Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Save to My Library
Look up keyword or section
Like this
2Activity

Table Of Contents

P. 1
Le Massime Di Don Bosco

Le Massime Di Don Bosco

Ratings: (0)|Views: 274 |Likes:

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as DOCX or read online from Scribd
See more
See less

12/22/2013

 
Le Massime di Don Bosco
1.
 
 PREMESSA
 
L¶idea del presente lavoro è sorta a D.ERNESTO FOGLIO, quando stava compilandol¶Indice Analitico delle MEMORIE BIOGRAFICHE. (Foglizzo, 1945).Fu suo desiderio quello di fermare il pensiero di D.Bosco nei punti più caratteristici di ogniargomento, avendo di mira di giovare ai giovani Salesiani.L¶estensore ha creduto bene di limitarsi alle citazioni della parola diretta di D.Bosco, parlatao scritta. Sono rare le citazioni che non siano di D.Bosco, ma sono state inserite, é D.Bosco le fecesue. (Consigli del Papa, Sapienza di Mamma Margherita.). In tali casi si è segnalata la fonte.Queste Massime vogliono avere lo scopo soltanto di far conoscere, amare e far amareD.Bosco.In appendice sono state aggiunte delle citazioni , che possono aiutare nella ricerca del pensiero diretto di D.Bosco, e cioè: le Buone Notti, le Conferenze, le Prediche, le Lettere Circolari,i Sogni ed anche un estratto di pensieri di indole pedagogica, segnalati secondo la lettura progressiva dei Volumi.Si è profondamente grati al giovane Salesiano
Alessandro Maccario
, che si è premurato,con notevole sacrificio, per realizzare la presente edizione, su dischetto, e a quanti hanno patrocinato e ritenuto utile questo lavoro e vi hanno collaborato.Roma S.Tarcisio, 24 Maggio 1999
 
---------------------------------------------------------
 La presente stesura di ³MASSIME DI DON BOSCO´ già precedentemente pubblicata, è daconsiderarsi ³PRO MANUSCRIPTO´, ed è ad esclusivo uso interno ai Salesiani di Don Bosco.
2
 .
 
 ABITO
 
 
 Non é l¶abito che onora il tuo stato, é la pratica della virtù. (Mamma Margherita) I,373.
 
L¶abito più pregevole per un religioso è la santità, congiunta con un edificante contegno, intutte le nostre operazioni. X,666.
 
Il vestire l¶abito chiericale di per sé rappresenta la rinuncia al mondo e ai suoi allettamenti.XII,560.
3
 .
 
 ABITUDINI 
 
 
Le abitudini formate in gioventù, per lo più durano tutta la vita: se sono buone ci conducanoalla virtù e ci danno morale certezza di salvarci. Al contrario guai a noi se ne prendiamo dellecattive. III,607.
 
Fuggite ogni abitudine anche la più indifferente: dobbiamo abituarci a fare del bene e non altro:il nostro corpo è insaziabile: più gliene diamo, più ne domanda, meno gliene si dà meno eglidomanda. IV,590.
 
L¶esperienza ha fatto conoscere che ordinariamente la gioventù prima dei dodici anno non ècapace di fare né gran bene, neppure gran male, e passati i 18 anni riesce assai difficile il far deporre abitudini altrove formate per uniformarsi ad un nuovo regolamento di vita. IV,736; IX,855.
 
Le abitudini cattive si possono vincere da chi si mette alla prova con buona volontà. VII,190.
 
Causa precipua di tante dannazioni: i compagni e i libri cattivi e le perverse abitudini. IX,172.
 
A tutti si raccomanda caldamente dal guardarsi attentamente dal contrarre abitudini di qualsiasigenere, anche di cose indifferenti. X,666.
 
Bisogna che stiamo fermi a non tollerare quelle abitudini che siano contrarie alle nostre Regolee tradizioni. XII,392.
 
Intendo di raccomandarvi queste sere che vi tenute lontani da ogni abitudine, intendo parlare diogni abitudine cattiva o indifferente, ma in qualche modo dannosa. XII,447.
 
 Non creiamoci necessità. XII,447.
 
Quanto è difficile sradicare un vizio, che abbia messo radici in gioventù. XII,585.
 
Quando un mal abito è inveterato, solo per miracolo uno si converte. XIII,273.
 
 
(Sull¶andar a riposo nel letto dopo pranzo disse Don Bosco): Per me la ritengo una delle cose più pericolose per la moralità, e sono del parere che il tenere quest¶abitudine, e conservare bene lamoralità sia cosa difficilissima. XIII,279
 
A proposito di abitudini buone (segno della croce in cortile) raccomanda di non introdurre diquelle che agli occhi dei cattivi potessero aver l¶aria di pratiche superstizione. XIII,284.
 
(Strenne) tener lontane le abitudini anche indifferenti, in cose non necessarie. XIV,383.
 
Quando l¶abitudine è buona e ci porta al bene, dobbiamo seguirla e praticarla. XV,605.
4
 .
 
 ABUSI 
 
 
Certe omissioni con l¶andare del tempo diventano un diritto, che può produrre spiacevoliconseguenze. XII,399.
 
Si tolga l¶abitudine delle merende e colazioni particolari...Quando è stabilita qualche cosa siauguale per tutti, senza eccezione XV,460.
 .
 
 ACCETTAZIONE 
 
 
L¶esperienza ha fatto conoscere che ordinariamente la gioventù prima.
 
dodici anni non è capace di fare né gran bene, neppure gran male, e passati i diciotto anni riesceassai difficile il fare deporre abitudini altrove formate per uniformarsi ad un nuovo regolamento divita. IV,736; IX,855.
 
L¶esperienza ha fatto conoscere essere della massima importanza il conoscere alquanto l¶indoledei giovani prima di riceverli. IV,736.
 
 Non è conveniente che viva di carità chi non è in assoluto bisogno. IV,736.
 
 Non è giusto che mangi il pane del povero chi tale non è. V,191.
 
Per mancanza di mezzi non si cessi mai di ricevere un giovane che dà buone speranze divocazione. V,397.
 
 Non è giusto che viva della carità altrui chi può vivere del suo. V,754; IX,855.
 
Aspiranti al Noviziato non si debbono accettare se non diedero segno di una moralità a tutta prova, o se non si lasciarono conoscere abbastanza bene e non ebbero confidenza grande neisuperiori. XI,269.
 
Pare che le difficoltà debbano piuttosto essere quando uno si ascrive, che quando si fa professione religiosa. XII,387.
 
Bisognerebbe andare più rigorosi nell¶accettare chierici o preti nella Congregazione; ma vi sonodue cose da osservare. La prima è che conviene seguire la tattica di San Paolo: provare tutti e tenere

Activity (2)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 thousand reads
1 hundred reads

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->