Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more ➡
Download
Standard view
Full view
of .
Add note
Save to My Library
Sync to mobile
Look up keyword
Like this
3Activity
×
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Gazzetta dello Sport - 23 Maggio 2011

Gazzetta dello Sport - 23 Maggio 2011

Ratings: (0)|Views: 1,288|Likes:
Published by daloandrea
Gazzetta dello Sport - 23 Maggio 2011
Gazzetta dello Sport - 23 Maggio 2011

More info:

Published by: daloandrea on May 23, 2011
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See More
See less

02/11/2013

pdf

text

original

 
www.gazzetta.itlunedì 23 maggio 20111 €
REDAZIONE DI MILANO VIA SOLFERINO 28 TEL. 026339 REDAZIONE DI ROMA PIAZZA VENEZIA 5 TEL. 06688281
anno 115 ­numero 119
POSTE ITALIANE SPED. IN A.P. D.L. 353/2003 CONV. L. 46/2004 ART. 1, C1, DCB MILANO
 
annoumero
ITALIA
 
       9       7       7       1       1       2       0       5       0       6       0       0       0       1       0       5       2       3     >
SCUDETTO 2006
IL PRESIDENTE: «ASPETTIAMO DA UN ANNO, QUALCUNO HA LA COSCIENZA SPORCA»
 Agnelli, attacco alla Figc
Pari col Napoli: Juve fuori dall’Europa
3
BRAMARDO, GALDI, GARLANDO, GRAZIANO, MALFITANO
E
OLIVERO
DA PAGINA
10
A PAGINA
14
Andrea Agnelli 35 anni
PREMIER
ARSENAL SOLO QUARTO
Il
ChelseacambiabyebyeAncelottiEMancinièterzo
3
BOLDRINI
A PAGINA
26
INTER
BATTE IL CATANIA (3­1): DOPPIETTA DI PAZZINI, DODICESIMA VITTORIA CONSECUTIVA IN CASA
Due volte Pazzo, Leo record
Mercato,MorattisuPastore:«E’ungiocatoreinteressante,untalento,valelapenaseguirlo»
FORMULA 1
A BARCELLONA
Sempre Vettele le Red Bull Alonso illudepoi precipita
3
ALLE PAGINE
32­33­35­36­37
ILROMPIPALLONE
di GeneGnocchi
Scarsissimo successo della propostadi sanatoria delle multe dei milanesi:sono tutte di Balotelli.
3
ALLE PAGINE
18 19 21
SERIE A
38
a
GIORNATA
4
PARTITE
BOLOGNA BARI
0­4
BRESCIA FIORENTINA
2­2
CAGLIARI PARMA
1­1
GENOA CESENA
3­2
INTER CATANIA
3­1
JUVENTUS NAPOLI
2­2
LECCE LAZIO
2­4
PALERMO CHIEVO
1­3
ROMA SAMPDORIA
3­1
UDINESE MILAN
0­0
PARTITE
MILAN
82
INTER
**
76
NAPOLI
70
UDINESE
66
LAZIO
66
ROMA
63
JUVENTUS
58
PALERMO
**
56
FIORENTINA
51
GENOA
51
CHIEVO
46
PARMA
46
CATANIA
46
CAGLIARI
45
CESENA
43
BOLOGNA
*
42
LECCE
41
SAMPDORIA
36
BRESCIA
32
BARI
24
* tre punti di penalizzazione ** finalista di Coppa Italia, in Europa League
SERIE A
RITORNO DOPO SEI ANNI
UDINESE
IL BEL GIOCOIN CHAMPIONS
Col Milan è 0­0: ai preliminari per differenza golPato, spalla ko. Lazio e Roma in Europa League
3
DA PAGINA
2
A PAGINA
6
GLIOPPOSTIDESTINIBIANCONERI
di
ALBERTO CERRUTI
Il balletto finale di Guidolin insegnodigioia,ilsorrisoamarodi Delneri in segno di resa.L’ultima notte del campionatoconvalidaidueoppostidestinibianconeri, con l’Udinese aipreliminari di Champions e laJuventus esclusa dall’Europa.
LARTICOLO A PAGINA
8
3
LOSCUDETTOROSSONERO:ILPRIMODVDE’INEDICOLA,NONPERDETELO!
IL GIRO
NIEVEVINCEILTAPPONE
CONTADOR
PROVA DI FORZAMA SCARPONI C’E’
La maglia rosa domina sulle Dolomiti e allungaIl marchigiano supera Nibali in classifica: secondo
3
DA PAGINA
38
A PAGINA
45
UNCONCERTODISETTEOREE27MINUTI
di
PAOLO CONDO’
Non c’è memoria di similifatiche nel respiro di AlbertoContador, nulla è conservatoper domani nello sforzo diStefano Garzelli, non si vedemargine di sicurezza nelladiscesa di Vincenzo Nibali.Non esiste un sentimento piùferoce della voglia di rimontadi Michele Scarponi.
LARTICOLO ALLE PAGINE
38­39
3
Champions Preliminari Champions Europa League Serie B
 Alberto Contadorattacca sul PassoGardeccia
BETTINI
Guidolin, tecnicodellUdinese, esulta
IMAGEPHOTO
 
2
SifermaPato
, che dopo un contrasto si accasciaa terra ed è costretto a uscire in barella. Per il brasilianolussazione alla spalla sinistra
PHOTOVIEWS
diFrancescoCeniti
LAMOVIOLA
26’
SECONDOTEMPO
L’Udinesealquartopostograziealladifferenzareti:+22controil+16dellaLazio
TUTTOPARINEGLISCONTRIDIRETTI
Seedorf-Sanchez:ilrigoreènettoFlaminirischia
Chi si aspettava un Milantranquillo e «ben disposto»verso l’Udinese ha cambiatoidea dopo soli 13 minuti:intervento senza senso diFlamini che piomba a piedi unitisu Inler. Il rossonero prende ilpallone e solo questoparticolare gli risparmia unrosso inevitabile. Giusto,dunque, il giallo mostrato daTagliavento (come al solito unasicurezza per il designatoreBraschi). Ci sta tutta anchel’ammonizione a Boateng cheal 17’ entra da dietro suSanchez. Giallo anche perBenatia che stende proprioBoateng al 44’. Nella ripresa al28’ Sanchez scappa via sullafascia destra ed è affossatonettamente da Seedorf. Rigoresolare: incomprensibili leproteste dell’olandese.
DAL NOSTRO INVIATO
LUCA CALAMAI
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
UDINE
d
Stavolta lo Zoncolan èundolcefalsopianocheaccom-pagnal’UdineseaipreliminaridiChampions.Itimoridelcicli-sta Guidolin («La sfida controil Milan sarà dura come scala-re la montagna più dura d’Eu-ropa») si dissolvono veloce-mente.Icampionid’Italianonregalanoniente,masiguarda-nobenedalrovinarelafestaaifriulani. E, allora, 0 a 0 e festasia.Seiannidopol’Udineseri-conquista l’Europa che conta.Quellacheassicurasoldiepre-stigio. Della vecchia squadrasonorimastiintre:Pinzi,ilpa-ra-rigori Handanovic e Di Na-tale. Già, Toto. La bandiera, ilsimbolo,l’anima diun proget-to sviluppato con genialità ecoraggiodallafamigliaPozzo.Di Natale, in questi anni, haavutotante offerte per andarea segnare gol con altri colori.L’ultima, l’estate scorsa, dallaJuve. Ma non ha mai tradito.Totòèstatounodeiprotagoni-sti anche di quest’ultima tap-pa. Un palo su punizione, unrigore neutralizzato da Ame-lia.Unattimodiamarezzacan-cellatosubitodaicorideitifosibianconeri. Di Natale è Di Na-tale: l’unico capitano. Chiudela stagione con la conquistadei preliminari di Championse il titolo di capocannoniere.Tantaroba.Ha33annieanco-ravogliadidivertirsi.Sepossi-bile in Champions League.
Magie Sanchez
E’ una partitainfinita.Giocataconunocchioall’avversarioel’altroalcrono-metro. Guidolin soffre comeunmatto.Perluiètuttoinsali-ta:comemettereinsiemeZon-colan, Mortirolo e Marmola-da. Incita, rincuora, spinge.NelprimotempononèlaveraUdinese. La tensione ha para-lizzato testa e gambe. Norma-le.Unannodilavoroin90mi-nuti. Poi, piano piano la squa-dra si scioglie. E Sanchez co-mincia fare il Sanchez. Cioè,dopotanticolpidifiorettoarri- vano le «coltellate». Una suaaccelerazioneobbligaSeedorf a commettere il più evidentedeirigori.EpazienzaseDiNa-talesbaglia.Sanchezèunfuo-riclasse. Ha la valigia pronta.E un numero uno è anche In-ler. Lo svizzero farebbe tantocomodo al Napoli di De Lau-rentiis.Intantoquestitalentietalentiniindossanotuttilama-glia dell’Udinese. Inler oltre aproporre una regia piena dilampi fa tremare i pali dellaporta di Amelia con un siluroda più di trenta metri .
Grande Amelia
Il Milan dopounbuonprimotemposcompa-re e se finisce 0 a 0 il merito èdiAmeliachecompietrepara-tedafenomeno.IlvoltodiAlle-gridiventadicolposerioquan-do Pato viene fatto volare peraria con un contrasto che ob-bliga il Papero a uscire dalcampoinbarella.Laprimadia-gnosi parla di lussazione allaspalla sinistra. Peccato. Patostava andando a mille. Invecel’infortunioglifaràsaltarefor-seanchelacoppaAmerica.Unpaio di colpi di qualità li rega-
EUROSTARUDINESE
DiNatalesbagliailrigore,traversa-palodiInler:finisce0-0,ifriulanicentranolostoricoposto
L’Udinese chiude al quarto posto inclassifica in Serie A e disputerà i preliminaridella Champions League per un distacco di 6reti. La squadra di Guidolin ha finito a paripunti in classifica con la Lazio, 66, con laquale è in parità anche negli scontri direttianche per la differenza reti (3-2 per la Lazioall’Olimpico e 2-1 al Friuli per l’Udinese). Afavore dei friulani ha quindi giocato unulteriore criterio, cioè la differenza-golgenerale: +22 per i bianconeri (65 golsegnati e 43 subìti) contro il +16 deibiancocelesti (55 reti fatte contro 39incassate).
Udinese paralizzatanel primo tempo,il Milan non morde. Amelia straordinario:fa tre parateda fenomeno
SERIEA
ULTIMA GIORNATA
ILFILMDELLASFIDA
VainChampionsIlMilancampionedàlokallimpresa
Francesco Guidolin, 55anni, balla con Armero, Islae Quadrado
LAPRESSELUNEDÌ 23 MAGGIO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
 
 
A fine partita
l’UdinesefesteggialaChampions
: gavettone anche per il presidente Pozzo,qui in compagnia del suo bomber Di Natale
ANTEPRIMA
Seedorf atterra in area Sanchez:
rigorenetto
. Lobatte Di Natale, teso e angolato, ma Amelia si superatuffandosi e respingendo
EPA
PASSAGGI POSITIVIPOSSESSO PALLA19’
Punizione da fuori area di Di Natale:Amelia è battuto ma la palla centra il palo.
32’
Conclusione di Pato bloccata a terra daHandanovic.
36’
Colpo di testa in tuffo di Sanchez con lapalla che sorvola la traversa.
LAFESTA28’
SECONDOTEMPO
TIRI FUORI
UDINESE 35,7% MILAN 64,3%
SECONDO TEMPO
TIRI IN PORTA
UDINESE 81,4% MILAN 89%
28’
Fallo da rigore di Seedorf su Sanchez:batte Di Natale e Amelia devia sul palo.
30’
Angolo di Di Natale deviazione di testa diInler e grande parata di Amelia.
31’
Gran conclusione da 30 metri di Inler epalla che centra prima la traversa e poi il palo.
la anche Cassano che dialoganello stretto con Pato e Boa-teng.Fantantoniosembraave-requalchechiloinpiùrispettoal dovuto, ma si tratta di unazavorrachenon intaccalasuaclasse.Cheeraerestacristalli-na.DeliziosounpassaggiocheliberaBoatengdavantiadHan-danovic ma il ghanese arrivacon un attimo di ritardo. Tro- vaspazioancheDidacVila,og-getto misterioso dell’ultimomercatodigennaio.Ilragazzi-nospagnolosimuoveconbuo-nadisinvolturaasinistra.Apri-ma vista sembra più abilequando attacca che in fase dicopertura. Ma è da rivedere. Allegri,perunavolta,concedespazio alle seconde linee e intribuna finiscono Nesta, Am-brosini e Pirlo. Che incassaunostriscionedaitifosidelMi-lan e un perentorio invito daun tifoso della Vecchia Signo-ra seduto in tribuna d’onore:«Pirlo, meno male arrivi te arilanciare la Juve». E ridonotutti.Pirlocompreso.Apropo-sito, nella curva dell’Udinesecampeggialostriscione:«Ipre-liminarifannobene».Altrisor-risi.Dentrounafestachescio-glie pure il gelido Guidolin.Un allenatoreda maglia rosa.
Amelia (dal 40' s.t. Roma); Abate,Thiago Silva, Yepes, Dida; Flamini,Van Bommel (dal 1' s.t. Emanuelson),Seedorf; Boateng; Pato (dal 25' s.t.Robinho), Cassano.
PANCHINA
Bonera, Strasser,Sokratis, Inzaghi.
 ALLENATORE
Allegri
ESPULSI
nessuno.
 AMMONITI
Flamini, Seedorf eBoateng per gioco scorretto.
IIIIIIIII
UDINESE
Handanovic; Benatia, Zapata, Domizzi;Isla, Pinzi, Inler, Asamoah, Armero;Sanchez; Di Natale.
PANCHINA
Belardi, Angella,Pasquale, Badu, Abdi, Denis, Corradi.
 ALLENATORE
Guidolin
ESPULSI
nessuno.
 AMMONITI
Benatia per giocoscorretto.
PrimaChampionsperiltecnicoduevolte5
o
chefesteggiaconipassilatino-americani
IIII
 ARBITRO
Tagliavento di Terni.
NOTE
Spettatori paganti 18.522. Abbonati 11.122. Incasso di 750.599 euro.Angoli 4-3. In fuorigioco 4-1. Recuperi: 1 p.t.’; 2’ s.t.
77
IIIIIII
PRIMO TEMPO
MILAN
(4-3-1-2)
MILAN 6
GIUDIZIO
MILAN 3
0
(3-5-1-1)
Guidolin,lascalatavalbeneunballetto
UDINESE 7
0
DAL NOSTRO INVIATO
FRANCESCO VELLUZZI
5
R PRODUZIONE RISERVATA
UDINE
d
Intrionfo,intrionfoinmezzo al campo. Scacciata latensione, scacciata la paura.Sono le 22.38 quando Taglia- vento dice basta e l’Udinesepuò urlare contro il cielo«Champions League» e la mu-sichetta della manifestazionepuò partire. Sono le 22.50quandoFrancescoGuidolinsa-le sul palco con Armero, Asa-moah,degnespalle,eisuoira-gazzi attorno, ed emula il mi-glior Boateng mantenendo lapromessa: balletto sudameri-cano nel tripudio bianconero.«Ringrazio i miei ragazzi, rin-grazio questa gente, ringraziolamiafamiglia,questaper meè una serata magica». ElogiaInler: «Dà equilibrio spinta etempidiinserimentoefficacis-simi,èstatoutilenellarisalita.Unodeimotoridellanostraca- valcata».Ilfuturo?«Potsuc-cedere che qualcuno vada inungrandeclub,speriamodiat-trezzarci per i preliminari»Uno striscione ieri recitava «Ipreliminarisono importanti».
Tensione
Ha passato la vigiliaa fare avanti e indietro nellahalldell’hotelAstoria.France-sco Guidolin è uno che soma-tizza, che vive con l’ansia ad-dosso i prepartita. «Diventounabrutta persona»,ha confi-dato a un amico. Immaginatecosa abbia pensato in panchi-na vedendo il palo esterno diDi Natale, il rigore sbagliatodaTotò(«Quandol’hasbaglia-to ho pensato che il destino ciobbligavaasoffrirefinoinfon-do»), l’altro legno di Inler.Una sofferenzamostruosa perluieperiragazzi,tesissimi.Al-le22.38l’urloliberatorio.L’uo-mo di Castelfranco Veneto,che i friulani considerano unodi loro, può scatenare la suagioiarepressa(sfioròlaCham-pions col Bologna nel 2002perdendo all’ultima col Bre-scia) , può farsi abbracciaredalFriuli.E’luil’architettodelcapolavoro bianconero. E’ luichedoposeianniriportalapic-colaUdinesenelcalciod’elite,è lui il creatore di nuovi cam-pioni, Benatia e Armero, ilmental coach di calciatori ri-lanciati ad alti livelli, Pinzi tratutti,l’uomochehafattoespri-mereilgioielloSanchezalivel-li tali da farlo desiderare achiunque.
Rimontona
Guidolin è partitomale,malissimo:quattroscon-fitte di fila. Roba da finire sot-to un treno. Con la pazienza econ il lavoro sul campo, in cuiè maestro, senza mai esaltarsiesenzamaipeccaredipresun-zione,Guidolinhasaputorico-minciare e avviare la risalitache poi è diventata una caval-cata. Una corsa contro i colos-si. Uno «Zoncolan» come amadire lui che da giovedì (dopol’amichevole di mercoledì aGranada a casa Pozzo) potràtornare in sella alla sua bici eriprendere a pedalare con gliamici. La cosa che più gli pia-ce. Naturalmente dopo quellache gli riesce meglio: allenarele squadre.
UDINESE 4
MOMENTI CHIAVE
 

Activity (3)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 thousand reads
1 hundred reads
daloandrea liked this

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->