Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Save to My Library
Look up keyword
Like this
1Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
La Diretta nuova - Febbraio 2011

La Diretta nuova - Febbraio 2011

Ratings: (0)|Views: 67 |Likes:
Published by Diretta Nuova
Uploaded from Google Docs
Uploaded from Google Docs

More info:

Published by: Diretta Nuova on May 10, 2011
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

05/10/2011

pdf

text

original

 
febbraio 2011 N. 99
fax 080 3962023
      N      U      o      V      a
 
D
ire a
 
rvst  nn  cutu
      N      U      o      V      a
LA
eu 1,50
 
Biscegliesi, bravi a fare la differenziata
Polizia Municipale: il bilancio del 2010
 
SPECIALE SANITà
: inchiesta sui medici di
base 
 
 Politica: sono rimasti in due
f
 , 
.... 
mese dell’amore. Già, l’amore ai tempi di In-ternet, che ci ha fatto dire che anche Cupidoper i biscegliesi è caduto nella rete (leggete lestorie a pag. 14e ve ne accorgerete). L’amore
ai tempi del bunga bunga, delle dame sse,
di quelle che se non ce l’hai... che politicosei? L’amore piccolo (quello che, dicono Elioe le Storie Tese, “sotto la quarta non è amo-re”) che scorda l’Amore Grande (ricordiamoil coro delle vergini ne
 Il mio canto libero
diBattisti?).
Mi viene in mente l’ultimo lm di Antonio
Albanese, l’astutissimo
 
Qualunquemente
, in
cui tale Cetto, boss maoso dal largo harem,
torna in Italia per fare il sindaco (ci riusciràpromettendo “Pelo” a tutti). Dopo una lungalatitanza in sud America cerca di convincerela moglie ad accettare in casa la sua nuova
dama bronzata, Cosa, e la glioletta di cui non
ricorda il nome. Ma, rischiando di rovinare lacampagna elettorale, rinuncia con leggerezzaal fuoco della nuova passione.
Ho letto non ricordo dove che la supercie
dell’amore moderno è come un dipinto diPop Art: arte resa prodotto, o prodotto resoarte. E’ stereotipata, replicabile e dipinta a co-lori intensi. Ha tre dimensioni:- l’apparire- l’esigere- la fretta... e un’unica valenza, quella strumentale.Dopo aver rinunciato all’amor patrio e a quel-lo parentale, gli italiani di Città abolirebberoanche il sentimento Amore in sé per sé. Ma
qui siamo a Bisceglie, non sul set di un lm,né in una metropoli massicante. Del Senti
-mento, in tutte le sue forme, ne abbiamo an-cora troppo bisogno. Per fortuna.
www.ristorantenettuno.it E-mail:info@ristorantenattuno.it 
 S.S. 16 Km 771.500 70056 Molfetta (Ba)
 
Tel. 080 3381416 fax 080 3384183
   a  n  n  o   X   i   i   i  -  n .   9   9   (   8   3   9   )   G    n  n       o   2   0   1   1  -   r     d    z     o  n       a  m  m     n     s   t      z     o  n    :   V        V       g      l     o ,   1   2  -   7   0   0   5   2   b     s  c    g   l        T     l .   /   f    x   0   8   0   3   9   2   1   7   8   6    -  m        l  :   d          t   t   .  n  u  o  v  
 
   @
 
   l            o .      t   a        o  n    m    n   t  o   1   2  n  u  m      o  :   e  u    o   1   5   (  c      t   t   à   )   e  u    o   3   0   (   i   t     l        ) ,   e  u    o   5   0   (  s  o  s   t    n      t  o       )
 
2
SOMMARIO
SCUOLA & CULTURA
Nuova vita all'imprenditoria socialeLa Fabbrica di Nichi in piazza per il noal casello autostradaleIn arrivo la piscina comunaleHousing Sociale
 
Commissione locale per il paesaggioPolizia Municipale: il bilancio del 2010Bisceglie sulla cattiva stradaPiano straordinario per il LavoroAvvocato gratis per i poveriAssistenza specialistica nelle scuoleIl volontariato va in vacanza?Sulla data dei saldi, negozianti divisiS. Antonio Abate e la messa per animaliQuale destino per l'Orto Botanico?
Noi italiani siamo dei servi: questo si inse-gna al liceo
Bullismo a scuolaRotaract e Pegaso svelano la ricetta deldivertimento
Ridare vita all'ex orfanotroo Bombini
La Puglia e la ShoahOlocausto: ultimo gridoIl Filo di LanaZagare e Sangue2011: l'anno del 3 DA Bisceglie vergine si diventaDai trappeti ai frantoiNel vino la veritNasce il primo servizio ciclo-turistico1415161920202021222223232755666111113131616171718
RUBRICHE
NOTIZIA FLASH: I fatti di GennaioSPORT:-Bisceglie Calcio: terzo posto saldo- Olimpiadi: Un salto nel vuoto- La mia storia non è l'apice
-
ASD Olimpia Basket
:
è notte fonda-Bisceglie Calcio a 5: Douglas gidimenticato?-
 
ASD Nettuno:
dove sei nito?
Lettere al Direttore141224282828292930
POLITICA
456L'Mpa rinuncia al Terzo Polo e ricuce irapporti con Spina
Pronta la lista civica Nuova Generazione
Sono rimasti in due
erraTa CorriGe:
Si precisa, a proposito dell'articolo
"IO CANTO" CONCRISTIANO TURTUR,
apparso sul num 98 de "La DirettaNuova", (pag 16),che Cristiano Turtur è allievodell'
acc o
e non, comeerroneamente riportato, della
Nuvacc o
. Si sottolinea inoltreche l'errore è stato causato dellaredazione centrale e si esime pertanto daogni responsabilit Grazia Pia Attolini,
collaboratrice e rmataria del suddetto
elaborato
.
iN aUmeNTo la differeNziaTa
B
isceglie città virtuosa, si classica al primo
posto in tutta la BAT, per percentualedi raccolta differenziata. Il totale RSUprodotta nel 2010, così come si evince dai datiriportati sul sito dell'Assessorato all'Ambientedella Regione Puglia www.rifiutiebonifica.puglia.it, è di
27.532.144 Kg 
, di cui
21.771.680 Kg 
di indifferenziata e
5.760.464 Kg 
di differenziata,pari al
20,92%
del totale. Rispetto al2009, in cui Bisceglie si era attestataintorno al 17,30 %, abbiamo fattonotevoli passi in avanti. Tenendoconto che l
  n nst cn utn è  18,9 %,
siamo due puntial di sopra della media. I mesi in cui ibiscegliesi sono più virtuosi sono quellidi Agosto, Settembre ed Ottobre.In media ogni cittadino produce
 40 50 kg 
di riuti al mese con picchi a
Luglio e Agosto ed è proprio da questimesi in poi che i biscegliesi hannomostrato maggior sensibilit per ladifferenziata. Più virtuosi di noi sono imolfettesi, che differenziano il 32,49% ei coratini con il 22,21%.Se la citt ha dimostrato di avere questasensibilit ecologica, lo si deve anche allasollecitudine che l’on. Sergio Silvestris, cui
è stato afdato il compito di organizzare e
potenziare la raccolta differenziata, dimostrasempre in tema di ambiente. In quest’annosolare si è effettuata la raccolta del vetropresso tutti i bar e ristoranti della citt, nonché
ATTUALITA’RIFLESSIONI
10101415La legge del più forteGratta che ti passaSe il migliore amico diventa il PCSugli imbecilli che fanno "boom"
SPECIALE NATALE
778999Dica 33: il sondaggioDica 33: parla il medicoVoglio fare il garzone in Farmacia
Verità e bugie sull'inuenza
I numeri della prevenzione a BisceglieBiscegliese colpita da Aviaria
SPECIALE SALUTE
Cttà  baT
 
nt
 
n %
BISCEGLIE20,92TRINITAPOLI20,91BARLETTA18,43TRANI15,31ANDRIA14,67CANOSA DI PUGLIA12,79SAN FERDINANDO11,34
MARGHERITA DI SAVOIA
5,49SPINAZZOLA2,51MINERVINO MURGE2,33
quella degli scarti vegetali presso fruttivendoli
e orai. Il merito va anche all’Amministrazione
che, nonostante i numerosi atti di vandalismoperpetrati nei confronti dei cassonetti, hadeliberato per il ripristino degli stessi.
fc antnn
 
3
S
trano mese questo Gennaio appenaconcluso. Da un lato chi si è fattocarico di ricordare la Shoah e si è
rattristato pensando al Natale nito,dall’altro chi si è svagato piani
-cando frivolezze per il Carnevalee il San Valentino alle porte. Da unlato l’Italia istituzionale che si gloria di festeggia-
re i 150 anni del geograco stivale, dall’altro chi
della Calzatura nazionale non ne può più. Troppofuori moda.Ognuno, in cima alle ansie ha però messo i propriproblemi. Come sempre, c’è da dire.Tra un lacrima, un sorriso (e qualche giorno di
Inuenza), si arriva a Febbraio senza nulla di
grande da potersi raccontare. Nulla di sensazio-nale, nonostante i sensazionalismi quotidiani ditv, internet e carta stampata. Fai lo zapping conil telecomando e, tra un programma sul delittodi Avetrana e l’altro sul Festival di Sanremo chearriva, ti ritrovi chi litiga, da anni, sull’impellenzadi decapitare il Governo.Dichiarazioni di escort e storie sulle notti bravedel Presidente offuscano la realt di un Paese chedimentica di avere un bel cancro da curare che sichiama disoccupazione.E mentre a livello nazionale ci si accanisce sulraffreddore (il leitmotiv è: con una soglia di trevoti, Berlusconi può davvero governare?) piutto-sto che trovare un vaccino contro il Grande Male,a livello locale ci si fa i fatti propri, scordandocapra e cavoli, pecore e lupi, bunga bunga e altrispecchi della miseria morale di tutta l’italica gente.Tutto questo, per prepararsi alla prossima tornataelettorale.Il candidato Napoletano tuona dall’alto di unmanifesto elettorale che lui non ha “bisogno ditante liste” perché gli “basta la stima della gente”;il candidato Spina, suo unico concorrente, se ne faun baffo e continua ad intessere alleanze. Materialie virtuali.Gi, virtuali, ma nel sensoinformatico del termine,laddove anche la politicacittadina ha finalmentecompreso che con il web e isocial network non c’è dav-vero nulla da scherzare.La Puglia, prima incuba-trice della comunicazionepolitica on line, non potevache arrivare in anticipo (èla prima volta che il re-sto del Paese ci riconosceun primato) a sfruttarele specificit dei socialnetwork: formalizzare lereti di relazioni interper-sonali, mescolando l’agilitdell’informale alla soliditdel formale.Sull’onda di Obama, un superesperto di 2.0 checonta 1,5 milioni di friends su Facebook, candi-dati sindaci e consiglieri si rincorrono sul “Librodelle facce” a suon di post, di clic, di tag ed altrimonosillabi del nuovo linguaggio della societmultimediale.Dietro non c’è nessuna impresa specializzata incomunicazione politica, nessuno spin doctor opolitical consultant, nessuna presti-digitazioneo idea di “nuova narrazione collettiva” (il co-siddetto storytelling, come lo chiamano i teoricidei nuovi principi della retorica)… eppure tutti
sono lì, con un loro “prolo”, alla ricerca di nuovi
“amici” o “fans”.Francesco Napoletano, al momento in cui scri-
viamo, ha un prolo su Facebook che conta 1.224
amici. E tutti quotidianamente attivi nel fornirgliconsigli, idee e porre domande sulla sua ipoteticasindacatura. Ma il candidato primo cittadino,sicuramente più attivo sullapiazza reale che sul web, nonripaga le tante attenzioni deibiscegliesi in rete e si limita a“postare” laconici comunicatipolitici. Comunque il suo
prolo, piuttosto informale,
appare curato dal punto divista personale: sono inseritele sue citazioni preferite, i pa-renti tra le “persone in eviden-za” e persino le foto delle suevacanze (...come è cambiato ilmondo: qualche anno fa l’exsindaco minacciò di denun-ciare l’allora direttore de LaDiretta per aver pubblicatouna foto in cui compariva con
la glia tra le braccia!).
Diversa la strategia di France-
sco Spina, che sul suo prolo
Facebook ( “Francesco SpinaSindaco”, gestito certamentenon da lui) conta a sorpresameno amici (851) del suo
CANDIDATI SINDACI ECONSIGLIERI: TUTTI A LEGGEREIL LIBRO DELLE FACCE
_sn@.t
omonimo all’opposizione. Tra i suoi messaggi,nulla di più che le attivit istituzionali (videocompresi). Il rapporto con il popolo del websi mantiene freddo, ma non c’è ombra di cam-pagna elettorale, eccetto che nell’immagine
del prolo (quella ufciale, per intenderci), in
cui al contrario del suo avversario (in vesti da
normali cittadino), presenta la fotograa di un
manifesto elettorale.Non conosciamo i tempi di iscrizione al socialnetwork dei due candidati (cosa da cui potreb-be dipendere il numero di amici maturati), mauna cosa è certa: né l’uno né l’altro hanno capitodavvero come funzioni il web.Un sito web personale dove raccontarsi, inseri-re iniziative e illustrare il programma elettorale(come quello, ad esempio, del parlamentare UESergio Silvestris: http://www.sergiosilvestris.eu)? A tre mesi dalle urne, manco a parlarne.Una mail che garantisca contatti certi (e soprat-tutto risposte) agli elettori? Neanche l’ombra.Eppure Vendola, maestro della crossmedialit,
con un prolo su Twitter, una pagina (piùformale del prolo) Facebook che “piace” a
373.525 utenti, un sito web aggiornatissimoe un canale Youtube dall’albore dei tempi,qualcosina anche ai nostri avrebbe dovutoinsegnarla.Ci consoliamo constatando la maggiore inte-rattivit dei candidati consiglieri alle prossimeamministrative e dei consiglieri comunali incarica: su Facebook ne mancano 10 all’appelloma i presenti (vedi il Pd, che in ambito di co-municazione è un passo avanti agli altri gruppiconsiliari) sono piuttosto attivi e aggiornano il
loro prolo con cognizione.
Degli assessori abbiamo tracce di tutti, menoche di Giuseppe Stregapede e Saverio Mon-trone.L’invito ai politici locali?E’ a connettersi, perché anche questa (anzi piùdi tutte questa) è “democrazia diretta”. Poi,però, che scendano in campo, tra la gente e ciraccontino qualcosa che non abbia a che farecon la virtualit.
 E  d  i   t   o r  i   a l   e
Pochi conoscono però come sfruttare le potenzialità del web 2.0
r
R
r
SC
r
P
r
LITICA
Parla il Profeta del Dolmen
S
ilvio Berlusconi, Francesco Spina e Gianfranco Fini hannoil numero
3
. Ma ciascuno di loro, essendo nato in una datadiversa, ha forse scritto per il 2011 un destino diverso.Per il
Snc fncsc Spn
, nato il 04/03/1967 sotto ilsegno dei Pesci, le previsioni indicano molto di buono per i mesia venire. Ogni iniziativa sar sostenuta: validi presupposti con-sentono la realizzazione di un progetto. Le controversie in corsotroveranno chiarimenti a garanzia del percorso intrapreso.Per
Sv buscn
, nato il 29/09/1936 sotto il segno dellaBilancia, le cose non andranno altrettanto bene. Malgradol'impegno, gli sviluppi delle vicende personali e delle relazionipubbliche saranno negativi, rendendogli impossibile gestirepiù ruoli paralleli. 
Gnnc fn
, nato il 03/01/1952 sotto il segno del Ca-pricorno, vivr un anno altalenante. Cambiamenti improvvisicreeranno incertezze, indicandogli un cambio di strategia.

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->