la quale è ri-chiesta una speciale abilitazione dello Statodove è evidente che l’abuso consiste proprionell’esercizio di una proessione per la qua-le lo Stato richieda speciale abilitazione, daparte di chi non l’abbia conseguita.Che al contrario, è lo stesso Pretore ariconoscere nell’Ordinanza che lo Stato Ita-liano non richiede alcuna abilitazione per laproessione di ...., che la nostra legge ignora,mentre l’art. 2229 del cod. civ. a da appuntoalla legge la determinazione delle proessioniintellettuali, per le quali è necessaria l’iscri-zione in appositi Albi o Elenchi.Che, conseguentemente, a ronte deldisinteresse della legge ordinaria, non haalcuna rilevanza che la... possa essere in-quadrata nello schema delle proessioni,giacché, fno a quando lo Stato non riter-rà di disciplinarla e di richiedere per il suoesercizio una speciale abilitazione, si trattaevidentemente di un lavoro tutelato, ex art.35 primo co. Costituzione, in tutte le sue or-me e applicazioni e di una iniziativa privatalibera ex art. 41 Cost.”
Quindi, per la Corte Costituzionale, seuna proessione intellettuale non è rego-lamentata, essa è di libera pratica.
C’è, tuttavia, un altro aspetto da conside-rare: non è che le attività tipiche dello Shiat-su sono ricomprese ra le attività riservate aproessioni regolamentate? Perché qualoraciò osse, si avrebbe la situazione di abusodi proessione.Recentemente si è sentito dire che loShiatsu è compreso ra le competenze deifsioterapisti, altri dicono che rientra ra leattività delle estetiste; per non parlare di chi
Lo
Shiatsu
è legale,lo dice la legge
 
ritiene che rientri nell’attività dei medici.Intanto vediamo gli elementi che carat-terizzano lo shiatsu:
a)
 
Approccio globale alla persona,b) Utilizzo di strumenti, tecniche, ele-menti naturali,c) Valorizzazione delle risorse vitali delsoggetto.
Qual è l’orientamento giurisprudenziale inmateria di applicabilità dell’Art. 348 c.p?
Ebbene l’applicazione è sempre statacircoscritta solo agli atti esplicitamenteriservati alle proessioni regolamentate.E’ evidente in questo comportamento,l’intenzione di tutelare i diritti relativi allavoro e alla iniziativa economica priva-ta che sono oggetto di tutela ai massimilivelli, cioè dalla Costituzione.
Inatti la Corte Suprema (la Corte di Cassa-zione), si è già espressa con alcune sentenze,tutte con lo stesso dispositivo assolutorio.Per esempio:
sentenza n. 3403 del 5.4.1996
, con la qua-le la Corte ha assolto dall’imputazione diesercizio abusivo della proessione medicaun pranoterapeuta. Fondamentale, secon-do la Suprema Corte, perché si integrino gliestremi del reato di esercizio abusivo dellaproessione medica è: “compiere atti a que-sta riservati consistenti nella ormulazionedi diagnosi, nell’indicazione di prognosi inrelazione a malattie o disunzioni del corpoo della mente, nonché alla prevenzione,con eventuale prescrizione di armaci, nellamanipolazione del corpo umano, semprea scopo curativo o preventivo, idoneo adattivare o ad arrestare processi evolutivi oinvolutivi, fsici o psichici”.
Conrontando quanto afermato dallaCorte di Cassazione alle caratteristichedello Shiatsu risulta evidente la sostanzia-le diferenza nelle intenzioni, nel metodoe negli obiettivi ra l’attività del medicoe l’operatore Shiatsu.Consideriamo ora la descrizione delle at-tività riservate ai sioterapisti:
“1. Il fsioterapista è l’operatore sanitario, inpossesso del diploma universitario abi-litante, che svolge in via autonoma, o incollaborazione con altre fgure sanitarie,gli interventi di prevenzione, cura e riabi-litazione nelle aree della motricità, nelleunzioni corticali superiori, e di quelle vi-scerali conseguenti a eventi patologici, avaria eziologia, congenita od acquisita.2. In rierimento alla diagnosi ed alle pre-scrizioni del medico, nell’ambito delleproprie competenze, il fsioterapista:a) elabora, anche in equipe multidiscipli-nare, la defnizione del programma diriabilitazione volto all’individuazione edal superamento del bisogno di salute deldisabile;b) pratica autonomamente attività terapeu-tica per la rieducazione unzionale delledisabilità motorie, psicomotorie e cogni-tive utilizzando terapie fsiche, manuali,massoterapiche e occupazionali;c) propone l’adozione di protesi ed ausili, neaddestra all’uso e ne verifca l’e cacia;d) verifca la rispondenza della metodologiariabilitativa attuata agli obiettivi di recu-pero unzionale.”
Anche in questo caso, la diferenza raattività del sioterapista e dell’operatoreShiatsu è sostanziale, tanto da non richie-dere commenti.Vediamo ora la legge che regolamentala proessione delle estetiste:
Legge n. 1 del 4.1.1990: “.....Trattasi di atti-vità, esercitate indierentemente su uomoo donna, comprendente tutte le prestazionie i trattamenti eseguiti sulla superfcie delcorpo umano il cui scopo esclusivo o pre-valente sia quello di mantenerlo in perettecondizioni, di migliorarne e di proteggernel’aspetto estetico, modifcandolo attraversol’eliminazione o l’attenuazione degli ineste-tismi presenti, ...”
Ovviamente, lo dice anche la parola,l’attività è orientata all’aspetto esteticodella persona. Quindi una proessionetotalmente diversa rispetto allo Shiatsu,che non ha, per sua stessa natura, alcunanalità estetica.Concludendo, la Costituzione, la Cor-te Costituzionale, la Corte di Cassazionetutelano l’attività degli operatori Shiatsu.Questo perché il loro modo di operareè peculiare e non rientra ra le attivitàriservate, esplicitamente, a proessioniregolamentate.Tutto quanto sopra è, ovviamente,estendibile anche alle altre Discipline Bio-Naturali (Riessologia, Tai Chi, Qi Gong,eccetera) e a qualsiasi altra attività, a con-dizione che non rientrino ra le attività,esplicitamente, riservate a proessioni giàlegislativamente regolamentate.
tel 02.29.53.21.82e-mail: shiatsuapos@tin.itwww.shiatsuapos.com
via Vitruvio 35, 20124 Milano • e-mail: shiatsuapos@tin.it www.shiatsuapos.com
 
L
a pratica dello Shiatsu non si occupa dellepatologie ma della persona; pertanto nelnostro universo culturale non ha sensocatalogare le persone in base ad una ma-lattia, non ha senso fnalizzare un trattamentoShiatsu alla cura di una singola patologia o di unquadro sintomatico. Lo Shiatsu è un enomenoglobale che determina una generale valorizza-zione di tutte le potenzialità vitali dell’individuo,qualsiasi sia la sua condizione.
COMPORTAMENTI COERENTI
Non are opuscoli, depliant, maniesti,discorsi pubblici, teleonici o privati incui si promettono benefci su patologiee sintomi;
Chiarire sempre che lo Shiatsu crea be-nessere all’utente in quanto rilassa e to-nifca e mette la persona in condizione diutilizzare in pieno le proprie risorse vitali.I requenti benefci generali e particolari(registrati in relazione al singolo disagio osintomo) sono un riesso della generaleriattivazione delle energie vitali.
Non indulgere nell’ascolto di dettagliatedescrizioni dei malanni dell’utente (allagente piace raccontare i propri guai, maassecondarli troppo, potrebbe creare equi-voci sulla nostra fgura proessionale).
Evitare di usare termini medici o, comun-que, tipici dell’ambiente sanitario come:terapista, massaggio, paziente, anamnesi,diagnosi, malattia o patologia, guarire/ curare, eccetera.
Non prendere e non esaminare esami ra-diologici, reerti di analisi, cartelle clinicheo altro; dichiarare di ronte ad eventualiinsistenze, la propria incompetenza.
Non assumersi mai la responsabilità dicurare alcuna patologia; se l’utente ri-chiede espressamente un intervento te-rapeutico, dare il consiglio di rivolgersi adun medico.
Non prescrivere alcun armaco, prodot-to erboristico, omeopatico o altro. Seconsigliate qualcosa, deve trattarsi diun prodotto di libera vendita che nonrientri nelle attribuzioni di proessioniregolamentate.
Non detenere oli e creme da massaggi,non detenere aghi o altri strumenti oprodotti comunemente usati da estetiste,terapisti o altre fgure regolamentate.
COME APRIRE UNA ATTIVITA’
L’operatore Shiatsu può lavorare alle di-pendenze, costituire una società oppure la-vorare come un proessionista autonomo.Dato che l’ultima modalità è quella nor-malmente adottata,
vediamo di seguitocome iniziare un’attività proessionaleautonoma
. Non vi è obbligo di arsi assistereda un commercialista, tutti gli adempimen-ti fscali possono essere assolti in manieraautonoma e diretta se si ritiene di avernele capacità. La materia fscale è in continuaevoluzione e questo comporta anche l’oneredi tenersi costantemente aggiornati.
COSA FARE
Richiesta di attribuzione di un numerodi Partita IVA
, scegliendo opportuna-mente il regime più conveniente (solita-mente è quello dei Contribuenti minimia patto di possederne i requisiti);
Richiesta di iscrizione alla gestioneseparata INPS
;
Comunicazione di inizio attività al Co-mune per il pagamento della TARSU
 relativa ai locali stabilmente utilizzati perl’esercizio della proessione;
Scelta di locali in possesso del Certi-cato di conormità dell’impianto luce/acqua/gas, del Certicato e libretto dimanutenzione dell’impianto di riscal-damento, esistenza dei servizi igienici,rispetto delle norme vigenti in mate-ria urbanistica
(immobile non abusivo),
verica delle caratteristiche strutturalidei locali
(agibilità o abitabilità ) rispettoalle norme fssate su base regionale.
COSA NON FARE
L’attività non richiede autorizzazioni da par-te di Enti o di U ci Pubblici, più preci-samente:
nessuna autorizzazione da partedell’ASL
in quanto lo Shiatsu non è un’at-tività medica o paramedica;
nessuna comunicazione all’ASL
, per-ché non rientra ra i servizi alla personasoggetti a sorveglianza sanitaria (estetica,piercing e tatuaggi);
nessuna presentazione della D.I.A.P. alComune
in quanto le attività degli studiproessionali ne sono escluse (non vi èl’inizio di una attività produttiva);
nessuna comunicazione o autorizzazioneda parte della Camera di Commercio
, inquanto studio proessionale e non impre-sa;
concedere l’uso degli stessi locali asoggetti sprovvisti di un’idonea po-sizione scale
(lavoratori in nero o pro-essionisti senza partita IVA).
Cosa faree cosa non fare
via Vitruvio 35, 20124 Milano • e-mail: shiatsuapos@tin.it www.shiatsuapos.com

Activity (3)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 thousand reads
1 hundred reads
istitutoelisir liked this

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->