Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
2Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Regolamento che disciplina i corsi di Educazione Socio-Sanitaria e la formazione dei Monitori e Capomonitori della CRI - vecchie (delibera n.83 del 7 ottobre 1999)

Regolamento che disciplina i corsi di Educazione Socio-Sanitaria e la formazione dei Monitori e Capomonitori della CRI - vecchie (delibera n.83 del 7 ottobre 1999)

Ratings:

5.0

(1)
|Views: 576|Likes:

More info:

Published by: Biblioteca Pionieri ER on Sep 10, 2008
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

05/09/2014

pdf

text

original

CROCE ROSSA ITALIANA
DELIBERA 83
del 7 ottobre 1999
EDUCAZIONE SANITARIA
GC
Roma, 13/12/99
Circolare per Delibera n.83-99.doc
Ai Presidenti dei Comitati Reg. CRI
Servizio:
Org. Attivit\u00e0 Didattiche
Ai Presidenti dei Comitati Prov. CRI
Circolare:
n.04858
Ai Vertici delle Componenti Volontaristiche CRI
Ai Membri del Comitato Tecnico
per l\u2019Educazione Sanitaria CRI
Loro Sedi
Oggetto:
trasmissione Delibera del
Consiglio Direttivo Nazionale
n.83 del 7/10/99
Si invia la Delibera CDN n.83 del 7/10/99 relativa all\u2019attivit\u00e0 di Educazione Sanitaria e alla formazione dei
Monitori.Come si potr\u00e0 notare sono state apportate alcune modifiche rispetto alla regolamentazione risalente al 1992.

Tale esigenza di promuovere il miglioramento qualitativo della materia trova sostegno anche nel fatto che la diffusione o il relativo aggiornamento dell\u2019Educazione Sanitaria \u00e8 tra gli obiettivi primari a livello del Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezza Luna Rossa. Non a caso, infatti, la XXVIII Conferenza Internazionale tenuta a Ginevra ai primi di novembre 99 ha ribadito quanto emerso dalla riunione annuale tenuta ad Helsinki del Gruppo Europeo per il Primo Soccorso riguardo l\u2019importanza e la centralit\u00e0 della diffusione delle corrette norme di Primo Soccorso per rispondere al mandato di proteggere ed assistere le persone in difficolt\u00e0. E\u2019 stata ribadita (punto 3.1) l\u2019importanza di \u201cAumentare la salute delle popolazioni vulnerabili sulla base del potenziamento della cooperazione tra Stati e Societ\u00e0 Nazionali\u201d.

In base a quanto detto e, di concerto con il Comitato Tecnico per l\u2019 Educazione Sanitaria, si \u00e8 proceduto alla revisione del precedente provvedimento (Ordinanza Commissariale n.3996 del 6/2/1992 e successive modifiche e integrazioni) aggiornando lo stesso ed apportando le modifiche necessarie per adeguarlo alle linee guida in materia di Educazione Sanitaria emanate dalla normativa nazionale e dagli Organismi Internazionali di Croce Rossa.

L\u2019obiettivo di tale revisione \u00e8 quello di armonizzare e allineare le direttive relative alla formazione dei Monitori e Capomonitori nonch\u00e9 la promozione, prevenzione e tutela della salute pubblica alle nuove e diversificate esigenze socio-sanitarie pur mantenendo immutate le norme basilari contenute nella suddetta O.C. n.3996/92 e successive modifiche e integrazioni.

Giova far presente che nel nuovo provvedimento si \u00e8 ritenuto opportuno rilanciare il ruolo del Volontariato nel Settore dell\u2019Educazione Sanitaria, dando maggiore risalto alla formazione dei Monitori e Capomonitori quali divulgatori dei programmi relativi all\u2019Educazione Sanitaria.

Con tali innovazioni, inoltre, ci si prefigge di garantire una uniformit\u00e0 normativa-didattica e formativa nel suddetto Settore, coinvolgendo nella materia tutte le Componenti Volontaristiche nonch\u00e9 i dipendenti CRI in modo da ottenere una partecipazione attiva su tutto il territorio nazionale.

A breve termine verranno inviate le disposizioni relative alle nuove tariffe di iscrizione ai Corsi di Educazione Sanitaria e del rimborso spese ai Monitori e Capomonitori addetti alla didattica di cui all\u2019O.C. n.1356 del 14/2/96. Parimenti verr\u00e0 inviato il Regolamento di applicazione delle norme contenute nella delibera di cui trattasi.

Si desidera ringraziare, per il lavoro svolto, i Membri del Comitato Tecnico per l\u2019Educazione Sanitaria per il prezioso apporto consultivo sia per la revisione del provvedimento e sia nel formulare i programmi didattici relativi ai vari corsi di Educazione Socio-sanitaria ed al loro aggiornamento.

Certi di poter contare, come di consueto, sulla collaborazione delle LL.SS. si inviano i migliori saluti ed auguri
di buon lavoro.
IL PRESIDENTE GENERALE
(Mariapia Garavaglia)
DELIBERA N. 83
del 7 ottobre 1999
IL CONSIGLIO DIRETTIVO NAZIONALE
VISTA l'Ordinanza Commissariale n.3996 del 6/2/1992 - e successive modificazioni e integrazioni- relativa alla
disciplina dei Corsi Socio-sanitari e alla formazione dei Monitori e Capomonitori della CRI;
ATTESA l'opportunit\u00e0 di ridefinire le regole che disciplinano il Settore dell'Educazione Sanitaria in modo da adeguarle
alle linee guida emanate dalla normativa nazionale in materia e dagli Organismi Internazionali di Croce Rossa ,nonch\u00e9
alle nuove e diversificate esigenze socio-sanitarie dell'utenza;
CONDIVISA tale esigenza dal Comitato Tecnico - Organo consultivo nel Settore dell'Educazione Sanitaria- con il
quale \u00e8 stato concertato l'aggiornamento della disciplina;
SU PROPOSTA del Servizio Organizzazione Attivit\u00e0 Didattiche espressa con memoria in data 20/1/1999 parte
integrante della presente Delibera;
DELIBERA
dalla data del presente provvedimento \u00e8 approvato il nuovo Regolamento che disciplina i Corsi di Educazione socio-
sanitaria e la formazione dei Monitori e Capomonitori nel testo di seguito riportato.

Tale regolamento annulla e sostituisce il precedente di cui all'Ordinanza Commissariale n.3996 del 6/2/92 e successive modifiche e integrazioni, ad eccezione dell'Ordinanza Commissariale n. 1356 del 14/2/96 relativa alle quote di iscrizione ai Corsi di Educazione socio-sanitaria e al rimborso spese per i Monitori e Capomonitori addetti alla didattica.REGOLAMENTO CHE DISCIPLINA I CORSI DI EDUCAZIONE SOCIO-SANITARIA E LA

FORMAZIONE DEI MONITORI E CAPOMONITORI DELLA CRI
Art. 1 - L'Associazione programma Corsi di Educazione socio-sanitaria nelle Scuole e alla popolazione, per la cui
realizzazione si avvale dell'opera del proprio personale Volontario o dipendente con qualifica di Monitori.
I Medici dipendenti o volontari CRI possono, ove necessario, supportare il Corso con lezioni supplementari su
argomenti specifici.
Art. 2 - Il Servizio Organizzazione Attivit\u00e0 Didattiche si avvale dell'apporto consultivo del Comitato Tecnico per
l'Educazione Sanitaria composto come segue:
A) Il Presidente
B) Il Dirigente del Servizio Organizzazione Attivit\u00e0 Didattiche ( SOAD )
- Membro
C) Il Direttore del Servizio Attivit\u00e0 Sanitarie ( SAS )
- Membro
D) Il Rappresentante delle Infermiere Volontarie ( II.VV. )
- Membro
E) Il Rappresentante dei Volontari del Soccorso ( V.d.S.)
- Membro
F) Il Rappresentante dei Pionieri
- Membro
G) Il Rappresentante del Comitato Nazionale Femminile ( C.N.F. )
- Membro
H) Un Funzionario del Servizio Organizzazione Attivit\u00e0 Didattiche ( SOAD )
- Segretario

Il Presidente del Comitato Tecnico \u00e8 nominato dal Presidente Generale dell'Associazione ricorrendo anche ad una eventuale nomina di persona esterna con competenza nell'ambito della CRI. L'incarico del Presidente ha durata biennale, e pu\u00f2 essere riconfermato consecutivamente per un solo biennio.

I Membri di cui alle lettere D),E),F),G), devono avere qualifica di Capomonitore e sono designati con provvedimento del Presidente Generale CRI ,su indicazione dei Vertici delle rispettive Componenti. La nomina dei suddetti Membri ha durata biennale e pu\u00f2 essere confermata consecutivamente per un solo biennio.

Activity (2)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 thousand reads
1 hundred reads

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->