Welcome to Scribd. Sign in or start your free trial to enjoy unlimited e-books, audiobooks & documents.Find out more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
1Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Lettera Aperta Al Popolo Italiano

Lettera Aperta Al Popolo Italiano

Ratings: (0)|Views: 1|Likes:
Published by Domenico Bevilacqua

More info:

Published by: Domenico Bevilacqua on Mar 18, 2011
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

03/18/2011

pdf

text

original

 
 
1
 di 2
 
Vogliamo realmente la Democrazia?
Democrazia è una parola “composta” da due paroleche traggono origine dalla lingua greca:
δῆμος(démos)
 
Popolo
e
κράτος (cràtos)
Potere
,
quindi:
Potere del popolo
”, ed etimologicamente significa
Governo del popolo
”.
LETTERA APERTA AL POPOLO ITALIANO
I cittadini eletti sanno benissimo quali sono i loro compiti ed i loro limiti in una veraDemocrazia con una Costituzione come la nostra. Sono perfettamente in grado dicomprendere ciò che è chiaramente scritto nella Costituzione italiana relativamenteai loro limiti ed ai diritti dei cittadini elettori di partecipare, se vogliono, alla vitapolitica.Sono i cittadini elettori, rappresentati da coloro che scelgono con voto elettivo, cheDEVONO CAPIRE che chi è eletto non è titolare assoluto della sovranità popolare eche deve vedere nella Democrazia Diretta una delle forme Costituzionali per megliogestire il bene comune e la cosa pubblica a beneficio di tutti.Fino a che i cittadini non capiranno e non agiranno (finché le pecore dormiranno)... ilupi (cittadini eletti) continueranno a fare i lupi perché è nell'indole dei lupi fare ilupi, come è nell'indole dei furbi ingrassare per mezzo della politica.Se si continuerà a permettere ai furbi della politica di esercitare la loro furbiziaquesti si moltiplicheranno come i conigli e forse gli italiani, a questo punto, se lomeritano anche.Qualcuno si domanderà: Ma Bruno! Stai quindi forse criticando i tuoi stessiconcittadini che stanno nella tua stessa barca?Certo! E' proprio così! Sto criticando i miei stessi concittadini perché se è vero cheun parlamentare, in teoria, rappresenta (60.000.000/945) 63.492 cittadini, in pratica

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->